Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: venerdì 20 ottobre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 236

DATA 13/03/2013 10.26.36 - AUTORE Annamaria

Sono un'insegnante di lettere di Scuola Secondaria di I grado. Da qualche giorno sto frequentando un corso sulla Lim anche perchè, da quest'anno, ce l'ho in classe.Ritengo che un docente non possa più permettersi,visto che viviamo in un mondo ultra tecnologico,di non conoscere e di non saper usare le nuove tecnologie.Se vogliamo interessare i ragazzi e stare al passo con i tempi dobbiamo formarci per cercare di raggiungere traguardi migliori.Credo che la Lim sia di grande aiuto nell'insegnamento dal momento che,aumenta il livello di partecipazione ed di interesse degli studenti.Adesso che sto imparando ad usarla,posso dire che l'utilizzo è abbastanza semplice.Il corso che sto seguendo è interessante e molto chiaro grazie anche al linguaggio utilizzato dal docente,che è alla portata di tutti.

DATA 13/03/2013 10.27.44 - AUTORE Annamaria

Sicuramente la Lim è un grande aiuto per il docente,sia per rendere più interessante la lezione che per far sentire gli studenti più partecipi e protagonisti. Tuttavia come qualsiasi cosa,il suo utilizzo comporta aspetti positivi e negativi come la mancanza improvvisa di connessione,mandando all'aria tutto un lavoro organizzato precedentemente. Inconveniente a parte,ciò che ritengo particolarmente efficace della Lim è che permette di creare lezioni, facendo diventare i ragazzi attori attivi dell'apprendimento. Il suo uso, da parte del docente, impone diversi cambiamenti anche nella gestione e nella tipologia della lezione. E' uno strumento che gli studenti avvertono vicino al loro modo di comunicare e di accedere alle informazioni ed è particolarmente efficace per la realizzazione di attività di gruppo in classe.

DATA 13/03/2013 10.54.41 - AUTORE gerardoD761B

Gli aspetti negativi delle LIM Gli aspetti negativi, secondo il mio punto di vista, sono inconsistenti se li rapportiamo a quelli positivi. Comunque, se vogliamo ricercarli a tutti i costi, li possiamo contare sulla punta delle dita. Uno svantaggio può essere quello del limitato numero di presenza delle LIM negli istituti scolastici; un altro può essere il tempo, abbastanza lungo, che si deve dedicare alla preparazione e organizzazione del lavoro didattico; un altro ancora, può essere quello del possibile cattivo funzionamento e un altro può essere quello di non conoscere sufficientemente le potenzialità dello strumento LIM e di non saperla usare adeguatamente.

DATA 13/03/2013 10.56.06 - AUTORE gerardoD761B

Aspetti positivi delle L.I.M. Il mio interesse, verso la multimedialità, è remoto. Mi sono avvicinato al personal computer grazie ai corsi di aggiornamento che ho frequentato nelle varie scuole del territorio. La partecipazione è stata sempre dettata dal desiderio di conoscere il funzionamento di ciò che di nuovo poteva essere utilizzato nella didattica quotidiana. La presenza di un laboratorio d’informatica, l’uso di un videoproiettore ed, infine, l’ingresso della LIM nelle scuole, hanno permesso di guardare alla multimedialità come ad una panacea, alla soluzione dei problemi di apprendimento e di attenzione degli alunni. Da qualche anno a questa parte, infatti, ogni scuola si è dotata di una LIM e questo ha spinto molti docenti a partecipare ai corsi di formazione e a sperimentare un nuovo modo di fare scuola. Una tecnica da condividere con i colleghi e da proporre ai propri alunni per permettere loro di interagire con queste tecnologie. La LIM è un ausilio importante per il recupero degli alunni con particolare difficoltà ( si vedano i DSA) e per i diversamente abili che hanno la possibilità di rapportarsi positivamente con questa grande superficie di lavoro dove è possibile svolgere, quanto pianificato, con minore difficoltà. La facilità d’uso della LIM è, infatti, il punto forte di questa tecnologia e i ragazzi la preferiscono alla lavagna tradizionale. Quindi, ben vengano le novità nel mondo della scuola perché apportano dei cambiamenti significativi nella didattica e, di conseguenza, nell’insegnamento.

DATA 13/03/2013 16.39.47 - AUTORE Anna_H096W

Un saluto a tutti! Insegno Scienze in un liceo scientifico e alcuni mesi fa ho frequentato un corso PON sull’utilizzo della LIM. Fortuna ha voluto che contemporaneamente una mia classe sia stata dotata di LIM e da quel momento il mio interesse per questo strumento è cresciuto notevolmente. Agli studenti è piaciuta subito la LIM e mi sono stati di grande aiuto e supporto tecnico. Inizialmente mi sono limitata a scrivere, disegnare, tracciare segni, ho cioè utilizzato la lavagna elettronica interattiva e multimediale proprio come una lavagna normale aiutandomi con i pennarelli specifici al posto del gesso e mettendo in pratica ciò che apprendevo al corso. Ho imparato a salvare tutto ciò che veniva fatto con o sulla lavagna e ad inviarlo per posta elettronica agli studenti assenti . La famosa frase “ non sono riuscito a copiare gli esercizi “ non esiste più: anche se si cancellano le informazioni, la LIM salva in formato digitale, pronto per essere esportato, tutto ciò che è stato fatto. In pratica un grande quaderno di appunti che conserva la lezione svolta, con tutti gli interventi, le integrazioni, le osservazioni fatte dall’ insegnante e dagli allievi. A distanza di alcuni mesi mi rendo conto che l’impatto sull’insegnamento e sull’apprendimento dipende dal modo con cui questa “nuova tecnologia” viene integrata nelle attività di classe.. Ovviamente le lavagne digitali non sono la soluzione definitiva allo svecchiamento della didattica nella scuola italiana, d’altra parte sono sicuramente una opportunità per molti docenti di avvicinarsi all’uso delle tecnologie, del computer e di internet. La mia didattica tradizionale non è stata assolutamente stravolta dalla LIM che ne sta però, senza dubbio, favorendo un’evoluzione graduale verso percorsi innovativi.

DATA 13/03/2013 18.09.48 - AUTORE Anna_H096W

Per completare l’intervento postato poco fa, aggiungo che sto prendendo sempre più confidenza con la LIM. Ho costruito alcune unità didattiche di Chimica e di Biologia, migliorando sempre di più sia l'aspetto grafico che la presentazione. Ormai mi risulta facile creare collegamenti ipertestuali, arricchendo le lezioni con file audio e video. Trovo molto pratico l’uso della tastiera, che, visualizzabile con un semplice click, consente di scrivere direttamente dalla lavagna senza andare al computer, e mi risulta comodissimo l’uso delle diverse penne che consentono non solo di scrivere, sottolineare, evidenziare, ma anche di creare finestre di ingrandimento. Gli alunni sono sempre più coinvolti intellettualmente ed emotivamente perché la LIM utilizza linguaggi per loro familiari. Quando sono utilizzate come strumenti di apprendimento le lavagne interattive multimediali rendono più interattivo e cooperativo l’apprendimento e le lezioni, permettono un’interazione più intensa tra studenti e docenti. Per questo motivo ho ritenuto utilissimo far creare agli alunni stessi un prodotto didattico multimediale fornendo loro tutti i contenuti, in modo che potessero sviluppare le competenze necessarie indicate dai nuovi curricoli nazionali. Se potessimo davvero trasferire il controllo dell’apprendimento agli studenti, probabilmente potremmo assistere a un miglioramento sia della motivazione nei confronti dello studio sia dei livelli d’apprendimento. Difetti e disfunzioni di carattere tecnico, ovvero problemi di connessione alla rete, interruzione della fornitura di energia elettrica sono sicuramente gli svantaggi principali connessi all’uso della LIM. Inoltre preparare lezioni di questo tipo è sì stimolante, ma richiede veramente tanto tempo.

DATA 13/03/2013 18.22.50 - AUTORE graziamaria_D761P

Sono una docente di matematica e scienze in una scuola secondaria di primo grado. Nella mia scuola già da qualche anno sono state installate LIM in via sperimentale in alcune classi. Ciò non ha consentito a tutti i docenti quotidianamente di utilizzare al meglio questo nuovo strumento, ma, solo occasionalmente. Avendo avuto in questo periodo l'opportunità di seguire il corso Basic, interessante e piacevole, sull'utilizzo della LIM, e a breve di poterla utilizzare nella propria classe mi sono messa in gioco. Ritengo che questa novità rappresenti un valido strumento per i ragazzi che più di me vivono sempre a contatto con le nuove tecnologie. Bisogna essere al passo con i tempi e, quindi, anche questa è una sfida da cogliere per integrare le nuove strategie didattiche con uno strumento accattivante, dinamico, motivante, per migliorare l'attenzione e l'insegnamento - apprendimento.

DATA 13/03/2013 18.23.54 - AUTORE graziamaria_D761P

Insegno matematica e scienze e seguo il corso base sull'utilizzo della LIM che trovo molto interessante e soprattutto utile per ampliare le mie competenze informatiche su questo strumento che inizialmente poteva sembrare inutile e poco gestibile. In un mondo ormai sempre più tecnologico è impossibile pensare che la scuola rimanga ferma al "gesso" e alla lavagna tradizionale. Ritengo che utilizzando nella didattica la LIM sicuramente possa influire positivamente sull'attenzione, motivazione e coinvolgimento degli alunni quale strumento dinamico e interattivo. E' doveroso ringraziare l'esperto e il tutor che in questo percorso di formazione mi ha dato l'opportunità di capire che non è mai troppo tardi per mettersi in gioco.

DATA 13/03/2013 18.41.14 - AUTORE Maria

Insegno Matematica e Scienze in una scuola media ed ho una LIM nella classe seconda. La uso quasi sempre, ma il problema fondamentale è che ogni mattina bisogna caricarsi il portatile e portarlo nella classe; al termine della lezione, poi, bisogna riportare il computer nell’ufficio della segreteria. Sono, comunque, convinta delle enormi potenzialità della LIM. La LIM può rappresentare un valore aggiunto alle attività didattiche.

DATA 13/03/2013 18.42.33 - AUTORE Maria

Uso la LIM da circa due anni, anche se in modo saltuario e non approfondito, nell’istituto in cui presto servizio dove insegno matematica e scienze. Nelle occasioni in cui ho integrato la mia lezione con questa nuova tecnologia gli studenti si sono dimostrati abbastanza interessati, anche se all’inizio erano piuttosto sorpresi nel vedere che un dito poteva scrivere o anche cancellare. Ritengo che l’uso della LIM possa favorire l’apprendimento e l’attenzione di alcuni alunni, ma se non è accompagnata da un ‘progetto’ didattico ben definito rischia di essere controproducente. Preparare una lezione con la LIM è certamente faticoso e richiede l’impiego di molto tempo (lavoro non retribuito), ma ciò può favorire la produzione di materiale didattico. Una piccola soddisfazione!

DATA 13/03/2013 18.53.08 - AUTORE Maria_D761O

Insegno Matematica e Scienze in una scuola media ed ho una LIM nella classe seconda. La uso quasi sempre, ma il problema fondamentale è che ogni mattina bisogna caricarsi il portatile e portarlo nella classe; al termine della lezione, poi, bisogna riportare il computer nell’ufficio della segreteria. Sono, comunque, convinta delle enormi potenzialità della LIM. La LIM può rappresentare un valore aggiunto alle attività didattiche.

DATA 13/03/2013 21.50.37 - AUTORE Rosa_H096Z

La LIM svolge un ruolo importante per l’innovazione della didattica perché consente di integrare le tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione nella didattica in classe e in modo trasversale alle diverse discipline. La LIM può essere utilizzata per l’apprendimento in situazione di interazione; dà la possibilità agli allievi di interagire a turno in modo collaborativo, andando alla lavagna o utilizzando dal l posto le tavolette elettroniche. La classe, in questo modo, viene trasformata in un ambiente di apprendimento e di formazione in cui tutti possono seguire contemporaneamente ciò che avviene sullo schermo, innescando dinamiche cooperative di apprendimento che aiutano, con la mediazione dell’insegnante, l’inserimento degli alunni con maggiori difficoltà. . Permette di salvare il lavoro svolto, di rivedere e correggere eventuali errori svolti durante il percorso in classe. Aiuta gli alunni assenti che possono rivedere la lezione se registrata o comunque acquisire via internet gli appunti dell’ argomento affrontato in classe dal docente e acquisire gli esercizi eventualmente svolti dagli alunni. È stimolante e coinvolgente per l’alunno sempre meno propenso a usare le pagine del libro. L’utilizzo di strumenti interattivi, di suoni, di video, di immagini, mantiene infatti un livello più alto di attenzione e può contribuire a migliorare la partecipazione degli studenti.

DATA 13/03/2013 21.51.44 - AUTORE Rosa_H096Z

La LIM rappresenta un potente oggetto didattico,uno strumento tecnologico che consente di avere il mondo "a portata di mano" .La società cambia e cambia necessariamente anche la scuola e per non risultare anacronistica e riappropriarsi della funzione primaria di agenzia formativa ha dovuto introdurre le nuove tecnologie come la LIM. .Ma per la progettazione di percorsi e per la ricerca di materiale,bisogna necessariamente che il docente sia formato con specifici corsi, disponibile a dedicare tempo anche al di fuori del proprio orario di servizio per pianificare l’unità didattica, e per valutare eventuali scostamenti dall’impostazione iniziale. I tempi per svolgere un argomento alla LIM si allungano,almeno inizialmente, e rallentano anche il ritmo di lavoro . Occorre più tempo anche per far partecipare ogni alunno alle attività organizzate con la LIM . Ritengo comunque che l'utilizzo della LIM non dovrebbe essere esclusivo e prolungato,in quanto gli allievi potrebbero trasformarsi in passive learners.

DATA 14/03/2013 9.05.47 - AUTORE lina

Sono Arnone Calogera, insegno matematica presso la scuola media dell' I. C. " S. Gangitano di Canicattì. Ho avuto modo di utilizzare la LIM nelle mie classi, avendo così potuto constatare, direttamente le facilitazioni nell'insegnamento- apprendimento, che può fornire. Ultimamente ho appreso il funzionamento della rete didattica e ritengo, che se attuata, può fornire un valido aiuto nella didattica della classe nelle esercitazioni scritte individuali.

DATA 14/03/2013 10.22.59 - AUTORE Mary

Ho appena concluso un corso di formazione sull'uso delle LIM e sono rimasta davvero entusiasta.Mi sono resa conto degli innumerevoli vantaggi che offre l'uso di tale strumento in classe soprattutto in considerazione del fatto che gli alunni hanno già un approccio con il mondo multimediale notevole. Ti permette di veicolare il sapere in modo più stimolante ed efficace usando un linguaggio più vicino al mondo dei ragazzi che diventano i veri protagonisti nel processo di apprendimento.

DATA 14/03/2013 10.28.57 - AUTORE Melania

Ciao a tutti. Sono Melania e insegno in una scuola media del mio paese in provincia di Agrigento. Ho da poco concluso il corso di formazione sulla Lim e l'ho trovato veramente interessante poichè ti permette di creare dei lavori stimolanti e costruttivi sia per noi docenti che per gli alunni.

DATA 14/03/2013 17.11.55 - AUTORE piera G273W

Salve a tutti ! Il corso sull'utilizzo della LIM è stato molto utile non solo perché mi ha spinto a integrarne l'uso con la metodologia tradizionale ma anche perché mi ha fatto riflettere sulle sue indiscusse potenzialità : la presentazione dei contenuti alla classe diventa dinamica ed interattiva,permette una maggiore condivisione di conoscenze non solo fra noi docenti ma anche e soprattutto tra docenti e studenti, consentendo una relazione che usa il loro " linguaggio"; il livello di partecipazione ed interesse si accresce sensibilmente; inoltre, utilizzandola durante l'ora di compresenza con la lettrice di madrelingua francese , mi sono resa conto che è un ottimo strumento per facilitare la partecipazione degli alunni più restii all'uso della lingua straniera in classe e si è rivelata molto utile nelle attività svolte con gli alunni diversamente abili.

DATA 14/03/2013 20.38.29 - AUTORE mariateresa

Sono una docente, attualmente sto seguendo un corso sull'utilizzo della Lim imparando analogie e differenze, apprezzando tutte le possibili potenzialità della lavagna Lim come uno strumento dedicato alla didattica. L'uso della lavagna permette di salvare le lezioni sfruttando presentazioni in power point, arricchendole con oggetti multimediali, le presentazioni sono dinamiche ed interattive, essa permette di realizzare lezioni ben articolate favorendo il lavoro collaborativo, coinvolgendo e migliorando l'apprendimento grazie alle presentazioni chiare ed efficienti.

DATA 14/03/2013 20.39.40 - AUTORE mariateresa

Ritengo che la lavagna interattiva stia veramente cambiando modo di fare lezione. E' molto appassionante per un alunno poter essere direttamente coinvolto nella manipolazione dei contenuti digitali piuttosto che annoiarsi all'ascolto di una noiosa lezione. Attraverso la Lim possiamo stabilire maggiore comunicazione tra alunno e docente stimolandoli continuamente alla ricerca di nuovi contenuti e approfondimenti E' uno strumento che effettivamente ci fa continuamente scoprire tantissime cose.

DATA 15/03/2013 10.58.17 - AUTORE Melania

Grazie all'uso della lim mi sto rendendo conto che i miei alunni sono più attenti,interessati e motivati verso ciò che giornalmente propongo.Il loro livello di attenzione e partecipazione è cresciuto parecchio e voglio aggiungere che anche il mio lavoro è diventato più divertente ed entusiasmante.ciao Melania

Sfondi per Desktop

Una raccolta di fotografie ad alta risoluzione per dare un tocco di originalità al nostro PC

Creare funzioni personalizzate per Microsoft Excel

Come utilizzare Excel in maniera innovativa e creativa

QuizPatentino.net

Il sito leader per la preparazione all'esame per il patentito di guida dei ciclomotori

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT