Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: venerdì 20 ottobre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 375

DATA 12/06/2017 10:56:17 - AUTORE Marina_D575A

Sono una docente di metematica e fisica ed insegno da due anni nelle scuole superiori. Qualche volta, mi è capitato di utilizzare la LIM (prenotando le classi in cui erano installate), ma l'ho utilizzata praticamente solo alla stregua di un proiettore. Nè io né gli studenti della mia scuola, in realtà, conosciamo le molteplici funzioni che sicuramente ha questo strumento, e questo è davvero un peccato. Penso che gli insegnanti abbiano il dovere di informarsi su come utilizzare al meglio la LIM, per poter pensare anche delle attività o delle modalità di spiegazioni diverse e efficaci che possano sfruttare questa tecnologia. Io non credo che sia necessaria la sostituzione degli strumenti “classici” con quelli moderni, delle lavagne di ardesia con le LIM, anzi, secondo me i vari mezzi potrebbero affiancarsi, semplicemente per avere un numero maggiore di possibilità. Sicuramente questo corso mi darà degli spunti interessanti su come impostare una lezione con l'uso della LIM, mi farà pensare a quali concetti di matematica e di fisica avranno un apprendimento agevolato grazie a questo tipo di lavagna. E potrò via via scegliere l'opzione per me migliore conoscendo i vari strumenti e tutte le loro possibilità, affinché un utilizzo migliore di questo strumento possa arricchire il panorama delle possibilità didattiche.

DATA 12/06/2017 11:29:19 - AUTORE Teresac710x

Salve, sono una ragazza di 26 anni che si sta affacciando nel mondo della scuola per la prima volta, quindi senza dubbio ancora inesperta. Ma un’idea in merito alle nuove tecnologie utilizzate nella scuola penso di essermela fatta. Innanzitutto il mondo che ci circonda sta cambiando, e con esso anche la scuola, andando sempre più verso un sistema informatizzato e digitale. Per i bambini e i giovani è del tutto naturale entrare a contatto con gli strumenti tecnologici. Pertanto, per evitare che gli insegnanti rimangano ignari di una nuova realtà che li circonda, è necessario adeguarsi al cambiamento attraverso degli aggiornamenti. Anche se non ho ancora avuto modo di utilizzare la lavagna elettronica, credo che almeno due aspetti positivi siano tangibili: innanzitutto la gestione della lezione, in quanto la lettura dei testi e le esercitazioni individuali possono essere arricchite dall’uso di immagini, filmati o foto; in secondo luogo, la lim stimola diversamente gli alunni, catturandone e mantenendo il livello di attenzione più alto e per un tempo maggiore.

DATA 12/06/2017 11:30:00 - AUTORE Teresac710x

Salve, sono una giovane ragazza che sta per inserirsi nel mondo della scuola per la prima volta. Ho trovato questo corso molto utile e interessante per apprendere i cambiamenti che stanno avvenendo nel mondo della scuola grazie all’uso delle nuove tecnologie. Gli aspetti positivi sono molteplici, ma purtroppo c’è ancora qualche nota dolente. Non tutti i docenti sono adeguatamente preparati sui sistemi informatici e sull’utilizzo della lavagna elettronica, e inoltre non tutte le classi ne sono dotate; pertanto si viene a creare qualche disparità tra le classi che le utilizzano regolarmente e quelle che non l’hanno mai utilizzata, essendo anche uno strumento costoso. Un altro piccolo inconveniente potrebbe essere legato al fatto che troppa esposizione alla luce e allo schermo potrebbe sovraccaricare i bambini di stimoli visivi, specialmente se utilizzano pc, tv e altri dispositivi elettronici anche nel rientro a casa.

DATA 12/06/2017 14:11:49 - AUTORE simonaI119L

Sono una docente di lingue e letterature straniere e, durante le mie esperienze di insegnamento, ho potuto mio malgrado constatare come l'utilizzo delle nuove tecnologie sia nella maggior parte dei casi appannaggio dei giovani colleghi e di qualche volenteroso. Spesso nel mondo della scuola permane una resistenza nei confronti delle innovazioni didattiche e metodologiche, a volte perdendo di vista l'obiettivo finale ed ultimo, ovvero l'apprendimento di tutti gli studenti. Ritengo che l'uso della lim o dei tablet, anche in modalità byond, facilitino lo studio degli alunni con BES, favorendo d'integrazione degli alunni con disturbi dell'apprendimento. Ho potuto personalmente constatare come i libri digitali, le estensioni audio e i filmati creino un clima di coinvolgimento maggiore e permettano di lavorare realmente col gruppo classe e non solo con i ragazzi che, naturalmente, sono più portati per le lingue straniere. La scelta di seguire questo corso nasce, appunto, dall'esigenza di migliorare la mia didattica ed utilizzare pienamente le possibilità che la LIM offre, anche nell'ottica della formazione permanente come da recente normativa.

DATA 12/06/2017 19:05:11 - AUTORE FedericoG187W

Buon giorno a tutti, mi chiamo Federico ed ho 38 anni. Da non molto ho iniziato un percorso all'interno del mondo dell'insegnamento e, provenendo da una lunga esperienza come pedagogista ed educatore, il mio impatto con la scuola, almeno inizialmente, è stato caratterizzato da una approccio didattico più "relazionale" che tecnologico. Sinceramente, la necessità di adeguarmi alle nuove frontiere della didattica, e quindi all'utilizzo della LIM durante le ore di lezione, ha rappresentato per me un timore che via via nel tempo si è sempre più estinto, inducendomi a modificare un pregiudizio che inevitabilmente, con il tempo, avrebbe rappresentato un vero e proprio limite tanto per le mie capacità didattico-educative, quanto per la potenzialità di ogni singolo studente della classe. La possibilità di poter arricchire in modo efficace e coinvolgente lezioni su argomenti di difficile comprensione, si è configurata come un'occasione di "riscoperta", per me, della mia materia d'insegnamento (filosofia) e una preziosa esperienza di profonda riflessione sull'utilizzo della tecnologia didattica e la sua efficacia nel processo di apprendimento umano.

DATA 12/06/2017 19:19:46 - AUTORE GiuseppeG187U

Salve a tutti, quest'anno, per la prima volta mi sono affacciato allo straordinario mondo della Scuola e ho scoperto che lavorare con la LIM mi ha facilitato il lavoro didattico e, gli alunni hanno tratto vantaggio per lo studio da affrontare individualmente a casa. Operando in questo modo, ho potuto notare che le classe erano stimolate e incentivate a prestare più attenzione agli argomenti trattati. Ho fatto leva sugli stimoli e gli interessi di ogni singolo alunno per coinvolgerlo all'uso della LIM la quale è stata per ognuno di loro una vera e propria scoperta. Tale entusiasmo ha coinvolto anche me che non conoscevo bene questo strumento da spingermi a fine anno scolastico a frequentare questo corso estremamente interessante e arricchente. La LIM rappresenta, a mio parere, uno strumento tecnico che accresce l’uso della lavagna tradizionale. La LIM ha la capacità di andare incontro alle esigenze di ogni stile di apprendimento ed è per questo che si presenta come un’efficace strumento didattico della nostra scuola contemporanea.

DATA 12/06/2017 20:38:20 - AUTORE Silvia_B832D

Sono architetto e docente di III fascia sul la A033 e la A028 per la Scuola Secondaria di Primo Grado, quest'anno ho insegnato per la prima volta e sono stato utilizzata sul Sostegno. Credo che proprio in questo campo la LIM possa essere davvero lo strumento per facilitare la comprensione a chi ha più difficoltà. Active Inspire mette a disposizione una sorta di enorme foglio dove le lettere possono essere enormi e colorate, dove si può intergire con la penna, dove la pagina si può estendere, e dove è possibile mettere l'immagine di quello di cui si sta parlando, il tutto per rendere la lezione interessante, ma soprattutto stimolante.

DATA 12/06/2017 22:05:21 - AUTORE ElisaA059t

Ho già utilizzato la LIM nell'istituto scolastico in cui lavoro e ho deciso di iniziare il corso proposto da assodolab , proprio per approfondire l'uso di questo potenziale strumento. La LIM integra le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nella didattica in classe, in modo trasversale a tutte le discipline. Credo sia diventata uno strumento indispensabile e una fondamentale risorsa nell'attività scolastica.

DATA 12/06/2017 22:41:41 - AUTORE Francesca_F870S

Di grande interesse il corso sulla LIM che mi ha permesso di avvicinarmi alle enormi possibilità offerte dall’utilizzo di questo strumento multimediale. La LIM permette un apprendimento interattivo e punta sulla forza del linguaggio visivo. Ritengo che l’utilizzo in aula della lavagna ditigale consenta di coinvolgere maggiormente il gruppo classe utlizzando diversi strumenti quali immagini,video, grafici e al tempo stesso permetta una partecipazione attiva alla lezione in cui gli alunni possono intervenire utilizzando uno strumento digitale che si avvicina agli strumenti tecnologici che fanno parte della vita quotidiana collettiva. La LIM a mio avviso accorcia le distanze e permette di superare il GAP tra docente e alunni. La lezione non é piú solo frontale ma il docente e gli alunni sono parte attiva e possono produrre e condividere materiale interessante anche grazie alla vivacità delle forme e dei colori che possono essere utilizzati per presentare i contenuti didattici. Ritengo davvero utile tale strumento e mi affascina utilizzarlo nel percorso di insegnamento che ho intrapreso.

DATA 12/06/2017 22:50:35 - AUTORE Francesca_F870S

Tra i vantaggi dell’utilizzo della LIM sui quali mi sento di soffermarmi e di sottolineare vi sono quelli dell’integrazione e dell’inclusione. L’utlizzo della lavagna digitale permette il coinvolgimento attivo degli alunni e dell’insegnante durante la lezione. L’esperienza empirica di molti docenti e delle scuole dotate di tale strumento dimostra quanto sia vantaggioso non solo per l’intero gruppo classe (coinvolgimento del gruppo, maggiore attenzione e concentrazione generale, interazione tra alunni e insegnante, interattivitá della lezione attraverso l’inserimento di video, audio, grafici, immagini esplicative) ma anche per gli alunni che hanno bisogni educativi speciali o bisogno di integrazione dal punto di vista linguistico. Tale strumento sembra quindi agevolare e facilitare il raggiungimento di uno dei piú importanti obiettivi degli insegnanti e della scuola di oggi ovvero quello dell’inclusione scolastica. Ritengo quindi fondamentale che gli isegnanti si formino per poter utlizzare e sfruttare al meglio le opportunità e le funzioni offerte dalla lavagna digitale e presentare in classe tali applicazioni pratiche.

DATA 13/06/2017 09:29:13 - AUTORE ANGELAI119R

Salve a tutti, sono un'insegnante tecnico pratico. L'uso della LIM, nelle mie materie, è fondamentale. Questo è uno dei motivi per cui ho scelto di aderire a questo corso. Le mie attività si svolgono principalmente in laboratorio, ed, insegnando MATERIE TECNICHE PROFESSIONALIZZANTI, la LIM rende, la trasmissione delle argomentazioni e concetti base, molto più fluida, dinamica ed efficace.

DATA 13/06/2017 17:30:12 - AUTORE Mauro_L157G

Sono un insegnante di lingue straniere, nel corso della mia esperienza come docente ho avuto modo di utilizzare la LIM durante le lezioni e devo riconoscere che la soglia di attenzione degli alunni si innalza utilizzando uno strumento multimediale interattivo come la lavagna digitale. In effetti le possibilità che offre questo strumento vanno ben oltre il fungere da semplice proiettore in quanto è possibile interagire con i più svariati oggetti digitali, manipolarli e integrarli in un unico file con un pochi click. Dopo una prima fase di adattamento allo strumento, si riesce a lavorare in maniera intuitiva ed efficace con il vantaggio aggiunto di offrire agli studenti nuove maniere di lavorare rispetto alla didattica tradizionale. Mauro_L157G

DATA 13/06/2017 19:40:42 - AUTORE GiuseppeG187U

Ho potuto anche riscontrare che le novità e, soprattutto, le nuove tecnologiche non sempre vengono accolte con entusiasmo nel mondo della scuola nonostante l’interattività delle lezioni è aumentata e gli studenti sono più coinvolti e partecipativi. Non solo, la LIM aggiunge maggior multimedialità alle lezioni, che si svolgono con l’ausilio di più immagini ed elementi digitali. Una delle maggiori difficoltà, che molti insegnanti riscontrano, è di avere poco tempo per imparare a usare la LIM e la conseguenza è la scarsa motivazione a usarla durante le lezioni, il risultato è una scarsa padronanza e sicurezza. Posso solo aggiungere, infine, che non si deve perdere l’obiettivo che ci ha spinti a intraprendere questo meraviglioso lavoro.

DATA 14/06/2017 09:06:00 - AUTORE Alessandra

Sono davvero felice di avere scoperto il fantastico mondo della LIM. Ritengo possa essere uno strumento utile, che può catturare maggiormente l'attenzione dei giovani, se utilizzato in maniera adeguata. Inoltre sono affascinata dal fatto che ci voglia fantasia e anche spirito grafico per dare "carattere e colore" alle lezioni. Le nuove tecnologie sono davvero importanti e i docenti devono necessariamente aggiornarsi e tenersi informati. Complimenti all'Assodolab per l'organizzazione delle lezioni e per la serietà. Assolutamente consigliato!

DATA 14/06/2017 09:25:45 - AUTORE Alessandra

Ritengo il corso LIM davvero utile e sono entusiasta della scelta. Ho scoperto un nuovo mondo, completamente sconosciuto prima, che può essere un modo di attirare maggiormente l'attenzione degli studenti, fargli apprendere più velocemente dei concetti importanti e magari rendere più piacevoli le lezioni (anche quelle più complicate). La tecnologia, se utilizzata in una certa maniera, può essere di grande aiuto, ma bisogna sempre aggiornarsi, tenersi informati e padroneggiarle con destrezza. Sono laureata in filologia classica e non vedo l'ora di utilizzare la Lavagna Interattiva Multimediale per far conoscere ai miei futuri alunni magiche realtà del passato, come quella greca, che ci ha insegnato tantissime cose, tra cui la democrazia. Mi diverte il fatto che ci siano diverse possibilità per rendere la lezione "di carattere e colorata", tra schemi, immagini, parole di diversi colori, sfondi e tanto altro, essendo importante anche il gusto grafico. Inoltre vorrei ringraziare l'Assodolab per la serietà e l'organizzazione di queste lezioni, venendo incontro anche a coloro che già lavorano. Assolutamente consigliato!

DATA 14/06/2017 10:27:36 - AUTORE ILARIAL182U

Salve a tutti, si è da poco conclusa la mia prima esperienza come docente di matematica e scienze all'interno di un istituto comprensivo che puntava molto sull'utilizzo di vari strumenti tecnologici a supporto dell'attività didattica. Sono rimasta positivamente colpita dall'entusiasmo manifestato da preside e colleghi per l'arrivo della prima lavagna interattiva multimediale (di cui evidentemente avevano intuito le innumerevoli potenzialità ed opportunità) e tutto ciò ha stimolato anche la mia curiosità nel voler approfondire la conoscenza di tale affascinante strumento....per cui eccomi qui, felice e convinta della scelta fatta! Grazie Assodolab!

DATA 14/06/2017 11:42:44 - AUTORE ElisabettaD851V

La scuola cambia, è proprio vero! Buongiorno a tutti. Sono una docente di terza fascia, per cui non ancora abilitata, ma al terzo anno di insegnamento di lingue (classi di concorso AA24/AA25-AB24/AB25 ) negli istituti di primo e secondo grado. Inizialmente il mio intento era quello di frequentare un corso sull’utilizzo della LIM per cercare di aumentare il mio punteggio nelle graduatorie d’Istituto. La mia breve esperienza nelle scuole però ha fatto scaturire la necessità di impostare in maniera eterogenea la lezione per creare nuovi approcci da parte dei ragazzi che così avrebbero avuto modo di esperire una maniera diversa di stare in aula e soprattutto di apprendere, magari stimolando la loro attenzione attraverso lezioni più partecipative, coinvolgenti e accattivanti. La presenza della LIM nelle scuole rendeva ciò possibile. Dopo un iniziale periodo di pratica, necessario a prendere confidenza con l’interattività dello strumento, ho notato che l’attenzione aumentava e la curiosità spingeva gli alunni a essere parte attivamente coinvolta durante l’intera ora di corso (o meglio ancora durante la seconda ora quando le avevo accorpate in uno stesso giorno). Ho quindi deciso che era necessario un corso che certificasse le mie competenze con l’augurio che sempre più colleghi possano condividere le conoscenze acquisite. Ho iniziato a cercare in internet tra gli enti accreditati e qualificati riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione per la formazione del personale della Scuola e tra tanti mi ha convinto la chiarezza con cui ASSODOLAB presenta sul proprio sito il corso sulla LIM che sto seguendo. Ho appena iniziato a seguire le lezioni online e ringrazio l’ente per la semplicità con cui il corso tratta argomenti che per una docente di materie prettamente umanistiche potrebbero sembrare particolarmente ostici.

DATA 14/06/2017 12:57:57 - AUTORE Maria_F158W

Con la LIM l’insegnante può usare le dita per compiere le solite azioni che si fanno sulle lavagne tradizionali: sottolineare, ingrandire e cancellare, grazie alla digitalizzazione di tutte le informazioni che vengono registrate e inserite in un apposito data base. La LIM, con i relativi software e dispositivi collegati (iPad, iPhone, monitor e così via), costituisce uno strumento tecnologicamente più avanzato del proiettore per lucidi, del proiettore per diapositive e infine della videoproiezione di presentazioni in Power Point. L’utilizzo della LIM, consente il perseguimento di vari obiettivi, migliorando la didattica in termini di ricaduta sull’apprendimento degli studenti con disabilità e con DSA. Inoltre integra nella didattica le persone con bisogni educativi speciali (BES) che necessitino di un supporto informatizzato delle lezioni; realizza più facilmente uno scambio di materiali anche fra docenti diversi nel caso di corsi integrati; facilita il processo di studio e di apprendimento, in cui l’interazione tra docente e “lavagna” diventa sicuramente l’elemento chiave per la buona comprensione dei concetti trattati. Dunque, la LIM ha il vantaggio di rendere la lezione più interattiva e avvicinare maggiormente gli studenti al docente. Non è detto che la LIM apporti significativi miglioramenti all’apprendimento dei ragazzi, essendo uno strumento che può fare le stesse cose di una lavagna tradizionale o della tv seppur in modo più efficiente e accattivante. C’è il rischio, inoltre, che si arrivi alla creazione di schemi e lezioni che gli alunni possano salvare e archiviare come file, trovando così tutto il lavoro già fatto: in questo modo la didattica perde di qualità, perché gli alunni, non dovendo più scrivere o copiare sul proprio quaderno, saltano quel processo che stimola l’elaborazione e l’interiorizzazione dei contenuti. La preoccupazione generale, che non sono a favore della LIM, sembra essere sostanzialmente il dubbio che l‘insegnamento non tragga benefici ma venga complicato, e l’uso della LIM sia un esercizio fine a se stesso.

DATA 14/06/2017 15:11:46 - AUTORE Pierai829r

Buongiorno, sono una docente laureata in Ingegneria Civile-Ambientale e sono inserita all'interno delle graduatorie di istituiti secondari superiori di terza fascia e ho iniziato a lavorare da poco nel mondo della scuola; mi è capitato di insegnare discipline come Topografia, materia tecnica e con molte definizioni riscontrate graficamente e, se inizialmente non capivo l'esigenza di utilizzare una LIM, successivamente mi sono ricreduta in quanto ho scoperto essere uno strumento di facile utilizzo da sostituire alla storica lavagna. L'utilizzo della LIM è senza dubbio strumento che permette di stimolare l'attenzione dei discenti, senza perdere particolari abilità che si avevano con l'utilizzo della lavagna tradizionale. Oggi il docente ha la necessità di rapportarsi con i ragazzi con mezzi che siano anche per questi ultimi di facile apprendimento tenendo in considerazione alunni DSA. Ho iniziato da poco il corso base on-line sull'utilizzo della LIM e ho potuto riscontrare la semplicità con la quale siano esposti gli argomenti.

DATA 14/06/2017 15:23:14 - AUTORE FrancyPe

Ciao,sono Francesca una ragazza che sta per inserirsi nel mondo della scuola per la prima volta. Ho trovato questo corso su internet mi è sembrato molto utile e interessante per apprendere altri metodi d’insegnamento. La LIM (o lavagne multimediali) rappresenta un nuovo dispositivo educativo. Nelle classi che ne sono dotate, la LIM non necessariamente sostituisce la lavagna tradizionale, ma la affianca fornendo un nuovo modo di gestire la didattica, arricchito con gli spunti e le funzioni che le moderne tecnologie possono offrire. Questo porta un cambiamento nella normale gestione della lezione o meglio una sua integrazione, in quanto ora la didattica frontale, la lettura di testi e le esercitazioni individuali possono essere arricchite dall’uso di immagini, foto, filmati ecc. che servono ad approfondire e spiegare nozioni e concetti: un bel cambiamento sia per i docenti che per gli alunni, che possono sperimentare un modo nuovo di vivere la scuola. La LIM stimola l’apprendimento visivo, favorisce l’apprendimento cooperativo e di gruppo e la creatività. L’unica pecca e che i docenti non sono adeguatamente preparati sui sistemi informatici, e inoltre non tutte le classi ne sono dotate.

Sfondi per Desktop

Una raccolta di fotografie ad alta risoluzione per dare un tocco di originalità al nostro PC

Creare funzioni personalizzate per Microsoft Excel

Come utilizzare Excel in maniera innovativa e creativa

QuizPatentino.net

Il sito leader per la preparazione all'esame per il patentito di guida dei ciclomotori

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT