Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: venerdì 17 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 164

DATA 20/11/2012 15.41.15 - AUTORE silvia

Sono un’insegnante di scuola Primaria e già dall’anno scorso uso la LIM. Da quando la uso ho notato che i miei alunni sono più interessati e partecipano più attivamente alla lezione. Ritengo che incrementare i corsi sia assolutamente necessario perché non è più pensabile pensare ad una scuola che non utilizzi le nuove tecnologie.

DATA 20/11/2012 15.48.23 - AUTORE carmelinaC351L

Sono un'insegnante prevalente di scuola primaria e già da un anno insegno ai miei alunni con l'ausilio della LIM. Ho iniziato ad usarla da subito sia come semplice lavagna che come strumento interattivo, grazie all'utilizzo, di alcuni software di aritmetica e di ortografia,di cd contenenti lo sfoglialibro nonchè file contenenti schede didattiche interattive. Sono molto entusiasta dell'efficacia didattica della LIM: registro risultati positivi per tutti gli alunni soprattutto in quegli alunni che presentano difficoltà di apprendimento.Dopo aver frequentato il corso di formazione PON FSE 2011 ho sicuramente acquisito una buona padronanza e migliorato le mie competenze.

DATA 20/11/2012 15.53.04 - AUTORE Giuseppina3186H

La LIM è uno strumento stimolante e innovativo per i docenti e gli alunni.

DATA 20/11/2012 15.55.39 - AUTORE ValeriaG580R

Sono un'insegnante di scuola primaria ,sto freequentando il corso PON FSE per l'utilizzo della LIM poiche' penso che possa avere una ricaduta posutiva e formativa sugli studenti.Essi saranno motivati dall'uso coinvolgente della lavagna interattiva e sicuramente parteciperanno alle varie attivita' con piu' curiosita' ed interesse,soprattutto quegli alunni che hanno bisogno di essere stimolati di piu'

DATA 20/11/2012 15.57.34 - AUTORE AngelaH168G

La LIM è uno strumento affascinante e accattivante.

DATA 20/11/2012 16.13.27 - AUTORE lella

-Sono una docente di Scuola Primaria, ho "solamente" 22 anni di servizio e ne ho viste di cotte e di crude....finalmente le vecchie lavagne piene di polvere di gesso stanno per essere sepolte per dare spazio alle nuove lavagne multimediali. Grazie al corso PON FSE 2011 D1 che ho frequentato con entusiasmo, ho potuto constatare l’utilità della LIM: riusciamo a catturare l’attenzione degli allievi, svogliati davanti ai libri e alle solite lezioni frontali, ma interessatissimi verso le nuove tecnologie. EVVIVA!!!!

DATA 20/11/2012 16.18.08 - AUTORE SEV

Nella mia scuola alcune aule sono dotate di LIM, ma con mio grande dispiacere, mi sono resa conto come il loro uso non sia molto frequente. Spesso gli insegnanti non sono preparati e non sanno come utilizzare questo strumento. Per questo motivo, credo che sia fondamentale formare tutta la classe docente. La LIM non permette l'"improvvisazione", è necessario sapere padroneggiare questa tecnologia, soprattutto perché i nostri alunni sono molto ferrati in ambito tecnologico e si rendono subito conto di ogni nostra minima incertezza. Inizialmente, questo strumento richiede sicuramente un maggiore impegno sia nella preparazione della lezione, sia nella predisposizione dell'attività in classe. Spesso è necessario prendere il computer, collegarlo, mettere le casse, ecc...Una volta presa dimestichezza con la LIM, il nostro lavoro viene velocizzato, sia perché permette di salvare le lezioni svolte e riprenderle per un facile ripasso, sia perché, stimolando l'attenzione degli alunni, velocizza i loro processi di apprendimento. Mi auguro in futuro di avere l'opportunità di frequentare altri corsi sulla LIM, in modo da scoprire le sue altre potenzialità.

DATA 20/11/2012 16.32.30 - AUTORE LucreziaH096N

A mio avviso la LIM assume la connotazione di uno spazio di lavoro ideale per proporre contenuti aperti alla mediazione e all’integrazione del docente e degli allievi. Uno spazio flessibile, gestito sotto la guida e la regia del docente, ma con un forte coinvolgimento da parte dei discenti, attraverso la creazione di percorsi di apprendimento e la navigazione di siti specifici d’interesse e l’utilizzo delle diverse risorse, rese disponibili dal web 2.0. Il tutto da analizzare e utilizzare in ambito didattico innovativo e da sperimentare con e sulla LIM. Si ha così la possibilità di pensare a questo strumento per ottenere un accesso a una realtà esterna alla classe in un nuovo scenario di confluenza tra discipline, saperi, socialità, contesti, risorse e strumenti. Si ha l’opportunità di utilizzare un ambiente di apprendimento sicuramente più vicino alle modalità comunicative dei “nativi digitali”, tramite uno studio più partecipato e coinvolgente (interazione sociale) che permette una maggiore riflessione sui processi e sui prodotti ottenuti e che mette in luce legami, collegamenti, nuovi riferimenti e il tracciamento delle attività e delle esperienze realizzate (memoria digitale).

DATA 20/11/2012 16.35.57 - AUTORE MariannaH168X

E’ certo che le nuove tecnologie (lim) utilizzate da quest’anno a scuola apportano costanti e utili benefici e per gli utenti (alunni ) che . Sempre più spesso chiedono interventi mirati all’utilizzo di questa nuova realtà in quanto attratti da nuovi modi di apprendere e per noi insegnanti che affrontiamo tematiche sempre più stimolanti che non fanno altro che migliorare quella che è la qualità dell’insegnamento nelle problematiche quotidiane.

DATA 20/11/2012 16.44.51 - AUTORE concettamogavero

La LIM è uno strumento che permette agli alunni di apprendere con maggiore entusiasmo e maggiore partecipazione le attività proposte dall'insegnante.Inoltre l'uso di tale strumento permette di velocizzare il lavoro e padroneggiare nel nuovo mondo tecnologico.

DATA 20/11/2012 17.20.29 - AUTORE giovanna

Ritengo che gli strumenti multimediali siano utili per un approccio più significativo nell'apprendimento delle diverse discipline.La LIM sicuramente rappresenta uno strumento che contribuisce a migliorare la qualità della formazione.

DATA 20/11/2012 17.47.20 - AUTORE simona_g273a

Salve, sono un insegnante di scuola primaria che per molti anni ha insegnato nel ruolo di sostegno. Ritengo che le lavagne interattive, favorendo l'apprendimento visivo, costituiscono un utile strumento didattico in grado di rispondere alle esigenze di un grande numero di studenti, ed in primis degli alunni con bisogni educativi speciali quali i casi di disabilità, gli studenti stranieri di recente immigrazione, gli studenti con DSA (esempio dislessia) ed altri disturbi specifici. In particolare l'uso delle LIM, permettendo un ampio ricorso a risorse di tipo iconico, favorisce l'apprendimento nei soggetti sordi i quali, come è noto, posseggono capacità di apprendimento visuo-spaziale superiori alla norma, possono inoltre trarne beneficio gli studenti ipovedenti dal momento che le LIM permettono di ingrandire immagini e caratteri nonché di lavorare su aspetti quali il contrasto e il colore e di trasformare il testo scritto a mano in testo a caratteri di stampa.

DATA 20/11/2012 18.33.53 - AUTORE cetty17

Whiteboard o Blackboard? Questo è il problema....Quasi alla fine del corso di formazione sulle LIM il dilemma è ancora presente.Personalmente penso che la Lavagna Interattiva sia sicuramente uno strumento innovativo in quanto a metodologia didattica, accattivante..... e chi più ne ha più ne metta. Tuttavia, credo che non possa essere usata in maniera estemporanea. Per questo, penso che la vecchia, cara lavagna sia l'unico strumento insostituibile e di pronto utilizzo soprattutto nei momenti in cui è necessario un pronto intervento chiarificatore.

DATA 20/11/2012 19.52.44 - AUTORE antonio_L951N

Ritengo che qualsiasi innovazione o utilizzo di nuove tecnologie, sia nel campo della didattica che in qualsiasi altro campo , sono sempre guardate, inizialmente, con un certo distacco specialmente dai docenti che, come me, sono abituati ad un insegnamento, in qualche modo tradizionale. Sto seguendo un corso per l’uso della LIM e mi sto accorgendo che questo nuovo strumento può sollecitare negli alunni maggiore interesse e partecipazione. Non ho ancora verificato se è possibile utilizzare la LIM per il disegno tecnico in modo particolare per la costruzione delle figure geometriche o per le rappresentazioni assonometriche e le proiezioni ortogonali.

DATA 20/11/2012 20.03.29 - AUTORE cris

Sono una docente di Inglese e considero La Lim uno strumento importante nell'insegnamento della mia disciplina così come in tutte le altre.Spero che possa essere messa a disposizione in ogni aula in cui si insegna perchè rende la pratica didattica maggiormente interattiva e favorisce l'apprendimento da parte dell'alunno che si sente direttamente coinvolto nel processo di insegnamento-apprendimento.L'innovazione didattica passa certamente attraverso la Lim, che però non deve essere vista come la panacea di tutti i mali che affliggono la nostra scuola ma un mezzo efficace per avvicinarci al mondo dei digital natives quali sono i nostri alunni e soprattutto guidarli ad un uso corretto avendo chiari gli obiettivi nell'organizzazione delle lezioni.

DATA 20/11/2012 20.45.37 - AUTORE fabiola

Ciao a tutti,nel mio precedente intervento ho considerato la LIM come un valido strumento per facilitare il processo di insegnamento/apprendimento e non ho certamente cambiato idea, la penso ancora così...Tuttavia, è pur vero che, nella realtà ci si scontra con una serie di problemi "organizzativi" non sempre facilmente risolvibili ( LIM a disposizione, aule troppo piccole e non predisposte,connessione inesistente...)Allora ci si scoraggia e si lascia perdere. E' chiaro che la scuola, quale fondamentale agenzia educativa, deve andare al passo con i tempi, deve cambiare nella misura in cui cambia la società e cambia l'utenza. E' anche vero però che la realtà di alcune scuole è ben diversa: scuole senza materiale di facile consumo, senza palestra,senza riscaldamenti ecc...MA CON LA LIM !Dunque mi sono posta delle domande:Ma siamo davvero al passo con i tempi? Basta la LIM per "modernizzare" la scuola? Riflettendo e cercando il lato positivo della cosa, mi sono data una risposta: certamente non basta ma... MEGLIO DI NIENTE!

DATA 20/11/2012 21.13.36 - AUTORE vincenzo_b429n

Sono un insegnante di matematica e scienze della scuola secondaria di primo grado. Perfettamente d'accordo con i chi ritiene che occorre saper usare le nuove tecnologie per insegnare ai ragazzi di oggi.La LIM ha di positivo che "cattura" facilmente l'attenzione degli alunni, infatti quasi tutti vogliono partecipare in prima persona alle lezioni, "interagendo" con la lavagna (funzione "touch"). Ci sono altri "pro" nel suo uso che dirò in altro post.Ho notato un unico aspetto negativo: l'uso con le luci spente rende difficoltoso prendere appunti sul quaderno da parte dei ragazzi.

DATA 20/11/2012 21.23.11 - AUTORE Giusy D

Sono un’insegnante di scuola primaria, sono convinta delle enormi potenzialità della Lim e del fascino che essa ricopre sulla totalità degli alunni. Avvalersi di una metodologia interattiva, oggi, diventa indispensabile. La conoscenza e l'uso della Lim apre nuovi orizzonti, e permette un'azione più incisiva sugli alunni, rendendo l'approccio didattico più interessante e coinvolgente. Questo corso di formazione ci permette di approfondire le conoscenze dello strumento interattivo, per meglio coinvolgere e stimolare l'attenzione degli alunni.

DATA 20/11/2012 21.56.47 - AUTORE Giusy D

Sono un’insegnante di Scuola Primaria, uso la LIM da qualche mese e mi rendo conto, dell’attrazione che essa esercita sugli alunni e della facilità con la quale ci permette di illustrare una lezione, ma in corrispondenza alla positività vi è la negatività, infatti molto è il tempo che si perde per la ricerca degli argomenti su internet; la creazione delle lezioni e la difficoltà di connessione; quindi ritengo che nonostante la LIM sia un valido supporto, la cara e vecchia lavagna non si da eliminare del tutto

DATA 20/11/2012 23.11.52 - AUTORE graziacal

La Lavagna Interattiva Multimediale, come ambiente di apprendimento nella Scuola italiana, è una recente acquisizione, che apre la possibilità di incidere sulla qualità della formazione e di rivedere il ruolo nell’apprendimento. Proiettare la formazione in un nuovo scenario, potrebbe essere un ottimo modo di pensare a questo strumento. La LIM è uno strumento multimediale, multi-risorsa, di rete. È mediatrice: tra se stessa e il suo software; tra l’aula scolastica e il patrimonio strumentale di conoscenza esterna. Un supporto nell'estensione del processo didattico che aiuta il docente a coinvolgere gli studenti utilizzando strumenti molto più vicini alla loro realtà e pertanto più efficaci e più stimolanti.

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT