Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 23 ottobre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 290

DATA 23/03/2014 22.08.36 - AUTORE Rosalba

Finalmente un aiuto teso a catturare l'attenzione di alunni altrimenti attratti da altre fonti o comunque distratti!!!!!!!Premesso che,a mio modesto parere,la LIM non sostituirà mai i canoni di insegnamento tradizionale,essa potrà essere,comunque,uno strumento utile ad attirare l'interesse degli alunni e a coinvolgerli attivamente in quanto chiamati ad interagire con lo schermo come con una lavagna tradizionale.E'innegabile che la possibilità di ricorrere all'uso di diversi colori o diversi spessori del tratto,rende più immediato ed attraente il messaggio educativo; la stessa immagine consente una più facile memorizzazione dell'argomento ad essa associato,così come l'audio associato allo scorrere delle immagini rende più accessibile il significato delle nozioni catturando l'attenzione di studenti poco abituati ad una lunga concentrazione e con diversi stili di apprendimento,infatti taluni sono predisposti ad imparare attraverso l'ascolto;altri grazie alla visualizzazione d'immagini o schemi;altri ancora,attraverso l'iterazione e l'operatività.

DATA 24/03/2014 8.27.46 - AUTORE Rosalba

L'introduzione delle moderne tecnologie all'interno della scuola ha, certamente, contribuito ad arricchire le opportunità di apprendimento di studenti con disabilità, consentendo di raggiungere una maggiore autonomia e allo stesso tempo ha favorito un mutamento nella didattica rendendola sempre più "inclusiva".L'uso della LIM, all'interno della classe,consentirà di compensare quelle funzioni già compromesse in questi soggetti, avendo lo scopo di: rinforzare l'autostima attraverso la facilitazione dell'apprendimento; permettere di interagire costruttivamente con i compagni di classe e con i docenti; realizzare più facilmente uno scambio di materiali fra docenti diversi; facilitare il processo di studio ed apprendimento in cui l'interazione tra docente e lavagna rappresenta l'elemento più importante, al fine del raggiungimento di una buona comprensione di tutti i concetti trattati.

DATA 03/04/2014 19.12.12 - AUTORE RosalbaC351A

1)Ciao a tutti , sono un’insegnante di sostegno nella scuola superiore di II grado, ritengo che l’utilizzo di strumenti tecnologici, sia di grande utilità nell’attività didattica, perché consente di preparare attività e lezioni diverse da quelle tipicamente frontali, che stimolano, attraverso un linguaggio comunicativo più vicino ai ragazzi, maggiore interesse e partecipazione. L’insegnamento con la LIM può essere di grande vantaggio sia nell’ attività di sostegno di alunni portatori di handicap,sia nelle attività di recupero extracurriculare degli alunni in difficoltà, in quanto consente al docente di utilizzare contemporaneamente computer, internet, lavagna, stimolando l’attenzione degli alunni. DATA:3 aprile 2014

DATA 03/04/2014 19.12.50 - AUTORE RosalbaC351A

2)Ritengo che i docenti hanno l’obbligo di aggiornarsi sulle nuove tecnologie didattiche, al fine di superare il metodo tradizionale di insegnamento e rendere gli alunni protagonisti del loro processo di apprendimento. L’uso della LIM rende la lezione più coinvolgente, grazie all’inclusione di video ed animazioni, che vivacizzano gli argomenti e illustrano gli esempi concreti. Non considero la LIM la soluzione ai problemi di apprendimento e di attenzione, che mostrano la maggior parte degli alunni, ma sicuramente può stimolarli ed aumentare il livello di attenzione, di partecipazione e di collaborazione all’interno del gruppo classe, perché permette di “parlare” con un linguaggio comunicativo sicuramente più adatto alla attuale generazione di studenti definiti “nativi digitali”. E’ uno strumento straordinario in quanto dà la possibilità di accedere ad internet, proiettare pagine del libro, fare esercizi interattivi, guardare filmati ed immagini , utilizzare software didattici, salvare le lezioni e rivederle insieme agli studenti per ampliarle, modificarle ulteriormente, inserendo immagini, filmati, testi, ecc. Non consente improvvisazione e richiede da parte del docente un lavoro ed impegno non indifferenti, ma permetterà di costruire con agli alunni un percorso formativo funzionale a ciò che la società di oggi richiede. DATA:3 aprile 2014

DATA 04/04/2014 18.59.01 - AUTORE Francesca

La LIM oggi più che mai è diventata uno strumento indispensabile nel processo di apprendimento-insegnamento. Tutti ne traggono benefici, docenti ed allievi. Ho frequentato dei corsi per imparare ad usarla ed ho scoperto dei vantaggi che essa può offrire nell'espletamento del nostro lavoro. Gli allievi più bravi migliorano le loro abilità,i meno bravi sono più motivati ad apprendere. All'inizio nel mio istituto c'era una sola LIM, ma grazie ai Fondo Strutturali Europei,esso si è dotato di una LIM in quasi tutte le classi ed io la uso quotidianamente. Certo, non tutti i colleghi sono disposti ad abbandonare i vecchi metodi di insegnamento, ma se vogliamo stare al passo con i nostri giovani, se vogliamo ottenere il meglio da loro, dobbiamo capire che ormai non possiamo più operare con gesso e lavagna tradizionale!

DATA 05/04/2014 0.40.31 - AUTORE Margherita_G751Y

Salve a tutti. Ho appena terminato il corso basic sulla LIM e concordo con tutti voi sulla meraviglia di questo strumento cosi innovativo e stimolante. Spero solo che le scuole riescano ad attrezzarsi di queste lavagne perche sarebbe davvero interessante poter affrontare una lezione didattica in maniera diversa.

DATA 05/04/2014 0.41.32 - AUTORE Margherita_G751Y

Salve a tutti. Ho appena terminato il corso basic sulla LIM e concordo con tutti voi sulla meraviglia di questo strumento cosi innovativo e stimolante. Spero solo che le scuole riescano ad attrezzarsi di queste lavagne perche sarebbe davvero interessante poter affrontare una lezione didattica in maniera diversa.

DATA 05/04/2014 13.55.38 - AUTORE mariella

Ho da poco seguito un corso per la conoscenza della lim. E' stato molto interessante perché ho scoperto un nuovo modo di interagire con i miei alunni.Lavorando con la lavagna interattiva ho utilizzato contemporaneamente lavagna, computer e internet. Essi hanno mostrato una maggiore partecipazione all'attività svolta

DATA 07/04/2014 14.51.12 - AUTORE rosetta_I754Q

Quando, nel 2005, in Italia si è iniziato a parlare di LIM sembrava l’apparizione di un mondo parallelo e lontanissimo dalle nostre aule. Non esistevano i netbook, si iniziava a parlare di ebook, e cominciavano le sperimentazioni con il mobile learning. Oggi la tecnologia “touch” domina il mercato e il futuro sarà sempre molto altro che non riusciamo a prevedere ma che, come scuola, dobbiamo conoscere e imparare a interpretare perché tocca temi importanti come i saperi, l’identità, gli apprendimenti, i contenuti/documenti, la rappresentazione del reale, l’insegnamento, le relazioni, la classe, il senso critico e la creatività, la scrittura: appunto le dieci cose che potrebbero cambiare. O, meglio, che nella realtà extrascolastica sono già cambiate o in via di trasformazione e che questa innovazione di base in aula cerca più di intercettare che di prevedere. Di conseguenza il vantaggio di seguire un corso LIM per apprenderne l’uso e la sua applicazione nella didattica quotidiana per migliorare l’insegnamento/apprendimento, significa dare uno sguardo al futuro molto intriso di presente.

DATA 07/04/2014 14.52.26 - AUTORE MariaLuisaA028H

Trovo interessante e utile il corso LIM, perché , inutile negarlo , i mezzi di comunicazione multimediali sono ormai indispensabili nella nostra società. Considerando le potenzialità di questo nuovo strumento tecnologico nella scuola, ritengo che è sicuramente di notevole supporto all’attività didattica per le sue infinite applicazioni. Stimolante e coinvolgente per l’alunno , sempre meno propenso ad usare le pagine del libro e sempre più abile nell’uso del computer e dei mezzi multimediali. Spero di poter sperimentare al più presto l’utilizzo della LIM in classe, e poiché mi trovo nella fase iniziale , non riesco a cogliere gli aspetti negativi, anche perché , ritengo che l’insegnante non dovrà mai abbandonare la comunicazione verbale , la lezione creativa , la discussione guidata. L’insegnante deve essere sempre protagonista nell’introduzione della LIM in classe e deve porgere maggiore attenzione al processo didattico piuttosto che solo al contenuto.

DATA 07/04/2014 14.52.26 - AUTORE rosetta_I754Q

Il vantaggio dell’uso della LIM in classe, oltre a favorire la diffusione dell’innovazione, è rappresentato da uno strumento compatibile con la vita scolastica e gli usi comunicativi degli studenti e dalla possibilità di documentare tutta l’attività didattica. L’esistenza di uno schermo in classe spinge l’alunno a considerare la LIM più parente della radio, della tv e del cinema che delle “vecchie” lavagne luminose. Di conseguenza spinge l’alunno a pensare il suo impiego come efficace nel campo dei linguaggi, della comunicazione, oltre che di crescita delle competenze di tipo informatico - tecnologico. L’insegnante protagonista nell’uso della LIM si accorge di poter costruire una classe – laboratorio, dove si ampliano le possibilità di interazione, vengono aperte finestre sui mondi delle conoscenze. La classe diventa spazio cognitivo ed emotivo, nel quale le interazioni con gli altri e le strumentalità determinano la qualità delle relazioni e le prospettive di crescita intellettiva. L’ingresso in classe della LIM è capace di potenziare sia le azioni degli insegnanti che quelle degli studenti.

DATA 07/04/2014 14.54.05 - AUTORE MariaLuisaA028H

Inizialmente, da insegnante di lettere, mi sono avvicinata alla LIM per curiosità , poi ho cominciato a documentarmi e a capire l’importanza come sussidio didattico, ora sono convinta , seguendo il corso, della ricaduta formativa e positiva della LIM sugli studenti, che motivati proprio dall’uso versatile ,potranno attivamente partecipare alle attività proposte, sperimentando nuovi percorsi ,e potranno migliorare alcune abilità, come la comunicazione , l’interazione, l’apprendimento oltre che le competenze digitali. Gli studenti , soprattutto verso determinate discipline , presentano,spesso, difficoltà di apprendimento, quindi , l’uso della LIM potrebbe diventare un valido aiuto , perché avrebbero modo di servirsi, anche a scuola , e in classe, del computer, e “vedere “ la lezione che si anima con immagini , colori e suoni; tutto ciò stimolerà sicuramente la loro mente e li porterà a essere più positivi verso la disciplina. Lavorare con la LIM significa operare in uno scenario di apprendimento e di servizio.

DATA 10/04/2014 18.09.40 - AUTORE Madia_F376V

L’uso della Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) nella didattica non stravolge il modo di fare lezione ma lo arricchisce e lo rende più coinvolgente per tutti sia per gli alunni che per i docenti. Sicuramente non bisogna perdere di vista l’obiettivo, ovvero far acquisire ai nostri alunni le conoscenze e le competenze mettendo a loro disposizione materiali multimediali e interattivi. Le risorse a cui attinge il docente sono più accattivanti, possono essere meglio calibrate, personalizzate e diversificate a seconda del singolo alunno o dell’intero gruppo classe. In classe l’insegnante diventa un animatore, un facilitatore che struttura la propria lezione ponendo particolare attenzione alle forme di comunicazione (verbale e non), alla gradualità con cui presentare i concetti, alla ricerca di tecniche mirate a stimolare gli alunni a produrre, comunicare, condividere la conoscenza partecipando attivamente alla lezione. Un aspetto che sicuramente non va sottovalutato è che l’utilizzo della LIM migliora le dinamiche relazionali valorizza le dinamiche di gruppo e incrementa la collaborazione e la cooperazione in classe. Ciascun alunno si sente coinvolto in prima persona mostrando maggior entusiasmo e una partecipazione attiva della vita scolastica.

DATA 10/04/2014 18.12.52 - AUTORE Madia_F376V

La Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) è un potente strumento didattico su cui è possibile scrivere, proiettare filmati, spostare oggetti multimediali (utilizzando le mani o le penne digitali), utilizzare software didattici, salvare le lezioni svolte per poterle riutilizzare in seguito o metterle a disposizione degli alunni. Quindi la LIM permette di coniugare la didattica classica, centrata sulla lavagna tradizionale con la multimedialità, la possibilità con un semplice click di collegarsi a link utili per approfondire la lezione. La LIM offre la possibilità di presentare in aula diversi contenuti contemporaneamente, utilizzando non solo l’ascolto o la lettura individuale, ma anche la grande comunicatività dell’immagine (foto, grafici, mappe concettuali, animazioni…). L’impatto visivo sicuramente potenzia il linguaggio non verbale, permette una semplificazione dei concetti e un maggior coinvolgimento dell’alunno, che segue con maggiore attenzione. La LIM è quindi uno strumento tecnologico che contribuisce a stimolare discussioni che rafforzano l’autonomia e il proprio modo di affrontare lo studio; influisce positivamente sull’attenzione, la memorizzazione, la motivazione e il coinvolgimento degli studenti.

DATA 10/04/2014 18.16.09 - AUTORE Angela_H096P

VANTAGGI DELL’USO DELLA LIM NELLA DIDATTICA La LIM, acronimo di Interfaccia Interattiva Multimediale, consiste in un’interfaccia tattile che permette ad insegnanti e alunni di interagire con il computer mediante un grande schermo bianco, applicato ad una parete, su cui un video-proiettore riproduce il desktop di un computer ad esso collegato. La LIM costituisce un’importante innovazione tecnologica che potrebbe rendere possibile un cambiamento positivo del modo di far scuola, di insegnare e di apprendere mostrando tutte le sue possibilità sul piano del coinvolgimento degli alunni, delle forme di lavoro collaborativo, dell’utilizzo simultaneo di canali comunicativi diversi, dell’adattamento e della riorganizzazione dei materiali di studio. La Lim quindi rappresenta una importante risorsa sia per i docenti, sia per gli studenti: per i docenti è al contempo una notevole opportunità in quanto permette di gestire il lavoro in aula in maniera più efficiente, consente di mettere a disposizione degli alunni materiali didattici multimediali e interattivi, che attivano le competenze proprie e degli allievi, utilizzando innumerevoli fonti e risorse digitali. Ma costituisce anche una sfida perché costringe a far entrare nella scuola linguaggi nuovi e nuove risorse per rendere più efficace l’insegnamento, provando nuove soluzioni, sbagliando, modificando protocolli già utilizzati, mettendosi in gioco insieme agli studenti. Nelle mani degli studenti, la Lim, rappresenta una risorsa. Ad essa ci si approccia individualmente, in piccolo o grande gruppo, per sviluppare una consegna, per formulare ipotesi o per tirare le fila di fasi di lavoro svolte prima in maniera cooperativa al banco o al computer. Quindi la lavagna non è più il temuto strumento dove si è chiamati durante l’interrogazione: ci si va per mettere in gioco le proprie abilità e le proprie conoscenze, anche informatiche, per condividere con i compagni e con i docenti, per raggiungere gli obiettivi prefissati. Concludendo la Lim diviene quindi un vero e proprio “ambiente di apprendimento”.

DATA 10/04/2014 18.17.39 - AUTORE Rosa_H096G

LE POTENZIALITÀ DELLA LIM -Vivacizza la lezione frontale, rendendola più coinvolgente spostando il focus dall’insegnante al contenuto, reso più accattivante grazie all’interattività e alla condivisione col gruppo classe; - aumenta l’entusiasmo e la partecipazione perché le risorse a cui il docente attinge risultano più accattivanti, diversificate, meglio calibrate e personalizzate; - migliora le dinamiche relazionali valorizzando le dinamiche di gruppo incrementando la collaborazione e la cooperazione in classe; - contribuisce ad un’efficacia presentazione di informazioni, a modellare concetti e processi mentali, a creare simulazioni e a stimolare discussioni tali da rafforzare l’autonomia e un modo personale di affrontare lo studio; - influisce positivamente sull'attenzione, la memorizzazione, la motivazione e il coinvolgimento degli studenti; - offre l’integrazione di media diverse: la multimedialità raccoglie in sé tutti i vantaggi dei sussidi didattici finora utilizzati; - permette la manipolazione degli oggetti didattici e l’attivazione di tutti i canali sensoriali, rispondendo in modo efficace a tutti gli stili cognitivi e le intelligenze multiple degli alunni; - permette all’insegnante di strutturare la propria lezione con particolare attenzione alle forme di comunicazione, alla gradualità nella presentazione dei concetti, alla ricerca delle tecniche più mirate ai diversi stili cognitivi degli allievi; - permette la riflessione e il confronto tra alunni permettendo loro di condividere strategie utili per lo svolgimento del compito.

DATA 10/04/2014 18.18.28 - AUTORE Rosa_H096G

ASPETTI NEGATIVI DELLA LIM - Con il proiettore appeso al soffitto spesso c’è difficoltà nel posizionarsi in modo che la propria ombra non copra i contenuti; porta cioè ad adattarsi ponendosi d’angolo per ridurre il cono d’ombra; - gli studenti potrebbero essere più interessati al movimento degli oggetti e al funzionamento dei pulsanti che non ai contenuti veicolati; - la lezione potrebbe diventare troppo centrata sul docente alla lavagna; - se si utilizza troppo, gli studenti tendono a trasformarsi in passive learners perché la LIM stimola il visual learning; - può indurre ad accelerare i tempi sui singoli argomenti e a semplificare eccessivamente; - può stancare la vista degli alunni; - problemi tecnici.

DATA 10/04/2014 18.19.58 - AUTORE Angela_H096P

VANTAGGI E SVANTAGGI DELL’USO DELLA LIM NELLA DIDATTICA La lavagna interattiva multimediale si presenta come una lavagna bianca, collegata ad un computer a cui funge da schermo con tecnologia touch screen. In pratica offre la possibilità di utilizzare tutti i programmi installati nel PC (pacchetto Office, programmi specifici per la Lim, software didattici), di utilizzare risorse digitali presenti nel PC o su CD, DVD visionabili attraverso PC, o anche risorse scaricabili da internet. Assume quindi il ruolo di maxischermo per PC e videoproiettore. Al contempo, però, consente di modificare le risorse digitali a disposizione e di costruirne di nuove, di archiviarle e reperirle in un secondo momento. La LIM presenta quindi notevoli vantaggi sia per i docenti, sia per gli studenti. Ai docenti: permette di realizzare lezioni interdisciplinari creando loro l’opportunità di integrare, nella pratica didattica quotidiana, le potenzialità di risorse multimediali nella realizzazione e condivisione di percorsi inter o pluri disciplinari collaborativi e trasversali; permette poi di condividere lezioni e conoscenze tra docenti della stessa disciplina; permette un ripensamento della lezione frontale con una più semplice integrazione di tutti gli alunni anche chi presenta difficoltà di apprendimento o disabilità; permette di rivitalizzare la passione dei docenti per le discipline e l’insegnamento, e per creare nuove e più motivanti vie per insegnare ad apprendere. Agli studenti: permette loro di parlare con un linguaggio più adatto all’attuale generazione già pratica con la tecnologia; favorisce il divertimento stimolando l’interesse; favorisce maggiore disponibilità ad andare alla lavagna perché non lo si fa più solo per l’interrogazione ma per mettere in gioco le proprie abilità e conoscenze, anche informatiche, per condividerle con i compagni e con i docenti, per raggiungere gli obiettivi migliorando, allo stesso tempo, anche l’interazione con i docenti e tra studenti stessi; migliora la comprensione e promuove la motivazione favorita dall’aspetto accattivante in grado di mantenere alto il livello di attenzione. Per quanto riguarda gli svantaggi che presenta l’uso della LIM, per i docenti: la presenza spesso di un disorientamento tecnico dovuto alla scarsa competenza in campo tecnologico; la necessità di dover dedicare parecchio tempo, a casa, per preparare una lezione con la LIM. Per gli studenti l’uso della LIM potrebbe venire spesso confuso come un momento ludico; delle volte potrebbe passivizzare l’ascolto; alcuni studiosi ritengono inoltre che il beneficio sulla motivazione e sull’apprendimento possano essere dovuti all’effetto novità e che rischi, a lungo andare di decadere se la LIM diventa uno strumento usato nella routine quotidiana.

DATA 10/04/2014 18.25.12 - AUTORE Rosa_F376N

VANTAGGI SULL’USO DELLA LIM NELLA DIDATICA La LIM è una lavagna speciale, su cui è possibile scrivere, proiettare filmati, spostare immagini e altri oggetti multimediali con le mani o con apposite penne digitali, nonché salvare una lezione svolta sul computer per poterla riutilizzare in seguito e metterla così a disposizione della classe. É, quindi, uno strumento tecnologico che permette di mantenere il classico paradigma didattico centrato sulla lavagna, potenziandolo con la multimedialità e la possibilità di usare software didattici in modo collettivo. Questo approccio è particolarmente apprezzato dagli studenti, sempre più abituati a ragionare e filtrare le informazioni secondo le regole comunicative del mondo digitale, similmente a quanto essi già fanno in occasione dei momenti di svago e giochi interattivi a casa con i propri p.c. Infatti, anche gli alunni meno motivati manifestano molto interesse e partecipazione nell’attività didattica con la LIM rispetto alla didattica tradizionale. Le presentazioni dei percorsi e le strategie di soluzione davanti ai compagni producono momenti di costruzione collaborativa delle conoscenze. I ragazzi seguono con interesse le performance dei compagni, notano le incongruenze e forniscono suggerimenti ed indicazioni con spontanea relazione nel corso della lezione. In tale contesto anche gli alunni con alcune difficoltà di apprendimento sono maggiormente sollecitati ad esplicitare la loro creatività e le loro potenzialità. L’utilizzo della LIM nell’attività di tipo pluridisciplinare contribuisce inoltre a migliorare la loro capacità espositiva davanti ad un pubblico con una più congrua efficacia comunicativa. L’utilizzo della LIM rappresenta senz’altro un aiuto anche per l’insegnante che, oltre a poter preparare anticipatamente buona parte della lezione, può presentare i contenuti ponendosi di fronte alla classe e non dietro lo schermo del computer, come può avvenire invece in un laboratorio informatico per determinate disposizioni dello stesso. Lavorare con la LIM produce uno spostamento di ruolo del docente da “insegnante tradizionale“ attento ai contenuti, a “tutor” attento anche ai processi di apprendimento e a comunicare e fornire informazioni, materiale (indicazioni di siti web, immagini, ecc.) stimolando gli alunni a sviluppare e ampliare il proprio percorso pluridisciplinare anche autonomamente

DATA 10/04/2014 18.27.13 - AUTORE Rosa_H096G

Gli aspetti positivi e innovativi dell’introduzione dell’uso della LIM nella didattica, come si evidenzia dalle potenzialità emerse, sono stati molteplici sia per gli studenti che per i docenti. Gli alunni, anche quelli di solito meno motivati, hanno manifestato molto interesse e partecipazione nell’attività didattica con la LIM. Le presentazioni dei percorsi e le strategie di soluzione davanti ai compagni hanno prodotto momenti di costruzione collaborativa delle conoscenze, infatti, i ragazzi hanno seguito con interesse le performance dei compagni, hanno notato le incongruenze e hanno fornito suggerimenti ed indicazioni. Anche gli alunni con alcune difficoltà di apprendimento hanno potuto esplicitare la loro creatività e le loro potenzialità apportando il loro contributo nel gruppo. L’utilizzo della LIM nell’attività di tipo pluridisciplinare ha inoltre contribuito a migliorare l’efficacia comunicativa e la capacità espositiva davanti ad un pubblico.

Sfondi per Desktop

Una raccolta di fotografie ad alta risoluzione per dare un tocco di originalità al nostro PC

Come lavorare con Microsoft Word 2007

Una panoramica introduttiva per orientarsi nell'uso del nuovo applicativo

Creare giudizi automatici con il Glossario di Word

Una proposta di utilizzo del glossario, molto utilie al corpo docente

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT