Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: giovedì 23 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 189

DATA 13/12/2012 15.28.48 - AUTORE Antonella

L'utilizzo della lavagna interattiva migliora il processo di apprendimento dal punto di vista qualitativo e quantitativo in quanto il docente può pianificare situazioni didattiche calibrate sulle potenzialità degli alunni della classe o programmare la stessa attività con step di difficoltà differenziate per alunni con competenze basi differenti. Un altro aspetto molto interessante è la possibilità di poter arricchire ogni unità didattiche con materiale di vario genere acquisito dai siti web più interessanti o da libri diversi dal libro di testo per cui l'alunno può avviare un processo di apprendimento che passa dalla ricerca delle conoscenze per arrivare ad un sapere interdisciplinare più complesso.

DATA 13/12/2012 16.04.32 - AUTORE prof.M.Felice

L’uso della LIM in classe può portare senz’altro dei benefici all’attività didattica. Favorisce l’attenzione degli alunni e il coinvolgimento attivo di questi. La lezione può essere strutturata in classe ricorrendo anche a materiali che possono essere ricercati nel WEB. In altre circostanze e in funzione degli obiettivi didattici prefissati è possibile costruirla preventivamente usando l’apposito programma, centellinando testi, immagini video ed altro. Sono veramente soddisfatta di avere avuto l’occasione di conoscere e sperimentare quanto possa essere funzionale e di supporto all’attività dell’insegnate l’uso della LIM. Ho, infatti, appena concluso la frequenza ad un corso P.O.N., riservato agli insegnati , per la certificazione di base e sono convinta che abbia rappresentato un ottimo input per un uso che nel prossimo futuro si rivelerà come costante e ineludibile.

DATA 13/12/2012 16.40.25 - AUTORE fiore@

Le cose più affascinanti dello strumento LIM sono la visualizzazione in grande, l'uso delle tecnologie per tutto il gruppo-classe, la semplificazione dei concetti, l'interattività e l'aggregazione di risorse multimediali.

DATA 13/12/2012 16.44.07 - AUTORE fiore@

La LIM è più vicina al modo di comunicare di studentesse e studenti e meno vicina alle modalità comunicative degli insegnanti. Mi sono reso conto che per imparare a conoscere e usare la LIM nel modo migliore dovrò imparare a conoscere e utilizzare bene il computer.

DATA 13/12/2012 16.52.02 - AUTORE sal

Avevo delle remore a frentare un corso sulla LIM, in quanto amministrativo, ma alla fine sono rimasto molto soddisfatto, bella esperienza. Imparare è sempre molto utile, del resto penso che nel mondo della Scuola oggi conoscere più applicativi informativi sia essenziale a tutti i livelli.

DATA 13/12/2012 18.31.38 - AUTORE Tina

data 13-12-2012 TINA SONO PIENAMENTE FAVOREVOLE ALL'USO DELLA LIM PERCHE' OFFRE MOLTEPLICI OPPORTUNITA' DIDATTICHE. SPERO CHE TUTTE LE CLASSI POSSANO ESSERE FORNITE DI QUESTO STRUMENTO E POI SARA' CURA DI NOI INSEGNANTI UTILIZZARLA NEL MODO PIU' INTELLIGENTE POSSIBILE PER MIGLIORARE L'OFFERTA FORMATIVA.

DATA 13/12/2012 18.40.38 - AUTORE calì cristina maria

Per docenti della mia generazione non è semplice rivoluzionare la propria metodologia didattica ma i tempi lo impongono. Frequentando il corso di formazione per l'utilizzo della Lim mi sono resa conto delle infinite possibilità che può offrire questo ausilio didattico e soprattutto mi sembra un buon sistema per motivare gli studenti ad un apprendimento più attivo e partecipato.

DATA 13/12/2012 18.44.11 - AUTORE giovanna durso

Spero che le promesse del ministero non rimangano lettera morta ed effettivamente le scuole siano fornite di Lim in numero sufficiente. E se i ragazzi non hanno computer o accesso ad Internet? Nelle mie classi capita ancora!

DATA 13/12/2012 18.46.59 - AUTORE giovanna durso

trovo interessante la Lim, ma certo non entusiasmante; credo che ben gestita possa portare qualche vantaggio, non che possa cambiare radicalmente l'atteggiamento dei ragazzi nei confronti dello studio

DATA 13/12/2012 18.52.01 - AUTORE calì cristina maria

Durante il corso di formazione perl'utilizzo della Lim ho registrato in me un graduale cambiamento di atteggiamento nei confronti della lavagna interattiva:partita da una iniziale diffidenza ho scoperto,man mano, le potenzialità creative dello strumento per poter "costruire" delle lezioni didattiche efficaci, creative e personalizzate. Sono convinta che gli alunni potranno contribuire a realizzare, insieme, un apprendimento condiviso e consapevole

DATA 13/12/2012 21.17.40 - AUTORE AGATA

Le potenzialità di questo strumento possono consentire una vera e propria rivoluzione nella didattica, rappresentando l'evoluzione del rapporto scuola e tecnologie fino ad ora centrato sull'uso del PC. La possibilità di “andare alla lavagna” per manipolare testi, immagini, filmati, animazioni o per navigare in rete introduce nuovi modelli di lezione frontale all’interno di un ambiente di apprendimento adeguato alla società dell’informazione e della conoscenza

DATA 13/12/2012 21.19.20 - AUTORE AGATA

Nella didattica, l’utilizzo di strumenti multimediali stimola la motivazione e l’attenzione di tutti, generando processi emotivi coinvolgenti in fase di apprendimento. In quest’ottica, la LIM occupa di sicuro un posto di centralità; grazie alla sua versatilità permette di soddisfare le esigenze di tutti gli alunni, compresi coloro che presentano difficoltà di apprendimento e i diversamente abili. La LIM consente di condividere i vissuti sostenendo la maturazione delle capacità di ascolto, attenzione, concentrazione; sensibilizzando all’accettazione dei punti di vista degli altri, permettendo l’esercizio costante della differenziazione e del rispecchiamento, abituando a tenere traccia e memoria.

DATA 13/12/2012 22.11.50 - AUTORE SALVINO

La Lim per la disciplina che insegno, Arte e Immagine", risulta di notevole ausilio, sia nella parte operativa che nella parte riguardante la storia dell'arte. Infatti sono semplici e immediati i richiami alle varie opere e correnti attraverso internet. Le immagini possono essere facilmente modificate, evidenziate e analizzate rendendo più attraente la disciplina.

DATA 13/12/2012 22.28.00 - AUTORE SALVINO

L'uso quotidiano di strumenti quali Ipad, Iphone tablet varii rende la LIM ,da parte dei ragazzi, uno strumento immediato ed intuitivo, ovviamente per noi docenti risulta un po ostica, ma bastano poche lezioni per entrare immediatamente in sintonia con il mezzo. Si apre un mondo da esplorare che ci avvicina agli studenti e al loro approccio alla conoscenza.

DATA 13/12/2012 22.34.46 - AUTORE Nizzari

Ciao a tutti, sono un'insegnante di scuola secondaria di secondo grado. Ho avuto modo di utilizzare la lavagna interattiva perché in dotazione presso l’istituto scolastico nel quale insegno. Di fatto, fino ad ora, mi sono limitata ad utilizzarla alla stregua di una normale lavagna, con il vantaggio di aver salvato i contenuti della lezione. Consapevole delle elevate potenzialità che tale strumento possiede, ho colto immediatamente l’opportunità di seguire il corso sulla LIM, attraverso il quale mi auguro di poterla utilizzare al meglio e di predisporre lezioni più coinvolgenti e ricche di spunti per l’attuale generazione dei nostri allievi, definiti “nativi digitali”, al fine di aumentare la loro soglia di interesse e di partecipazione.

DATA 13/12/2012 22.36.41 - AUTORE Nizzari

La LIM presenta certamente un valore aggiunto alla didattica tradizionale che viene potenziata con la tecnologia e la multimedialità. Migliora, senza dubbio, la qualità dell’offerta formativa, perché consente una trasmissione dei saperi più rispondente alle esigenze degli alunni, sebbene sono convinta che non possa mutare radicalmente il loro atteggiamento nei confronti dello studio. Certamente, almeno in una fase iniziale, impiegherò più tempo per l’allestimento della lezione, ma il beneficio che ne trarranno gli allievi sarà elevato, perché potranno fruire di una lezione più vivace e coinvolgente che avrà,senza dubbio, ricadute positive sul loro rendimento scolastico.

DATA 13/12/2012 22.56.28 - AUTORE Maria

Lavorare con la LIM è un'esperienza molto gratificante. Gli studenti arrivano a padroneggiare in tempi rapidi concetti e teorie ,essi diventano talvolta autori di una propria lezione, poichè costruiscono le risorse, ovviamente con la supervisione dell'insegnante e tenendo presente il loro livello di competenze.

DATA 14/12/2012 0.37.44 - AUTORE salvo56

Abbiamo inserito una LIM in un Laboratorio di Scienze ed il risultato è stato ottimo. Gli alunni sono favorevolmente colpiti da quello che è possibile fare. Invece di partire da definizioni imparate a memoria, sotto la guida dell'insegnante, può osservare le proprietà della natura, le leggi della fisica, della chimica, della biologia, sino a creare un ambiente attivo e collaborativo in cui il docente adesso diventa il "direttore di un'orchestra in cui tutti suonano il proprio strumento". Microscopi, fotocamere, videocamere, webcam, computer, telefonini, tutto diventa di supporto a pratihe diattiche innovative in cui la LIM diventa l'interfaccia con la classe. Non più solo analisi del testo, ma anche analisi delle immagini e dei video per costruire mappe visive. La connessione con la rete gli permette di ricercare, esplorare, conoscere ed interagire con i luoghi, gli spazi, gli oggetti, gli esseri viventi e non, ed allora l'alunno diventa soggetto fortemente attivo della propria formazione.

DATA 14/12/2012 0.45.23 - AUTORE Alfredo G273Y

Sono un docente di informatica di scuola secondaria di secondo grado, e da circa 10 anni svolgo corsi sulle nuove tecnologie informatiche rivolte alla didattica. Negli anni ho svolto diversi corsi rivolti a docenti sull’uso della LIM e sui software a corredo. Nei primi anni, sui volti dei colleghi corsisti, era visibile lo stupore nell’apprendere dell’esistenza e delle funzionalità di tali strumenti informatici, ma l’entusiasmo iniziale ben presto si trasformava in scetticismo quando si trattava di trovare spazio a questi strumenti nella loro didattica. Oggi lo scenario è totalmente cambiato; gli insegnanti di qualunque ordine e grado hanno capito l’importanza delle tecnologie informatiche nella quotidianità della didattica, vuoi per creare nuovi stimoli nell’apprendimento degli alunni, vuoi per colmare il divario tecnologico tra le due generazioni. La formazione verso queste tecnologie innovative è diventata una necessità per tutti, strumenti tecnologici come la LIM, i tablet, etc, sono elementi quasi imprescindibili da una didattica che deve essere sempre più ritagliata a misura dei discenti. Oggi sono ben chiare la potenzialità offerte da tali strumenti e lo scenario dei corsi è totalmente cambiato. Sono contento che ciò sia avvenuto, Sono favorevole all’uso di queste tecnologie in classe, e a tutte le nuove forme tecnologiche di comunicazione che favoriscono il rinnovamento della scuola. E PENSARE CHE QUALCUNO HA DETTO CHE I DOCENTI HANNO UN GRANDE SPIRITO CONSERVATORE ……….

DATA 14/12/2012 9.38.33 - AUTORE Stella

L'uso della Lim in classe è una risorsa favolosa per i docenti e un contributo positivo per l'apprendimento degli allievi, ma stiamo attenti a non esagerare perchè: - gli studenti potrebbero essere più interessati al movimento degli oggetti e al funzionamento dei pulsanti che non ai contenuti veicolati; - la lezione potrebbe diventare troppo centrata sul docente alla lavagna; - se si utilizza troppo, gli studenti tendono a trasformarsi in passive learners perché la LIM stimola il visual learning; - può indurre ad accelerare i tempi sui singoli argomenti e a semplificare eccessivamente; La buona riuscita dell’attività è comunque legata alla disponibilità da parte dei docenti a dedicare tempo anche al di fuori del loro orario di servizio e all’attenzione nella progettazione di percorsi e alla ricerca di materiale.

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT