Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 23 ottobre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 356

DATA 23/01/2016 20:33:55 - AUTORE vale.belli

La Lim è ormai uno strumento fondamentale per la didattica. aiuta a rendere la lezione più coinvolgente e dinamica, inserendo contenuti multimediali che attivano l'interesse degli studenti. purtroppo, nella mia breve esperienza di insegnamento non ho ancora avuto la possibilità di utilizzarla, e durante il mio tirocinio formativo sono state poche le occasioni in cui l'ho vista in funzione. ho deciso di seguire questo corso online proprio per acquisire maggiore dimestichezza con questo strumento, sicuramente importante appunto, ma di non immediata e semplice fruizione.

DATA 24/01/2016 12:01:34 - AUTORE vicanoloD862V

Giunta al termine delle lezioni online, dopo aver utilizzato il software, posso trarre le mie conclusioni. Non c'è dubbio che la Lim sia un prodotto tecnologico interessante ed efficace. Le nuove generazioni si troveranno sicuramente al loro agio con le tecnologie e probabilmente non avranno bisogno delle lezioni online per capirne l'utilizzo. Quanto a me, sono riuscita a comprendere bene i vari strumenti di lavoro presenti e con un po' di lavoro, sarà sempre più veloce la creazione di una "lezione Lim". L'unico dubbio che mi sorge è questo: Io sono nata nel 1985, generazione dei primi computer e telefoni cellulari, dunque la tecnologia non mi spaventa; ma come fanno i miei colleghi più anziani? Utilizzano la Lim o la considerano parte dell'arredamento? Sarebbe interessante aiutarli a scoprirne i vantaggi.

DATA 25/01/2016 13:53:52 - AUTORE vale.belli

Avendo avuto la possibilità di esercitarmi concretamente con il software per l'utilizzo della Lim, posso dire che la mia idea iniziale è stata confermata. la lim è sicuramente uno strumento molto importante nella didattica, poichè permette di rendere la lezione più dinamica e interattiva. resta però forte un dubbio: quanto realmente i ragazzi saranno coinvolti durante la preparazione di contenuti multimediali in classe? e quanti perderanno in poco tempo la concentrazione? l'uso della lim può risultare macchinoso, dal momento che l'inserimento di testo e immagini richiede diversi passaggi. sicuramente si può ancora migliorare tanto. a noi docenti spetta il compito di trovare strategie sempre nuove per tenere alta l'attenzione dei nostri studenti.

DATA 25/01/2016 14:14:10 - AUTORE Stefano_E506K

Ho iniziato ad utilizzare la LIM in classe dopo aver acquisito un’iniziale dimestichezza a casa con il software. Benché avessi bene in mente un’idea di lezione da sviluppare durante le ore di oggi, mi sono reso conto che l’utilizzo di una LIM per un’ora singola di lezione può risultare poco maneggevole. Se infatti si pensa al tempo che si perde tra l’ingresso in classe, l’appello, e la fase di “warming up” iniziale ci si rende bene conto che l’ora si restringe a poco più di 30-35 minuti. Ovviamente, in queste prime lezioni, ho perso un po’ di tempo a trovare i bottoni giusti per ottenere esattamente il risultato che volevo, tempo che ovviamente si assottiglierà con una maggiore pratica. Ciò non toglie, però, che secondo me la LIM vada usata vada usata quando si hanno due ore contigue di lezione o quando si vuole spiegare un determinato concetto in maniera precisa ma per la creazione di uno schema (per esempio), avvalersi di un semplice pennarello può risultare più facile, immediato e risparmioso in termini di tempo. Stesso discorso per quel che concerne l’utilizzo dell’applicativo Excel tramite LIM: trovo molto più immediato l’utilizzo diretto dell’applicativo stesso. Tutte queste osservazioni non tolgono però importanza e peso ad uno strumento così potente come la LIM, quindi, a parte tutto, sono ancora dell’opinione che ogni docente debba essere formato sul suo utilizzo.

DATA 26/02/2016 15:46:21 - AUTORE Cristiana

Riflessione solo dopo pochi giorni di utilizzo: E 'semplicemente magica, un nuovo “display” per l'istruzione, ma anche una semplice lavagna che consente in tempo reale una collaborazione multi-way. Una delle proprietà più spettacolari della lavagna , a mio avviso, è proprio la possibilità degli studenti di contribuire al contenuto sullo schermo scrivendo o disegnando direttamente dai loro dispositivi mobili, da qualsiasi luogo. L'apprendimento potrà essere il più intuitivo, proprio perché è dentro l'aula ma contemporaneamente è al di fuori di essa. Si può proprio dire: “Benvenuti in una nuova era nel campo dell'istruzione”. Gli studenti possono esplorare argomenti insieme, ispirandosi a vicenda per esprimendo la propria creatività, stimolando la curiosità collettiva utilizzando uno strumento per loro sicuramente semplice da riconoscere. I ragazzi infatti sono molto più tecnologici e intuitivi di noi professori di una certa età, senza voler offendere nessuno naturalmente. Utilizzando le nuove tecnologie (che oggi hanno fatto davvero passi da gigante, se solo pensiamo a come i nostri professori, dovevano tenere il libro in mano al contrario per mostrarci un’immagine) la lavagna interattiva aiuta a liberare le persone e a evolvere il loro pensiero, semplificando la condivisione ed esplorando idee illimitate. Piuttosto che scarabocchiare furiosamente note, o imparare lezioni a memoria da una presentazione, possiamo avere lezioni che scorrono naturalmente e rimangono sul tablet di ognuno. Mi ripeto semplicemente magica, invito tutti, nonostante le prime difficoltà iniziali a non arrendersi e a provare i risultati ci saranno e saranno sorprendenti e gratificanti.

DATA 29/02/2016 15:26:25 - AUTORE Cristiana

Ho incominciato a imparare l’uso del Software smart Notebook, con il corso base della LIM on-line. È descritto come uno dei più popolari software per la creazione delle lezioni interattive ma ha mio avviso ci sono alcune lacune rispetto al “mitico” Poewr Point. Mentre la lavagna di per se, come già postato in precedenza, la trovo straordinaria, il software manca in “vivacità”. Faccio un esempio. Il comando “WordArt” ricchissimo di possibilità per formulare una scritta colorata, simpatica, accattivante, qui non trova un equivalente, le stesse tipologie per rappresentare un carattere di scrittura sono un po’ limitate, come anche le forme geometriche già pronte. Certo possiamo sempre creare una nostra libreria e importarla, ma mi aspettavo qualche cosa di meglio o almeno di uguale sotto l’aspetto grafico delle forme geometriche e dei grafici già pronti all’uso, come anche degli stessi colori. Non si riesce, per esempio a sfumare il colore riempitivo di una forma geometrica, la sfumatura con due colori la puoi fare solo con lo sfondo della pagina. Almeno così mi sembra di aver capito fin qui. Se qualcuno ha qualche suggerimento a tal proposito ben venga. In ogni modo non vedo l’ora di provarla in classe con i miei futuri alunni.

DATA 16/03/2016 16:21:46 - AUTORE LiaA662I

Sono un'insegnante di scuola dell'Infanzia. Il plesso in cui lavoro non è dotato attualmente di Lim, ma spero che al più presto le nostre aule possano essere aumentate dalla tecnologia. Intanto mi preparo all'utilizzo di questa lavagna: ho avuto modo di visualizzare dei software da utilizzare con la Lim in cui veniva insegnato l'inglese a bambini di 5 anni e ho trovato che l'apprendimento interattivo, corredato da immagini, suoni e colori sia stimolante e permetta ai piccoli di essere protagonisti dei processi di apprendimento.

DATA 17/03/2016 19:34:02 - AUTORE mariciaA669T

Il corso è interessante soprattutto perché è chiaro e semplice. Gli altri corsi on line che ho seguito dopo un po' risultavano noiosi mentre questo risulta piacevole perché la lezione teorica è intervallata da esercitazioni pratiche facilmente utilizzabili nelleattività didattiche quotidiane . Per me ,che sono sempre stata un po' scettica circa l'utilizzo delle nuove tecnologie, devo dire che alcune lezioni ( quella sulle mappe concettuali o l'utilizzo di figure da internet mi sono apparse "divertenti" e al piu' presto le sperimenterò in classe . Sono sicura che anche per gli alunni sarà particolarmente piacevole questo approccio didattico interattivo. Continuate così e... buon lavoro

DATA 17/03/2016 19:55:10 - AUTORE mariciaA669T

Utilizzare le nuove tecnologie è sicuramente stimolante e offre la possibilità di un approccio didattico piu' vicino alla realtà in cui vivono i nostri alunni fatta di tablet ,computer, telefonini etc...L'utilizzo degli strumenti informatici colma in parte il gap generazionale spesso esistente tra alunni e docenti e consente di avvicinarsi a quel mondo virtuale in vivono sommerse le nuove generazioni. Questo ,però non deve far perdere di vista il fine ultimo del processo di insegnamento- apprendimento e non farci cadere nell'equivoco che tutto possa completarsi nell'utilizzo delle nuove tecnologie. La pratica didattica che limita tutto all'uso di un computer ,a noi insegnanti , cresciuti con libri da leggere e pagine da sfogliare non sempre risulta agevole e spesso sentiamo dirci dagli allievi che non riusciamo a comprendere subito questo o quel programma o sistema operativo. Ma è proprio in questa interazione, in questo scambio di esperienze che il processo insegnamento -apprendimento si arricchisce e si forma in fieri e diventa meno noioso e stimolante per tutte le parti del processo. Grazie per i corsi che organizzate servono a farci credere che anche noi insegnati un po' meno giovani possiamo farcela ad entrare in questo mondo che in parte ancora non ci appartiene

DATA 21/03/2016 20:09:01 - AUTORE ANNA669U

Salve! Sono una docente di materie giuridiche ed economiche, da sempre l'utilizzo di nuove tecnologie nella didattica mi ha interessata anche perchè sono sempre alla ricerca di nuovi input per il mio lavoro. Ho parzialmente applicato in classe quanto sto apprendendo seguendo questo corso ed ho ottenuto risultati davvero gratificanti. Il coinvolgimento degli studenti e la loro attenzione ripagano del maggior impegno richiesto nella preparazione del lavoro perciò sicuramente proseguirò con questo tipo di esperienza. Buon lavoro a tutti!

DATA 26/03/2016 17:11:27 - AUTORE LiaA662I

Quasi al termine del mio Corso Lim Basic, posso affermare che sicuramente l’utilizzo della Lim potrà influire sui tempi d’attenzione, sulla motivazione e sull’entusiasmo dei piccoli alunni della Scuola dell’Infanzia. Tra gli elementi di criticità mi sento di considerare la mancanza nelle scuole di personale tecnico qualificato che sia di supporto ai docenti ormai avanti negli anni di carriera e a quelli non pienamente competenti in ambito informatico, tanto da poter sfruttare al massimo le potenzialità di questo supporto digitale.

DATA 29/03/2016 19:42:27 - AUTORE ANNA669U

ANNA669U A conclusione di questo corso ritengo giusto esprimere alcune riflessioni: sicuramente numerosi sono gli aspetti positivi determinati dalla possibilità di sperimentare nuove metodologie che riescano a coinvolgere ed entusiasmare i discenti, tutto ciò viene reso possibile anche perchè, trattandosi di un corso on-line ogni corsista può organizzare i tempi di lavoro secondo le proprie necessità. Qualche aspetto negativo viene evidenziato dalle difficoltà di poter fruire, a scuola della LIM, per carenza o scarsa disponibilità del personale addetto, inoltre questo tipo di spiegazione richiede tempi molto lunghi che mal si conciliano con le altre, mille, incombenze "burocratiche" che l'insegnante deve affrontare ogni giorno. Buon lavoro a tutti!

DATA 23/04/2016 07:34:01 - AUTORE Isabella A662L

Vorrei esprimere un giudizio positivo, in quanto sono convinta che la LIM possa offrire e migliorare la qualità dell'Offerta Formativa in ogni ordine di scuola.La LIM infatti, consente una trasmissione di saperi più corrispondenti alle esigenze degli alunni ormai abituati a casa a utilizzare strumenti tecnologici.

DATA 29/04/2016 07:33:54 - AUTORE Isabella A662L

A conclusione del mio percorso,posso confermare la sua valenza,sia dal punto di vista del corso online,semplice e comprensibile,sia dell'utilizzo di tale strumento nelle scuole.A mio avviso l'unica nota negativa è sicuramente legata all'istallazione di lavagne LIM in tutti gli ordini di scuole a partire dalle scuole dell'infanzia.Ora maggiormente posso affermare l'utilità delle LIM anche per i più piccoli,perchè può offrire una miriade di possibilità e rendere le varie UdA più dinamiche e coinvolgenti utilizzando strategie utili per far apprendere senza annoiarsi e rendere gli alunni più partecipi e "protagonisti" delle loro "conoscenze". Grazie Buon lavoro.

DATA 13/05/2016 18:56:25 - AUTORE Christian_H501O

Ottimo corso; è stato un corso davvero interessante, anche perché affronta i diversi aspetti, utili e necessari per poter padroneggiare con questi strumenti tecnologici avanzati, soprattutto per ciò che concerne la scuola.

DATA 13/05/2016 18:59:15 - AUTORE Christian_H501O

Personalmente non ho riscontrato elementi negativi sulla LIM. E' un buon strumento da utilizzare sin dalla Scuola Primaria.

DATA 19/05/2016 11:22:25 - AUTORE ACQUAVIVA_A225D

La Lavagna Interattiva Multimediale rappresenta una delle principali novità nel panorama delle tecnologie didattiche poiché racchiude in se i vantaggi di vari strumenti quali video proiettore, videoregistratore, televisione, computer, ecc. Le LIM stimolano, l’apprendimento di tipo uditivo, tattile/cinestesico, ma soprattutto tipo visivo migliorando negli studenti fattori quali: - attenzione; - abilità di analisi; - capacità di astrazione; - memorizzazione; - apprendimento cooperativo; - motivazione; - coinvolgimento attivo; - abilità di motorie. In definitiva le LIM permettono di usufruire di ambienti d’apprendimento multisensoriali nei quali, il ruolo dell'insegnante subisce dei cambiamenti profondi: il docente non è più (unicamente) la fonte primaria delle informazioni, ma piuttosto diventa sempre più un intermediario, un organizzatore del lavoro degli studenti.

DATA 19/05/2016 11:22:52 - AUTORE LOPEDOTA_A225A

La LIM (Lavagna Interattiva Multimediale ) è un dispositivo elettronico, costituito da uno schermo collegato a un computer e a un proiettore, con superficie interattiva su cui è possibile scrivere, disegnare, visualizzare testi, allegare immagini, riprodurre video o animazioni, navigare in internet connettersi ad altre lavagne o dispositivi in modalità bluetooth; tutte funzionalità che agevolano i lavori di gruppo, permettendo uno svolgimento partecipativo della lezione e allo stesso tempo accorciando le distanze tra docente e alunno; l’insegnante diventa un facilitatore o animatore della lezione, stimolando gli studenti a organizzare, produrre, comunicare e condividere la conoscenza, in una prospettiva di rete. Altro vantaggio delle LIM consiste nella visualizzazione multimediale che permette di presentare diversi contenuti contemporaneamente, utilizzando non solo l'ascolto o la lettura individuale, ma anche la forza comunicativa dell'immagine (foto, grafico, mappa, animazione o video). L’impatto visivo potenzia il linguaggio non verbale, permettendo una semplificazione dei concetti e un maggiore coinvolgimento dell’alunno, che segue con maggiore attenzione. Questo rende la lavagna interattiva multimediale particolarmente indicata per ragazzi con difficoltà d’apprendimento, poco abituati a una lunga concentrazione o con diversi stili di apprendimento.

DATA 20/05/2016 15:41:22 - AUTORE ACQUAVIVA_A225D

Le LIM presentano interessanti potenzialità nell'introdurre le nuove tecnologie nella scuola ma soprattutto consentono l’attuazione di una didattica più inclusiva, maggiormente attenta alle diversità degli studenti. Accanto alle potenzialità della LIM e ai vantaggi che vengono riscontrati nell'apprendimento è però necessario sottolineare anche gli svantaggi e le criticità che possono derivare da un loro impiego inadeguato. L’utilizzo consapevole ed efficace della LIM richiede la formazione degli insegnanti rispetto alle metodologie e alle strategie didattiche che è possibile applicare, l'innovazione non nasce spontaneamente semplicemente con uso di uno strumento tecnologico in classe, ma bensì da mirate strategie didattiche. La Lim non deve essere utilizzata dal docente per confermare il proprio modello di insegnamento tradizionale ma piuttosto deve essere utilizzata come uno strumento per rinnovare, ampliare e diversificare gli stimoli e i metodi formativi utilizzati. Pertanto la vera innovazione deve riguardare innanzitutto l'approccio didattico, ed è in questo che si deve investire per attivare una formazione sempre più inclusiva ed adattiva nel campo dell'apprendimento scolastico. Si tratta quindi di spostare il focus su un approccio fortemente centrato sugli alunni, piuttosto che sul docente e su una visione nozionistica dei contenuti disciplinari. Pertanto la Lim deve essere concepita semplicemente come uno strumento a servizio del docente finalizzata all’implementazione di una didattica sempre più flessibile e soprattutto attenta ai diversi stili di apprendimento dei ragazzi.

DATA 20/05/2016 15:43:44 - AUTORE LOPEDOTA_A225A

L’uso della Lim in classe presenta certamente una serie di vantaggi: la lezione diventa più stimolante per gli allievi, il docente può esprimere la propria creatività, la presenza del computer e della rete permette di inserire degli elementi di elasticità e di imprevedibilità che sono ingredienti fondamentale di ogni lezione veramente efficace. Allo stesso tempo la sua l’introduzione non è immune da problemi: - primo fra tutti, con la LIM, il docente potrebbe commettere l’errore di concentrarsi troppo sulla confezione e sulla performance invece che sui contenuti e sul contesto. Si corre anche il rischio di riproporre agli studenti la classica lezione frontale, senza poi riuscire a coinvolgerli attivamente riuscendo al massimo a coinvolgerli in modo passivo (mi limito a guardare senza intervenire) e senza riuscire ad ottenere feedback significativi. Come per il computer, se l'introduzione delle LIM non porta a delle innovazioni significative nella didattica tanto vale non introdurle affatto. - il docente deve possedere buone competenze informatiche; non basta accendere un pc ed un proiettore ma bisogna essere in grado di utilizzare al meglio tutte le funzionalità messe a disposizione dalla LIM stessa sia durante l’attività di erogazione di una unità didattica ma soprattutto durante la preparazione della stessa. - i lunghi tempi di esposizione al proiettore da parte dei ragazzi e del docente possono arrecare anche disturbi fisici; per non parlare di tutta una serie di problemi di natura tecnica che si manifestano sistematicamente nelle scuole come ad esempio: - problemi di collegamento/lentezza ad internet; - problemi di stabilità del segnale elettrico; - cattivo funzionamento dell’ hardware o del software della LIM; - ecc. Tutti problemi che alla lunga spingono i docenti ad utilizzare la “ vecchia ” ma tanto cara lavagna di ardesia.

Sfondi per Desktop

Una raccolta di fotografie ad alta risoluzione per dare un tocco di originalità al nostro PC

Come lavorare con Microsoft Word 2007

Una panoramica introduttiva per orientarsi nell'uso del nuovo applicativo

Creare giudizi automatici con il Glossario di Word

Una proposta di utilizzo del glossario, molto utilie al corpo docente

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT