Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 20 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 226

DATA 01/03/2013 19.48.06 - AUTORE domenico61

ho completato il corso per l'uso della LIM.Penso che con impegno e costante esercizio sia possibile integrare la vecchia e tradizionale lezione frontale rendendola piu' stimolante e interessante.

DATA 01/03/2013 19.50.40 - AUTORE domenico61

concordo con quanto asserito da autore doc.Ciao Mimmo

DATA 01/03/2013 21.01.28 - AUTORE MariaRosariaMassimino

La LIM è un ottimo strumento per l'interazione fra aula e mondo esterno in tempo reale. La conoscenza risulta qindi accattivante per la grafica e stimolante per l'interattivà alunno-lavagna. Purtroppo la mancanza di lavagne in ogni classe costringe docenti e alunni a turnazioni settimanali, vanificando così entusiasmi e innovazioni. Maria Rosaria Massimino

DATA 01/03/2013 21.11.43 - AUTORE MariaRosariaMassimino

L'uso della LIM da parte dei bambini risulta molto coinvolgente, poichè, a differenza del computer, la visione e la comprensione risulta generale e interattiva. La LIM permette a TUTTI i bambini di confrontarsi, in maniera costruttiva e"leggera",con sè stessi e con i compagni, ricevendone gratificazioni e sollecitazioni immediate.Maria Rosaria Massimino

DATA 02/03/2013 0.28.35 - AUTORE Anna De Nuzzo

Oggi si sono concluse le ore del corso che ho frequentato per acquisire le conoscenze necessarie all’uso corretto, consapevole ed efficace della Lavagna Interattiva Multimediale. Torno alla mia attività con un sostanzioso bagaglio di spunti didattici innovativi e compitamente tecnologici. Sono soddisfatta, tanto più perché percepisco che l’utilizzo della LIM in situazione, con l’intervento reale degli studenti, il loro feedback concreto e immediato e quello indiretto delle verifiche e delle valutazioni degli alunni mi darà la possibilità di ottenere un livello di efficacia didattica sempre più alto. Nella mia esperienza professionale ho maturato la convinzione che un 40% delle competenze metacognitive consiste nell’abilità di uso delle risorse grafiche a partire dal layout di pagina sino all’uso della funzione di marcatura del colore o del tratto. Bene la lavagna interattiva, finalmente, mi darà la possibilità di intervenire anche a questo livello, perché ora per me sarà più facile fornire agli studenti concreti modelli di utilizzo degli strumenti grafici come facilitatori dello “stoccaggio funzionale” di appunti e del loro utilizzo durante la memorizzazione e o consultazione. (Anna De Nuzzo – “De Marco-Valzani” Francavilla F.na)

DATA 02/03/2013 8.10.28 - AUTORE Graziella Primavera

La LIM rappresenta uno strumento didattico innovativo ed efficace. Offre la possibilità di progettare percorsi didattici che tengano conto della differenza di stili di apprendimento degli studenti. Gli alunni sono più motivati e spinti ad apprendere dalla curiosità, dall'interesse, dal desiderio di acquisire sempre nuove competenze con un linguaggio più vicino al loro.

DATA 02/03/2013 8.22.54 - AUTORE Graziella Primavera

Tanti sono i vantaggi che offre la LIM ,oltre a sottolineare la forza comunicativa dell'immagine,l'aggregazione di risorse multimediali,particolarmente efficace risulta la costruzione collaborativa del percorso di studio per la realizzazione di attività di gruppo in classe.

DATA 02/03/2013 9.19.02 - AUTORE Russo Lucia Antonella

Sono una docente di matematica e fisica. Ho iniziato a utilizzare la LIM l’anno scorso saltuariamente in laboratorio d’informatica. Quest’anno in tre delle mie classi sto avendo l’opportunità di utilizzarla nella didattica quotidiana. Una lezione svolta alla LIM presuppone un lavoro preliminare di progettazione e ricerca di materiali, ma risulta effettivamente valida dal punto di vista didattico. Maggiore e' il coinvolgimento degli alunni, maggiore e' il tempo di attenzione. La LIM risulta un valido aiuto non solo perche' rende la lezione piu' stimolante, ma soprattutto perche' permette di unire metodi di insegnamento espositivi, piu' efficaci rispetto a quelli tradizionali, a quelli in cui lo studente riesce ad apprendere attraverso percorsi per scoperta. Inoltre, essendo uno strumento flessibile, permette di utilizzare risorse interattive e multimediali diverse in tempi reali ( fogli di calcolo, fogli di geometria dinamica, video, animazioni…) , di salvare la lezione e riprenderla quando serve, di utilizzare pienamente gli e-book.

DATA 02/03/2013 9.24.03 - AUTORE Russo Lucia Antonella

A conclusione del corso su LIM e DIDATTICA, posso senz’altro affermare che da quando utilizzo la LIM penso di essere più organizzata nelle mie lezioni in quanto le numerose possibilità di interattività risultano uno stimolo a cercare i materiali più efficaci, le risorse più interessanti e utili per attivare l’attenzione degli alunni relativamente all’attività da affrontare. Avendo inoltre Internet in classe e una piattaforma condivisa con gli alunni, la LIM diventa il diario delle attività della classe. Le lezioni, le esercitazioni, i commenti, gli approfondimenti possono essere raccolti, salvati, riutilizzati, rivisti e approfonditi.

DATA 02/03/2013 10.06.01 - AUTORE silviaD960V

Insegno inglese in un Istituto Tecnico Settore Economico. Ho frequentato un corso per l'utilizzo della LIM con il software Smartmedia. Penso che lavorare con la LIM sia molto utile e accattivante per gli studenti. Per noi docenti l'uso delle tecnologie multimediali costituisce uno sprone a migliorare e ad aggiornare il nostro modo di lavorare.

DATA 02/03/2013 10.53.07 - AUTORE Giuseppa Cristaudo

DATA 02/03/2013 10.55.02 AUTORE GIUSEPPA CRISTAUDO La LIM é uno strumento che permette al docente di trasformare l'organizzazione della didattica attraverso un'azione di ri-mediazione e integrazione degli abituali strumenti della scuola con i linguaggi dei nuovi media digitali.

DATA 02/03/2013 11.01.47 - AUTORE Giuseppa Cristaudo

La presenza di una LIM in aula permette di attuare quel processo di digitalizzazione che l'introduzione del PC in un ambiente scolastico non è stata in grado di realizzare.Il motivo è da ricercare nell'immediatezza con cui il gruppo di studenti , non solo più il singolo, può interagire con l'insieme di strumenti mediatici che la LIM integra.La LIM è uno strumento che ha una forte ricaduta sulla motivazione favorendo l'inclusione di alunni con bisogni educativi speciali e trasforma la classe in un ambiente laboratoriale.

DATA 02/03/2013 12.03.40 - AUTORE rosaria mormile

La lavagna interattiva multimediale, come ambiente d’apprendimento, è una recente acquisizione che apre la possibilità di incidere sulla qualità della formazione e di rivedere il ruolo nell’apprendimento. L’utilizzo, pertanto, della lim comporta che ci sia un investimento dell’istituzione scolastica. Per usarla, poi, in modo proficuo è necessario avere un collegamento ad internet efficiente ed essere presente in ogni classe.

DATA 02/03/2013 12.22.10 - AUTORE MARIA GIOVANNA

Sono Maria e insegno matematica in un Tecnico Economico. Sono laureata in matematica ma nel mio percorso universitario ho inserito anche l'informatica che all'epoca cominciava ad affacciarsi nelle nostre vite. Sin dall'inizio della mia carriera mi sono avvicinata all'informatica seguendo tutte le novità (PNI,...) ed all'inizio pensavo che le nuove tecnologie potessero essere la soluzione a tutti i mali; ma ben presto mi sono resa conto che possono aiutarci nelle nostre attività, sono sicuramente fondamentali ma, per fortuna, resta centrale il ruolo dell'insegnante, anche se le nuove generazioni hanno un tipo di apprendimento e un modo di interiorizzare i contenuti ben diverso da quello che avevamo noi. La Lim è sicuramente una novità importante perché ci aiuta a interagire con gli allievi, ci avvicina al loro mondo, ci permette di presentare la lezione in modo accattivante e più incisivo per gli allievi. Però mi sono resa conto che più che la LIM in sè è interessante il software ad essa associato che permette di fare tante cose interessanti. In conclusione, a mio avviso, le Lim sono state enfatizzate un pò troppo rispetto alle loro effettive proprietà, si può fare lo stesso tipo di didattica senza la Lim, non sarà perchè dietro ci sono enormi interessi economici?

DATA 02/03/2013 16.32.19 - AUTORE Annamaria Arcidiacono

La capacità di usare la LIM rivoluziona totalmente la metodologia didattica e il ruolo dell’insegnante rispetto agli allievi. Sperimentando le possibilità intrinseche a questo nuovo strumento ho potuto constatare la sua efficacia nell’accrescere la carica emotiva che sottende ad ogni apprendimento e come l’insegnante diventi vero animatore delle energie degli allievi, che si riappropriano del ruolo di soggetto attivo dell’apprendimento. Il coinvolgimento degli alunni è garantito dalle attività interattive, dalla possibilità di includere video, animazioni, giochi didattici. Inoltre la modalità vetro permette di apportare modifiche individuali alle attività e ciò vivacizza ulteriormente la lezione. Il sistema interattivo della LIM consente, inoltre, quell’apertura della scuola al mondo esterno che da tanti anni si sta ricercando e mette a disposizione dell’insegnante, attento ed aggiornato, tutta una serie di strumenti che renderanno attivo ed efficace l’insegnamento. Un altro aspetto interessante che vorrei sottolineare è anche la possibilità di creare un’effettiva collaborazione degli insegnanti dei vari dipartimenti disciplinari se solo si avrà la voglia, l’intelligenza e la capacità di creare una sorta di banca dati a cui ogni insegnante di ciascuna scuola potrà attingere per realizzare un lavoro in equipe e in sinergia con i colleghi, spendibile a favore degli alunni, per il miglioramento dell’offerta formativa.

DATA 02/03/2013 20.36.30 - AUTORE Giovanna Concetta Sigona

A conclusione del corso sulla LIM, voglio ringraziare gli organizzatori ed i docenti che hanno contribuito a farmi conoscere più dettagliatamente questo strumento che riesce sia a stimolare la curiosità degli studenti coinvolgendoli e mantenendo alta l’attenzione, sia perché mi facilita nell’organizzazione della lezione e mi permette di migliorarla e approfondirla di volta in volta. Giovanna Concetta Sigona.

DATA 02/03/2013 21.46.56 - AUTORE DURSO MARIACONCETTA

Attualmente la principale novità nel panorama delle tecnologie didattiche è costituita proprio dalle lavagne interattive, che sono comparse sul finire degli anni '90. La lavagna interattiva è uno strumento che racchiude in un unico oggetto le principali tecnologie didattiche precedentemente utilizzate:video proiettore, videoregistratore, televisione, computer... Le LIM stimolano, oltre ad un apprendimento di tipo uditivo (possibilità di inserire suoni, registrazioni di voci narranti, musiche) e tattile/cinestesico, anche e soprattutto un apprendimento di tipo visivo. I punti di forza della LIM consistono nella chiarezza degli stimoli, nelle dimensioni delle immagini, nella presenza di uno schermo dinamico, nella possibilità di creare, spostare, recuperare e salvare una grande quantità di risorse. La versatilità delle LIM permette di dare risposte personalizzate a eterogenei bisogni di apprendimento.

DATA 02/03/2013 21.48.40 - AUTORE DURSO MARIACONCETTA

La LIM è senza dubbio uno strumento innovativo, suscita interesse, curiosità ed è sicuramente un valido supporto per tutte le attività didattiche. Ciò nondimeno, in linea generale, ritengo che sia semplice l’approccio allo strumento LIM solo se già si posseggono delle conoscenze di base in ambito informatico, al fine di raggiungere un discreto livello di autonomia. Risulta infatti spesso inevitabile un carico di lavoro maggiore per il docente a causa della preparazione del materiale, motivato dal fatto che magari quest’ultimo non ha ancora assimilato quei passaggi tecnici che permettono di velocizzare il lavoro ed ancora che rispetto ad un’attività assodata la sperimentazione della LIM richiede la predisposizione di nuovi materiali specifici. Sui due piatti della bilancia, dunque, vanno messe da un lato le difficoltà tecniche che un docente deve superare per l’ottimizzazione del lavoro didattico, mentre dall’altra i vantaggi a lungo termine, identificabili in flessibilità, riutilizzo, ricchezza del materiale, metodologie didattiche più efficaci e coinvolgenti.

DATA 02/03/2013 23.32.50 - AUTORE Maria giovanna Massimino

Salve! Finalmente ho completato la tesina prevista per la fine del corso "Insegnare con la LIM" (che volge ormai al termine), corso che sto frequentando presso il Liceo Scientifico-Linguistico Archimede di Acireale. Devo dire che uso la LIM quotidianamente in classe da quest'anno, grazie anche al libro di testo multimediale, utilissimo per noi insegnanti di lingua straniera poiché ci libera dalla schiavitù dei lettori CD, poiché le attività di ascolto sono già integrate. I risultati sono certamente positivi e l'attenzione è decisamente superiore perché l'interazione anche in una banale correzione degli esercizi è maggiore. Credo però che resti fondamentale la presenza fisica dell'insegnante laddove il termine "fisica" è da intendersi in senso proprio: l'insegnante si muove nella classe, passa tra i banchi e fa sentire di esserci con la voce e con i gesti, si ferma ad osservare l'esercizio svolto da un alunno,fa delle osservazioni e prosegue controllando un altro alunno, il tutto mentre la correzione sulla LIM procede alternando gli alunni secondo un criterio prestabilito. Insomma, W la LIM ma W anche la figura dell'insegnante come "solicitor".

DATA 02/03/2013 23.38.19 - AUTORE Maria giovanna Massimino

Il commento che compare sotto il nome Maria GIovanna Massimino è da attribuire a Daniela Giusto

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT