Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: venerdì 17 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 53

DATA 11/05/2012 21.33.22 - AUTORE mariaT469D

Durante questo percorso cìò che ho apprezzato particolarmente sono state le indicazioni sulle strategie d'intervento nei confronti dei ragazzi con disturbi specifici di apprendimento perchè il progetto didattico deve essere di aiuto attraverso interventi e metodologie. Interessanti sono stati i suggerimenti sui metodi compensativi e dispensativi in quanto gli studenti con DSA non hanno bisogno di sconti ma è necessaria una diagnosi e una riabilitazione e pertanto gli interventi mirati permettono una certa riduzione del disturbo e apportano elevati benefici.Altrettanto costruttivo è stato l'aver appreso che la ricerca e la normativa in questi anni hanno aperto grandi spazi e pertanto spetta a noi come scuola riempirli.

DATA 11/05/2012 22.26.12 - AUTORE enza1

salve, sono una docente di lettere in un liceo scientifico,mi è stata offerta questa opportunità e l'ho subito trovata proficua, poichè mi permette di organizzare contenuti in modo sicuramente più diretto e accattivante.c'e però bisogno di molto lavoro inizialmente...

DATA 11/05/2012 22.33.52 - AUTORE enza1

Sinceramente, ritengo improponibile un prodotto culturale che non si avvalga in alcun modo delle nuove tecniche multimediali, del resto i nostri alunni, non dimentichiamolo, sono nativi digitali, anche se l'utilizzo dei testi non può essere sostituito totalmente

DATA 11/05/2012 22.48.11 - AUTORE lina

SAlve!Manca poco alla fine del corso.Auguro che esso si concluda in modo soddisfacente per tutti.

DATA 12/05/2012 6.11.56 - AUTORE cristina

Cia a tutti! Sono un'insegnante di matematica di un liceo scientifico e sto frequentando un corso sulla LIM, che ha riscontrato un elevato numero di partecipanti.Questo è il segnale che noi docenti desideriamo formarci perchè siamo consapevoli delle potenzialità di questo strumento.

DATA 12/05/2012 15.05.00 - AUTORE mariannal603j

Iniziare a scoprire l’uso della LIM, è per me una naturale curiosità, in quanto mi ritrovo con la voglia di fare e scoprire questo strumento, ma nello stesso tempo avverto l’incertezza e l’ansia di trovarmi in un ambiente sconosciuto e per me scarsamente gestibile. Avere l’opportunità di intraprendere questa nuova esperienza di crescita personale, oltre alla possibilità di imparare ad usare la LIM nelle attività scolastiche, mi fa riflettere sull’allargamento degli orizzonti che la tecnologia offre rendendola anche uno strumento “amichevole”, comodo e di grande aiuto.

DATA 12/05/2012 18.51.00 - AUTORE lina

Ciao a tutti.Ho letto gli interventi fatti negli ultimi giorni dai colleghi.Condivido quanto scritto da Rosa 07 e da Marianna 603.Anche per me la partecipazione al corso si sta rivelando più coinvolgente del previsto.Ho deciso di dare una svolta al mio "modus operandi",mi sto esercitando nell'uso della LIM.

DATA 12/05/2012 19.31.53 - AUTORE Maria

Ho letto un pò di interventi e mi trovo d'accordo con molti. Però: è vero che la didattica oggi non può non tener presenti le nuove tecnologie, è vero che usandole andiamo incontro all'universo giovanile, è vero che una lezione con la lim ha potenzialità che la didattica tradizionale non offre, ma è pur vero che per me il libro resta ancora uno strumento di apprendimento insostituibile!

DATA 13/05/2012 10.38.00 - AUTORE flora

Ciao a tutti , sono docente in un liceo linguistico. Quando mi è stata offerta l'opportunità di partecipare a questo corso mi sono subito entusiasmata in quanto credo che avvalersi di nuove tecniche multimediali per insegnare , in un'epoca in cui gli alunni hanno molta dimestichezza con il digitale, sia indispensabile anche se non si può abbandonare del tutto il libro

DATA 13/05/2012 10.49.40 - AUTORE flora

Salve sono Flora, volevo aggiungere che l'utilizzo della LIM e' molto utile anche per gli alunni diversamente abili in quanto , relativamente ad alcune patologie, è molto importante il contatto diretto con lo strumento di apprendimento. Per molti alunni poter toccare la lavagna o qualsiasi altro oggetto rappresenta l'unico punto di contatto con la realtà.

DATA 13/05/2012 18.26.39 - AUTORE mariaL837J

Data 13/05/2012 Autore: Maria L837J Sono un’insegnante della Scuola Secondaria di Primo grado, quest’anno ho avuto l’occasione di poter frequentare il corso base della LIM. Con grande entusiasmo ho deciso di parteciparvi, perché ho sempre ritenuto importante conoscere questo nuovo strumento tecnologico che oggi si sta sempre più diffondendo nelle nostre scuole. La frequenza al corso mi ha permesso di acquisire molte conoscenze sull’uso della Lim e quindi di poter familiarizzare sempre più con essa . Per noi docenti è molto importate fare questi percorsi di aggiornamento, non solo per poterci arricchire professionalmente, ma anche perché ci consentono di poter comunicare al meglio con i nostri alunni, che oggi sono sempre più tecnologici e di per poter offrire loro una didattica sempre più efficace ed innovativa . Facendo un sondaggio fra gli alunni e chiedendo “ che cosa ne pensassero della LIM “, ho potuto constatare che essa ha trovato in loro un largo consenso. Molti, hanno trovato le lezioni svolte alla lavagna più coinvolgenti e comprensibili, rendendosi più partecipi e collaborativi. Gli studenti avvertono la LIM vicina al loro modo di comunicare e di accedere alle informazioni. Concludo dicendo che la lavagna multimediale nonostante sia uno strumento di grande potenzialità ancora oggi è poco diffuso nelle nostre scuole, bisognerebbe incrementarla.

DATA 13/05/2012 18.27.35 - AUTORE mariaL837J

Data 13/05/2012 Autore: Maria L837J Sono arrivata quasi alla fine del corso sulla Lavagna Interattiva Multimediale e devo dire che per me è stato molto importante frequentarlo, perché mi ha permesso di acquisire molte conoscenze sull’uso di questo nuovo strumento tecnologico che affiancato al computer rappresenta un potente mezzo didattico. La LIM è diventata uno strumento indispensabile per la didattica: collega i docenti agli alunni e permette di poter interagire in sincronia con l’intero gruppo classe, si possono presentare una molteplicità di contenuti, utilizzando non solo l’ascolto, ma anche la forza comunicativa dell’immagine. Su di essa è possibile scrivere a mano libera, utilizzare più colori, creare immagini, trasparenze, figure geometriche, è possibile salvare percorsi didattici proposti per successivi utilizzi, ed anche per presentare in modo innovativo studi ed elaborati svolti dagli alunni, è veramente un modo nuovo di fare lezione. Con essa finalmente le tradizionali lezioni frontali possono diventare più interessanti e coinvolgenti, anche se bisogna dire che certamente una lezione non può essere improvvisata, ma deve essere studiata e preparata dal docente prima di essere esposta agli alunni. Tante sono le cose positive che riguardano la LIM ,essa è uno strumento completo sia per l’insegnamento che per l’apprendimento.

DATA 13/05/2012 20.22.39 - AUTORE GIUSEPPINAE038M

Sono una docente di scuola primaria ed insegno matematica, inglese e tecnologia. Ho molte esperienze di utilizzo delle tecnologie nella didattica. Uso abitualmente la LIM con i miei alunni in quanto ritengo che essa possa essere un ottimo strumento di interazione e di coinvolgimento attivo nelle attività didattiche. Attraverso la realizzazione di attività di gruppo, utilizzando la metodologia del cooperative learning, gli alunni hanno realizzato degli elaborati che hanno poi presentato agli altri alunni attraverso la LIM. L'alunno attraverso la LIM diventa costruttore delle proprie conoscenze e protagonista attivo del proprio apprendimento. Anche la creatività, il pensiero divergente e la motivazione vengono notevolemnte promosse dall'utilizzo della LIM in classe.

DATA 13/05/2012 20.32.44 - AUTORE GIUSEPPINAE038M

Notevoli sono i vantaggi dell'utilizzo della LIM in presenza di alunni con handicap ed alunni con DSA. Infatti anche l'alunno con difficoltà di scrittura può sicuramente superare questi ostacoli attraverso l'uso di strumenti alternativi. Anche la possibilità di ascoltare i testi anzicchè doverli leggere è sicuramente un ottimo strumento per gli alunni con problemi di lettura

DATA 14/05/2012 9.16.08 - AUTORE Romina

Insegnando in un istituto tecnico, in particolare in una sezione con specializzazione in informatica e telecomunicazioni, il mio passo verso l' utilizzo della LIM è stato quasi dovuto.Necessario è diventato nel momento in cui la mia scuola è stata completamente accessoriata di corredo, o meglio kit all inclusive: lavagne e proiettori in tutte le aule, portatili a disposizione dei docenti...Il panorama è decisamente cambiato, come mutate sono state le aspettative degli studenti,avidi di apprendere attraverso la novità LIM; da rivedere soprattutto il nuovo profilo richiesto al docente della scuola di oggi: saper filtrare, completare e comunicare le proprie conoscenze utilizzando le competenze personali e le abilità della LIM.Immediata è stata la mia iscrizione al corso base per l'utilizzo della Lavagna Interattiva Multimediale: stupore e curiosità sono state le prime reazioni, seguite dall'esigenza di un confronto utile per la pratica quotidiana.Mi sembra di aver capito che la difficoltà maggiore sta proprio nel saper sfruttare completamente l'interattività di questo strumento, senza ridurlo ad un semplice proiettore di diapositive e lezioni basiche. Comunque sia ho deciso di immergermi subito nell'universo LIM...si sa in questi casi la pratica è la migliore terapia.

DATA 14/05/2012 11.07.40 - AUTORE vitoC865

L'introduzione della LIM rappresenta una svolta positiva importante nella didattica. Non solo nella modalità di svolgere l'attività ma anche, e forse soprattutto, nei contenuti. La semplice sostituzione della tradizionale lavagna con la LIM sarebbe cosa insignificante e probabilmente la spesa non sarebbe giustificata. Sono le opportunità di collegamento "interno" ed "esterno", attrevarso il web, offerte dal nuovo strumento, a consentire lo svolgimento della lezione in modo sempre più completo e, se si vuole, variegato. Sono le possibilità rapide ed efficaci di "uscire" dal libro di testo ed "entrare" nel mondo reale, attraverso il web, a fare la cifra del lavoro didattico con la LIM.

DATA 14/05/2012 12.12.02 - AUTORE ANGELA_F152L

Le funzioni e gli strumenti del software della LIM consentono di proporre agli alunni numerose situazioni diverse in un arco di tempo breve, stimolando gli alunni ad una rielaborazione personale e una produzione creativa in attività laboratoriali e collaborative.ANGELA_F152L

DATA 14/05/2012 15.18.21 - AUTORE ASSUNTA

trovo molto efficace l'utilizzo della lim in classe, gli alunni,abituati alla lezione frontale,sono più stimolati , coinvolti e motivati a fare e,a dire il vero, anche io mi diverto nel creare percorsi e, soprattutto,prove per valutare le conoscenze acquisite.purtroppo nella mia scuola sono poche le classi dotate di LIM,speriamo che in futuro il numero aumenti.

DATA 14/05/2012 16.36.00 - AUTORE Stefania_B180M

Sono un'insegnante di scuola primaria e frequento, per il secondo anno, un corso PON sulla LIM. Occupandomi di bambini con bisogni speciali, mi sono resa conto di quanto la lavagna interattiva possa essere un aiuto valido per destare l'interesse e soprattutto l'attenzione, spesso molto labile, di questi bambini. Mi auguro che una sempre maggiore diffusione della LIM possa essere d'ausilio per molti più bambini ed insegnanti.

DATA 14/05/2012 17.58.22 - AUTORE anna51

La LIM è una strumento didattico versatile che si può utilizzare in modo trasversale rispetto alle aree disciplinari e si rivela interessante all' interno dei processi innovativi in corso nella scuola italiana.Ha il pregio di catturare l' immaginario degli alunni influenzati dai mass-media che propongono continuamente modelli semplici e facili da seguire non incitandoli all' impegno e alla perseveranza nello studio,spingendoli spesso ad arrendersi e ad avere, conseguentemente, una scarsa stima di sé stessi in ambito scolastico e a collezionare quindi insuccessi.Attraverso questo strumento si può invece " insegnare a studiare per imparare" in ambienti tradizionali e multimediali e condurre l' alunno a verificarne l' efficacia adattandoli ai suoi bisogni e ricavandone ,quindi, autonomia e sicurezze.

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT