Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: domenica 19 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 179

DATA 05/12/2012 16.56.52 - AUTORE antonella604j

PRO LIM Sono un’insegnante di lingua inglese in una scuola secondaria di primo grado e grazie all’utilizzo dei fondi FESR la mia scuola è dotata di una LIM in ogni classe. Ciò mi permette di usarla quotidianamente e di scoprire quindi tutti i vantaggi di questo versatile strumento didattico, grazie al quale l’attenzione degli studenti è sempre molto alta. Oltretutto la LIM si presta a molteplici usi quali: attività e test d’ascolto di dialoghi, brani e file musicali in lingua inglese, esercizi di varia tipologia, visioni di filmati, connessione a siti web, ecc. Questo fa sì che gli allievi siano sempre coinvolti e partecipi in ogni fase della lezione e le migliorino le loro competenze in lingua straniera in modo divertente.

DATA 05/12/2012 16.57.42 - AUTORE rosangelae506f

L’utilizzo della LIM è più efficace se alla base del lavoro in classe vi è un’accurata progettazione e preparazione da parte del docente, il cui compito non viene facilitato, in quanto si richiede una preparazione preventiva e approfondita delle lezioni a casa.

DATA 05/12/2012 16.57.51 - AUTORE carmen842S

A favore della LIM Ritengo che la LIM in classe possa essere un utile strumento a supporto di una didattica che stimoli curiosità, susciti motivazione e attenzione. Ciò soprattutto perché i ragazzi sono ormai partecipi di forme di comunicazione che coniugano più canali di espressione e di fruizione delle informazioni. Interessante e – penso – efficace sul piano dei risultati rispetto alla multimedialità finora adoperata (es. presentazione in ppoint) dovrebbe essere la possibilità di integrare (per poi conservare e riutilizzare, modificare, ecc.) materiale in precedenza progettato in questa forma con il prodotto della lezione che nasce, ad esempio, dagli interventi “ a penna” del docente e degli alunni; oppure dal fatto che un progetto possa essere ripensato anche seduta stante grazie a nuove sollecitazioni. Insomma dalla reale interazione con la classe. E senza bisogno di chiedere “posso cancellare”, per poter proseguire!

DATA 05/12/2012 16.58.44 - AUTORE antonella604j

CONTRO LIM Ho da poco iniziato ad usare la LIM durante le mie lezioni di lingua inglese in una scuola secondaria di primo grado. Il problema più serio che ho riscontrato è stato il tempo, troppo lungo, e la complessità nel preparare una lezione, pur semplice e di breve durata. Ho notato quindi una sproporzione tra l’impegno del docente e i risultati in termini di ricaduta didattica. Oltre a ciò, nella scuola secondaria di primo grado non è prevista la figura professionale del tecnico di laboratorio, per cui l’utilizzo della LIM è spesso molto problematico in quanto sovente si presentano problemi tecnici che il docente non è in grado di risolvere, non avendo egli una conoscenza approfondita di tecnologia informatica. Quando ciò avviene, tutta l’impostazione della lezione viene a cadere, l’attenzione della classe è irrecuperabile e il tutto si risolve in un’inutile perdita di tempo con l’aggravante di uno svilimento dell’immagine dell’insegnante.

DATA 05/12/2012 16.59.50 - AUTORE carmen842S

Contro la LIM La LIM , a mio parere, sarà completamente inutile o, al limite, al servizio degli “effetti speciali”se non sarà in dotazione in ogni aula in funzione, appunto di lavagna che sostituisca quella tradizionale, che appartiene alla quotidianità della classe e alla quale si ricorre durante la lezione anche per osservazioni estemporanee e che si pensa possano servire anche successivamente. La LIM, infatti, è un mezzo che può sostenere un modo di progettare la didattica e come mezzo deve essere pensato, non come sostituto di un rapporto di comunicazione docente – alunno in cui fondamentali restano la voce, il gesto, lo sguardo, oltre che, naturalmente, conoscenze e competenze. Se anche la LIM , come altre tecnologie, diventa un fantoccio tecnologico, il rischio è persuadersi che basta stupire con effetti speciali per guadagnarsi l’attenzione dei ragazzi e motivarli allo studio.

DATA 05/12/2012 17.01.12 - AUTORE palmira862x

Per i docenti, la LIM è uno strumento nuovo, sebbene sia già sul mercato da qualche tempo. Ci vorrà ancora molto tempo perché entri a far parte della quotidianità. E’ stato lo stesso per il computer, ci sono voluti decenni e, tuttora, i problemi non sono, ovunque e per tutti, risolti. Da neofita dell’uso della LIM, ho già riscontrato alcune difficoltà che ne ostacolano la diffusione e l’uso comune, le elenco di seguito: Svantaggi dell’uso della LIM:  Difficoltà dei docenti a conoscere e adoperare software di tipo diverso per le varie LIM (spesso ve ne sono di diverse nella stessa scuola).  Difficoltà nell’utilizzo della LIM per i docenti con scarsa familiarità con l’uso del computer.  Necessità di troppo tempo per la preparazione di una singola lezione.  Eccessiva semplificazione degli argomenti che rischia di appiattire le potenzialità degli allievi più capaci.  Rallentamento dei tempi, spesso già ristretti, destinati ad ogni disciplina (alcune materie vedono gli alunni solo per 2 ore a settimana).  Esposizione della lezione in modo troppo spettacolare a scapito della comprensione dei concetti proposti.  L’uso può essere eccessivo per alunni che già passano troppo tempo al computer.  Si possono avere anche una serie di problemi tecnico-logistici: o Difficoltà di oscuramento delle aule. o Problemi di funzionamento del software o della strumentazione che rende impossibile effettuare la lezione senza il supporto di un tecnico (nessuna scuola media ne ha). o Mancanza di corrente o connessione a Internet qualora l’attività lo richiedesse, che rende impossibile effettuare la lezione. o Tempi di accesso e di prenotazione dell’aula con la lavagna qualora non ci fosse in tutte le aule. o Difficoltà nella sistemazione dei banchi in aule troppo affollate o troppo piccole.

DATA 05/12/2012 17.03.52 - AUTORE milena205J

L’utilizzo della Lim offre innumerevoli vantaggi nell’organizzazione e nello svolgimento delle attività didattiche. Insegno lingua e civiltà inglese presso un liceo artistico e per la prima volta riuscirò ad insegnare la mia disciplina in modo veramente completo. Potrò corredare le lezioni di letteratura con video e letture di poesie attraverso la voce degli autori, collegandola con la produzione artistica e architettonica del periodo studiato, seguire in diretta eventi significativi per gli alunni, utilizzare le innumerevoli risorse reperibili in rete per l’insegnamento dell’inglese, alleggerire i momenti di distrazione o stanchezza degli alunni con momenti di potenziamento dell’ascolto attraverso il karaoke.

DATA 05/12/2012 17.03.55 - AUTORE simonetta56

Sono un'insegnante di Lingua inglese in una scuola secondaria di primo grado. Ritengo che l'utilizzo della LIM, grazie alle molteplici attività che permette di svolgere ( attività e test d'ascolto di dialoghi, brani e file musicali in lingua inglese, esercizi di varia tipologia, visioni di filmati, connessione a siti web ec...), fa sì che gli studenti siano sempre coinvolti e partecipi in ogni fase della lezione e migliorino le loro competenze in lingua straniera in modo divertente.

DATA 05/12/2012 17.05.10 - AUTORE paolo1953

Pro LIM 1) Unisce alla tradizionale lavagna la tecnologia digitale che ne permette l’uso nel modo più semplice. 2) La LIM è uno strumento che se utilizzato in modo intelligente può permettere esperienze significative offrendo la possibilità di esplorare un ambiente corrispondente con l’oggetto di studio .Motiva così gli alunni a chiedersi il perché di ciò che osservano, e favorisce la conoscenza . 3) La superficie di scrittura è in acciaio porcellanato resistente nel tempo a graffi e all’uso di solventi.

DATA 05/12/2012 17.06.15 - AUTORE paolo1953

Contro LIM Non è la soluzione ai problemi della scuola ed in particolare ai problemi di apprendimento che molti alunni mostrano di avere.

DATA 05/12/2012 17.13.25 - AUTORE simonetta56

Insegno inglese in una scuola secondaria di I° grado, presso la mia sede di lavoro è presente una sola LIM ( non collegata a internet) per sei classi, il che crea problemi di coordinamento tra i docenti per utilizzarla. In caso di problemi tecnici non è presente una figura professionale che possa essere di aiuto al docente. La preparazione di una lezione risulta complessa e prevede notevole impegno in termini di tempo e di lavoro.

DATA 05/12/2012 17.17.45 - AUTORE anna842w

ritengo che l'utilizzo della LIM sia un ottimo supporto integrativo per l'attività del docente perchè utilizza un metodo di comunicazione più vicino agli alunni.

DATA 05/12/2012 17.20.57 - AUTORE anna842w

contro LIM :l'unico svantaggio ritengo sia quello di non avere le LIM in tutte le aule.

DATA 05/12/2012 17.21.19 - AUTORE scuolavergari

favorevole Ho utilizzato la LIM presso la mia scuola media 2°grado. E' uno strumento che permette al docente di utilizzare contemporaneamente computer, Internet e lavagna, stimolando l'attenzione degli alunni. Interessante

DATA 05/12/2012 17.22.27 - AUTORE scuolavergari

sfavorevole Il problema connesso all'uso della LIM per me è legato ai semplici e b anali problemi della quotidiana gestione della scuola: monte ore scarso, collegamento internet con banda insufficiente , manutenzione non adeguata e quindi impossibilità a fruire delle potenzialità del mezzo.

DATA 05/12/2012 17.25.48 - AUTORE luana

L’ utilizzo della LIM facilita l’ apprendimento degli studenti poiché, oltre a stimolare la loro curiosità e favorire lo sviluppo della memoria visiva , consente al docente di venire a contatto con le nuove tecnologie e , di conseguenza permette a quest’ultimo di fornire una tipologia di lezione frontale innovativa .

DATA 05/12/2012 17.32.48 - AUTORE milena205J

CONTRO LIM: Il meraviglioso mondo della Lim presenta alcuni svantaggi da non sottovalutare. Innanzitutto va evidenziato il dispendio di tempo ed energia per preparare le lezioni che, a causa delle innumerevoli possibilità offerte della rete, sono richiesti al docente. Poiché lo strumento Lim consente di presentare lezioni spettacolari, creative ed interessanti per gli alunni, ritengo si possa correre il rischio a lungo andare e con un uso protratto, di allontanare ed estraniare gli studenti dai metodi tradizionali di acquisizione delle competenze. Credo cioè si corra il rischio di abituare i discenti ai bei prodotti ben confezionati, così come avviene con la televisione, e di dissuaderli gradualmente dalla ricerca individuale , dall’attitudine inquisitiva e problematica. Per questa ragione è necessario che il docente programmi con attenzione le lezioni con la Lim, al fine di integrare interattivamente i momenti di presentazione e quelli di feedback/ partecipazione della classe

DATA 05/12/2012 18.00.09 - AUTORE Francesca

la Lim risulta un utile strumento per lo svolgimento delle lezioni ma richiede tempo per la preparazione del lavoro e anche una certa competenza tecnologica.

DATA 05/12/2012 18.02.19 - AUTORE patrizia

A favore della LIM Ritengo che la LIM in classe possa essere un utile strumento a supporto di una didattica che stimoli curiosità, susciti motivazione e attenzione.

DATA 05/12/2012 18.04.26 - AUTORE patrizia

credo che la LIM sia un nuovo "modo di apprendimento e di formazione" in quanto permette a tutti gli alunni di interagire con quanto avviene sullo schermo

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT