Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: domenica 17 dicembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 271

DATA 11/06/2013 17.12.24 - AUTORE Rosalba

In una società che cambia velocemente, la scuola non può assolutamente "fermarsi" correndo il rischio di rimanere indietro! L'utilizzo della LIM apre una nuova ed accattivante finestra sul modo di "fare scuola" che a mio parere non rinnega per niente la "vecchia e tradizionale" metodologia didattica ma la integra e la rende più fruibile

DATA 11/06/2013 17.12.55 - AUTORE giuseppa

Sono stata curiosa di conoscere la LIM, perchè è utile agli alunni e agli insegnanti per poter apprendere la tecnologia del nuovo insegnamento multimediale nelle classi.Penso che questo nuovo modo di isegnamento sarà utile perchè renderà le lezioni più vive e allegre.

DATA 11/06/2013 17.17.36 - AUTORE agataG273B

Nella classe in cui insegno è installata una LIM. Anche se avvezza all'uso degli strumenti informatici, inizialmente, ho avuto qualche perplessità perché fondamentalmente sono “un animale da lavagna di ardesia”. A poco a poco questi timori sono andati cadendo e, da un iniziale utilizzo della LIM come schermo per videoproiezione, a poco a poco ho scoperto le possibilità di interattività attraverso l'integrazione della lezione con giochi interattivi (costruiti da me), filmati, immagini.

DATA 11/06/2013 17.23.20 - AUTORE ortensia

Questo corso è interessante e innovativo. A mio avviso bisognerebbe farlo all'inizio dell'anno e non alla fine quando si è, mentalmente, stanchi di tutto il lavoro svolto e non si vede l'ora di concludere con l'attività scolastica.Mi auguro che per il prossimo anno possa essere ingrado di saper lavorare con questa novità:la Lim.

DATA 11/06/2013 17.23.26 - AUTORE giuseppa

Il corso della LIM ci è stato presentato dall' esperto Santo Filippo Vinci,è stato molto bravo e paziente,soprattutto con me, che l'ho chiamato più volte per chiarirmi molti punti che mi erano sfuggiti.Sono stata contenta di aver partecipato e di aver imparato l'uso della LIM .

DATA 11/06/2013 17.24.45 - AUTORE agataG273B

Trovo che la LIM rappresenti sia un supporto alla didattica per l'immediatezza delle risorse che mette a disposizione (grafica,testo,internet) sia un supporto all'apprendimento perché, promuovendo l'espressione attiva e l'aspetto ludico, stimola l'apprendimento collaborativo e l'apprendimento visivo. Nello stesso tempo ho potuto provare che favorisce un clima relazionale più positivo tra me e la classe grazie ai frequenti scambi di ruoli. Infatti gli alunni spesso mi sono venuti in soccorso per una maggiore dimestichezza con le tecnologie. Un limite che mi è parso di cogliere è che si ha un'eccessiva focalizzazione sull'immagine, a discapito del testo scritto e della riflessione.

DATA 11/06/2013 17.25.08 - AUTORE MARYG580F

L'apprendimento visivo, è una strategia particolarmente usata nella scuola primaria e sostenuto, non solo in ambito pedagogico ma anche nel campo della psicologia cognitiva. Gardner ad esempio, nella sua teoria delle intelligenze multiple, sottolinea il ruolo fondamentale di quella che si chiama intelligenza visuo-spaziale. E' dimostrato che l'uso del materiale visivo, favorisca l'apprendimento, agevolando i processi mnemonici dal momento che la memoria delle immagini è molto più persistente rispetto a quella di stimoli di tipo acustico. E' stato provato, inoltre, che molti bambini ad esempio sordi, dislessici, autistici ecc., prediligono in modo esclusivo, un apprendimento di tipo visivo con un esito sicuramente più efficace. Ho potuto applicare e verificare con un bambino affetto da autismo, come una lezione effettuate con la LIM abbia avuto maggiore efficacia sia dal punto di vista dell'apprendimento, ma soprattutto per l'implementazione dei tempi di attenzione e concentrazione.

DATA 11/06/2013 17.29.07 - AUTORE MARYG580F

DATA 19/12/2012 10.42.19 - AUTORE ASL La LIM a scuola è senz’altro un utile strumento al servizio della didattica. Occorre, infatti, che docenti e alunni imparino non solo a conoscerla ma, anche, e soprattutto, ad usarla e ad utilizzarla con tutte le sue innumerevoli possibilità rompendo gli schemi della tradizionale didattica. Non è facile staccarsi dal passato, da prassi ormai consolidate da anni, adeguarsi a nuovi schemi e procedure; occorrono notevole volontà e forza per rimettersi in gioco e non sempre si è pronti per farlo. Inoltre, il numero limitato di LIM presente negli Istituti di ogni ordine e grado, nonché la scarsa presenza di laboratori che possano adeguatamente essere attrezzati per l’utilizzo della LIM, non agevola di certo l’introduzione, a scuola, di questo nuovo e necessario mezzo multimediale, ausilio didattico innovativo e, più di altri, vicino alla realtà dell’utenza di oggi, una realtà di “nativi digitali”che rifugge dall’apprendimento classico, dalla didattica magistrale e che è sempre alla ricerca di nuove forme di apprendimento attivo per essere protagonisti e non semplici spettatori di un procedimento che li vede coinvolti in primis.

DATA 11/06/2013 17.34.29 - AUTORE sabina

Trovo molto interessante il corso sulla LIM, ho imparato molte cose, di sicuro sarà di grande supporto alle attività didattiche, grazie alle numerose applicazioni riuscirò a catturare l'attenzione degli alunni, a stimolare la loro curiosità e a coinvolgerli

DATA 11/06/2013 17.34.42 - AUTORE robertalimoli

Sono un'insegnante di scuola primaria e sto frequentando con interesse il corso sulla LIM.Già da tempo, nel mio insegnamento,ho cercato di attirare l'attenzione degli alunni con mezzi nuovi, come CD e DVD, e sono convinta che adesso, con l'introduzione della LIM in classe, potrò tenere vivo l'interesse dei bambini, che cercano sempre istintivamente di essere al passo con i tempi. Ci sarà da parte mia l'entusiasmo e il desiderio di approfondire l'insegnamento con nuove strategie e sussidi didattici; ed è quello che farò servendomi della LIM.

DATA 11/06/2013 17.36.48 - AUTORE maria2013

Secondo il mio parere il corso é molto piacevole e stimolante. Insegnare con la LIM é utile perché ho notato che posso creare delle belle lezioni di matematica, scienze e geografia.Spero in futuro di poter utilizzare la LIM e rendere im teressanti le lezioni.

DATA 11/06/2013 17.39.17 - AUTORE giuseppa

Insegno matematica e scienze ai bambini di scuola primaria, ed ero convinta che la LIM servisse di più alle colleghe che insegnano italiano,invece ho capitoche la LIM è importante anche per me infatti si può fare matematica,geometriae tutte le attività che si vogliono fare.Sono,molto, molto contenta di aver fatto il corso.

DATA 11/06/2013 17.44.57 - AUTORE sabina

Gli alunni con minor motivazione possono trarre vantaggio dall’ approccio multimediale offerto dalla Lim: la possibilità di introdurre filmati, immagini e link produce un effetto sorpresa che fa da stimolo all’apprendimento e la curiosità può essere il primo passo per spingere all’azione il bambino di scuola primaria anche più pigro e disinteressato; inoltre il lavoro personale risulta facilitato quando inserito in un percorso didattico multimediale che consente di rinforzare competenze e contenuti in maniera divertente; in più, la possibilità di ingrandire i caratteri grafici e di associare parole ad immagini, risulta utile nei casi di dislessia. Le possibilità offerte quindi dall’uso della Lim sono davvero molteplici, a patto di non affidare lo svolgimento della lezione all’improvvisazione e alla casualità, che causerebbe dispersione di energie e confusione nel raggiungimento degli obiettivi

DATA 11/06/2013 17.53.30 - AUTORE robertalimoli

Nella nostra società tutto cambia e si evolve giornalmente e lo stesso accade nella scuola, dove si sente sempre più la necessità di avere a disposizione mezzi nuovi.In questo contesto io reputo particolarmente interessante la LIM e frequentando il corso,infatti, ho capito che sicuramente mi aiuterà nelle mie esperienze future permettendomi nuove strategie sia nell'apprendimento che nell'insegnamento. Da oggi in poi la LIM mi farà compagnia e mi darà la possibilità di accompagnare gli alunni in nuovi percorsi esplorativi, cognitivi e culturali. Sicuramente un nuovo positivo contributo didattico.

DATA 11/06/2013 18.19.08 - AUTORE MARYG580F

Sono un'insegnante di scuola primaria e frequentando il corso sulla LIM mi sono resa conto che l'uso della lavagna è utile per la didattica,anche perchè ,lavorando con i bambini , sarà più facile attirare la loro attenzione e motivarli con immagini ,colori e suoni. Penso proprio che sarà il mio strumento di lavoro per il prossimo anno scolastico.

DATA 11/06/2013 20.40.32 - AUTORE milenaG580I

Con l’ingresso della Lavagna Interattiva Multimediale in classe diremo finalmente addio ai gessetti colorati che ci hanno da sempre sicuramente aiutato nel nostro lavoro ma che hanno impolverato banchi e mani di alunni e insegnanti. La LIM svolge infatti un ruolo chiave per l’innovazione della didattica: è uno strumento che contribuirà a ridisegnare l'aula come spazio di apprendimento sfruttando il linguaggio visivo ed interattivo, vicino a quello degli alunni abituati come sono all’uso del computer, della consolle, degli smart phones e dei lettori mp3. Uno strumento d’ausilio e di supporto all' attività dell'insegnante, in grado di influire positivamente sull'attenzione, sulla motivazione e sul coinvolgimento degli alunni in quanto permetterà di visualizzare immagini e video durante le spiegazioni, di realizzare schemi e di memorizzarli per un successivo utilizzo, di completare esercizi predisposti dal docente arricchiti di elementi grafici chiarificatori. La LIM renderà pertanto attiva la partecipazione alle lezioni da parte dei bambini poichè gli stessi potranno lavorare direttamente sui contenuti potendoli modificare al solo tocco di un dito o di un pennarello virtuale.

DATA 11/06/2013 20.51.48 - AUTORE milenaG580I

Sono un’ insegnante di scuola primaria e da diversi anni il computer è per me un indispensabile compagno di lavoro, molto utile per organizzare e preparare in modo personale e creativo le attività didattiche da proporre ai miei alunni. Ho da poco iniziato un percorso sulla LIM,livello base, che mi ha da subito incuriosito e appassionato. Pensare infatti di poter abbandonare dal prossimo anno la lavagna di ardesia mi entusiasma. So che utilizzare la LIM in classe modificherà il mio modo di fare lezione e richiederà un supplemento di impegno e di diverso tenore. Con le Lavagne Multimediali va infatti ripensato innanzi tutto il modo di intendere le dinamiche comunicative in quanto la lezione sarà prettamente interattiva e collaborativa. Ad ogni cambio di schermata, ad ogni ricerca in rete, ad ogni approfondimento, vi sarà una diversa applicazione dell’attenzione dei bambini che darà spazio ad ulteriori spunti, e una ri-tensione emotiva/mentale che cambierà anche il rapporto interpersonale con gli alunni che saranno più stimolati a fare domande e spingeranno noi docenti a frammentare gli interventi, a interrompere, a riprendere. Una nuova ginnastica mentale che porterà definitivamente all’abbandono della lezione-conferenza con chiarimenti finali e ad un approccio più evoluto ed attuale della lezione-dibattito con approfondimenti in itinere.

DATA 12/06/2013 10.34.20 - AUTORE NATALIA_C286J

Ciao a tutti, sono un’insegnante di scuola primaria che quest’anno per la prima volta, con grande curiosità ed interesse, si è accostata alla scoperta della LIM, grazie al corso PON sulle nuove tecnologie organizzato nella propria scuola. Quest’avventura mi sta appassionando ed entusiasmando talmente tanto che secondo il mio parere non solo gli alunni ma anche gli insegnanti si faranno pienamente coinvolgere da questo strumento decisamente innovativo e didatticamente utile. La classe con la LIM diventa un ambiente di apprendimento e di formazione armonioso in cui tutti possono collaborare ed interagire, in quanto la multimedialità incide fortemente sulla motivazione, sull’attenzione e sulla concentrazione, favorendo la partecipazione diretta degli alunni alla creazione dei percorsi didattici. In quest’ottica anche i concetti più noiosi e difficili da apprendere diventano in classe un momento di gioco e di divertimento.

DATA 12/06/2013 13.50.25 - AUTORE robertatodarog273n

Ciao! Sono un’ insegnante di scuola primaria e sto frequentando il mio primo corso sulla LIM; condivido pienamente con voi le molteplici potenzialità di una didattica che utilizzi la lavagna interattiva multimediale (meglio dire “multimodale”, come sempre ribadisce il mio prof.) in classe. Il “team learning”, infatti, ne risulta notevolmente attratto e coinvolto poiché la lezione diviene un momento di condivisione degli apprendimenti fra docente ed alunni che insieme alla lavagna creano, rielaborano, modificano e personalizzano i propri saperi grazie al funzionale supporto di molti media. L’utilizzo ad esempio di video, o di file musicali scaricati direttamente dal web e importati nella lezione quotidiana rendono la scuola più vicina al mondo giovanile. Per non parlare di quanti strumenti grafici la LIM offra (pennarelli colorati multi uso, penne magiche,….) che faranno la gioia dei bambini .

DATA 13/06/2013 0.11.20 - AUTORE Giovanni_C871

Quando si parla di corsi di formazione mai nessuno si può ritenere inutile. Questo corso sulla LIM che sto frequentando offre nuove opportunità per crescere e formarci nel settore didattico e informatico. Purtroppo non tutti i docenti hanno la fortuna di lavorare sempre con la lim poichè non è presente in tutte le classi e malgrado i disagi sono felice di utilizzarla. Il campo delle TIC è vastissimo e molto sofisticato, ma lo strumento che viene sempre più utilizzato nell’insegnamento di tutte le materie è senz’altro la LIM. Essa permette di scrivere, proiettare immagini e filmati, spostare immagini e altri oggetti multimediali usando le dita o apposite penne, salvare la lezione e metterla a disposizione della classe. I vantaggi della LIM per l’insegnante sono evidentemente numerosi: - la lezione frontale diventa più innovativa e vivace; - tutto il materiale può essere salvato per usi successivi ; l’attenzione della classe converge su uno schermo comune a tutti; viene sollecitata la partecipazione attiva degli studenti; l’offerta di percorsi didattici diversi agisce su intelligenze diverse con una ricaduta positiva sul rendimento generale. I vantaggi per l’insegnante rispecchiano i vantaggi per lo studente che partecipa ad una lezione più coinvolgente, utilizzando uno strumento familiare come il computer. Inoltre l’utilizzo della LIM favorisce un apprendimento di tipo collaborativo in cui lo studente è protagonista attivo del processo di apprendimento.

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

La scrittura stenografica con Word

Una proposta per l'utilizzo del glossario di Word

Giocare con grafici dinamici

Una proposta didattica per abituare gli alunni alla lettura di grafici

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT