Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: sabato 23 gennaio 2021

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7859

COMMENTI - PAGINA 383

DATA 31/08/2020 15:56:28 - AUTORE GiuseppeA482U

Seguire il vostro corso è stato un piacere per me, ho imparato molte cose utili e in futuro spero di continuare ad apprendere di più nel proseguimento del vostro corso.

DATA 09/09/2020 13:47:50 - AUTORE SaraB428N

Buongiorno a tutti/e, sono Sara, una docente di Lingua e Letteratura Francese alla scuola secondaria di II grado. Ho accolto favorevolmente la possibilità offertami da parte dell'Assodolab per seguire e conseguire la certificazione LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) InterWrite, al fine di auspicare a me stessa una continua formazione su una materia tanto complessa e all'avanguardia quale è la didattica digitale. Riprendo le parole e i concetti espressi dal Presidente Del Buono Agostino, nel suo messaggio iniziale, per riconfermare il fatto che in ogni professione, tanto più quella del docente, bisogna abbracciare l'idea di un continuo aggiornamento professionale. Quest'ultimo permetterà una migliore connessione con gli studenti, così come d'intercettare i loro bisogni, a seguito dei quali si potrà pensare di creare delle lezioni sempre più attive e personalizzate. La LIM è ormai uno strumento multimediale alla portata di tutti/e, ma solo in pochi ne sanno sfruttare le sue piene funzionalità; si corre spesso il rischio di utilizzarla unicamente sotto forma di videoproiettore. Non mi resta che condividere con ognuni/e di voi l'augurio di farvi stimolare costantemente dalle nuove tecnologie e metodologie didattiche, al fine di auspicare un miglioramento circolare caratterizzante tutto il sistema scolastico e gli attori che vi operano.

DATA 14/09/2020 12:24:37 - AUTORE SaraB428N

A seguito del corso LIM InterWrite Full immersion, ho preso maggiore coscienza, consapevolezza e, pertanto, conoscenza delle funzionalità e dell’efficacia riguardanti uno strumento così complesso, ma utile, quale è la Lavagna Interattiva Multimediale. Tutto ciò al fine di auspicare una reale, non più potenziale o verosimile, didattica digitale integrata durante le mie lezioni in classe. Si può pertanto sperare, in un futuro prossimo, nell’inserimento della LIM in un sistema integrato di tecnologie didattiche, quali tablet e lavagne grafiche, messe a disposizione di ogni singolo studente, seguendo il modello di sistemi scolastici europei, quali la Norvegia o la Danimarca.

DATA 07/11/2020 17:22:44 - AUTORE orianac351g

Non sono ancora un'insegnante, sebbene già dall'ultimo rinnovo delle graduatorie di seconda fascia, il mio nome figuri nell'elenco dei docenti per le classi di concorso A022 e A012. Mi sono laureata da alcuni mesi in Filologia Moderna e, consapevole del fatto che il mio percorso formativo sia ancora da perfezionare e da completare, mi sono lanciata in questa esperienza che ritengo possa essere utile a meglio caratterizzare la professione per la quale studio da anni. Il corso di formazione Lim base Interwrite affronta in modo davvero esaustivo gli aspetti tecnici relativi all'uso della lavagna interattiva multimediale, attraverso i molteplici strumenti messi a disposizione dal software workspace annotazione. Mi ha colpito particolarmente il concetto per cui, al fine di migliorare il cooperative learning, l'utilizzo della Lim consenta di ottenere una soglia di attenzione illimitata da parte degli studenti.

DATA 08/11/2020 16:01:16 - AUTORE orianac351g

Nel corso del tirocinio formativo che ho svolto nella scuola secondaria di I grado,lo strumento lavagna interattiva multimediale, di cui la docente faceva uso per migliorare la resa delle sue lezioni di italiano, riusciva a catturare l'attenzione degli allievi, sia pure nel suo utilizzo immediato in qualità di "videoproiettore". Naturalmente le immagini e i contenuti rappresentati rimanevano perfettamente impressi nella mente degli allievi. Il corso Lim Interwrite mi ha permesso di entrare a contatto in modo diretto con quei meccanismi di produzione di immagini e schemi, di cui la lavagna interattiva multimediale è dotata, e che non pensavo esistessero. Posto che la didattica dovrebbe, a mio parere, alternare l'uso di tali strumenti con un'impostazione più tradizionale delle lezioni, non vedo criticità, almeno per il momento, rispetto all'uso della Lim.

DATA 30/12/2020 08:59:39 - AUTORE VitaH700F

Indubbiamente, le lavagne multimediali, presenti ormai da alcuni anni nelle scuole italiane, rappresentano una interessante opportunità per gli insegnanti e per gli alunni, ed uno stimolo al cambiamento verso un uso integrato degli strumenti di insegnamento. Questa presa di coscienza induce a riflettere sulla necessità di sottolineare il fatto che le nuove tecnologie non possono che affiancare quelle già collaudate nello stimolare l’ingegno individuale; l’uso della mano per la scrittura, la grammatica e l’ortografia, il rapporto umano e lo sguardo, come la parola ed il dialogo non possono né potranno essere mai soppiantati dall’informatica, a qualunque grado essa sia applicata. I nuovi dispositivi educativi, nelle classi in cui sono presenti, spesso affiancano la lavagna tradizionale, proponendo nuove modalità per la didattica ed arricchendola di spunti e nuove funzioni. Ciò impone delle modifiche nella gestione tradizionale delle lezioni che devono configurarsi come integrazioni tra didattica frontale, lettura di testi, esercitazioni individuali. L’uso di immagini, testimonianze, foto e filmati arricchisce la lezione ed agevola l’approfondimento dei concetti; nel contempo, tali strategie si rivelano funzionali nel captare l’attenzione dei ragazzi. I frequenti ‘cambi di passo’ consentiti dalla differenziazione degli stimoli riaccendono quell’attenzione che altrimenti, risulterebbe pressoché annientata dopo 15 minuti di semplice lezione frontale.

DATA 02/01/2021 09:02:31 - AUTORE VitaH700F

Giunta alla conclusione di questo interessante Corso di formazione, mi corre l’obbligo di riconoscerne la snellezza, la fruibilità e la praticità. Devo ammettere che - seppur supportata dalle basi culturali derivanti dai percorsi universitari appena conclusisi - la mia scarsa esperienza nell’insegnamento, iniziata solo nell’anno scolastico in corso, mi procurava ansia e preoccupazione nell’approccio all’aula. A questo proposito debbo riconoscere come la LIM si riveli uno strumento adeguato, versatile e con grandi potenzialità didattiche nel supportare le lezioni. La possibilità di creare interventi interattivi attraverso la lavagna luminosa mentre permette di cancellare, correggere, mettere in evidenza quanto si deve per un efficace percorso di formazione, consente anche di costruire percorsi di inclusione per quegli alunni che possano mostrare difficoltà. Ritengo che la LIM sia una preziosa risorsa per stimolare l'apprendimento e rendere gli studenti sempre più partecipi.

Realizzare schemi grafici con SmartArt

Tecniche di utilizzo dell'applicazione SmartArt di Office2010

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

Personalizzare le barre multifunzione di Office

Procedure operative sulla gestione delle barre multifunzioni di Office

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT