Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: domenica 17 dicembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 269

DATA 05/06/2013 21.42.17 - AUTORE marina

Sono una docente di matematica, ritengo la LIM una lavagna speciale, su cui è possibile scrivere, proiettare filmati, spostare immagini e altri oggetti multimediali con le mani o con apposite penne digitali, salvare la lezione svolta sul computer per poterla riutilizzare in seguito e metterla a disposizione della classe. E’, quindi, uno strumento tecnologico che permette di mantenere l'attenzione dei discenti centrata sulla lavagna, potenziandola con la multimedialità e la possibilità di usare software didattico in modo collettivo. La lavagna interattiva multimediale permette di alternare momenti di didattica frontale a approcci formativi di tipo individualizzato e ad attività laboratoriale. Questo approccio è particolarmente apprezzato dagli studenti, sempre più abituati a ragionare e filtrare le informazioni secondo le regole comunicative del mondo digitale. Ma è anche molto funzionale per l’insegnante perché permette di convogliare l’attenzione dei ragazzi sulla lezione grazie a metodi innovativi che favoriscono la spiegazione dei concetti più complessi e di utilizzare al meglio il tempo.

DATA 05/06/2013 22.48.23 - AUTORE paola oieni

Sono sempre stata convinta del fatto che un buon insegnante è colui che non smette mai di apprendere, colui che è sempre pronto ad accogliere nuove idee e nuove tecniche. La LIM introduce in classe la tecnologia come elemento di realtà e complesità.Mi auguro che questa tecnica sia di aiuto per lavorare con la classe.

DATA 06/06/2013 9.51.30 - AUTORE chiara

Salve,mi chiamo Chiara ed insegno in una scuola secondaria di I grado.Quest'anno ho scelto di frequentare il corso sulla LIM presso la scuola dove insegno e devo dire che ho imparato a strutturare in maniera nuova le unità didattiche da proporre agli alunni.Le cose che ritengo più interessanti che la LIM mi permetterà di fare sono sicuramente :1 la possibilità di creare percorsi trasversali condividendo materiali con le altre discipline; 2 la possibilità di suscitare maggiormente l'interesse , la curiosità e la partecipazione attiva degli alunni a quanto viene proposto tenendo conto del fatto che i ragazzi di oggi prediligono l'utilizzo dei mezzi multimediali, di cui sono grandi fruitori, piuttosto che interventi ed azioni frontali per quanto questi possano essere resi appetibili e curati.

DATA 06/06/2013 10.26.47 - AUTORE chiara

Sono Chiara, docente di scuola secondaria di I grado. Avendo frequentato il corso di formazione sulla LIM durante il corrente anno scolastico,ho potuto sperimentare che in effetti questo mezzo consente di mantenere il classico modello didattico centrato sulla lavagna con le possibilità offerte dalla tecnologia e dalla multimedialità. Certo occorrerebbe che tutte le istituzioni scolastiche avessero delle buone attrezzature multimediali in dotazione, con aule opportunamente predisposte all'utilizzo di tale mezzo;inoltre il docente che si cimenta nell'utilizzo della LIM deve assolutamente essere capace di padroneggiare la stessa per evitare il rischio di dimostrarsi parzialmente competente nella sua gestione con le relative perdite di tempo e il conseguente calo di attenzione degli alunni. Non indifferente è l'impegno domestico richiesto ai docenti nel predisporre il lavoro da proporre ,affinchè questo venga reso il più possibile interattivo evitando che si traduca in semplice proiezione di contenuti.-

DATA 06/06/2013 17.12.14 - AUTORE anna

Ogni Strumento didattico ha limiti e vantaggi,spetta all'abile "regia educativa" del docente"(Bruner) minimizzare i limiti e amplificare i vantaggi. Il corso sulla Lim incentiva e sviluppa la strategia "dell'imparando ad imparare" che avvia il soggetto all'autonomia, lungo tutte le dimensioni del suo sviluppo. La Lim, come strumento informatico non solo alimenta "l'apprendere agendo" (learning by doing), ma favorisce anche "l'apprendimento collaborativo"(collaborative learning), con la costruzione cooperativa delle conoscenze. Spetta all'abilità del docente dosare tempi e modalità opportune, per favorire l'integrazione tra vecchie e nuove strategie didattiche.

DATA 06/06/2013 20.12.16 - AUTORE Ignazio Francesco_G792H

Le possibilità di utilizzo di una LIM sono davvero tante, oserei dire “infinite” a maggior ragione per chi come me ha qualche problema con la polvere di gesso. L’uso minimo di una LIM sostituisce egregiamente la lavagna tradizionale di ardesia, anzi direi più lavagne di tipo tradizionali contemporaneamente presenti in classe visto che ogni lezione, ogni intervento, sia del docente sia degli alunni, può essere salvato, rivisitato, riproposto, rielaborato, modificato. Interagisce con gli strumenti informatici ed i software esistenti, consente la proposizione di giochi interattivi, dove la manualità dell’alunno con gli strumenti informatici spesso supera quella del docente; permette la costruzione di figure geometriche e la loro sovrapposizione nelle dimostrazioni di teoremi, supporta la realizzazione di percorsi logici per la risoluzione di problemi e l’attivazione di strategie grafiche per la semplificazione di percorsi logici complessi, consente di proporre annotazioni, commenti e/o modifiche durante la presentazione di un argomento. Tutto ciò amplifica le capacità attentive degli alunni, favorisce l’assetto laboratoriale della classe e consente momenti di verifica, valutazione ed autovalutazione del singolo o del gruppo.

DATA 06/06/2013 21.31.20 - AUTORE angela2013

Sto frequentando un corso di aggiornamento per imparare ad usare la LIM. Mi auguro di poter averla presto in classe per utilizzarla e vedere come gli alunni si interesseranno e parteciperanno alle lezioni programmate, visto che essa ci permetterà di utilizzare una metodologia interattiva e dinamica.

DATA 06/06/2013 21.43.55 - AUTORE angela2013

Penso che le lezioni con la LIM riusciranno a catturare l'attenzione di tutti gli alunni ma in modo particolare riusciranno a captare l'interesse degli scolari con difficoltà attentive, stimolando il loro apprendimento.

DATA 07/06/2013 9.26.20 - AUTORE MARYG580F

trovo il corso della lim interessante e capace di catturare l'attenzione dei bambini soprattutto con quelli che mostrano problemi di attenzione.

DATA 07/06/2013 9.34.49 - AUTORE MARYG580F

LIM , nuova tecnologia col piacere di "fare".

DATA 07/06/2013 9.55.47 - AUTORE PAMYG580k

Dopo le prime lezioni mi sono appassionata a questo corso e cerco continuamente di trovare nuove strategie e metodi per migliorare e attivare al meglio le mie conoscenze.

DATA 07/06/2013 10.01.51 - AUTORE sabina

Trovo il corso della LIM molto interessante.

DATA 07/06/2013 10.04.50 - AUTORE sabina

Sono molte le cose che ho imparato, mi piace approfondire la conoscenza della Lim.

DATA 08/06/2013 11.25.28 - AUTORE benale

Il piano nazionale per la fornitura gratuita di lavagne multimediali, da parte del Ministero, alle scuole pone interessanti e inedite sfide alla didattica tradizionale. L'arrivo delle LIM (nella mia scuola ne abbiamo "addirittura" DUE, ma solo nei laboratori di informatica, nelle classi neanche l'ombra!) sta , in effetti, portando entusiasmo (ma anche un po' di ansia)per una didattica d'aula supportata dai media e capace di realizzare un notevole coinvolgimento degli alunni. La LIM permette di mettersi in gioco, di adottare la logica del cambiamento e dell'innovazione, di leggere e interpretare il presente per progettare "modernamente" il futuro, di arricchire i propri strumenti, di rivedere criticamente la didattica e di accrescere il successo formativo. La lavagna interattiva multimediale è uno strumento poliedrico di valore, ruolo, potenzialità, e anche limiti, in gran parte ancora da scoprire. Non vedo l'ora di avviare la prima calibrazione della LIM (quando e se arriverà!) dell'aula e...mettermi al lavoro!

DATA 08/06/2013 20.28.15 - AUTORE Ignazio Francesco_G792H

Ogni giorno i docenti sono costretti a mettere in atto strategie che tengano conto delle complessità di una classe formata da alunni che manifestano esigenze educative, singolarità , fragilità, nelle varie fasi della loro crescita. Particolare attenzione devono prestare agli alunni con DSA, che necessitano, oltre agli essenziali interventi didattici individualizzati e personalizzati, anche di utilizzare specifici strumenti compensativi ed attuare le misure dispensative, entrambi elementi essenziali per il loro successo scolastico. L’uso della LIM in aula consente di attuare una didattica individualizzata e personalizzata con l’impiego di metodologie e strategie didattiche che promuovano le potenzialità e il successo formativo in ogni alunno: l’uso dei mediatori didattici (schemi, mappe concettuali, etc.), l’attenzione agli stili di apprendimento (visivo/visivo non verbale, uditivo e cinestetico), la ponderazione degli interventi sulla base dei livelli raggiunti e dei tempi. La LIM consente inoltre di portare in classe tutti gli strumenti compensativi necessari: la sintesi vocale, la registrazione delle lezioni, i programmi di video scrittura con correttore ortografico, la calcolatrice, i formulari di geometria, le mappe concettuali degli argomenti, gli schemi logici per la soluzione di situazioni problematiche, ecc..

DATA 09/06/2013 11.53.47 - AUTORE EldaG580I

Salve! Sono un’insegnante di scuola primaria, insegno matematica e attualmente sto seguendo un corso di formazione sulla LIM che trovo davvero interessante ed entusiasmante. Mi piacerebbe lavorare con i miei alunni utilizzando la LIM, ottimo strumento digitale in grado di stimolare la motivazione degli alunni verso una maggiore e più consapevole attenzione al mondo dei numeri e delle figure geometriche. E’ stimolante per i ragazzi, ma anche per noi insegnanti.

DATA 10/06/2013 11.00.30 - AUTORE alemar

La lim è uno strumento accattivante.

DATA 10/06/2013 11.14.02 - AUTORE alemar

Penso che il corso lim sia molto interssante in quanto mi ha reso consapevole di poter impostare il lavoro didattico-educativo in modo più "moderno" e, sicuramente, più accattivante ed affascinante per i bambini.

DATA 10/06/2013 11.21.30 - AUTORE alemar

Il formatore FILIPPO VINCI,altamente qualificato,con la sua esperienza,pazienza ed aiuto continuo ha reso più semplice l'approccio verso tale nuovo strumento didattico.

DATA 10/06/2013 11.27.59 - AUTORE giuliaf

IL movimento, la velocità, il susseguirsi di colori, immagini, certamente attireranno maggiormente l'attenzione degli alunni che, in una didattica con impostazione multimediale, potranno essere parte effettivamente attiva. Un caloroso ringraziamento al formatore Filippo Vinci.

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

La scrittura stenografica con Word

Una proposta per l'utilizzo del glossario di Word

Giocare con grafici dinamici

Una proposta didattica per abituare gli alunni alla lettura di grafici

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT