Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 20 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 222

DATA 27/02/2013 7.29.54 - AUTORE Rossella

Salve sono Rossella, un'insegnante di lettere nella suola secondaria di primo grado. Quest'anno ho partecipato ad un corso per imparare ad utilizzare la LIM. Il corso è stato molto interessante e mi ha permesso di comprendere aspetti multimediali di questo strumento, che ho da subito cercato di sperimentare con le mie classi. La risposta degli alunni è stata positiva, tanto che mi ha indotto ad utilizzarla con sempre maggiore assiduità.

DATA 27/02/2013 9.01.12 - AUTORE LACATENA

La Lavagna Interattiva Multimediale rappresenta uno strumento indispensabile per realizzare metodologie efficaci. La diffusione delle tecnologie informatiche ha, negli anni passati, creato uno scollamento tra l'insegnamento tradizionale e le richieste degli alunni. In generale, il mondo della scuola si dimostra ancora poco evoluto dal punto di vista informatico, al punto che il ministero ha realizzato una massiccia formazione del personale attraverso i famosi corsi TIC. Ma tutto questo non si è rivelato utile al cambiamento. La maggior parte dei docenti continua a fare scuola in modo tradizionale, senza accorgersi di quanto la tecnologia sia entrata nella vita dei discenti. La presenza delle LIM all'interno delle classi rappresenta una sfida per il mondo della scuola. La versatilità di questo strumento ne permette, infatti, un efficace utilizzo per la realizzazione di percorsi didattici scolastici.

DATA 27/02/2013 9.04.19 - AUTORE carmeladesimone

Quest'anno ho avuto l'opportunità di partecipare al corso di formazione "La Lim nella didattica "e devo dire che conoscere le potenzialità didattiche che la Lim mette a disposizione dei docenti è stato davvero sorprendente.

DATA 27/02/2013 9.11.40 - AUTORE LACATENA

Credo molto in queste nuove forme di linguaggio di cui, oggi molto più di ieri, non si può fare a meno. Dai primi lavori ipertestuali realizzati dal 1996, l'informatica mi è stata sempre di grande supporto al mio modo di insegnare, ma soprattutto da stimolo e da incentivo per i ragazzi, insegno Matematica e Fisica in un Liceo Scientifico. Infatti, nel 2009, quando la LIM era poco conosciuta e diffusa, mi è stato approvato un progetto PON e ne abbiamo acquistate n.6, da allora ad oggi, molte classi ne sono fornite e aumenta il numero di docente che la utilizzano.

DATA 27/02/2013 9.18.10 - AUTORE carmeladesimone

Il corso "La Lim nella didattica" che ho frequentato durante quest'anno è stato per me molto motivante poichè ,l'utilizzo della lavagna in modo classico associato alla possibilità di usufluire delle risorse multimediali che essa mette a disposizione consente di sviluppare un tipo di didattica interattiva ,accattivante e semplificativa per la presentazione di ogni tipo di argomento.

DATA 27/02/2013 10.58.49 - AUTORE gaetana_g098s

Ciao a tutti, sono la prof. Italiano Gaetana , docente specializzata presso IISS DE MARCO VALZANI. La LIM ha condizionato fortemente il modo di insegnare: l'arrivo dei primi personal computer nelle scuole aveva già modificato la modalità di preparazione dell'intervento in classe, ma raramente la lezione prevedeva un uso così pervasivo delle apparecchiature come invece accade con la lavagna interattiva. Questo processo ha richiesto e richiede tempo. Solo nel tempo infatti i docenti hanno sviluppato un atteggiamento di maggiore apertura e disponibilità alla sperimentazione. E solo con il tempo l'arrivo del nuovo strumento è stato accompagnato da una formazione che ha interessato tutti gli utilizzatori con il risultato che, come confermano le ricerche, tutti coloro che insegnano in una classe digitale utilizzano abitualmente la LIM per le loro attività didattiche. Prima di tutto perché è una tecnologia facile, che non presenta rilevanti barriere di utilizzo per i non iniziati, ed è quindi facilmente comprensibile anche da chi non ha competenze informatiche avanzate. In secondo luogo, la LIM può essere vissuta come naturale complemento dell'attività di insegnamento prima ancora che come un mezzo per cambiare radicalmente il proprio stile di insegnamento.

DATA 27/02/2013 11.17.10 - AUTORE VINCENZA_D761W

Salve, sono la prof. DE FAZIO V. sto frequentando il corso lim(d4) e posso dire che sono soddisfatta della scelta. Ormai nelle aule scolastiche, da qualche tempo è in corso una vera e propria rivoluzione sul piano didattico-metodologico . Nel quadro delle risorse tecnologiche della scuola la lim occupa un posto di centralità. Penso che la lim è in grado di mantenere un livello alto di attenzione. Proprio perchè vicina ai livelli cognitivi degli alunni, sempre più multimediali, sviluppi la creatività, assicura la presenza attiva e collaborativa facilitando il processo di comunicazione e apprendimento. Inoltre l'utilizzo di strumenti interattivi di suono e video, stimola la loro attenzione e genera processi emotivi coinvolgenti. La LIM arricchisce e rende più coinvolgente la lezione sia per i docenti che per gli allievi.Permette di realizzare lezioni interdisciplinari ben articolate. Permette di condividere lezioni e conoscenze fra i docenti poichè si può salvare ogni lavoro sulla rete scolastica. Permette di "parlare" un linguaggio più adatto all'attuale generazione di studenti Comunque ,sono del parere che la LIM va a sostenere la tradizionale comunicazione fra insegnanti e alunni, con quelle importanti potenzialità proprie di una tecnologia che opera direttamente con contenuti digitali. Saluti

DATA 27/02/2013 11.18.51 - AUTORE Rosa-D761Q

Sono un’insegnante della Scuola Secondaria di Primo grado, quest’anno ho avuto l’occasione di poter frequentare il corso base della LIM. Con grande entusiasmo ho deciso di parteciparvi, perché ho sempre ritenuto importante conoscere questo nuovo strumento tecnologico che oggi si sta sempre più diffondendo nelle nostre scuole. La frequenza al corso mi ha permesso di acquisire molte conoscenze sull’uso della Lim e quindi di poter familiarizzare sempre più con essa . Per noi docenti è molto importate fare questi percorsi di aggiornamento, non solo per poterci arricchire professionalmente, ma anche perché ci consentono di poter comunicare al meglio con i nostri alunni, che oggi sono sempre più tecnologici e di per poter offrire loro una didattica sempre più efficace ed innovativa . Facendo un sondaggio fra gli alunni e chiedendo “ che cosa ne pensassero della LIM “, ho potuto constatare che essa ha trovato in loro un largo consenso. Molti, hanno trovato le lezioni svolte alla lavagna più coinvolgenti e comprensibili, rendendosi più partecipi e collaborativi. Gli studenti avvertono la LIM vicina al loro modo di comunicare e di accedere alle informazioni. Concludo dicendo che la lavagna multimediale nonostante sia uno strumento di grande potenzialità ancora oggi è poco diffuso nelle nostre scuole, bisognerebbe incrementarla. Sono arrivata quasi alla fine del corso sulla Lavagna Interattiva Multimediale e devo dire che per me è stato molto importante frequentarlo, perché mi ha permesso di acquisire molte conoscenze sull’uso di questo nuovo strumento tecnologico che affiancato al computer rappresenta un potente mezzo didattico. La LIM è diventata uno strumento indispensabile per la didattica: collega i docenti agli alunni e permette di poter interagire in sincronia con l’intero gruppo classe, si possono presentare una molteplicità di contenuti, utilizzando non solo l’ascolto, ma anche la forza comunicativa dell’immagine. Su di essa è possibile scrivere a mano libera, utilizzare più colori, creare immagini, trasparenze, figure geometriche, è possibile salvare percorsi didattici proposti per successivi utilizzi, ed anche per presentare in modo innovativo studi ed elaborati svolti dagli alunni, è veramente un modo nuovo di fare lezione. Con essa finalmente le tradizionali lezioni frontali possono diventare più interessanti e coinvolgenti, anche se bisogna dire che certamente una lezione non può essere improvvisata, ma deve essere studiata e preparata dal docente prima di essere esposta agli alunni. Tante sono le cose positive che riguardano la LIM ,essa è uno strumento completo sia per l’insegnamento che per l’apprendimento.

DATA 27/02/2013 12.22.16 - AUTORE astuto annamaria

Sono un'insegnante di Scienze del Liceo Scientifico di AciBonaccorsi, finalmente sono arrivate anche nel nostro liceo le LIM ed ho potuto utilizzarle per l'insegnamento delle mie discipline. Ho constatato il grande entusiasmo degli alunni soprattutto nella trattazione degli argomenti di Chimica, sia per l'utilizzo del materiale in mio possesso che per gli strumenti multimediali che ho potuto mettere a disposizione dei miei alunni.

DATA 27/02/2013 12.24.01 - AUTORE astuto annamaria

L'utilizzo della LIM, soprattutto nelle discipline scientifiche, consente agli alunni di salvare la lezione trattata, con tutti gli esercizi svolti, per poterli rivedere a casa nello studio individuale.

DATA 27/02/2013 16.11.28 - AUTORE LUCIA

Credo che l'utilizzo della LIM sia di valido aiuto in tutte le discipline.Consente agli alunni,pur stando in classe,di viaggiare per il mondo.Per esempio,svolgendo una lezione di geografia su una città,puoi farne vedere le immagini relative,sicuramente gli alunni ne saranno incuriositi ed affascinati.Sono del parere che la LIM sia uno strumento ormai indispensabile.

DATA 27/02/2013 17.10.09 - AUTORE Giusy Prete

Avevo sentito parlare della LIM, ma il corso mi ha fatto confrontare con uno straordinario strumento di supporto didattico. Credo che la sua interattività sarà un valido aiuto per coinvolgere e interessare i ragazzi in quanto abituati ad interaggire con strumenti che forniscono informazioni supportate da immagini. Inoltre la possibilità di salvare il lavoro fatto o di riprendere lezioni fatte è molto utile.

DATA 27/02/2013 17.34.10 - AUTORE Filomena_G098R

Salve, sono la prof.ssa Zecca F, docente specializzata presso l’I.I.S.S. De Marco – Valzani, sto frequentando il PON ( D4) per conseguire la certificazione LIM. La partecipazione al corso mi ha dato l’opportunità di considerare la LIM strumento innovativo ed efficace per l’apprendimento di tutte le discipline. La lavagna è uno strumento che stimola l’apprendimento, in quanto utilizza un linguaggio più vicino alla modalità comunicativa delle nuove generazioni, riducendo così la distanza docente e discente. Questo è tanto più importante nel caso di studenti con disabilità o con disturbo specifico dell’apprendimento: il disabile sensoriale può utilizzare la modalità comunicativa residua, il disabile motorio può «sfogliare» un testo, farselo leggere, prendere appunti, il ragazzo con DSA può usufruire della sintesi vocale per la lettura e/o per il supporto alla scrittura. La LIM si presta per sua natura al lavoro di gruppo, di collaborazione e di condivisione: è adatta all’impostazione di gruppi di studio realizzati a seconda dell’obiettivo didattico con la possibilità di condividere vista, modifiche e schermate adatte ai vari livelli della classe e con i suggerimenti dell’insegnante. La lavagna multimediale consente la visualizzazione di testi, di figure, di linee, di colori, di rilievi, ecc. sia a mano libera che con i pennarelli. La LIM consente di facilitare la rappresentazione dei concetti, dei pensieri e di rappresentare attraverso mappe tutte le discussioni e riflessioni che avvengono in classe. L’uso della LIM facilita, inoltre, l’insegnamento-apprendimento degli alunni diversamente abili per la sua immediatezza, facilità e praticità d’uso e per la personalizzazione delle attività

DATA 27/02/2013 17.40.13 - AUTORE Filomena_G098R

Sono molto soddisfatta di aver partecipato al corso PON (D4) che mi ha permesso di approfondire le conoscenze sull’utilizzo della LIM. Anche se il corso è durato solo 30 ore, mi rendo conto che questo nuovo strumento tecnologico è utile alla didattica secondo una prospettiva inclusiva per tutti gli alunni ,è uno strumento per comunicare ed apprendere. Lo strumento offre la possibilità di andare alla lavagna in maniera nuova, più partecipativa, modificare un lavoro creato dal docente/dall’allievo o ricercato nella rete, correggerlo con gli evidenziatori elettronici e conservare le modifiche, catalogare i lavori e le autocorrezioni. Il lavoro realizzato può essere riutilizzato in altri contesti e con altri allievi. La LIM, infine, permette di utilizzare diverse risorse (statiche, dinamiche) ed una varietà di programmi. Tuttavia ritengo che l’utilizzo della LIM sia un importante sussidio didattico perché sfrutta la visualizzazione in grande dello schermo e, rispetto alla lavagna di ardesia, offre la possibilità di attirare l’attenzione e la concentrazione degli alunni con la forza dell’immagine. La facilità di manipolazione è la principale potenzialità comunicativa e formativa, la manipolazione degli oggetti è molto più facile e diretta rispetto a quella permessa dal PC.

DATA 27/02/2013 17.50.55 - AUTORE carmeladesimone

Preparare una lezione con l'ausilio di smartnotebook ,ti da la possibilità di esprimerti al meglio per catturare l'attenzione di chi ascolta e consente una interazione notevole ,penso che le potenzialità di tale strumento rappresentano un ausilio indispensabile nella didattica quotidiana.

DATA 27/02/2013 18.32.33 - AUTORE AldoE339F

Sono un docente di Economia Aziendale e insegno in un istituto professionale per i servizi commerciali. Ho da poco iniziato a seguire questo corso per l’apprendimento dell’uso della lavagna interattiva. Sto seguendo con molto interesse, consapevole che trattasi di strumenti applicativi di cui non si può più fare a meno per rendere la scuola del futuro a passo con i tempi. La LIM ci permette di creare lezioni sempre diverse, innovative in cui ogni docente può esprimere al meglio la propria creatività per catturare l’attenzione degli allievi, anche di quelli meno motivati, e facilitare la fase di comprensione e di memorizzazione dei concetti esaminati. Le lezioni possono essere memorizzate, riprese, rielaborate secondo le esigenze e delle classi che ci troviamo di fronte. La lezione può essere arricchita mediante collegamenti a internet, lavori già svolti e allegati, riproduzioni video e audio. Un modo sempre nuovo di fare lezione che evita certamente il rischio della monotonia della solita routine. Personalmente sono soddisfatto e penso che questo sforzo iniziale, soprattutto per chi ha poca dimestichezza con il computer, darà i suoi frutti in tutti i sensi, rendendo la lezione più interessante e proficua sia per i discenti ma anche per noi che saremo “costretti” ad aggiornarci con le nuove tecnologie, dimostrando di sapere esprimere sino in fondo le nostre conoscenze e capacità. Aldo RANIERI

DATA 27/02/2013 18.59.25 - AUTORE Giovanna

La lavagna interattiva multimediale: i pro e i contro… Condivido che l’uso della lavagna è per gli studenti una notevole fonte di motivazione e quindi si riesce ad innalzare il livello di attenzione durante la spiegazione. La LIM è altresì uno strumento essenziale per integrare le lezioni con supporti multimediali che si possono riutilizzare in futuro, magari arricchendoli; serve anche a guadagnare tempo in classe in quanto si hanno più risorse a portata di mano e ogni lezione può essere personalizzata e rimodulata ai ritmi di apprendimento degli studenti. Altro aspetto positivo è che la lezione non va perduta ma resta memorizzata ed è fruibile da parte degli studenti in qualsiasi momento. Quali potrebbero essere gli aspetti negativi? Forse tutto il lavoro che ci portiamo a casa per preparare le bellissime e accattivanti lezioni con la LIM?... ma, forse, … ne vale proprio la pena.

DATA 27/02/2013 19.03.14 - AUTORE mariaf

Con la LIM si lavora in modo diverso e gli alunni sono più ricettivi verso l'uso di nuovi strumenti multimediali. La cosa più interessante è potersi collegare ad Internet per effettuare ricerche, scaricare foto e contemporaneamente inserirle nella lezione creata sulla lavagna.

DATA 27/02/2013 19.06.46 - AUTORE mariaf

L'uso della LIM permette di coinvolgere tutti gli alunni,dico tutti, esclusi nessuno. Quindi partecipazione attiva degli studenti con grande soddisfazione del docente che ha risvegliato il suo metodo lavorativo.

DATA 27/02/2013 19.10.43 - AUTORE mariaf

L.'utilizzo della LIM in aula offre l'opportunità agli alunni ma anche agli insegnanti di interagire contemporaneamente e di condividere le conoscenze attraverso una forma di apprendimento basata sul confronto

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT