Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 20 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 86

DATA 11/06/2012 0.11.05 - AUTORE annaB809H

Sono contenta di aver frequentato il corso sulla LIM perchè anch'io ritengo che sia necessario essere aggiornati sulle nuove tecnologie e spero di aver acquisito le competenze di base per poterla utilizzare il prossimo anno con i miei alunni.Credo che la LIM, utilizzata come strumento di apprendimento,possa sicuramente rendere più interattivo e cooperativo l'apprendimento e le lezioni e permettere un'interazione più intensa tra gli alunni e i docenti.

DATA 11/06/2012 0.40.42 - AUTORE concettad960d

Insegno Matematica in un Istituto Professionale Alberghiero,e dopo tanti anni di insegnamento mi sono resa conto che gli alunni incontrano sempre più difficoltà a studiare la matematica. In un mondo fatto di immagini, emozioni, e informazioni in tempo reale, lo studio della matematica fatto di impegno costante e massima concetrazione diventa uno scoglio arduo da superare, in seguito a queste constazione, ho pensato di rivoluzionare il mio modo di insegnare, cercando strumenti più vicini agli interessi e alle abitudini degli studenti. La lim rappresenta, a mio avviso, un ottimo strumento, il connubio perfetto fra la lavagna tradizionale e il personal computer.

DATA 11/06/2012 1.04.19 - AUTORE concettad960d

Dopo aver seguito un corso sull'utilizzo della lim, ho proposto ai miei alunni di quinto anno una lezione utilizzando la lim. Inizialmente apparivano più attenti e concentrati del solito, hanno seguito la spiegazione con sufficiente interesse, ma quando alla fine ho proposto loro, di fornire il file con le slide della spiegazione, da poter rivedere a casa con il loro pc, alcuni di loro mi hanno detto che preferivano non utilizzare il computer per studiare perchè lo ritengono uno strumento che distrae , penso allora che bisognerebbe educare gli alunni alla tecnologia e far capire loro che la tecnologia è a nostro servizio, ci migliora la vita, ma non possiamo esserne dipendenti a tal punto da non saper gestire il nostro tempo e la nostra vita.

DATA 11/06/2012 8.57.11 - AUTORE luna

Insegno in una scuola superiore e spero al più presto di potere utilizzare la Lim nelle mie classi, per poter visionare con i miei alunni tutto ciò che ouò essere utile per un apprendimento più stimolante.

DATA 11/06/2012 9.21.43 - AUTORE luna

Spero che questo nuovo strumento tecnologico abbia dei vantaggi sia sulla didattica che sull'apprendimento.

DATA 11/06/2012 9.50.14 - AUTORE Tizianaangela_I396T

Da qualche mese, nella mia scuola è stato attivato, con i fondi europei, un corso di formazione che si propone di favorire la conoscenza dei nuovi mezzi tecnologici presenti oggi nel mondo della scuola. In particolare il corso riguarda lo strumento “LIM” (lavagna interattiva multimediale) ormai presente in molte scuole delle nostre città, ma ancora poco conosciuto. Nel mio plesso, ad esempio, la lavagna è stata installata da circa due anni, ma noi docenti la utilizziamo poco, sia per la sua collocazione (l’aula è piccola e le sedie presenti non sono sufficienti né idonee agli alunni della scuola primaria), sia per una conoscenza molto limitata del nuovo strumento che viene utilizzato soprattutto per la proiezione di filmati.

DATA 11/06/2012 9.51.05 - AUTORE Tizianaangela_I396T

Nel corso degli anni, la scuola si è trovata a confrontarsi con i nuovi strumenti tecnologici presenti sul “mercato”. In verità, non può che essere così, dato che la scuola è inserita a pieno titolo nella società e che ne riflette le urgenze e le esigenze. Gli insegnanti si trovano dunque in una situazione di continuo ripensamento e rinnovamento, come nel “caso” della “LIM” che sollecita ad un modo nuovo e forse più accattivante di insegnare. Per quanto mi riguarda, non so dire se questo nuovo strumento sia davvero tanto importante come sembrerebbe dalle sollecitazioni varie che si ricevono sull’utilizzo della LIM, non ultima la Circolare di questa mattina. Cero è che non si può rimanere fuori da un processo di rinnovamento che coinvolge tutta la scuola. Pertanto cerchiamo di garantire l’impegno di sempre.

DATA 11/06/2012 9.53.32 - AUTORE mari

Quest’anno ho deciso di frequentare, presso la scuola nella quale insegno, un corso LIM di 30 ore grazie al quale ho avuto modo di iniziare a scoprire le notevoli potenzialità di questa lavagna interattiva. Frequentando il corso ho notato che la cosa mi incuriosiva e interessava nello stesso tempo. Immaginavo, infatti, una lezione di filosofia con la LIM e mi rendevo conto che avrei potuto rendere le mie spiegazione più vive e dinamiche, più aperte e critiche. Questi sono aspetti essenziali di una lezione di filosofia, dunque spero di sperimentarlo al più presto sul campo per potere osservare i risultati.

DATA 11/06/2012 9.59.31 - AUTORE Angela_B180P

Parlando con colleghe e genitori, mi rendo conto che la Lavagna Interattiva Multimediale sta finalmente conquistando il giusto spazio nelle aule scolastiche della mia città. Si tratta di un percorso lento e graduale, in quanto l’entusiasmo che accompagna le innovazioni va sempre di pari passo con un’aura di diffidenza, o peggio, indifferenza. Per squarciare il velo dell’ignoto e acquisire le abilità di base nell’utilizzo di questo importante strumento multimediale, nella mia scuola, un gruppo di docenti ha chiesto un apposito corso di formazione che è stato finanziato dal PON FSE. Nonostante avessi sperimentato occasionalmente le enormi potenzialità della LIM già nel corso del precedente anno scolastico, ho preso parte al corso per mettermi alla prova e approfondire le mie conoscenze. Mentre la formazione si avvia verso il suo epilogo, grazie alla chiarezza del docente e alla ricchezza dei materiali ricevuti, sento più familiare questo straordinario strumento capace di sollecitare contemporaneamente tutti i sensi, in un processo di costruzione della conoscenza che pone realmente l’alunno al centro del processo di insegnamento/apprendimento.

DATA 11/06/2012 10.00.37 - AUTORE Angela_B180P

Ho utilizzato per la prima volta la LIM nell’a.s. 2010-2011 per effettuare una lezione di cultura inglese dal titolo The Royal Family. Cogliendo la scia mediatica del matrimonio di William e Kate, che portava la famiglia reale nelle case di tutti gli alunni, scelsi di avvalermi della Lavagna Interattiva Multimediale per presentare in modo accattivante e coinvolgente un contenuto che rischiava di suscitare livelli di interesse e curiosità non esaltanti. Utilizzai un file notebook per presentare un albero genealogico completo di foto e generalità di tutti i membri. Grazie alla LIM, è stato possibile ingrandire le fotografie per osservare dettagli particolari, (ad es. la corona della Regina) o permettere agli alunni di annotare comodamente sui quaderni i nomi e cognomi dei principali membri. Utilizzando lo strumento evidenziatore è stato possibile, ad esempio, focalizzare l’attenzione sui singoli membri; utilizzando dei semplici riquadri colorati, è stato possibile coprire i nomi, chiedere agli alunni di riconoscere i personaggi e verificare la correttezza delle risposte semplicemente spostando i riquadri.

DATA 11/06/2012 10.01.17 - AUTORE mari

Se dovessi rispondere alla domanda: quale è l’aspetto più positivo della LIM? Mi esprimerei in questi termini: La LIM offre la possibilità al docente di dialogare con i propri alunni utilizzando il loro linguaggio, riuscendo così a catturare maggiormente la loro attenzione e a coinvolgerli pienamente. È opportuno precisare che questo, tuttavia, rappresenta esclusivamente l’aspetto formale della lezione mentre l’aspetto essenziale è rappresentato dallo spessore del docente, dunque dalla sua preparazione e dalla sua passione.

DATA 11/06/2012 10.01.41 - AUTORE elvi

Ciao a tutti, il corso “ LIM” volge al termine e non mi rimane che trarne le dovute conclusioni. Essendo la mia prima esperienza e quindi il mio primo approccio a questa nuova tecnologia, ritengo che essa mi ha dato la possibilità di acquisire nozioni utili di apprendimento per quanto concerne la lavagna interattiva .Essa, come abbiamo avuto modo di vedere, è un’apparecchiatura periferica di imput che permette di creare un ambiente interagente di uso scolastico o dimostrativo. Ho cercato di superare tutti gli intoppi che, per la mia poca dimestichezza nell’utilizzo del computer, strada facendo si sono presentati. Svantaggi. Ciò che mi lascia qualche perplessità è che nelle nostre scuole sarà difficile, per il momento almeno, entrare nelle classi e trovare installate le fatidiche LIM! Cosa ne sarà pertanto del nostro entusiasmo, del nostro impegno e di quel senso di responsabilità che ci ha spinto ad avvicinarci sempre di più ai nostri ragazzi? Non saprei cosa rispondere! Abbiamo imparato , per quello che è stato possibile e parlo per me, un linguaggio, con il quale i giovani comunicano da sempre,che è tecnologico, informatizzato e digitale. Tutto per essere più incisivi e più interessanti nel presentare ai ragazzi le nostre lezioni e con la speranza di interagire con loro. Non ho mai fatto lezione con la LIM, penso, pertanto, che il problema principale sia il numero esiguo di LIM a disposizione. Speriamo bene!

DATA 11/06/2012 10.10.41 - AUTORE Luigia_L711V

Nella scuola in cui insegno è stata acquistata la Lavagna Interattiva Multimediale “Smart Board” (LIM), della quale possiamo avvalerci per svolgere le nostre lezioni. Il corso Pon sulla “Lavagna Interattiva Multimediale” al quale ho aderito, insieme a molti dei miei colleghi, è estremamente interessante e mi ha permesso di conoscere la straordinaria potenzialità di questo strumento. Per sistema interattivo si intende una lavagna SMART Board collegata ad un computer (con qualsiasi sistema operativo), il quale viene collegato ad un videoproiettore che proietta l'immagine del computer stesso sulla superficie interattiva . La lavagna a sua volta è collegata solo ed unicamente al computer tramite un cavo USB. Toccando la superficie della lavagna con il dito o con una penna è possibile gestire tutte le funzionalità del computer. Grazie al Software Smart Notebook è possibile “scrivere” su ogni applicazione, salvare, modificare, utilizzare, esportare il proprio lavoro o presentazione, convertire il testo scritto a mano in testo digitato. Tutto ciò che è collocato sulla slide, che sia scrittura a mano, testo digitale, testo incollato, immagine, video, suono, è considerato dal software un "oggetto" digitale. Come tale, esso può essere cancellato, copiato, ruotato, ingrandito, ridotto, spostato. Da docente piombata nel mondo delle tecnologie, mi sono appassionata a tutto quello che è digitale ed innovativo, convinta che le tecnologie multimediali sono uno strumento meraviglioso nelle mani delle insegnanti e opportunità unica per affacciarsi sul mondo e apprendere a 360° in modo interattivo, coinvolgente e assolutamente a misura di alunno.

DATA 11/06/2012 10.11.20 - AUTORE Luigia_L711V

La Lavagna Interattiva Multimediale, detta anche L.I.M., è una superficie interattiva su cui è possibile scrivere, disegnare, allegare immagini, visualizzare testi, riprodurre video o animazioni. La LIM è una lavagna speciale, una lavagna interattiva touch-screen che trasforma il computer ed il proiettore in potenti strumenti per la didattica. Molti insegnanti hanno parlato di elevati indici di gradimento e di coinvolgimento degli studenti. La lavagna interattiva oltre che per la didattica frontale, può essere impiegata in aula per lezioni di tipo interattivo/dimostrativo, cooperativo; per la proiezione di filmati, per le interrogazioni, per la navigazione e ricerca su web, per presentare in modo innovativo studi ed elaborati realizzati dagli studenti. La LIM è uno strumento particolarmente efficace nel campo dell'integrazione. Al docente, sicuramente, facilita la spiegazione dei processi, la descrizione di situazioni e ambienti, l’analisi di testi. La visualizzazione in grande permette di presentare una molteplicità di contenuti utilizzando non più solo l'ascolto o la lettura individuale, ma anche la forza comunicativa dell'immagine. Un'altra potenzialità è l'interattività, la quale è data da molteplici livelli; riguarda sia la possibilità di intervenire personalizzando tutti i file presenti sullo schermo, sia la possibilità, anche fisica, di agire sulla lavagna, sia, infine, in presenza di collegamento al web, la possibilità di accedere dalla classe alle risorse di Internet. Gli studenti avvertono la LIM vicina al loro modo di comunicare e di accedere alle informazioni.

DATA 11/06/2012 10.13.54 - AUTORE Mariaimmacolata_I396B

Non bastano poche righe per descrivere le incredibili opportunità offerte da una Lavagna Interattiva Multimediale ... Le sue possibilità di utilizzo sono davvero infinite: dal "normale" lavoro che si farebbe con la lavagna di ardesia (con la notevole differenza che si può salvare ogni pagina e rivedere la lezione insieme, ampliarla, modificarla ulteriormente) ai giochi interattivi, alle annotazioni e alle modifiche "al volo" su presentazioni, file di testo o fogli elettronici, filmati... alla costruzione collaborativa di mappe, testi e di quant'altro si voglia. Senz’altro si lavorerà decisamente meglio! I bambini d’ora in avanti cresceranno con la LIM... e l'uso quotidiano credo che non spegnerà l'entusiasmo iniziale: ogni giorno sarà fonte di sorprese, di cose interessanti da fare, vedere, ascoltare, manipolare. Ma soprattutto permetterà a tutti, anche a chi si trova in difficoltà, di accedere ai concetti e ai contenuti disciplinari attraverso una pluralità di canali e questo aiuterà moltissimo anche le diverse attitudini mnemoniche.

DATA 11/06/2012 10.14.26 - AUTORE Mariaimmacolata_I396B

Sull'utilità delle lavagne interattive multimediali nella didattica gli esperti hanno già dibattuto da qualche tempo e pare che il Ministero fornirà le LIM anche alle scuole primarie. Sicuramente, però, ci vorranno anni prima che in ogni classe la lavagna di ardesia sia soppiantata dalla Lavagna Interattiva Multimediale e - nel frattempo - anche questa tecnologia sarà probabilmente diventata obsoleta. La scuola è sempre un passo (o mille miglia?) indietro rispetto alla vita reale... I bambini usano con disinvoltura qualsiasi apparecchiatura tecnologica; gli insegnanti - e spesso anche i genitori - invece no. Forse tra non molto i PC si troveranno anche come gadget nelle patatine o nelle riviste ... ma in classe si continueranno ad usare gessetti polverosi (fondi scolastici permettendo...) con gran noia degli alunni e nostra!

DATA 11/06/2012 10.16.55 - AUTORE francy

Sono un'insegnante di scuola dell'infanzia e ho la fortuna di avere a disposizione nella mia scuola un certo numero di lim e questo mi ha spinta a frequentare questo corso. credo che la scuola debba stare al passo con i tempi e quindi utilizzare linguaggi con i nuovi strumenti tecnologici.

DATA 11/06/2012 10.26.03 - AUTORE mariafrancesca

Sono un'insegnante della scuola dell'infanzia; sto per intraprendere questa nuova avventura che mi porterà a superare le pareti della classe, accompagnando i bambini in percorsi di esplorazione, scoperta e conoscenza. Spero di poter utilizzare la LIM e rendere più interessante il mio lavoro.

DATA 11/06/2012 10.41.15 - AUTORE Antonella_I396D

All’inizio di quest’anno scolastico il collegio dei Docenti della Scuola Primaria “Don L. Milani” ha stabilito di promuovere la formazione di un gruppo di insegnanti che, desiderosi di conoscere nuove strategie didattiche, hanno assunto l’impegno di partecipare al progetto PON nel quale avrebbero avuto la possibilità di approfondire le conoscenze multimediali già possedute ma, soprattutto, immergersi nell’entusiasmante mondo della LIM.

DATA 11/06/2012 10.42.21 - AUTORE Antonella_I396D

Il 14 febbraio 2012 ha avuto inizio il PON-Docenti “INTERATTIVAMENTE”. Durante la prima lezione, sostenuta una prova di verifica di ingresso, nella quale abbiamo dato ampio spazio alle nostre performance informatiche (le mie indicibili) abbiamo scambiato alcune idee con il docente esperto, il professore Luigi Napolitano. Egli sin da subito è apparso a tutti noi estremamente competente e capace di trasmettere il suo sapere con calma, sicurezza e determinazione. Nel corso delle lezioni successive abbiamo chiesto all’esperto di affrontare dettagliatamente l’argomento LIM. L’interesse verso tale strumento didattico nasce dalla convinzione che la scuola attuale non può esimersi dall’utilizzo di mezzi comunicativo-didattici innovativi così come è appunto la LIM.

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT