Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: domenica 17 dicembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 361

DATA 26/12/2016 12:46:00 - AUTORE zuzù

Salve, volevo condividere con voi alcuni svantaggi che ho notato sull'utilizzo della LIM come strumento didattico nella scuola dell'infanzia. In queste settimane ho notato che per quanto la Lavagna Interattiva Multimediale attirasse l'attenzione dei bambini (vorrei ricordare che la loro fascia di età va dai 3 ai 5 anni) e potesse essere molto utile per l'insegnamento della lingua inglese, gli alunni tendevano a incantarsi, come se fossero davanti alla TV. Ad esempio quando stavamo provando le canzoni per lo spettacolo di Natale, noi docenti usavamo la LIM per proiettare i video. Cosa succedeva? I bambini molto spesso invece di cantare si incantavano a guardare i video, e quando spegnevamo il proiettore per utilizzare solo l'impianto stereo della lavagna, si innervosivano perché volevano vedere a tutti i costi le immagini. Questo impedisce ai bambini di essere indipendenti nei loro confronti, in un periodo storico in cui, diversamente da quanto accadeva in passato, siamo bombardati da un massiccio flusso di immagini che provengono dai media, dalle nuove tecnologie televisive, dai videogiochi, ecc.. Siamo, di conseguenza, immersi sempre più di frequente in un mondo dove il fantastico può essere reale, l’impossibile possibile. Questo massiccio bombardamento di immagini, messaggi e informazioni incidono sulla nostra mente e contribuiscono a modificare la nostra memoria individuale, a indebolire i nostri ricordi, a farci dubitare che questi ci appartengano veramente e che non provengano piuttosto da contaminazioni che prendono forma dalle vicende che si svolgono o che vengono rappresentate intorno a noi (Oliverio, 1999). Per cui bisognerebbe evitare di usare di frequente la LIM come se fosse una TV o un cinema. Inoltre l'utilizzo della LIM richiede all'insegnante una quantità di tempo maggiore per la preparazione delle lezioni, anche poiché bisogna pensare in funzione di come si presenteranno i contenuti e cosa si aggiungerà a mano. Ma per un docente che ama il suo mestiere e tende ad aggiornare e migliorare il suo metodo di insegnamento, questo non è in realtà un problema.

DATA 14/01/2017 18:57:31 - AUTORE RosaD643L

Da docente di italiano posso affermare che proporre al giorno d’oggi i grandi classici e il loro patrimonio di bellezza e cultura a degli adolescenti sempre più demotivati e disinteressati è molto difficile, così diventa fondamentale per gli insegnanti sapersi rinnovare continuamente nelle metodologie e negli strumenti didattici. L’uso della LIM, in particolare,diventa fondamentale per permettere un insegnamento coinvolgente e dinamico, lezioni interattive che catturino l’attenzione dei ragazzi abbinando in maniera efficace la comunicazione visiva, che aiuta a focalizzare i punti nodali della comunicazione complessiva, a quella verbale. La conoscenza non basta, dunque, per sapere insegnare, occorre saper trasmettere i contenuti, i saperi, in maniera innovativa, sfruttando la possibilità di usufruire delle nuove tecnologie che favoriscono approcci multisensoriali stimolanti e motivanti e avvicinano il docente al mondo delle nuove generazioni.

DATA 14/01/2017 19:14:31 - AUTORE RosaD643L

Occorre creatività per una didattica attiva capace di favorire un clima emotivo efficace che valorizzi le potenzialità dei talenti di ognuno e la lavagna interattiva multimediale, a mio parere, è uno strumento che permette lezioni innovative sempre più produttive. La possibilità di ricorrere a risorse iconiche, a suoni, a vari stimoli visivi e multimediali, consente, infatti, una relazione attiva che favorisce i diversi stili di apprendimento degli studenti che vengono coinvolti in prima persona nel loro processo di apprendimento. Gli insegnanti devono, dunque, continuamente aggiornarsi per poter stare al passo con le nuove generazioni e suscitare il loro continuo interesse.

DATA 19/01/2017 01:25:00 - AUTORE AlessandroB619E

Salve, sono un aspirante docente nella classe delle scienze economico-aziendali. Ho avuto il piacere di compiere delle esperienze temporanee di insegnamento e formazione in Istituti Secondari di II° Grado e mi spero di poter proseguire la carriera in tal senso. Personalmente non ho avuto modo di insegnare tramite l'ausilio della LIM e pertanto mi sono avvicinato alla sua conoscenza attraverso il corso tenuto dall'Associazione ASSODOLAB e che colgo l'occasione per ringraziare. La mia opinione riguardo l'utilizzo della LIM per l'espletamento delle attività formative all'interno delle Scuole è molto positiva e sono d'accordo su quanto già precedentemente ed ampiamente espresso dai colleghi circa le molteplici caratteristiche e facilitazioni che la LIM prospetta ai docenti ed agli alunni. Pertanto mi soffermerò su una mia personale riflessione: l'installazione e l'utilizzo della LIM, ampiamente atteso in ogni aula e da più parti apprezzato ha un impatto forte nella gestione dell'empatia, dell'interesse per la lezione e dei rapporti tra alunno e professore. E' probabile che un utilizzo elevato di questo strumento limiti la nascita di un rapporto diretto tra professore e l'alunno a causa del distacco emozionale che uno strumento informatico sovente crea. L'era digitale ci ha reso più forti nell'essere interconnessi in maniera perenne ma deboli e poveri nei rapporti diretti, empatici e di stampo umano. A mio parere la Scuola deve essere l'artefice primo della Digitalizzazione e della Globalizzazione ma con un occhio attento a quello che definirei un "Ritorno alle origini della buona Istruzione" stimolando la passione per la materia ed i rapporti tra professore e alunno, ad oggi sempre più lontani.

DATA 23/01/2017 10:56:00 - AUTORE Elisac352z

Salve, sono un insegnante di Disegno e Storia dell’arte negli Istituti Secondari di Secondo grado. Sto seguendo il corso LIM BASIC SMARTBOARD e trovo le lezioni molto chiare e dettagliate. Come ben espresso nel Corso, l’utilizzo della LIM in classe offre notevoli vantaggi, sia per i discenti che per gli insegnanti. La mia materia, in particolare, è molto agevolata dall’utilizzo degli strumenti tecnologici. Il disegno geometrico sulla lavagna tradizionale non è semplice, né accurato, in quanto non è possibile utilizzare gli strumenti da disegno, ad esempio squadre e compasso, che invece la LIM offre virtualmente. La LIM dà, inoltre, la possibilità di fornire la lezione agli studenti assenti, che altrimenti resterebbero indietro, in quanto si perderebbe traccia della lezione svolta sulla lavagna tradizionale. A mio parere lo strumento tecnologico non può, però, sostituire la figura dell’insegnante, ma può certamente agevolare tantissimo il suo lavoro e incrementare il livello di interesse, comprensione e partecipazione da parte degli studenti.

DATA 23/01/2017 19:31:54 - AUTORE AlessandroB619E

Buonasera, dopo aver concluso il corso Basic sulla LIM ed aver testato in ampia parte gli strumenti offerti dalla LIM posso affermare che effettivamente l'applicativo LIM consente con facilitá la possibilità di "automatizzare", consentitemi il termine, le lezioni. A mio parere l'organizzazione preventiva delle lezioni multimediali permette al docente,una volta proiettata la schermata, di gestire con una migliore dinamicitá e centralitá la veicolazione della conoscenza agli alunni che saranno, si spera, piú attratti dall'utilizzo della metodologia e degli strumenti informatici. Pertanto reputo la LIM uno strumento molto utile da utilizzare ricordandosi pero che una lavagna multimedia non potra mai sostituire il rapporto diretto professore-alunni.

DATA 25/01/2017 11:02:05 - AUTORE Elisac352z

Ho concluso le ore di lezione del corso e l’ho trovato estremamente interessante. Tutte le funzioni sono state descritte in modo chiaro ed esaustivo. Ho trovato assolutamente utili le esercitazioni. Nonostante non fossero relative alla materia che insegno, credo che forniscano nozioni utilizzabili in tutte le discipline. Alla luce del percorso fatto, torno alla mia attività di insegnante arricchita, con un bagaglio di informazioni, spunti e idee utili per il mio lavoro. La professione di docente necessità di continuo aggiornamento, per stare al passo con i tempi. La realtà in cui crescono i ragazzi cambia, si evolve nel tempo, e diventa assolutamente necessario adeguarsi. La Lim è uno strumento importantissimo in tal senso, in quanto offre gli strumenti per stare al passo. Grazie ad essa, il docente diventa un costruttore di ambienti di apprendimento, a tutto vantaggio dell'attività di didattica.

DATA 30/01/2017 23:06:54 - AUTORE NunzioL738S

Salve, ritengo che la Lim sia uno strumento molto valido soprattutto da un punto di vista grafico per la possibilità di visualizzare grafici e disegni con effetti 3d e colori che altrimenti non sarebbero realizzabili con altri strumenti, ed il tutto in tempo reale.Mediate delle supplenze ho insegnato algebra, geometria e matematica, però devo ammettere che gli esercizi di matematica costituiti solo da calcoli eseguiti con la lavagna classica ed il classico gesso funzionano ancora bene.

DATA 30/01/2017 23:12:31 - AUTORE NunzioL738S

L'esperienza di questo corso mi ha trasmesso le basi per un utilizzo appropriato della LIM, credo che mi iscriverò in futuro a corsi inerenti la LIM di livello superiore per meglio accrescere le mie competenze didattiche.

DATA 31/01/2017 13:05:20 - AUTORE Adalisa_d862d

Salve, sono una docente di lingua e civiltà francese. Ho avuto modo, negli ultimi anni, di capire quanto possa essere utile la LIM soprattutto nell'apprendimento delle lingue straniere. I ragazzi di oggi sono definiti nativi digitali, proprio perché le tecnologie fanno parte della loro vita quotidiana fin quasi dalla nascita. A maggior ragione, quindi, è importante che anche la didattica si avvalga di nuove metodologie per arricchire di nuovi stimoli e maggiori risorse l'apprendimento. Inoltre, è fondamentale tenere conto altresì delle intelligenze multiple di cui oarlava Gardner e in funzione di queste, diversificare l'attività didattica con l'ausilio di immagini, video, audio, proprio per favorire l'apprendimento ancge di coloro che avrebbero più difficoltà con i metodi tradizionali. La LIM è una finestra per tenersi sempre aggiornati sul mondo, su quello che succede ogni giorno anche nel paese di cui si studia la lingua. Essere quotidianamente a contatto con la lingua straniera attraverso fonti autentiche, immagini, scene di vita quotidiana, brevi video tratti da notiziari o canali televisivi in lingua straniera può solo essere un prezioso aiuto per gli studenti.

DATA 03/02/2017 19:39:46 - AUTORE Adalisa_d862d

Grazie infinite a chi ha ideato e realizzato il corso online sulla LIM. Ritengo sia un corso molto pratico e utile a capire come diversificare e arricchire le proprie attività didattiche con l’aiuto di uno strumento semplice e intuitivo che ha rivoluzionato la didattica. Partendo dal presupposto che l’apprendimento deve essere il risultato di un processo di costruzione cooperativa delle conoscenze, ritengo che l’ausilio della LIM sia preziosissimo in quanto facilita e amplia le possibilità di contatto diretto e autentico con la conoscenza stessa. Ovviamente, alla base ci deve essere una solida preparazione del personale docente, altrimenti la LIM rischia di essere fonte di confusione e dispersione in quanto non adeguatamente utilizzata,

DATA 11/02/2017 16:06:09 - AUTORE Maristella

Salve, sono un'insegnante di sostegno delle scuole superiori. Ho deciso di seguire il corso LIM Basic per conoscerne le modalità di utilizzo e sfruttarla in tutto il suo potenziale. Lavoro con alunni che hanno difficoltà differenti e un forte bisogno di motivazione e interesse verso l'apprendimento. Questo strumento, attraverso le animazioni, i suoni, le immagini, i video ecc. può agevolarli e motivarli e può inoltre facilitare anche il lavoro di preparazione di una lezione. Occorrerà tanto allenamento e una buona dose di creatività ...

DATA 12/02/2017 11:43:49 - AUTORE martinaB354P

Buongiorno, sono una neo insegnante laureata al nuovo corso di Scienze della formazione primaria attivo dal 2011. In cinque anni di corsi e laboratori formativi si è parlato tanto di LIM, soprattutto dei suoi punti di forza e di debolezza. Abbiamo riflettuto tantissimo su quanto la LIM possa permettere e garantire la partecipazione attiva di tutti gli alunni in base alle loro potenzialità. E su questo credo non ci sia nulla da discutere. Purtroppo però, nonostante suddette considerazioni, durante le nostre attività la lavagna è stato utilizzata spesso come semplice strumento di divulgazione di slide, filmati e immagini. A tal proposito ritengo che, al di là delle capacità del docente di padroneggiare le nuove tecnologie didattiche, la LIM diventa vero strumento educativo solo dal momento in cui l'insegnante comprende che non basta conoscere queste nuove tecnologie ma che è necessario riconsiderare e rivalutare l'intero approccio educativo e didattico. L'insegnante deve sempre mettersi in gioco, sperimentare e porsi sempre come obiettivo ultimo quello di garantire la piena collaborazione di tutti i suoi studenti: in questo la LIM può essere un vero punto di forza, se utilizzata in questa veste. In quest'ottica affronto da oggi il mio percorso di aggiornamento grazie al corso LIM basic con la speranza di migliorare in positivo la mia didattica.

DATA 13/02/2017 18:02:32 - AUTORE Dario_D390T

Buona sera, sono un insegnante, mi sono inscritto al corso basic della LIM smartboard. trovo che l'uso di queste nuove tecnologie possa portare all'interno del sistema scolastico un innovativa novità, soprattutto per le sue infinite applicazioni. Questo nuovo sistema lim è secondo me molto stimolante e coinvolgente per l'alunno, che vediamo sempre meno disposto a usare il classico libro cartaceo. sto già costruendo varie lezioni interattive dove vedranno coinvolte tutta la classe. Ho avuto alcuni dibattiti con alcuni colleghi che preferiscono i "vecchi metodi tradizionali" e diciamo non sono disposti a entrare nel mondo tecnologico che ci consente una più facile intesa, sintonia con i ragazzi che sono nati in quest'era digitale. Molto probabilmente affronterò anche altri corsi un po più avanzati per poter approfondire questo mondo nuovo.

DATA 13/02/2017 20:43:21 - AUTORE PAOLAF830F

Buonasera a tutti, io sono una docente di sostegno nella scuola secondaria di primo grado. Sono molto curiosa e sostenitrice di una didattica inclusiva e credo fortemente che la lim possa essere uno strumento che consenta a tutti di poter accedere alle lezioni senza differenze. La lim è, a mio avviso, uno strumento duttile che può essere utilizzata dal docente per molteplici finalità: mostrare, incuriosire, spiegare seguendo i diversi stili di apprendimento degli studenti. Consente inoltre di poter recuperare facilmente le lezioni già svolte e, laddove se ne ravvisi la necessità, fare un veloce riepilogo o ripasso prima delle verifiche, o ancora di inviare le lezioni a quegli alunni che per vari motivi sono assenti. Purtroppo riconosco che spesso ai docenti più anziani mancano le basi informatiche e privilegiano uno stile di insegnamento basato sulle lezioni frontali, mentre ricorrentemente la nuova classe docente non è adeguatamente formata poiché nei percorsi universitari di formazione per gli insegnanti si insegnano le tic, ma si privilegiano strumenti obsoleti e la lim assume un ruolo secondario. Spero che in futuro si cambi atteggiamento verso tale strumento importantissimo per l’apprendimento degli alunni.

DATA 14/02/2017 21:26:14 - AUTORE serena

Considero questo corso utile , saper utilizzare la LIM, sapersi collegare a siti web e condividere la creazione di mappe concettuali, permette un maggiore coinvolgimento della classe . I tempi d' attenzione aumentano e allo stesso tempo i ragazzi diventano spettatori attivi durante le ore di lezione.

DATA 15/02/2017 16:37:10 - AUTORE Danilo_g273q

Salve mi chiamo Danilo, per il primo anno sto entrando nel mondo delle graduatorie scolastiche e della scuola in generale e sto seguendo il corso basic on line sulla Lavagna Multimediale Interattiva Interwrite e posso dire che sono abbastanza soddisfatto della mia scelta. Inizialmente mi sono avvicinato alla lim per pura curiosità visto che purtroppo è uno strumento poco utilizzato nella maggior parte delle scuole. Adesso sono convinto che questo strumento possa essere di grande aiuto nella comunicazione tra docenti ed alunni visto la presenza ormai consolidata e in ogni caso sempre crescente della tecnologia tra ragazzi anche in tenera età; per questo motivo seguo con grande interesse questo corso, al fine di saper padroneggiare il suddetto strumento con naturalezza e sono convinto che potrà darmi una grande mano nelle mie future lezioni grazie all’interazione che potrei avere con gli alunni. Inoltre posso dire che il corso è ben strutturato e abbastanza chiaro sotto tutti i punti di vista.

DATA 15/02/2017 17:39:18 - AUTORE Fulviof830b

Buonasera a tutti, io sono un insegnante di laboratorio meccanico tecnologico. Nella mia scuola sono presenti le lim in ogni classe e le uso quotidianamente pertanto ritengo che la pratica con la lim sia un aspetto importantissimo, infatti fino ad oggi ho imparato tanto da autodidatta. Sto frequentando questo corso per cercare di approfondire alcuni aspetti poco chiari e credo che in futuro cercherò di approfondire ancora di più tale strumento assieme ad altri tecnologici. Ritengo utile l’uso di questo strumento per meglio spiegare le lezioni secondo le mie esigenze e per cercare di far capire la lezione a tutti gli alunni. Sono convinto anche che noi docenti dobbiamo stare al passo con i tempi in quanto i ragazzi, nativi digitali, hanno molte competenze informatiche e noi dobbiamo cercare di essere aggiornati e imparare sempre più cose per non essere sopraffatti dai ragazzi. La ritengo uno strumento utile anche per fare visualizzare dei filmati a tutta la classe, cosa impensabile fino a dieci anni fa’.

DATA 15/02/2017 18:53:50 - AUTORE Domegae

Salve, sono un docente di Musica presso una scuola secondaria di primo grado in provincia di Mantova. Mi sono iscritto a questo corso perché ritengo che la LIM sia uno strumento molto utile per affrontare buona parte delle programmazioni didattiche. Con la LIM riesci ad attirare l’attenzione dello studente più facilmente. Soprattutto nella mia materia è un buon veicolo per la trasmissione di canzoni e suoni che possono essere utilizzate come basi di accompagnamento nel laboratorio musicale. Con la LIM inoltre posso mostrare delle mappe concettuali sulla storia della musica ed essere più incisivo rispetto a una tradizionale lezione frontale. E cmq nell’era della tecnologia è importante che anche la scuola si aggiorni, lavorando sulla realizzazione di aule multimediali.

DATA 15/02/2017 18:56:46 - AUTORE Santipapa

Salve, sono una docente di Arte, che temporaneamente ha ricevuto un incarico annuale sul sostegno in una scuola secondaria di primo grado, in provincia di Mantova. Mi sono iscritta a questo corso perché ritengo che oggigiorno la LIM sia uno strumento molto importante per affrontare buona parte delle programmazioni didattiche. Grazie a questo metodo infatti , gli alunni riescono a memorizzare meglio ogni argomento, imparando anche a schematizzarlo. Rispetto alle lezioni frontali degli anni passati, per quanto riguarda “ Arte e Storia dell’arte”, la LIM ha introdotto un metodo molto utile soprattutto quando si tratta di comparare le immagini delle opere d’arte, che in questa materia sono fondamentali.

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

La scrittura stenografica con Word

Una proposta per l'utilizzo del glossario di Word

Giocare con grafici dinamici

Una proposta didattica per abituare gli alunni alla lettura di grafici

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT