Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 23 ottobre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 367

DATA 27/03/2017 15:49:11 - AUTORE alessiab019w

Durante il corso LIM Basic, ho sperimentato in aula la creazione di lezioni ed esercitazioni con gli alunni potendo constatare l’efficacia di tale strumento e le sue potenzialità. Sono un insegnante di lettere e le mie discipline si prestano molto al confronto con il gruppo classe che ha risposto in maniera positiva alle nuove proposte didattiche: in particolare gli alunni hanno dimostrato entusiasmo nel momento in cui ho richiesto loro di essere protagonisti della lezione, esponendo alla LIM il prodotto di un lavoro a piccoli gruppi. Anche gli studenti con difficoltà di apprendimento riconoscono nella LIM un mezzo per lavorare insieme ai compagni con minor disagio, aumentando la propria autonomia e autostima. Ovviamente i risultati non sono immediati e non è sufficiente proporre questo tipo di attività una sola volta nel corso dell’anno scolastico, trattandosi di metodologie nuove è bene procedere a piccoli passi ma in maniera costante. Credo inoltre che la sfida verso le nuove tecnologie debba coinvolgere sia studenti che docenti: per i primi spesso il rapporto con il mondo digitale si limita all’uso dei media, mentre nel caso degli insegnanti si riscontrano di frequente atteggiamenti ostili nei confronti degli strumenti multimediali. Sarebbe quindi fondamentale insegnare sperimentando, confrontandosi con colleghi e studenti per potenziare quegli aspetti nei quali riconosciamo di essere più carenti.

DATA 27/03/2017 20:47:59 - AUTORE FrancescaB519G

Ciao a tutti, sono Francesca Rita e insegno lettere in una scuola secondaria di primo grado. Ritengo fondamentale sapere utilizzare questi nuovi strumenti multimediali per poter affrontare lezioni sempre più stimolanti e capaci di attirare l'attenzione di ragazzi sempre più annoiati dalle tradizionali lezioni frontali. Sono molto contenta di iniziare questo percorso con Assodolab e spero di imparare e scoprire tutte potenzialità della Lim.

DATA 27/03/2017 23:05:24 - AUTORE ElenaL419D

Sono alla fine del corso base sull’uso della Lim, sto cercando di usarla più frequentemente in classe, quando mi è possibile, perché noto che gli alunni sono davvero attratti e coinvolti nella lezione. Indubbiamente facilita il processo di comunicazione in particolar modo per alunni diversamente abili, per i dsa e per gli stranieri con difficoltà di apprendimento della lingua italiana, grazie soprattutto al suo approccio accattivante che mantiene alta la carica emotiva e il livello di attenzione. Spero di riuscire presto ad avvicinare anche le mie colleghe “vecchio stampo” anche se mi riesce ancora molto difficile, perchè credono che sia difficile utilizzare la LIM…ma riuscirò presto a convincerle che non è così. La LIM è uno strumento efficace che permette all’insegnante di trasformare la lezione classica in un’esperienza coinvolgente; anche contenuti di solito ritenuti dagli allievi noiosi e mnemonici, possono essere trasformati in momenti ludici, in cui lo studente non è più semplice fruitore di conoscenze, ma diventa parte attiva del processo di apprendimento. Buone cose a tutti. ElenaL419D

DATA 27/03/2017 23:11:17 - AUTORE giovanniI073C

Ciao, sono un supplente di scuola secondaria di secondo grado, è bello imparare tante cose nuove grazie alle tecnologie multimediali! In questi anni ho avuto l’opportunità di insegnare economia aziendale in diverse classi; ho usato spesso la LIM, ma fino ad ora solo come semplice proiettore. Credo che il cambiamento sociale più importante per la scuola di oggi sia la comparsa delle nuove tecnologie digitali dell’informazione e della comunicazione; una tra queste è proprio la LIM. La LIM è una risorsa che arricchisce la didattica laboratoriale, può favorire un clima collaborativo, di vera interazione tra i soggetti protagonisti dell’apprendimento ed è in grado di offrire grandi potenzialità formative e comunicative. Le sue caratteristiche di interazione, flessibilità e multimedialità incidono fortemente su motivazione, attenzione e concentrazione, sollecitando nel contempo la partecipazione diretta degli allievi allo sviluppo ed alla individualizzazione dei percorsi didattici. Ringrazio ASSODOLAB per questo corso davvero molto utile.

DATA 28/03/2017 11:42:57 - AUTORE Simona_B429Q

Buongiorno a tutti, mi chiamo Simona e, in ambito didattico, mi occupo dell'insegnamento della musica. Sono attualmente iscritta al corso basic on-line sulla LIM Interwrite e dedicherò questo primo intervento ai vantaggi che si possono ricavare dall'utilizzo della lavagna interattiva multimediale, strumento che all'Estero è stato introdotto negli anni Novanta, e che, invece, arriva in Italia nel 2006. Dalla lavagna di ardesia con gessetti e cancellino di feltro si approda ad un grande schermo di proiezione interattivo collegato ad un proiettore ed a un computer. Si parla di schermo interattivo in quanto prevede, oltre alla possibilità di scrivere e disegnare, l'opportunità di visualizzare immagini, video, testi, navigare in internet, collegarsi ad altre lavagne utilizzando la modalità bluetooth ecc... L'ideazione della LIM è il risultato di quella rivoluzione informatica a cui assistiamo quotidianamente, rivoluzione che ha prodotto, produce e produrrà sempre più precise e nuove tecnologie. L'innovazione tecnologica è portatrice di innovazione metodologica. Cambiando il modo di insegnare cambia il modo di imparare. L'utilizzo della lavagna interattiva multimediale stimola e favorisce in svariati modi l'apprendimento, anche degli alunni con difficoltà. L'impiego di più canali comunicativi (colori, animazioni, suoni, immagini, video) crea processi emotivi coinvolgenti stimolando, da un lato, creatività e ludicità, e dall'altro, attenzione e memorizzazione. Incoraggiando la partecipazione, la motivazione e la concentrazione si attiva un viaggio i cui veri attori e protagonisti diventano gli allievi favorendo, così, la cooperazione e l'apprendimento collaborativo. L'interazione che viene resa possibile attraverso l'uso della LIM non avviene solo tra allievi e tra allievi e insegnante, ma anche tra gli insegnanti stessi dando la possibilità di realizzare percorsi sia interdisciplinari che pluridisciplinari. Una superficie dove poter esplorare, scoprire, conoscere, organizzare, scomporre e costruire. Le grandi potenzialità della lavagna interattiva multimediale richiedono all'insegnante un utilizzo della stessa all'interno di progetti didattici flessibili ma definiti e pensati.

DATA 28/03/2017 11:43:35 - AUTORE Simona_B429Q

Buongiorno a tutti, come ho già scritto precedentemente mi chiamo Simona e, in ambito didattico, mi occupo dell'insegnamento della musica e sono attualmente iscritta al corso basic on-line sulla LIM Interwrite. Dedicherò questo secondo intervento ai possibili svantaggi della lavagna interattiva multimediale. Come abbiamo visto sono molte le possibilità che offre uno strumento didattico come la LIM, ma come tutte le innovazioni tecnologiche è necessario averne una conoscenza adeguata e approfondita. Acquisire una formazione tecnica dettagliata richiede tempo, pazienza ed esercitazione, elementi che spesso vengono trascurati portando l'insegnante ad un utilizzo limitato della LIM. Dato il considerevole impiego di risorse economiche che richiede l'acquisto di tali strumenti adoperare la LIM come un semplice proiettore o al minimo delle sue possibilità diventa poco utile. É, quindi, fondamentale investire sulla formazione degli insegnati sopratutto per renderli abili nel impiegare la lavagna interattiva multimediale e saperla utilizzare realmente come uno strumento per il conseguimento degli obiettivi didattici. Senza una formazione consapevole si rischia di fare diventare la LIM non lo strumento, ma la protagonista delle lezioni. Inoltre così come bisogna evitare atteggiamenti di diffidenza e scetticismo riguardo l'uso delle nuove tecnologie didattiche, è anche necessario evitare atteggiamenti di cieco ottimismo, che porterebbero ad utilizzare la LIM più come una vetrina per sembrare credibili e innovativi che non per un reale uso. Bisogna, inoltre, non dare per scontato che tutti gli studenti abbiano confidenza con le tecnologie e pensare ad un percorso didattico che agevoli l'avvicinamento di tali studenti alla LIM. In aggiunta credo che alcune potenzialità della LIM debbano essere usate con parsimonia e consapevolezza. Ad esempio la registrabilità e l'archivazione dei file è una grande possibilità che offre la lavagna interattiva multimediale perché facilita i ripassi e gli eventuali scambi di materiale all'interno del gruppo classe, ma, nel contempo, non bisogna dimenticare che l'uso del quaderno e del prendere i propri appunti è un processo che stimola l'elaborazione e l'interiorizzazione dei contenuti. L'uso della LIM deve, quindi, poter facilitare i veri obiettivi dell'apprendimento, ovvero la comprensione, la rielaborazione, l'abilità di critica e ragionamento.

DATA 28/03/2017 11:55:04 - AUTORE AntonioB429F

Ritengo che l’utilizzo della Lavagna Interattiva Multimediale nelle scuole di oggi, qualunque esse siano – elementari, medie o superiori – sia un’introduzione parecchio importante, per non dire indispensabile. Lungi dal sostituire in toto i libri O qualsiasi altro materiale cartaceo, tuttavia la LIM consente agli insegnanti di rendere più accattivanti, tangibili e stimolanti le proprie lezioni. È di fatti possibile ricorrere a immagini o file audio, link ipertestuali o porzioni di testo colorati, tutti strumenti che rivelano un impatto più immediato sull’alunno e che consentono pertanto una memorizzazione più efficace dei concetti. D’altro canto, la LIM consente una partecipazione più coinvolgente degli studenti, che si trovano ad interagire con l’insegnante non solo verbalmente ma anche mediante l’utilizzo di tali risorse multimediali.

DATA 28/03/2017 18:02:55 - AUTORE AntonioB429F

Avendo assistito a tutte le lezioni online sul corso LIM Basic, la mia opinione è estremamente positiva nei confronti di tale corso, che si è rivelato molto funzionale. Il video di presentazione fornisce una panoramica complessiva sulla vasta gamma di funzioni e risorse che la LIM offre agli insegnanti di qualsiasi materia ma anche agli studenti. Le spiegazioni successive, invece, esplorano e ben descrivono tutte le funzioni della LIM, in modo da consentire ai docenti di poter selezionare gli strumenti più adeguati ed ottimali per la preparazione di ogni lezione. Interessanti ed utili anche le esercitazioni, che spiegano passo dopo passo come costruire delle lezioni multimediali mediante l’utilizzo di immagini, video, porzioni di testo e a volte anche giochi. Nel complesso, un corso ben strutturato che permette di esplorare appieno le funzionalità di questo utile strumento informatico.

DATA 29/03/2017 00:46:26 - AUTORE Marco_A145A

Sono un insegnante di matematica e fisica. Nelle classi dove è disponibile una LIM la uso regolarmente per lo svolgimento delle lezioni e posso confermare che: - la velocità di utilizzo è del tutto paragonabile alle tradizionali lavagne - grazie alla possibilità di utilizzare colori differenti alcune spiegazioni risultano più chiare e intuitive - esportando le lezioni in pdf si può condividere con il registro elettronico o con un sistema cloud tutto quello che è stato svolto in classe. In questo modo gli alunni possono concentrarsi maggiormente sulla spiegazione, non corrono il rischio di avere appunti "copiati" male, e anche in caso di assenza da scuola è possibile essere aggiornati tempestivamente su quanto svolto in classe.

DATA 29/03/2017 01:12:12 - AUTORE AnnaG

Salve sono Anna e sono un’insegnante di musica attualmente iscritta al corso online sulla LIM basic interwrite. Alcuni giorni fa ho inserito sul forum Assodolab un intervento personale riguardante i vantaggi che la lavagna interattiva multimediale potrebbe offrire in ambito didattico. Adesso, giunta a conclusione di questo corso e, avendo le idee più chiare sull’utilizzo della LIM, vorrei esprimermi ulteriormente aggiungendo un secondo intervento che riguarda invece gli svantaggi che si potrebbero riscontrare in ambito didattico con l'uso della lavagna interattiva multimediale. Sicuramente, come ho già detto in precedenza, la lavagna interattiva multimediale è una grande risorsa per tutte le scuole e, in quanto tale, il suo utilizzo non dovrebbe essere sprecato. Purtroppo però, bisogna anche tenere in considerazione che non tutti gli studenti , cosi come non tutti gli insegnanti sono in possesso dei prerequisiti informatici di base, necessari per poter utilizzare al meglio questi strumenti. Inoltre, non tutti gli insegnanti hanno a loro disposizione il tempo necessario per poter preparare da casa le lezioni con la LIM. Ritengo anche che, non bisogna dare per scontato che l’uso della lavagna interattiva multimediale possa essere la giusta soluzione ai problemi di apprendimento riscontrati in alcuni soggetti, al contrario, in alcuni casi potrebbe addirittura risultare controproducente. Infine vorrei aggiungere che la lavagna interattiva multimediale non dovrebbe assolutamente sostituire in maniera definitiva i metodi didattici o le risorse didattiche da sempre utilizzate, vedi la tradizionale lavagna di ardesia, o addirittura la lettura di un libro cartaceo ma, piuttosto integrarla, poiché molto spesso i metodi tradizionali risultano essere i più accessibili. Detto ciò mi ritengo contenta e soddisfatta di aver preso parte a questo corso sulla LIM basic.

DATA 29/03/2017 22:52:51 - AUTORE giovanniI073C

La lavagna interattiva si è rivelata un ottimo strumento per una migliore interazione, inclusione e quindi successo scolastico. Le caratteristiche della LIM fanno si' che essa sia in grado di offrire a tutti gli studenti dei percorsi che favoriscono il loro successo formativo. Insieme agli altri colleghi ho potuto verificare che la lavagna interattiva può essere applicata con eccellenti risultati alla metodologia del cooperative learning. L'utilizzo iniziale ha dato subito risultati eccellenti dal punto di vista della partecipazione e dell’attenzione in classe. La lim costringe il docente ad abbandonare la centralità dell’insegnamento e dei contenuti disciplinari, per fare spazio alla centralità dell’apprendimento, dell’alunno, del metodo e del clima di classe. La buona riuscita dell’attività è però legata alla disponibilità da parte di noi docenti a dedicare tempo ( anche al di fuori del nostro orario di servizio) e attenzione alla progettazione dei percorsi e alla ricerca di materiale. La lavagna interattiva multimediale permette di alternare momenti di didattica frontale a approcci formativi di tipo individualizzato e ad attività laboratoriale. Questo approccio è particolarmente apprezzato dagli studenti, sempre più abituati oggi a ragionare e filtrare le informazioni secondo le regole comunicative del mondo digitale. Spero che l’uso della Lim si diffonda sempre di più. Cordiali saluti.

DATA 30/03/2017 19:04:42 - AUTORE LeonardoB619K

Ritengo che la Lim possa migliorare la capacità di apprendimento degli alunni. La comunicazione, più veloce e più ordinata, riduce la possibilità di disattenzione o di carenza di concentrazione. L'interattività, i colori, e la ricchezza delle offerte grafiche che la Lim offre, rendono le lezioni meno noiose e più coinvolgenti. Io ancora non ho mai insegnato, in quanto la mia classe di insegnamento è di nuova istituzione, e spero di riuscirci presto. Spero di trovare una Lim quando entrerò in una classe.

DATA 30/03/2017 19:30:09 - AUTORE francesca giglietta z133v

sono molto soddisfatta di aver seguito il corso Lim Basic che ritengo mi abbia dato le basi sufficienti per poter utilizzare al meglio questo strumento che è presente ormai in quasi tutte le scuole. Con la Lim si possono salvare le lezione per poterle poi rivedere, inoltre si possono svolgere esercizi interattivi e salvarli. Si possono creare mappe concettuali, proiettare testi, sottolinearli,mostrare immagini, ecc.. inoltre riguardo la mia materia che è trattamento testi ed applicazioni informatiche,è molto interessante utilizzare Workspace Annotazione in modalità Office.

DATA 30/03/2017 23:44:48 - AUTORE FrancescoC424E

Il corso LIM è quasi giunto al termine. Ho scelto la versione normal immersion ed è stato davvero sufficiente il tempo per apprendere nuove nozioni, anzi ce l'avrei fatta anche con la versione full immersion. Le mie congratulazioni verso lo staff Assodolab, materiale dettagliato, molto esaustivo e semplice da apprendere. Ringrazio il prof. Agostino Del Buono per la disponibilità e la tempestiva delle risposte. Davvero entusiasta del corso, e sicuramente farò da passaparola ad altri docenti che vorranno formarsi con personale qualificato e professionale.

DATA 31/03/2017 16:29:07 - AUTORE danielef152d

La fase di creazione del materiale didattico da parte del docente rappresenta un processo importante per tutta la fase di insegnamento. Si tratta di un lavoro spesso sottovalutato e dimenticato, forse perchè viene portato a termine dal docente in autonomia, generalmente fuori dall’aula. Spesso si tratta di un lavoro ‘nascosto’, svolto in modo autonomo e individuale dal docente.L'introduzione della LIM ha modificato il modo di lavorare dei docenti, perlomeno di quelli che lo utilizzano (ed in realtà anche di quelli che ancora non lo utilizzano).Emerge come la direzione evolutiva del settore didattico sia proprio quella di informatizzare il materiale didattico, sostituendo i libri con i pc. E' importante sottolineare la riusabilità del materiale creato con la LIM, vista la possibilità di integrare, di modificare e duplicare qualsiasi risorsa creata.

DATA 31/03/2017 16:34:26 - AUTORE adrianac134j

La LIM, rispetto ad altre tecnologie, risulta essere la più completa e cioè quella che permette di effettuare una tipologia di operazione molto maggiore a copertura delle attività di creazione di contenuti didattici. In generale il docente ha molte più libertà di creazione di risorse visto che la lavagna permette di concretizzare idee (di tipo didattico, in questo contesto) di tipo più vario. Altre differenze riguardano la fase di fruizione, nella quale il docente deve dimostrare di possedere innanzitutto delle conoscenze tecniche per la gestione della LIM, ed in seconda battuta la capacità di innovare il proprio metodo di lavoro in modo da riuscire ad ottimizzare il flusso delle informazioni durante la lezione. Il docente non è più costretto a dover utilizzare la tastiera come tramite per gestire le informazioni elargite agli studenti, ma utilizza direttamente lo strumento che le mostra, permettendo così un lavoro diretto.

DATA 31/03/2017 18:38:12 - AUTORE LeonardoB619K

Ho notato che la Lim offre una serie di possibilità comunicative che non mi aspettavo. Mi ha particolarmente colpito anche la possibilità di riprodurre file audio e video e la creazione di collegamenti a siti internet. Mi chiedo solo se però gli alunni, specie delle scuole primarie, non perdano la capacità di calcolo per esempio con l'applicazione calcolatrice. Se usata bene la Lim aiuta molto e velocizza l'apprendimento, come ho già evidenziato nel primo commento. Purché però i metodi tradizionali, non vengano totalmente sostituiti. Si rischierebbe forse di formare alunni troppo facilitati e meno inclini all'impegno. O almeno è solo un dubbio il mio. Sicuramente, però, nel complesso resta sempre uno strumento molto utile. Saluti.

DATA 01/04/2017 11:04:14 - AUTORE Marco_A145A

Buongiorno, come già detto precedentemente sono un insegnante di scuola media superiore per le materie di matematica e fisica. In questa settimana ho seguito le videolezioni del corso LIM basic e devo constatare che nonostante utilizzassi già la LIM a scuola (da autodidatta) grazie a questo corso ho imparato nuove procedure e comandi molto utili per rendere ancor più interessanti le lezioni, creando presentazioni di maggior qualità e in minor tempo. Esprimo pertanto un giudizio molto positivo sul corso frequentato. Saluti Marco

DATA 04/04/2017 01:08:46 - AUTORE MichelaE379W

Buonasera a tutti, sono una docente di Economia Aziendale ed insegno in un Istituto Secondario di II Grado, Professionale e Tecnico. Grazie al Piano Nazionale della Scuola Digitale introdotto nell’anno 2008, si è iniziato a parlare di “azione WIFI”, “azione classi 2.0”, “azione editoria digitale scolastica”…ecc… ma ritengo che con un’unica azione, l’ “azione LIM”, siano state messe in atto tutte le azioni precedenti. La LIM, infatti, ha permesso il diffondersi di studenti 2.0, ovvero studenti con una maggior partecipazione e interazione in classe diventando dei DISCENTI. All’inizio della mia carriera di docenza ero scettica sull’utilizzo in classe della LIM perché ritenevo fosse uno strumento fuorviante e dispersivo e che non permettesse la facile focalizzazione degli argomenti spiegati. Ritenevo l’attenzione fosse rivolta più alla “forma”, cioè all’interfaccia e alle sue funzioni, che al “contenuto”. La compilazione di fatture poteva essere, a mio avviso, mostrata anche con un proiettore, no? Invece ho avuto modo di ricredermi. La LIM non è un proiettore! Sarebbe riduttivo ed errato pensarla così. Dal semplice esercizio mostrato in modo statico sul proiettore sono passata a: proiettare sulla LIM un esercizio da me svolto sul momento ad esemplificazione della spiegazione (e magari salvandolo affinchè rimanga anche per il ripasso), con vari colori per mostrarne le particolarità, a tutta la classe; passare contemporaneamente all’ebook in versione LIM per riprendere la regola ed evidenziarla e poi ancora a creare delle piccole “pillole di Economia”con il software LIM per sintetizzare degli argomenti che magari richiedevano poco tempo ma che andavano presentati in base alle linee guida. Grazie al software LIM Smart Board ho avuto la possibilità di sfruttare al meglio in classe tutte le proposte digitali fornite dal libro misto (rientrante questo nell’azione di editoria digitale scolastica) ma soprattutto di far fruttare le potenzialità di TUTTI gli alunni (fra cui anche chi voleva evitare sempre di “andare alla lavagna” a correggere l’esercizio ma che con la scoperta della LIM tutt’ora fa a gara con i compagni).

DATA 04/04/2017 11:18:41 - AUTORE GIUSEPPINAG751T

Sono una neo-laureata in Filologia e Letterature Moderne, ma la mia prima laurea è in Comunicazione d'Impresa. Conosco benissimo le potenzialità di uno strumento multimediale come ausilio e supporto didattico e comunicativo, pertanto, l'utilizzo di una lavagna multimediale in ambito scolastico, penso sia qualcosa di estremamente utile ed efficace, se utilizzato nel modo appropriato. La soglia di attenzione degli studenti, è vero, è limitata a pochi minuti e, per le condizioni socio-culturali a cui siamo esposti, gli innumerevoli stimoli ricevuto nell'arco della giornata, questa soglia tende sempre più a diminuire. La lavagna interattiva si può rivelare, quindi, uno strumento dalle mille potenzialità. Mi sono iscritta al corso Lim Base Interwrite di Assodolab per capire più da vicino il funzionamento dello strumenti, al fine di utlizzarlo con la mia classe. I vantaggi, a mio avviso, si riscontrano sia dal punto di vista degli alunni (attenzione, coinvolgimento, stimolo maggiore curiosità ecc...) che degli insegnanti (innovazione del metodo d'insegnamento, gap generazionale comunicativo minore, facilità nel preparare lezioni interattive, trasversali e coinvolgenti). Uno strumento che dovrebbe essere inserito in tutte le scuole.

Sfondi per Desktop

Una raccolta di fotografie ad alta risoluzione per dare un tocco di originalità al nostro PC

Come lavorare con Microsoft Word 2007

Una panoramica introduttiva per orientarsi nell'uso del nuovo applicativo

Creare giudizi automatici con il Glossario di Word

Una proposta di utilizzo del glossario, molto utilie al corpo docente

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT