Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: giovedì 23 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 68

DATA 29/05/2012 15.14.34 - AUTORE ROSALIAA195T

prova

DATA 29/05/2012 15.53.10 - AUTORE Francesca_E506A

Insegnare con la LIM costituisce un "valore aggiunto" allo sviluppo della creatività: del docente, che può predisporre la lezione tenendo veramente presenti i diversi stili cognitivi e strutturando percorsi personalizzati, dell'alunno che può "manipolare" le conoscenze da più punti di vista e proporre integrazioni, variazioni alla lezione -tipo. Rischi? minimi e controllabili: abbandonare il foglio...da legere e da scrivere...

DATA 29/05/2012 16.13.22 - AUTORE carmelaL063J

Insegno matematica e scienze in una scuola primaria di Lecce. Mi sono sempre interessata alle tecnologie applicate alla didattica. Sono convinta che la LIM sia uno degli strumenti più innovativi per l’insegnamento, in quanto permette di superare i limiti delle tradizionali lezioni frontali, accompagnando i ragazzi in percorsi di esplorazione, scoperta e conoscenza. L’utilizzo della LIM sollecita la curiosità degli alunni stimolandoli a formulare nuove domande, favorisce la trasversalità disciplinare e permette l’immediata condivisione di materiali didattici. Il linguaggio che la LIM usa è familiare ai ragazzi e stimola il docente a organizzare il proprio lavoro in forma organica e sistematica. La LIM è inoltre molto utile con i bambini portatori di handicap e nelle attività di recupero degli alunni in difficoltà, ai quali è possibile somministrare attività e lezioni diverse da quelle tipicamente frontali. Importante, in tal senso, è la possibilità di registrare o salvare le lezioni rendendole fruibili agli studenti in ogni momento. L’ideale sarebbe l’introduzione di questo strumento in tutte le aule scolastiche, affinché ogni docente possa utilizzarla nella quotidianità didattica

DATA 29/05/2012 16.14.12 - AUTORE carmelaL063J

La crescente diffusione della LIM, in ogni ordine di scuola, testimonia il superamento delle vecchie lavagne in ardesia. Grazie alla LIM è possibile coniugare la forza della visualizzazione e della presentazione tipiche della lavagna tradizionale con le opportunità offerte dal digitale e dalla multimedialità. La lavagna digitale ha incrementato il livello di attenzione e il coinvolgimento attivo degli studenti. Le principali potenzialità della LIM sono la visualizzazione multimediale e l’interattività. La visualizzazione, in particolare, permette di presentare una molteplicità di contenuti utilizzando oltre all'ascolto o alla lettura individuale, anche la forza comunicativa dell'immagine. L'interattività, poi, riguarda sia la possibilità di intervenire in modo personale su tutti i file presenti sullo schermo, sia la possibilità anche fisica di agire sulla lavagna, sia, infine, in presenza di collegamento al web, la possibilità di accedere alle risorse disponibili in internet. Gli alunni percepiscono le modalità di interazione con la LIM molto vicine al loro modo di comunicare e di accedere alle informazioni. La costruzione collaborativa dei percorsi di studio rende la LIM uno strumento particolarmente efficace per la realizzazione di attività di gruppo in classe. Essa si dimostra, poi, strumento efficace per l’integrazione in quanto consente l’uso di linguaggi diversi e l’accesso alle potenzialità del web

DATA 29/05/2012 16.38.53 - AUTORE annarosaA425S

Salve, sono Anna Rosa, sono giunta al termine del corso PON per la LIM!!Ammetto che è stato impegnativo, ma i riscontri che ho avuto con i miei alunni(ho la LIM n classe) mi hanno ripagata di tutti i sacrifici!! In futuro spero di riuscire a sfruttare al meglio questa risorsa perché mi sono resa conto che aiuta molto nell’apprendimento anche i bambini meno motivati.

DATA 29/05/2012 16.48.27 - AUTORE elisabettaA944B

Se la classe ha a disposizione in aula una lavagna interattiva multimediale ed un computer portatile collegato in rete, bisogna sapere come meglio utilizzare tali risorse. Non sempre la presenza della LIM in classe consente di produrre miglioramenti sul piano del successo formativo se lo scopo è solo quello di utilizzare una maggiore quantità di immagini, reperite in rete, soprattutto con i video. Bisogna invece pianificare bene l'approccio metodologico e utilizzare il materiale a disposizione per creare attività diverse, coinvolgenti per i bambini. Il lavoro non deve essere soprattutto del docente e il ruolo dei ragazzi non deve mai essere passivo, da spettatore. Si deve trovare il modo di assegnare il compito di preparare una lezione facendo assumere a loro il ruolo di docente. Si possono motivare le esperienze proponendo che i lavori possano essere messi in rete e utilizzati da chiunque ne abbia bisogno. L’utilizzo della LIM connessa a un computer collegato in rete permette alla classe di accedere ad un’infinità di informazioni di diversa natura con Atlanti, Wikipedia, ecc. Le risorse stesse della LIM come la galleria o strumenti utilizzati di solito in matematica come il righello aprono infinite possibilità di verifiche e confronti. L’attività didattica vede gli alunni protagonisti. L'utilizzo della LIM è molto apprezzato dai bambini che sono affascinati dall'idea di utilizzare immagini, animazioni e brevi video durante la lezione. I tempi di attenzione tendono ad aumentare per tutti gli alunni. Il grado di partecipazione, interesse migliora anche per quegli alunni solitamente più restii al coinvolgimento. A proposito di metodo induttivo di tipo euristico,il grande vantaggio apportato dalla LIM è soprattutto questo: rendere i bambini protagonisti del loro percorso di apprendimento affrontando con maggiore interesse e partecipazione l’approccio con le discipline senza limitarsi a memorizzare, ripetere le nozioni. Migliora quindi il processo di insegnamento/apprndimento: loro stessi si offrono di andare alla LIM a “manipolare” le mappe, a costruire file LIM assemblando immagini, a ricercare nel web fotografie e a presentare alla classe la “loro” lezione (se sono più grandicelli).

DATA 29/05/2012 16.48.57 - AUTORE Giorgetta_Z103B

Sono un’insegnante elementare. Insegno a Lecce e nella mia classe c’è una lavagna multimediale. Ho frequentato un corso on-line e in presenza con l’ INDIRE ; più un paio di altri corsi on-line,sempre sull’uso della LIM , come aggiornamento personale. Infine quest’ultimo corso per avere la certificazione . Il programma che usiamo nella nostra scuola è Mimio . Lavorare con la LIM ha pro e contro. Un grosso problema è la preparazione delle attività , che è lunga e richiede molto tempo. Anche i lavori reperiti on- line devono essere rielaborati e modificati adattandoli alle esigenze della propria classe. Un altro problema , anche se piccolo , è il portatile che deve essere ogni volta rimosso e messo al sicuro. Non sempre il personale ausiliario è disponibile per prelevarlo e si perde tempo prezioso nell’attesa .Inoltre è necessario ripetere la calibratura .Gli aspetti positivi sono che le lezioni possono essere salvate e riutilizzate e che la LIM ha usi molteplici nei vari ambiti disciplinari. Si possono fare molte attività , oltre alla lezione vera e propria. Sta tutto nelle capacità organizzative degli spazi e dei tempi da parte dei docenti . Inoltre le immagini sulla LIM risultano chiare , colorate , accattivanti. Gli alunni hanno la possibilità di modificare , spostare , manipolare sulla lavagna parole , figure geometriche, oggetti per classificare , contare , completare frasi ,creare collegamenti, ricostruire storie ecc . Si coinvolgono così anche i più distratti o demotivati . Ai bambini piace molto utilizzare la LIM anche se si creano momenti di confusione …Certo aumenta un po’ il chiasso , ma l’apprendimento ne trae giovamento , in particolare utilizzando i giochi educativi interattivi e i collegamenti ad internet.

DATA 29/05/2012 16.49.43 - AUTORE Giorgetta_Z103B

L’uso della LIM richiede una grande dose di elasticità mentale. All’inizio , nonostante la preparazione teorica è stato per me difficile vederla come uno strumento didattico . Abituata alla vecchia lavagna , che ancora è presente in aula , e avendo un metodo d’insegnamento molto tradizionale, l’introduzione della nuova tecnologia è stata per me abbastanza dura. Poi con l’utilizzo entra in gioco la praticità e l’immediatezza dello strumento e molte attività , di per sé noiose ,assumono aspetti nuovi . Talvolta sono i bambini stessi , nativi digitali più di me, a suggerire siti da visionare o a dire quale strumento è meglio utilizzare .Trovo giusto inoltre che, in ogni lezione sulla lavagna, i bambini possano leggere i comandi e possano usarla attivamente, spostando gli oggetti ,scrivendo le risposte.. . Ecco perché la LIM dovrebbe essere posizionata un po’ più in basso ed essere facilmente raggiungibile in ogni suo punto . Non sempre la bacchetta o la tastiera sopperiscono ad una altezza eccessiva. Anche l’uso dello strumento penna non sempre dà buoni risultati: il tratto è impreciso e i bimbi non riescono a scrivere bene , mantenendo la giusta angolazione e vengono fuori segni non proprio leggibili. Meglio utilizzare la tastiera. Bella è la “galleria” vero vocabolario figurato ,piena di spunti multimediali , suoni ,figure geometriche ,parole e simboli di facile reperimento.

DATA 29/05/2012 17.56.04 - AUTORE Chiarina50

Sicuramente la LIM porterà nelle classi un nuovo modo di “fare” lezione. Il distacco con la vecchia e tradizionale lavagna non è così netto, ma necessariamente l’insegnante dovrà mettersi in gioco e trovare nuove soluzioni didattiche per “interagire” al meglio e sfruttare tutte le potenzialità di questo meraviglioso strumento.

DATA 29/05/2012 17.58.07 - AUTORE Chiarina50

Sicuramente la LIM porterà nelle classi un nuovo modo di “fare” lezione. Il distacco con la vecchia e tradizionale lavagna non è così netto, ma necessariamente l’insegnante dovrà mettersi in gioco e trovare nuove soluzioni didattiche per “interagire” al meglio e sfruttare tutte le potenzialità di questo meraviglioso strumento.

DATA 29/05/2012 17.59.01 - AUTORE elisabettaA944B

Lavorare con la LIM sicuramente sprona i docenti a mettersi in gioco, a lavorare in modo del tutto nuovo e a progettare attività in cui i ragazzi operano in modo consapevole e diventano “registi” del proprio processo di apprendimento. Gli alunni che già la usano trovano entusiasmante lavorare con la LIM e particolarmente semplice l’utilizzo del software in dotazione. La cosa che colpisce di più è il fatto di poter interagire fisicamente con la lavagna. Nella nostra scuola l’interesse e l’attenzione verso questo nuovo sussidio didattico, a detta delle colleghe che hanno la fortuna di lavorare con la LIM in classe, sono cresciuti. La buona riuscita dell’attività è comunque legata alla disponibilità da parte dei docenti a dedicare tempo anche al di fuori del loro orario di servizio e attenzione alla progettazione dei percorsi e alla ricerca di materiale. Inoltre è necessario che nel progetto orario siano previsti momenti di lavoro con la classe divisa in gruppi o in compresenza. Le verifiche orali dei percorsi davanti ai compagni producono momenti di costruzione collaborativa delle conoscenze. Infatti i bambini seguono con interesse gli elaborati dei compagni, possono notare contestualmente gli errori di percorso, valutare e fornire suggerimenti. Anche i ragazzi con difficoltà di apprendimento sono facilitati nell'esplicitare la loro creatività e le loro potenzialità apportando il loro contributo nel gruppo. L’utilizzo della LIM inoltre contribuisce a migliorare l’efficacia comunicativa e la capacità espositiva davanti ad un pubblico.

DATA 29/05/2012 18.04.42 - AUTORE Chiarina50

Finalmente uno strumento completo, che semplifica, economizza e migliora le dinamiche didattiche di apprendimento soprattutto quelle legate all’uso del pc in classe. Non più strumento ad uso individualistico, tipico dei laboratori informatici scolastici, ma oggetto interattivo a supporto della lezione frontale tradizionale.

DATA 29/05/2012 18.10.02 - AUTORE Chiarina50

La Lim consente se utilizzata in classe, di estendere l’utilizzo dell’informatica a tutti gli alunni in ogni disciplina didattica indipendentemente dalla disponibilità dell’aula informatica. Questo aspetto rappresenta un notevole vantaggio anche per gli alunni con problemi di udito, in quanto il contatto visivo con il docente non viene interrotto e l’insegnante, con le mani libere, può utilizzare anche il linguaggio dei segni. Il fatto che la lavagna sia di grandi dimensioni e sensibile al tocco rende inoltre accessibili esercizi e software didattici anche ad alunni con problemi motori .

DATA 29/05/2012 18.11.16 - AUTORE Chiarina50

La Lim consente se utilizzata in classe, di estendere l’utilizzo dell’informatica a tutti gli alunni in ogni disciplina didattica indipendentemente dalla disponibilità dell’aula informatica. Questo aspetto rappresenta un notevole vantaggio anche per gli alunni con problemi di udito, in quanto il contatto visivo con il docente non viene interrotto e l’insegnante, con le mani libere, può utilizzare anche il linguaggio dei segni. Il fatto che la lavagna sia di grandi dimensioni e sensibile al tocco rende inoltre accessibili esercizi e software didattici anche ad alunni con problemi motori .

DATA 29/05/2012 18.18.30 - AUTORE elisabettaA944B

Secondo me è un utile supporto per catturare l'attenzione della classe, perché la presentazione è corredata di immagini che colpiscono i ragazzi più del testo scritto. La LIM favorisce l'interazione dell'alunno maggiormente coinvolto nella spiegazione e nella verifica orale. La LIM presenta, inoltre, le seguenti caratteristiche: è strumento facilitatore per leggere insieme, condividere insieme un testo, leggere a voce, attirare e concentrare l'attenzione con la forza dell'immagine; offre la possibilità di "andare alla lavagna" in maniera nuova, più partecipativa, modificare un testo, correggerlo con gli "evidenziatori" elettronici e conservare le modifiche sotto forma di file; permette di coniugare sullo stesso schermo tutte le potenzialità di un PC amplificate dall'uso della rete. Possono convivere risorse statiche, preparate a casa (immagini, power point, testi) con risorse più dinamiche pescate dalla rete (pagine html, oggetti didattici, video, ecc.); video, immagini e suoni possono convivere nello strumento, sia in maniera passiva che in maniera attiva. In particolar modo è interessante la possibilità di lavorare su parole che si fanno immagine e su immagini che si fanno parole; grazie ai programmi di scrittura è possibile rendere visiva ed evidenziare l'organizzazione di un testo breve e i nuclei concettuali di una spiegazione o di un'esposizione orale, nonché conservare, catalogare e condividere le esperienze di correzione ed autocorrezione che avvengono in presenza durante la lezione. L’utilizzo della LIM come strumento didattico contribuisce a rendere più interessanti le lezioni e a migliorare la qualità dell’insegnamento. Inoltre, grazie alla possibilità offerta dal software di salvare le lezioni e le eventuali annotazioni apportate sulla lavagna e di accedervi in un secondo momento, gli studenti hanno a disposizione materiale di ripasso in grado di aiutarli a consolidare le conoscenze acquisite. Lavorare con la LIM produce uno spostamento di ruolo del docente da “insegnante tradizionale“ attento ai contenuti, a “tutor” attento anche ai processi di apprendimento. Infatti il ruolo dell’insegnante non consiste tanto nel correggere i percorsi, quanto nel comunicare e fornire informazioni, materiale ( indicazioni di siti web, immagini, ecc.) lasciando liberi gli alunni di sviluppare il proprio percorso pluridisciplinare autonomamente. L’utilizzo della LIM ha inoltre permesso che si creassero occasioni di apprendimento collaborativo. Si possono tuttavia riscontrare alcune difficoltà relative all'utilizzo e alla gestione del setting tecnologico: distrazione di alcuni alunni, nei momenti in cui il docente è impegnato nella predisposizione del lavoro al computer. Per quanto riguarda le difficoltà di tipo metodologico-didattiche, si può riscontrare talvolta la difficoltà di concentrazione su contenuti e significati per lo spostamento della tensione attentiva e conoscitiva sullo strumento (LIM come strumento distrattore).

DATA 29/05/2012 18.49.04 - AUTORE Anita

Vorrei qui sottolineare che questa lavagna permette anche di continuare ad usare i metodi tradizionali di insegnamento, come la lezione frontale, ma di svolgerla in modo innovativo, in particolare utilizzando il materiale didattico multimediale direttamente sulla lavagna, e non dietro ad un computer. Un altro elemento da non sottovalutare è la possibilità di salvare i percorsi didattici proposti per utilizzarli successivamente, o per distribuirli agli studenti, diminuendo il tempo necessario alla preparazione della lezione e dei materiali di studio. La LIM facilita la spiegazione e l'analisi dei testi, grazie alla possibilità di visualizzarli in modo condiviso su uno schermo comune a tutti, assicurando l'attenzione sull'oggetto corretto. Sono certa che piacerà molto agli studenti perché essi hanno familiarità con il linguaggio delle immagini e dei filmati e le lezioni interattive, più coinvolgenti, permetteranno loro di comprendere più rapidamente. Occorre soltanto un po' di coraggio da parte nostra: avvicinarci allo strumento, "metterci in gioco" e...il futuro è già qui!

DATA 29/05/2012 19.37.38 - AUTORE paolacl

Sto preparando una lezione con la lavagna sulla organizzazione del personale di una struttura ricettiva. Sono contenta perché riesco ad usare contemporaneamente: un file di power point con gli organigrammi, un file di testo con il CCNL, le fasce retributive e le mansioni, dei video sull'organizzazione funzionale del personale del ristorante e della cucina. Inoltre concludo con un video sugli alberghi più belli del mondo. Non pensavo potessi arrivare a tanto. Spero che il prossimo anno potremo avere una lavagna per ogni aula nelle nostre scuole.

DATA 29/05/2012 19.59.10 - AUTORE NunziaM

Ciao a tutti! Sono veramente soddisfatta di questo corso!

DATA 29/05/2012 20.03.24 - AUTORE NunziaM

La LIM è una risorsa che arricchisce la didattica laboratoriale, favorisce un clima collaborativo, di vera interazione tra i soggetti protagonisti dell’apprendimento ed è in grado di offrire grandi potenzialità formative e comunicative.

DATA 29/05/2012 20.59.19 - AUTORE tinmon

Ebbene siamo arrivati all'esame finale, speriamo bene. Mi farebbe piacere usare la LIM il prossimo anno. Potrei rinnovare così il metodo didattico di una materia "non simpatica" al maggior numero di alunni. In Bocca al Lupo a tutti ed anche a me.

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT