Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: domenica 19 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 54

DATA 14/05/2012 18.11.28 - AUTORE morena

La LIM può essere uno strumento molto efficace nella metodologia di insegnamento/apprendimento denominata Cooperative Learning (Apprendimento cooperativo); in essa gli studenti, organizzati in piccoli gruppi, sono impegnati in un lavoro collaborativo che tende a raggiungere un obiettivo comune e condiviso. Non è un metodo puramente didattico, poiché in esso sono implicati risvolti educativi di grande rilevanza: nel gruppo si sviluppano motivazioni e interessi maggiori, diminuisce il livello di ansia da insuccesso, si impara a saper gestire e risolvere problemi con l’aiuto dei pari, ci si abitua al confronto costruttivo e alla condivisione delle conoscenze e delle esperienze. L’uso costante della LIM nella realtà scolastica permette quindi non solo di migliorare l’apprendimento di conoscenze disciplinari, ma altresì di incentivare l’interazione sociale, con benefici effetti sia sui livelli di prestazione ottenuti, sia sui livelli di cooperazione, di socialità, di responsabilità individuale e di gruppo. La creazione di una lezione con la LIM, pur se impostata dal docente, permetterà ad ogni alunno di poter apportare il proprio contributo e di poter impegnarsi per l’ottenimento di un risultato comune: attraverso l’ideazione e la creazione di prodotti multimediali con il supporto della LIM, sia con la guida dell’insegnante sia con l’aiuto del gruppo dei pari, lo studente imparerà ad avere atteggiamenti proattivi e prosociali, aumenterà il suo senso di autostima, acquisirà migliori abilità di interazione.

DATA 14/05/2012 18.16.16 - AUTORE FilippaD960V

E' un corso molto interessante, che aiuterà molto sia gli insegnanti che gli alunni; spero tanto poterne usufruire perchè abbiamo bisogno di motivarci e motivare i nostri allievi: ormai il metodo delle lezioni frontali e il materiale cartaceo sono superati e demotivanti. Il corso LIM proposto dalla scuola è adeguato al nostro livello di conoscenza informatica e digitale ma dobbiamo lavorare molto affinchè le nostre competenze acquisite siano dispensate nel migliore dei modi a colore che vorranno apprenderle.Spero tanto il mondo della scuola migliori e si adegui ai tempi, ma già lo sta facendo!

DATA 14/05/2012 18.16.20 - AUTORE rosanna

le enormi potenzialità delle LIM possono rappresentare un valore aggiunto solo se inserite in un progetto didattico. Ritengo però che la lim non sia la soluzione ai problemi di apprendimento e di attenzione che presentano la maggiorparte degli alunni anche se permette sicuramente di stimolarli.Ringrazio per avere avuto l'opportunitàdi seguire il corso sulla LIM e per tutto ciò che imparerò.

DATA 14/05/2012 18.31.05 - AUTORE GiuseppaD960B

Mi è stata data l'oipportunità di partecipare al corso e lo seguo con interesse. Poter insegnare con mezzi più accattivanti e più creativi, da' la possibilità ai ragazzi di partecipare con maggiore interesse e apprendere con più facilità.

DATA 14/05/2012 20.14.04 - AUTORE teresaE563A

Ciao, sono una docente di Scuola Primaria, da sempre interessata alle nuove tecnologie perché mi piace stare al passo con i tempi. Il prossimo anno scolastico il mio plesso sarà dotato di una lavagna interattiva multimediale e per utilizzarla al meglio, mi sono iscritta e frequento il corso sulla LIM. Ritengo importante l’utilizzo di questo strumento per interagire e stimolare i miei alunni e rendere le lezioni più interessanti. Attraverso il corso ho potuto constatare che la LIM mi permette di scrivere, disegnare e presentare una molteplicità di contenuti utilizzando non solo la lettura ma anche l’immagine. Autore teresad

DATA 14/05/2012 22.38.53 - AUTORE LianaG762O

La Lim è utile per proporre agli alunni la lezione in modo più accattivante, per affiancare alla spiegazione immagini, filmati e disegni, ma quanto tempo e quanta fatica ci costa? Ho superato questo problema utilizzando al meglio le risorse che i nuovi testi propongono. Tutte le case editrici quest’anno hanno presentato testi corredati di materiali per la LIM; ho trovato numerose attività interattive da proporre al termine di una spiegazione per confermare la comprensione dei concetti, link per l’approfondimento, esercizi che prevedono un feedback auto-correttivo e video che possono risultare di grande aiuto per superare eventuali difficoltà nell’apprendimento. Mi rendo conto che preparare autonomamente la lezione da proporre agli studenti è molto più efficace, ma saper utilizzare la LIM per sfruttare le risorse presenti nei testi digitali è già un bel vantaggio.

DATA 15/05/2012 9.56.52 - AUTORE LuanaC616R

Ho da qualche giorno finito di visionare interamente le lezioni del corso avanzato LIM <<INTERWRITE>> e non posso fare altro che complimentarmi con gli autori. E' stato un corso molto interessante, che mi ha permesso di prendere dimestichezza e familiarità con la LIM. Tale strumento, infatti, rappresenta una vera e propria svolta nell'ambito dell'insegnamento, essendo uno strumento adatto a tutte le discipline, ma soprattutto uno strumento che riesce a catturare maggiormente l'attenzione, la motivazione e il coinvolgimento degli alunni rendendo qualsiasi materia di apprendimento molto più interessante.

DATA 15/05/2012 19.59.05 - AUTORE rosaria

Il corso sta per finire e il mio entusiasmo per questa esperienza continua.Sono sempre più convinta che questa nuova tecnologia può aiutare le lezioni ad essere più accattivanti per gli alunni.ciao a tutti Rosarial

DATA 15/05/2012 21.24.55 - AUTORE Silvia I

Sono docente di Lettere in un Istituto tecnico. Sto frequentando questo PON sulla LIM perchè penso che siano necessarie nuove metodologie d’insegnamento per coinvolgere gli alunni e promuovere un dialogo inteso come scambio di idee e come comunicazione vera e propria. Spero che l’uso della LIM possa offrire l’opportunità di creare un clima più armonioso all’interno della classe rendendo le lezioni più accattivanti e la partecipazione di tutti gli alunni più attiva.

DATA 16/05/2012 11.57.41 - AUTORE DanielaG273Y

Sono una psicologa scolastica e lavoro da anni nella scuola e ritengo che ogni docente dovrebbe avere un bagaglio di saperi tecnologici, come la conoscenza delle Lim, necessario per rendere la propria attività formativa rinnovabile, più creativa ed accattivante agli occhi di studenti spesso demotivati e poco coinvolti.

DATA 16/05/2012 13.36.25 - AUTORE RenatoB935J

Sono un docente di Laboratorio Informatica e insegno in un Istituto Tecnico Settore Tecnologico di Marcianise in provincia di Caserta. Ho frequentato un corso PON sulla LIM, giunto ormai al termine, e a breve sosterrò gli esami per la certificazione base. I docenti del nostro Istituto, soprattutto quelli che hanno partecipato al corso sulla LIM, stanno cominciando, se pur a fatica, ad utilizzare la lavagna interattiva durante le normali attività didattiche. Il Dirigente Scolastico, ha dato la possibilità, a gran parte dei docenti, di richiedere in comodato d’uso un PC portatile con annesso il kit per l’utilizzo con la LIM. Questo è stato sicuramente un incoraggiamento per i docenti che nel proprio cassetto, oltre a registri personali, libri, prove degli allievi, hanno inserito anche un notebook ed è risultato quindi “naturale” prelevarlo quotidianamente. Per quanto riguarda le attrezzature tecnologiche c’è una LIM in ogni aula con sistema di proiezione integrata (che elimina il fastidioso cono d’ombra che si formava con le vecchie LIM a proezione frontale), casse audio di media potenza, collegamento wireless alla rete Internet e collegamenti alla rete elettrica sufficienti (non c’è bisogno di utilizzare noiose prolunghe o prese multiple). Anni fa questa possibilità era limitata, per il nostro Istituto ma penso anche per la maggior parte degli altri. Avevamo a disposizione quattro LIM, parcheggiate in laboratori, trasportabili in aula con tutte le difficoltà del caso. Non tutti i docenti padroneggiavano nell’uso della LIM, il docente doveva fare richiesta di un notebook e di un tecnico per il trasporto ed il collegamento della lavagna e del proiettore e l’utilizzo risultava fastidioso a causa dell’ombra che il docente proiettava sulla lavagna dovuta all’interruzione del fascio di luce del proiettore. Anche il problema fondamentale di alfabetizzazione tecnologica e informatica del corpo docente, a mio parere, va scomparendo, noto che anche i docenti che insegnano discipline non tecniche utilizzano discretamente il PC almeno nelle funzioni fondamentali. Adesso si tratta solamente, e qui penso che occorrà un po’ di tempo, da parte dei docenti di mutare il normale modo di insegnamento cercando di coinvolgere e motivare quanto più l’alunno, facendosi “da parte” per lasciare il controllo all’allievo e affiancarlo nell’utilizzo di strumenti che dovrebbero essere familiari al docente, assumendo così una funzione di esperto e di guida.

DATA 16/05/2012 14.39.03 - AUTORE rosa

Salve a tutti, sto partecipando a questo corso che ormai volge alla fine, con la convinzione che nella scuola italiana, in continua e ineluttabile trasformazione, noi docenti, di qualsiasi materia, sentiamo il dovere se non l' obbligo di aggiornarci sull' uso delle nuove tecnologie per avvicinarci ancor di più al mondo dei giovani. La rapidità delle informazioni e delle conoscenze che è ormai una caratteristica consolidata della nostra società, fa emergere in modo immediato il bisogno di una formazione continua attraverso l' uso del computer e degli strumenti tecnologici informatici.

DATA 16/05/2012 15.49.30 - AUTORE gianluigia

LA mia partecipazione al corso LIM è dettata dalla necessità direndere attuali le discipline classiche, attraverso l'utilizzo delle nuove tecnologie e di suscitare,quindi,l'interesse delle nuove generazioni.Sono convinta,tuttavia,che le enormi potenzialità offerte dalla LIM possano aumentare l'interesse e il livello di partecipazione degli studenti solo se accompagnate da tutte le strategie e dalle attività della didattica tradizionale

DATA 16/05/2012 16.12.16 - AUTORE prof. donato

Buon lavoro ai colleghi dell'ISIS Virgilio di Mercato san Severino (SA) che sono alla fine del corso per l'utilizzo della lim nella didattica. D

DATA 16/05/2012 16.15.25 - AUTORE prof. donato

la fase finale è la più dura perchè sono ancora tante le cose da apprendere e cominci a dimenticare quelle che credevi oramai apprese. D

DATA 16/05/2012 16.27.49 - AUTORE laura

l'uso della Lim in classe dovrebbe stimolare l'attiva partecipazione degli alunni all'attività didattica in quanto la curiosità per queste nuove tecnologie è tipica della loro età e della loro epoca...In verità ne sanno più di noi.

DATA 16/05/2012 16.30.41 - AUTORE laura

Questa fase finale è veramente dura, mette a dura prova le nostre capacità di memorizzazione. Icone, icone, icone,...

DATA 16/05/2012 16.53.45 - AUTORE ASSUNTA

La LIM è indubbiamente utile per la didattica, ma non dimentichiamo che il supporto fondamentale è, e resterà sempre il libro di testo.Ciao a tutti e buon lavoro.

DATA 16/05/2012 17.07.51 - AUTORE tinmon

Siamo giunti quasi alla fine del corso, tra sacrifici e salti mortali siamo riusciti a seguire quasi la totalità le lezioni effettuate. Vorrei essere più entusiasta dei risultati ma in realtà non lo sono più di tanto. Insegnando economia aziendale potrei usare parecchie potenzialità della lavagna interattiva multimediale la quale si configura come un contenitore dinamico di informazioni con una elevata capacità trasmissiva; la mia remora è la preparazione delle lezioni che porterà via molto tempo. Spero che il libro di testo possa aiutarmi nella compilazione delle stesse lezioni in modo da poterne approntare una per ogni unità didattica e stimolare la scolaresca al massimo delle potenzialità di apprendimento.

DATA 16/05/2012 17.43.24 - AUTORE serenaE506X

salve, sono una docente di scuola primaria. Dallo scorso anno nella mia classe è stata inserita una LIM. Ho frequentato il mini-corso ministeriale e quest'anno sto frequentando un corso di 50 ore nella mia scuola proprio sull'utilizzo di questa nuova tecnologia. Penso che la LIM sia uno strumento didattico validissimo, l'importante è utilizzarlo nella quotidianità. Certo ci vuole tanta pazienza i primi tempi....poi tutto diventa più semplice. I bambini sono entusiasti e le occasioni che ci fornisce il web sono innumerevoli. L'interattività rende l'alunno protagonista del suo percorso di apprendimento e lo introduce in un'esperienza a 360°. cosa volere di più?

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT