Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: giovedì 23 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 184

DATA 10/12/2012 16.54.17 - AUTORE giugiu

Durante questo corso ho scoperto i molteplici vantaggi nell'uso della LIM: favorisce l’organizzazione di lezioni trasversali permettendo di condividere materiali didattici di diverse discipline, stimola l’attività di gruppo fra insegnanti anche non della stessa disciplina, comunica conoscenze con un linguaggio multimediale al quale i ragazzi sono più abituati, sollecita il docente stesso a organizzare il proprio lavoro in maniera organica e rigorosa (senza tralasciare però quel pizzico di improvvisazione che rende una lezione unica e irripetibile).

DATA 10/12/2012 16.57.37 - AUTORE giugiu

Trovo la lavagna interattiva uno strumento utile sia all’insegnante che all’allievo. Per un docente è quell’ausilio che permette di declinare le proprie conoscenze in una miriade di forme possibili. Alla lezione frontale professore/alunno, e al semplice testo in adozione dalla classe (mai vagliato e scelto da me, supplente precaria di anno in anno), ho sempre preferito metodi “alternativi”, che coinvolgessero maggiormente l’alunno, lo affascinassero, parlassero la sua “lingua”. La LIM fa proprio al caso mio! Oggi, che i giovani vivono la loro quotidianità a stretto contatto con le tecnologie, con Internet, in un mondo dove la comunicazione è veicolata in modo più efficace nelle immagini piuttosto che nei volumi, pesanti ed enciclopedici, la LIM è un ausilio immancabile nelle aule di ogni scuola italiana.

DATA 10/12/2012 17.05.28 - AUTORE Rossana

La LIM come occasione per una prammatica della formazione, come sistema di azioni culturali da semplice strumento può diventare rete di circolazione di idee e comunicazione.

DATA 10/12/2012 17.05.32 - AUTORE Rossana

La LIM come occasione per una prammatica della formazione, come sistema di azioni culturali da semplice strumento può diventare rete di circolazione di idee e comunicazione.

DATA 10/12/2012 17.28.42 - AUTORE graziella64

ciao a tutti, mi chiamo graziella e da poco sto partecipando ad un corso per apprendere l'utilizzo della LIM in classe. il corso è intessante,perchè abbiamo la possibilità di alternare le lezioni tradizionali con imezzi tecnologici del nostro tempo.

DATA 10/12/2012 17.35.51 - AUTORE graziella64

ho scoperto che l'uso della LIM è molto utile per i bambini della scuola primaria: ha il potere di renderli attenti e "silenziosi".Il modo di preparare le lezioni diventa ancora più personale e fruibile da parte degli alunni.

DATA 10/12/2012 18.10.31 - AUTORE AGOSTA

L'uso della lim,in una scuola che cambia,è certamente di grande aiuto, non solo per noi insegnanti ma soprattutto per i nostri alunni. Essa ci mette in discussione e ci costringe a rivoluzionare il mondo del sapere in quanto ci permette di viaggiare esplorando il mondo rimanendo nella propria aula. Di contro rimane solo il fatto che le nostre scuole,ancora oggi, non sono sufficientemente adeguate per tale innovazione.

DATA 10/12/2012 18.55.12 - AUTORE FaustaF

Sono un'insegnante di scuola media inferiore che muove i primi passi con la LIM. Sono sempre stata in prima linea con i supporti tecnologici (dal diaproiettore al videoproiettore, dal videoregistratore al lettore DVD al computer e apprezzo particolarmente le potenzialità (quasi illimitate) della LIM. Ho solo due perplessità sul suo uso (oltre al fatto che richiede una notevole preparazione dell'insegnante per poter essere sfruttata con disinvoltura ). La prima riguarda il fatto che comunque l'assetto classe è frontale ed è richiesta comunque un'attenzione collettiva anche se il coinvolgimento nell'attività è momentaneamente individuale; il mezzo è decisamente stimolante, ma alla lunga non so quanto mantenga costante la concentrazione più di una lavagna o un altro mezzo tradizionale. La seconda è di carattere pratico: la dotazione LIM, costosa e piuttosto delicata, non include spesso la manutenzione, quindi va incontro a inconvenienti proporzionali: guasti, rotture, furti ne vanificherebbero l'uso se non si prendono le adeguate misure. Quali le risorse di cui la scuola dispone al riguardo? I tagli ministeriali sono stati così trancianti da non creare molte illusioni....

DATA 10/12/2012 19.02.05 - AUTORE Connie

Sono entusiasta del corso Lim, sin'ora avevo capito solo superficialmente le potenzialità di tale strumento interattivo. Quello che più mi piace sottolineare è che tutti gli attori interagenti sulla "scena didattica" hanno la possibilità di metariflettere collettivamente sull'intero processo di autoapprendimento attivato. Sono fermamente convinta e , sempre più entusiasta, che la LIM consente, in quanto strumento multimediale e multimodale, di valorizzare in pieno le diversità e l'inclusione di ogni protagonista attivo sia discente che docente.

DATA 10/12/2012 19.46.55 - AUTORE alex

Ciao a tutti sono Alex e insegno nella scuola primaria.Ho frequentato il corso della la Lim e penso che sia un'innovazione che sviluppa strategie d'apprendimento mettendo al centro tutto il gruppo classe.Infatti l'alunno attraverso la lim,mette in gioco le proprie abilita',dando agli studenti che non possono avere a casa questo strumento,di raggiungere gli obiettivi prefissati.

DATA 10/12/2012 20.11.21 - AUTORE Imma

Sono una docente di Matematica e, non avendo una Lim in classe, dopo aver seguito dei “mini” corsi di aggiornamento, ho sistematicamente messo da parte quanto appreso. Si è, però, accesa la curiosità sulle potenzialità della LIM, portandomi a seguire un corso più completo sul suo uso. Adesso che mi trovo ad insegnare in una classe in cui è stata installata la lavagna interattiva,il corso mi ha consentito di muovere i primi passi verso un modo diverso di insegnare, sicuramente più interessante e coinvolgente, non solo per i miei alunni ma anche per me.

DATA 10/12/2012 20.20.45 - AUTORE alex

Penso che la Lim abbia la potenzialita'di far nascere e soddisfare la curiodita'tra gli alunni,infatti dovrebbe stare in classe e non in un laboratorio.E'una potente risorsa per incentivare strategie didattiche individualizzate e pratiche didattiche di integrazione e inclusione.

DATA 10/12/2012 21.03.44 - AUTORE giuali

Questo forum riguarda la Lim: i pro e i contro. Ci possono essere idee ed opinioni contro l'uso della Lim nella didattica? Credo proprio di no. E' come chiedere cioccolata si o cioccolata no? Troveremo mai qualcuno che possa affermare in piena coscienza che la cioccolata non sia buona? Anche qui risponderei:credo proprio di no.Invece penso che sia fondamentale per noi docenti tenere ben in mente è che non dobbiamo permettere che la Lim domini la lezione:Dobbiamo usarlo come uno strumento e non come un fine.Dobbiamo usare la lim quando pensiamo che ci possa aiutare o quando pensiamo che la classe possa beneficiare dal suo uso nella lezione. Per concludere penso che non dobbiamo permettere che la Lim faccia tutto il lavoro: Dobbiamo svolgere anche lezioni in cui gli studenti debbono seguire i propri processi mentali,prendere decisioni, in poche parole l'alunno deve essere al centro dei nostri pensieri e non soltanto e sempre la Lim.

DATA 10/12/2012 21.11.03 - AUTORE AngelaD.333

Oggi è importante che gli alunni vengano coinvolti e motivati ad apprendere anche attraverso le nuove tecnologie. Sappiamo, infatti, quanta presa esse hanno sui nostri ragazzi; i bambini, ad esempio, sin da piccoli riescono a comprendere meccanismi digitali, a volte per noi enigmatici. Ciò nonostante, io ritengo che non bisogna abbandonare i metodi tradizionali, la lettura, ad esempio, rimane sempre il modo migliore per fantasticare ed elaborare secondo una personale percezione del lettore,personaggi, luoghi, fatti. Non a caso capita spesso di rimanere delusi nella visione del film, dopo averne letto il libro.

DATA 10/12/2012 21.11.53 - AUTORE AngelaD.333

Ho visitato alcuni siti in cui vi sono spunti per creare situazioni stimolanti per l'apprendimento, attività specifiche e varie. Le risorse per la scuola primaria sono apprezzabili e facilmente usufruibili. Qualsiasi attività di tipo interattivo, però, presuppone la possibilità di un tempo scuola flessibile e di poter lavorare nel piccolo gruppo. Oggi possiamo usufruire delle TIC, ma siamo indietro di decenni per quanto riguarda le risorse umane e la possibilità di lavorare, personalizzando le attività, se ci ritroviamo a dover fare i conti con un numero sempre più vasto di alunni per classe in cui in primo luogo la priorità diventa la vigilanza sugli stessi.

DATA 10/12/2012 21.14.50 - AUTORE lucia

Sono un'insegnante della scuola primaria. Ho accolto con entusiasmo la lavagna interattiva nella mia scuola avendo intuito le possibilità didattiche del nuovo strumento ed ho frequentato il corso della lim per acquisire le abilità minime per intraprendere nuove strategie didattiche. Sono alquanto fiduciosa nel successo della lim tra gli alunni perchè la potenza delle immagini e delle animazioni, ma anche degli aspetti sonori e ipertestuali, renderà sicuramente più efficace l’apprendimento. Devo però verificare se mantiene le “promesse”.

DATA 10/12/2012 21.26.19 - AUTORE SILVIA

Sono un'insegnante di scuola media e mi sono resa conto che è necessario avvicinarsi a queste nuove tecnologie per soddisfare, interessare e stimolare i "nativi digitali". Oggi, nelle classi alquanto eterogenee, sono presenti alunni con varie difficoltà (disabili,DSA), oltre agli alunni stranieri. Pertanto l'uso della LIM potrebbe risultare utile per facilitare loro l'apprendimento con percorsi guidati, tali da sollecitare la loro curiosità e stimolare domande.Sono convinta della enorme potenzialità della LIM perchè essa diventa il luogo dell'azione in cui si svolge la comunicazione didattica tra i docenti e gli alunni e permette loro di rappresentare, condividere e confrontare l'esperienze e le conoscenze.

DATA 10/12/2012 21.40.01 - AUTORE AngelaD.333

La scuola sta cambiando in tutti i sensi, dai programmi ministeriali al modo di porgere agli alunni, di tutti i segmenti scolastici, le unità didattiche; il sistema informatico è entrato a pieno titolo nella scuola attraverso il computer. Io ritengo che la LIM stimola gli allievi, li aiuta all’apprendimento immediato, ad una maggiore attenzione e ad una partecipazione attiva. Certo non si può improvvisare una lezione con la LIM, ma bisogna sempre avere chiaro cosa si vuole comunicare agli alunni e perché. Essendo un’insegnante di sostegno, vedo bene e proficuo l’utilizzo della LIM per i ragazzi diversamente abili dove l’uso di immagini e di lezioni ludiche interattive favoriscono l’apprendimento in tempi minori di una lezione frontale e inoltre ne stimola un maggiore interesse e coinvolgimento da parte di essi; ed inoltre nelle attività di recupero extracurriculari degli alunni in difficoltà.

DATA 10/12/2012 21.41.20 - AUTORE AngelaD.333

La scuola sta cambiando in tutti i sensi, dai programmi ministeriali al modo di porgere agli alunni, di tutti i segmenti scolastici, le unità didattiche; il sistema informatico è entrato a pieno titolo nella scuola attraverso il computer. Io ritengo che la LIM stimola gli allievi, li aiuta all’apprendimento immediato, ad una maggiore attenzione e ad una partecipazione attiva. Certo non si può improvvisare una lezione con la LIM, ma bisogna sempre avere chiaro cosa si vuole comunicare agli alunni e perché. Essendo un’insegnante di sostegno, vedo bene e proficuo l’utilizzo della LIM per i ragazzi diversamente abili dove l’uso di immagini e di lezioni ludiche interattive favoriscono l’apprendimento in tempi minori di una lezione frontale e inoltre ne stimola un maggiore interesse e coinvolgimento da parte di essi; ed inoltre nelle attività di recupero extracurriculari degli alunni in difficoltà.

DATA 10/12/2012 21.51.27 - AUTORE Tomarchio Mario Domenico

Salve sono un insegnante di meccanica di un istituto professionale. Sono convinto dell'assoluta importanza questa tecnologia nel mondo della didattica. Le lezioni saranno sicuramente molto più piacevoli da ascoltare e di conseguenza migliorerà il livello ed i tempi di attenzione e di concentrazione degli alunni, facilitando l'apprendimento. A mio parere si dimostrerà fondamentale anche per le interrogazioni e per lavori laboratoriali.

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT