Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 20 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 139

DATA 21/09/2012 15.53.07 - AUTORE Fenisia Gramolini

Salve a tutti! Sono una docente di lettere presso un liceo scientifico pugliese e spero che la LIM divenga nel tempo non soltanto "strumento" efficace, ma anche " luogo" d'apprendimento interattivo. Infatti, pur nella consapevolezza delle difficoltà che i " nativi non digitali" incontrano nell'accoglienza e nell'uso delle nuove tecnologie didattiche, ritengo che non si possa più ignorare, disconoscere o, addirittura, negare il valore aggiunto che tali "mezzi e luoghi" possono offrire in ambito didattico,anche alla luce del fatto che i nostri alunni, uomini e donne del terzo millennio, si confrontano già con tali tecnologie avanzate quotidianamente. Per quanto mi riguarda, non avendo paura dei cambiamenti ed essendone, piuttosto, affascinata, spero di essere in grado di accogliere e accettare questa nuova " sfida al labirinto " di calviniana memoria e di contribuire con nuovi "strumenti e luoghi", quali la LIM, alla formazione linguistica, letteraria e umana delle nuove generazioni.

DATA 21/09/2012 17.04.06 - AUTORE rosa arrè

Cara Mariella è lecita la tua domanda, ma stiamo vivendo cambiamenti velocissimi in campo multimediale e......come ben sai molte di noi provengono da una tradizione "cartacea" e manuale. Bisognerà modificare tutto?

DATA 21/09/2012 17.15.08 - AUTORE addolorata intini

Con le attività organizzate attraverso la LIM sono riuscita a rendere maggiormente interessanti le proposte didattiche. Le potenzialità interattive della lavagna hanno garantito la partecipazione attenta degli alunni e l’acquisizione degli obiettivi individuati.

DATA 21/09/2012 17.22.52 - AUTORE Antonia Barletta

Il corso è risultato interessante, ottime le competenze raggiunte. Le abilità acquisite nell’utilizzo della lavagna mi hanno consentito di fare un’accattivante proposta didattica. Gli alunni hanno arricchito il loro patrimonio lessicale, individuando le varie categorie semantiche.

DATA 21/09/2012 17.31.05 - AUTORE Maria Cristofaro

Carissimi amici di avventura LIM, finalmente sono riuscita a realizzare una semplice lezione di R.C. con il programma utilizzato nel corso. Non è stato affatto semplice, ma nel completare l'ultima pagina il lavoro mi è risultato più facile...la pratica aiuta! Grazie al prof, chiarissimo, e alle colleghe-collaboratrici!

DATA 21/09/2012 17.37.39 - AUTORE Marilena Mancino

Le strategie messe in atto con la lavagna interattiva sono risultate ottime. Le opzioni presenti nei menù velocizzano la presentazione degli argomenti. La geometria è facilmente fruibile dagli alunni e loro intervengono, chiedendo chiarimenti, con grande facilità. Tale modalità interattiva cattura l’attenzione degli alunni e rende la proposta più chiara e partecipata.

DATA 21/09/2012 20.29.35 - AUTORE Assunta Curci

Cara Mariella, sicuramente l'innovazione non si circoscrive all’introduzione delle tecnologie didattiche o all’uso dei nuovi media nella scuola ma deve impegnare ogni singolo docente e l’intero sistema scolastico. Se vogliamo davvero strutturare una scuola in linea con i dettati europei è necessario, prima di tutto, un cambiamento culturale all’interno della scuola con una visione nuova della funzione docente. Deve essere attivata a favore dei docenti un’azione di formazione, supporto e valorizzazione per garantire una svolta innovativa della nostra scuola.

DATA 22/09/2012 1.05.50 - AUTORE Addolorata Gentile

Sono un'insegnante della scuola primaria e da appena venti giorni sto seguendo il corso sull'uso della LIM. Devo ammettere che fra tutti i corsi che ho frequentato questo mi ha interessato in modo particolare. Sono anche convinta che riuscirò a coinvolgere più facilmente gli alunni, soprattutto in attività che diversamente risulterebbero un pò più pesanti e forse più noiosi. Ne sono convinta perchè io in prima persona ne sono affascinata. Questo nuovo modo di fare scuola ci mette di fronte a nuove sfide ed io spero di vincerle tutte.

DATA 22/09/2012 1.29.04 - AUTORE florinda gigante

Salve a tutti! Sono un'insegnante di scuola primaria che si accosta alle tecnologie informatiche con curiosità contenuta. Sono consapevole che, a prescindere da quelle che possono essere le nostre opinioni o le nostre scelte, il mondo multimediale è diventato parte integrante del tempo storico in cui ci troviamo a vivere. Come ogni novità ed ogni cambiamento che si determina nel corso delle nostre vite, esso ci coinvolge inevitabilmente, direttamente o indirettamente. E' quindi opportuno accostarsi a queste nuove realtà per cercare di conoscere le opportunità che offrono ed utilizzarle per quanto ci è più utile e congeniale.

DATA 22/09/2012 16.11.45 - AUTORE addolorata intini

Nell’innovazione della didattica, la LIM svolge un ruolo chiave: è uno strumento “a misura di scuola” che consente di inserire le tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle pratiche didattiche, in modo trasversale alle diverse discipline. Il corso ci ha fornito le competenze necessarie per modificare in meglio il nostro modo di presentare la lezione agli alunni.

DATA 22/09/2012 16.14.20 - AUTORE elena05u

E' dallo scorso anno scolastico che mi sono avvicinata alla LIM. E' sicuramente un modo tutto nuovo di insegnare, più accativante, sia per noi docenti sia per gli alunni che apprendono in modo diverso e con più facilità. Sicuramente bisognerebbe avere una LIM in ogni classe....purtroppo la nostra scuola ne possiede solo una. Buon lavoro a tutti

DATA 22/09/2012 17.39.42 - AUTORE LauraL219P

Circa un anno fa, la biblioteca della nostra piccola scuola è stata dotata di una lavagna interattiva multimediale. Da allora noi insegnanti, a turno, portiamo le nostre classi, con tutte le limitazioni che possono derivare dal fatto che disponiamo di una lavagna sola per più di 20 docenti, che la postazione è impegnata per attività di biblioteca in alcune ore settimanali e che la disposizione dei banchi, causa spazio, non è adeguata. Ho notato, comunque, da ciò che molti scrivono sul forum, che il problema è abbastanza comune, e quindi, prima o poi, qualche soluzione arriverà. Nel frattempo, cerco di sfruttare pienamente quell'ora per classe in cui ho a disposizione la LIM: i ragazzi, infatti, sono molto più interessati, motivati e attenti non fosse altro che per dare suggerimenti riguardo l'uso degli strumenti disponibili, soprattutto nei momenti di eventuale mia difficoltà. Addirittura, pur di usare la lavagna, arrivano anche a chiedere di essere interrogati!

DATA 22/09/2012 19.47.47 - AUTORE delgais_cdp_f839m

Sono un'insegnante di matematica in una scuola superiore. Mi sono iscritto al corso sulla LIM perché convinto dell'importanza dell'utilizzo degli strumenti tecnologici all'interno del processo di insegnamento. Spero di poter utilizzare la LIM e rendere più interessanti le lezioni.

DATA 22/09/2012 20.04.59 - AUTORE PIERA

1) La lim vista dai docenti……quali sono le reazioni dei docenti di fronte a questo strumento???accanto a docenti entusiasti, che hanno già completato percorsi di aggiornamento per l’uso di questo nuovo strumento ed hanno “adattato” la loro metodologia didattica….ci sono poi docenti molto diffidenti, per i quali la LIM appare solo un ulteriore problema da risolvere!!quale dovrebbe essere l’atteggiamento giusto?penso sia quello di chi riesce a trovare un punto di equilibrio tra la metodologia tradizionale e la tecnologia.

DATA 22/09/2012 20.06.05 - AUTORE PIERA

l’importanza di corsi di formazione: sicuramente l’acquisizione delle abilità e delle competenze tecnologiche di utilizzo della lavagna si ottiene con la partecipazione a corsi di formazione sull’uso della LIM, la vera padronanza tecnologica invece richiede tempi diversi: è necessario un uso quotidiano dello strumento nella didattica…partendo proprio da un esercizio a casa. Sicuramente conviene installare sul proprio computer il software in dotazione con la LIM per prendere confidenza con lo strumento, conoscere tutte le potenzialità…in tranquillità: la LIM può essere un aiuto importante alla didattica….ma classi numerose e minuti contati…non danno la tranquillità di sfruttare sempre al meglio tutte le potenzialità……con la LIM si deve lavorare molto a casa, per ottimizzare al meglio il tempo scuola. È un impegno notevole….ma conviene provare! I risultati ci sono….perchè è sicuramente un modo per accorciare le distanze fra noi e i “nativi digitali”.

DATA 22/09/2012 20.12.40 - AUTORE Fenisia Gramolini

In continuità con il mio primo intervento e sulla scorta delle tante testimonianze e dei numerosi interventi presenti nel forum, penso anch'io che sia fondamentale una formazione capillare e continua di tutti i docenti perchè la LIM come tutte le altre nuove tecnologie possano trovare uno " spazio" vero nella didattica. Risulta indispensabile, pertanto, offrire almeno il beneficio del dubbio alle nuove proposte e all'attività di quegli insegnanti che, pur non rinunciando ad un atteggiamento intelligentemente e costruttivamente critico , non si soffermano a ripensare nostalgicamente al passato e non rinunciano a volgere lo sguardo e ad agire nel futuro in cui, oggi, si muovono tutte le nuove generazioni. Il corso di formazione, che sta giungendo a termine, mi ha offerto la possibilità di comprendere meglio l'efficacia della LIM e le sue molteplici possibilità d'uso, rafforzando in me la consapevolezza di quanto sia importante imparare e insegnare a "dominare" le "macchine" per evitare, innanzitutto, che siano le macchine a dominare l'umanità e per farne, appunto, reale "luogo" di apprendimento per tutti.

DATA 23/09/2012 9.11.52 - AUTORE FRANCESCO

La lim tra docente e classe. Penso che la LIM ,proprio perché si interpone tra il docente e la classe, possa determinare due situazioni: la LIM potrebbe assorbire completamente l’attenzione degli studenti, escludendo il docente o viceversa la LIM potrebbe assorbire il docente, escludendo l’interazione con la classe. Come superare questa potenziale criticità?Si potrebbero coinvolgere tutti i docenti del consiglio di classe nell’uso della Lim in modo da far passare in secondo piano la “spettacolarizzazione” della lezione, facendo subentrare l’abitudine all’uso della LIM e avviando lo studente ad una programmazione interdisciplinare, capace di farlo concentrare sui contenuti piuttosto che sugli strumenti. Certo…a questo punto….il problema diventa: “ quanto è facile coinvolgere l’intero consiglio di classe?”….non è semplice….ma conviene tentare!!!FRANCESCO

DATA 23/09/2012 9.12.37 - AUTORE FRANCESCO

La LIM e il ruolo del docente: penso che la LIM possa essere un chiaro esempio di come debba cambiare il ruolo del docente in classe. Il docente dovrebbe diventare ideatore e regista di ambienti di apprendimento nei quali costruire la conoscenza, condividerla, manipolarla, rielaborarla nel gruppo classe….e in questo…un uso competente della LIM può essere di grande aiuto!FRANCESCO

DATA 23/09/2012 16.27.18 - AUTORE Giusy Laera

Sono un'insegnante di Matematica e Fisica in un liceo classico-linguistico. Ormai da vari anni utilizzo la LIM per le mie lezioni, con grande apprezzamento da parte dei miei studenti. Soprattutto in FISICA è di grandissima utilità poter fare annotazioni sull'immagine di un filmato o su un grafico precostruito. Io credo che non riuscirei a tornare alle lezioni "tradizionali" e sollecito tutti i colleghi a farne uso, anche solo per scriverci: ma volete mettere l'utilità di avere sotto mano l'intera spiegazione senza aver dovuto cancellare nulla?

DATA 23/09/2012 22.05.21 - AUTORE annalisa villino

Abbiamo appena completato la nostra prima lezione con la LIM! Non è stato semplicissimo, poichè dovevamo ancora familiarizzare con gli strumenti offerti dal software. Il risultato, però, è apprezzabile, a nostro parere. Le opportunità offerte dalla LIM sono davvero tante e noi abbiamo cercato di utilizzarle: dai collegamenti internet per la fruizione di filmati, alla pagina strutturata su più livelli, alla predisposizione di attività interattive, ecc. Insomma, sarebbe davvero una gran cosa avere la LIM in classe!

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT