Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: domenica 19 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 60

DATA 23/05/2012 16.52.46 - AUTORE Cristiana_E506C

Sono un'insegnante di sostegno della scuola primaria. Quest'anno ho accettato di partecipare al PON sull'uso della LIM in classe con molto entusiasmo, poichè credo che con i bambini di oggi, i cosiddetti 'nativi digitali', sia fondamentale andare oltre i metodi tradizionali d’insegnamento e sperimentale nuove forme di didattica. Le lezioni sull’uso della LIM sono state interessanti e mi hanno permesso di sperimentare l’uso del programma di gestione e realizzare, insieme alle mie care colleghe, un prodotto finale multimediale ed interattivo. Le nostre classi non sono ancora tutte dotate di lavagna interattiva, ma da sempre utilizziamo linguaggi diversi per mediare contenuti e sollecitare in modo diversi le abilità dei nostri piccoli alunni. Adesso che abbiamo gli strumenti concettuali per organizzare delle lezioni, stiamo iniziando ad esercitarci nella pratica, dove ancora non siamo esperte. Comunque, le premesse per un buon lavoro ci sono tutte, la fiducia nelle potenzialità delle nuove tecnologie e la fantasia anche, ora si stratta di mettersi in gioco!

DATA 23/05/2012 16.53.44 - AUTORE BenedettaC351R

Salve, sono un’insegnante di scuola primaria e sto frequentando un corso per la conoscenza e l’uso della LIM. I tempi cambiano e la scuola ne è testimone, grazie al quotidiano rapporto con ragazzi e famiglie…..stiamo sempre come si dice: “sul pezzo”! Non ho la passione per le nuove tecnologie e non sono brava ad usarle, ma sento la necessità professionale di tenermi aggiornata e constato le grandi potenzialità offerte dall’uso dei nuovi mezzi. Saper gestire questi ausili equivale ad aprire un canale immediato di comunicazione con gli allievi e facilita il processo di insegnamento-apprendimento. Spero di imparare presto e bene per poterne sfruttare tutti i vantaggi.

DATA 23/05/2012 17.00.36 - AUTORE vera

Frequento il corso sulla LIM che trovo formativo a livello tecnologico-didattico,in quanto mi fa riflettere sul nuovo modo di "Fare scuola" Sono sicura che coinvolgerà la maggior parte degli alunni perchè piu' vicina alla loro mentalità tecnologica.

DATA 23/05/2012 17.07.14 - AUTORE CarmenE506T

La LIM, è un nuovo strumento che potenzia il modo di insegnare, che rende facile la possibilità di agire con creatività, velocità, ed efficacia, come strumento digitale offre la possibilità di attingere direttamente da internet immagini filmati e approfondimenti aumentando la possibilità di rendere la lezione più interessante. Permette anche di salvare il lavoro e di riproporlo più volte con la possibilità di modificarlo e migliorarlo a proprio piacimento., insieme ad un videoproiettore e a casse audio rappresenta un supporto per il docente che può solo favorire il raggiungimento dell’obiettivo. Diventa strumento indispensabile nei confronti dei studenti con disabiltà, i quali attraverso questo nuovo affascinante mondo fatto di immagini, suoni, colori, facce ed interfacce apribili in pochi istanti, trovano curiosità ed attenzione.

DATA 23/05/2012 17.09.21 - AUTORE CarmenE506T

La Lim come lavagna multimediale offre la possibilità di interagire con il mondo internet, da cui attingere informazioni, documentari, filmati e fotografie, offre poi anche la possibilità di salvare, modificare e riproporre la lezione come un normale file multimediale. Strumento facile da usare, rende efficace e veloce lo sviluppo della lezione offrendo la possibilità di agire con creatività. Accompagnato da casse audio, crea un mondo fatto di suoni, immagini e colori che può solo facilitare l’accrescimento dell’attenzione. Tutte queste caratteristiche rendono la Lim uno strumento indispensabile per i studenti con disabilità.

DATA 23/05/2012 17.11.24 - AUTORE simo_E506P

Insegno Inglese nell scuola primaria da pochi anni e spesso mi trovo in difficoltà nel reperire materiale didattico che mi supporti nella spiegazione della lezione e nella diversificazione delle attività,ciò è reso più complicato dall'impossibilità di poter produrre fotocopie in tempo utile per la lezione del giorno; ciò premesso ritengo che l'utilizzo della LIM sia veramente utile, pratico e stimolante per la classe che trova nell'immediatezza dello strumento, una spinta in più per apprendere questa materia così necessaria sin dai primi anni scolastici.

DATA 23/05/2012 17.13.24 - AUTORE vera

Trovo l'insegnamento con l'uso della lim piu' coinvolgente perche' gli alunni sono sicuramente incuriositi dall'uso dei nuovi mezzi tecnologici. Spero sia un valido aiuto per gli alunni poco interessati o poco impegnati e soprattutto per chi ha problemi cognitivi. Penso che arricchisca l'insegnamento e l'apprendimento degli alunni e renda il lavoro scolastico piu' creativo e ricco.

DATA 23/05/2012 17.18.19 - AUTORE Cristiana_E506C

In questo secondo intervento, desidero semplicemente riportare alcune brevi riflessioni sulle potenzialità e le criticità nell’uso della LIM in classe. Come ho già precedentemente scritto, credo che oggi sia assolutamente necessario sollecitare l’apprendimento attraverso l’uso delle nuove tecnologie, non solo per l’attrazione che esercitano nei bambini, ma soprattutto perché coinvolgendo più canali comunicativi, risultano efficaci e permettono di costruire le conoscenze in modo interattivo. Credo però che alcune esperienze di conoscenza, soprattutto nei fanciulli dei primi anni della primaria, debbano necessariamente passare attraverso la manipolazione e il movimento, esperienze che non posso essere simulate al computer, ma devono essere praticate con oggetti veri e propri. Per questi motivi, ritengo che la LIM sia comunque uno strumento utile in classe, ma debba essere considerato esattamente per quello che è: uno strumento. Solo in questa logica sarà possibile un rapporto ‘sereno’ con le nuove tecnologie, che ne sfrutti a pieno le potenzialità integrandole nel bel lavoro che già si fa nella scuola primaria.

DATA 23/05/2012 17.19.57 - AUTORE paola57

Avevo sentito parlare tanto della LIM e ho iniziato a partecipare ai corsi. Ho capito che è un'opportunità di interagire in maniera costruttiva con i miei alunni. Credo che lavorare con la LIM può stimolare gli alunni permettendo di realizzare lezioni interdisciplinari organiche e ben articolate. Permette di parlare con un linguaggio cominicativo sicuramente più adatto alla attuale generazione di studenti, aumentadone il livello di partecipazione e di interesse.

DATA 23/05/2012 17.24.32 - AUTORE annarosaA425S

Sono una docente di scuola primaria e sto partecipando a un corso PON sull’utilizzo della LIM perchè, nonostante la mia ormai lunga esperienza di insegnamento, amo mettermi in gioco e cercare di capire come utilizzare le nuove tecnologie. Sono poi tra le poche fortunate ad avere in classe una LIM, per questo ho potuto subito mettere in pratica quanto appreso durante il corso e mi sono subito resa conto che le lezioni risultano più efficaci e accattivanti, ciò mi sprona a continuare, nonostante i sacrifici in termini di tempo e impegno .

DATA 23/05/2012 17.26.33 - AUTORE Monicad862z

La Lavagna Interattiva Multimediale, come ambiente di apprendimento nella Scuola Primaria, è una recente acquisizione, che apre la possibilità di incidere sulla qualità della formazione e di rivedere le coordinate di ruolo nell’apprendimento. Proiettare la formazione in un nuovo scenario di intersezione tra discipline, contesti, saperi, risorse e strumenti Web potrebbe essere un ottimo modo di pensare a questo strumento. Ci vuole un supporto pedagogico didattico come sfondo progettuale nel quale si vadano a collocare proposte esemplari. La LIM è uno strumento multimediale, multi-risorsa, di rete. È mediatrice: tra se stessa e il suo software; tra l’aula scolastica e il patrimonio strumentale di conoscenza esterna.

DATA 23/05/2012 17.26.52 - AUTORE vera

La lim si sta diffondendo nelle scuole ma molte ancora ne sono sprovviste,questo mi dispiace perche'la lim coinvolge gli alunni e stimola l'auto-valutazione e lo spirito di osservazione.Anche se ritengonecessaria la formazionecon la lim in parallrlo e non in sostituzione dell'insegnamento tradiozinale.

DATA 23/05/2012 17.29.35 - AUTORE Monicad862z

Attraverso l’uso della LIM si può pensare alla costruzione di una conoscenza aperta, motivante e dinamica, rivolta all’intera classe per la valorizzazione e l’inclusione di tutte le potenzialità degli studenti. La LIM come occasione per una prammatica della formazione, come sistema di azioni culturali da semplice strumento può diventare rete di circolazione di idee e comunicazione. Sicuramente la LIM non può essere usata solo come uno schermo da videoproiettore, bensì deve essere organizzata in un contesto metodologico, che metta in gioco strategie pedagogiche e significati. La sua multimedialità è fonte di cambiamento profondo nella conoscenza. Se è vero che possiede stimoli efficaci per la memoria dei “digital native”, sviluppa cambiamenti a lungo termine nelle conoscenze e nelle memorie procedurali quando risponde ad un progetto, quando passa da una situazione di consumo ad una di creazione sociale di cultura.

DATA 23/05/2012 17.31.58 - AUTORE emi

Sono un'insegnante di scuola primaria ed è arrivata l'ora di fare i conti con la LIM. Stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente. Una scuola a passo con i tempi, deve cogliere tutte le opportunità per aggiornarsi ed offrire agli studenti metodi di insegnamento più adeguati alle loro esigenze. Solo così si potrà mantenere alta l'attenzione e il livello di interesse.

DATA 23/05/2012 17.35.31 - AUTORE gina

sono un'insegnante di scuola primaria e non ho mai avuto la possibilità di usare la lim con i miei alunni. Sono sicura che la partecipazione a questo corso mi sarà utile per gli anni a venire.

DATA 23/05/2012 17.38.15 - AUTORE giuseppina la mendola

Trovo l'insegnamento con l'uso della lim piu' coinvolgente perche' gli alunni sono sicuramente incuriositi all'uso dei nuovi mezzi tecnologici.Spero sia un valido aiuto per gli poco interessati o poco impegnati.Le lim si stanno diffondendo in molte scuole ma non tutte ne sono ancora provviste.Un ringraziamento va ai dirigenti scolastici che hanno accettato questo modo innovativo per formare i docenti.

DATA 23/05/2012 17.39.32 - AUTORE Immacolata_E506F

Ciao a tutti. Insegno in una scuola primaria di Lecce. Nella mia aula si sente l’odore del gesso e brillano i cancellini colorati!!! Confesso che tutto ciò non mi dispiace!!! Ma una sbirciatina alle nuove tecnologie la voglio proprio dare. Ed è per questo che ho intrapreso questa nuova avventura sicura che mi trasmetterà nuove emozioni e uno stimolo a costruire percorsi nuovi e coinvolgenti. Sarà un modo per sollecitare curiosità…stimolare domande più che dare risposte…attivare un processo in cui gli alunni sono i veri protagonisti delle proprie conoscenze.

DATA 23/05/2012 17.40.50 - AUTORE Immacolata_E506F

Sono contenta d’aver frequentato il PON “La LIM in classe” per le positive ricadute sulla didattica. Ho scoperto praticamente che queste nuove forme di linguaggio rappresentano un ulteriore stimolo per i ragazzi ad approfondire e costruire in modo diverso le basi di nuove conoscenze che creano situazioni di apprendimento innovative. Inoltre, la LIM, ne sono convinta, rappresenta un ottimo diario di bordo per documentare le fasi dell’attività didattica, permettendo l’interazione con gli alunni e le insegnanti del modulo. Il prossimo anno scolastico proverò a costruire o integrare un percorso di apprendimento formativo più vicino agli stili cognitivi degli alunni, sempre più multimediali, provando ad utilizzare al meglio le possibilità offerte dalla LIM. Ciao e buon lavoro a tutti e…speriamo che me la cavo.

DATA 23/05/2012 17.48.59 - AUTORE antonella_E506Z

Il settore delle nuove tecnologie mi affascina ed è stato questo il motivo per cui ho deciso di frequentare il PON “La LIM in classe”. Sono convinta che quello digitale costituisca il linguaggio comunicativo più adatto alla nuova generazione perché sempre più utilizzato a casa. Inoltre perché, inserita in un contesto formativo, la LIM permette ai bambini di vivere in modo più immediato e divertente il processo di apprendimento e si è dimostrata, in questa prima fase ancora sperimentale nella scuola italiana, capace di promuovere la motivazione, favorita dall’aspetto accattivante, e di mantenere un livello alto di attenzione.

DATA 23/05/2012 17.49.22 - AUTORE antonella_E506Z

So che introdurre la multimedialità in aula vuole essere qualcosa di più dell’uso di prove computerizzate o dell’acquisto dell’ultimo software sul mercato. Mettersi in gioco, quasi alla fine della carriera, non è semplice, ma le sfide non mi hanno mai spaventato. Gradualmente la multimedialità è entrata nel mio percorso, diventando una presenza quotidiana, ”dentro” e “tra” le aree disciplinari, ben integrata all’interno dei processi di insegnamento/apprendimento. Con un po’ di buona volontà, per noi insegnanti può diventare uno strumento di elezione anche perché facilita un clima relazionale positivo dove ogni attività di apprendimento richiede la partecipazione, la collaborazione e la corresponsabilità di tutti.

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT