Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: venerdì 20 ottobre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 298

DATA 15/05/2014 9.30.36 - AUTORE flo

Non sempre le novità, tecnologiche e non, vengono accolte con entusiasmo nel mondo della scuola: l’introduzione della LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) ha scatenato alcuni dibattiti tra educatori, pedagogisti, insegnanti ed esperti di didattica. Io mi ritengo soddisfatta ed entusiasta di questo nuovo strumento, infatti secondo me l’interattività delle lezioni è aumentata e i miei alunni sono più coinvolti e partecipativi. Non solo, la LIM aggiunge maggior multimedialità alle lezioni, che si svolgono con l’ausilio di più immagini ed elementi multimediali.

DATA 15/05/2014 9.53.39 - AUTORE annamariabattaglia

La LIM rappresenta uno strumento tecnologico, a mio parere davvero efficace,che permette ai docenti di presentare la lezione in un modo davvero innovativo e agli alunni di svolgere diverse attività ,a volte creative,approfondendo anche le diverse tematiche disciplinari.

DATA 15/05/2014 9.54.16 - AUTORE flo

Hello, sono Florence, una docente di scuola primaria, insegno da 25 anni e da due anni frequento i corsi sulla LIM perché, a prescindere che ci sia o no questo strumento all’interno delle aule, è importante tenersi sempre aggiornati in modo da non essere, nel futuro, demotivati a usare , durante le proprie lezioni, uno strumento del quale non si ha la padronanza e la sicurezza. Secondo me, i vantaggi della LIM riguardano soprattutto la semplificazione dei concetti, l'interattività, l'utilizzo di risorse multimediali: la LIM aiuta a sposare all'ascolto ed alla lettura individuale la forza comunicativa di immagini e video. Un'altra potenzialità è l'interattività.

DATA 15/05/2014 9.54.16 - AUTORE flo

Hello, sono Florence, una docente di scuola primaria, insegno da 25 anni e da due anni frequento i corsi sulla LIM perché, a prescindere che ci sia o no questo strumento all’interno delle aule, è importante tenersi sempre aggiornati in modo da non essere, nel futuro, demotivati a usare , durante le proprie lezioni, uno strumento del quale non si ha la padronanza e la sicurezza. Secondo me, i vantaggi della LIM riguardano soprattutto la semplificazione dei concetti, l'interattività, l'utilizzo di risorse multimediali: la LIM aiuta a sposare all'ascolto ed alla lettura individuale la forza comunicativa di immagini e video. Un'altra potenzialità è l'interattività.

DATA 15/05/2014 9.54.17 - AUTORE flo

Hello, sono Florence, una docente di scuola primaria, insegno da 25 anni e da due anni frequento i corsi sulla LIM perché, a prescindere che ci sia o no questo strumento all’interno delle aule, è importante tenersi sempre aggiornati in modo da non essere, nel futuro, demotivati a usare , durante le proprie lezioni, uno strumento del quale non si ha la padronanza e la sicurezza. Secondo me, i vantaggi della LIM riguardano soprattutto la semplificazione dei concetti, l'interattività, l'utilizzo di risorse multimediali: la LIM aiuta a sposare all'ascolto ed alla lettura individuale la forza comunicativa di immagini e video. Un'altra potenzialità è l'interattività.

DATA 15/05/2014 10.10.20 - AUTORE Clizia

Ho scelto di seguire il corso sulla Lim, proprio perché, essendo un'insegnante di lettere non molto brillante nel campo delle nuove tecnologie, ritengo che sia fondamentale essere guidati nell'esplorazione delle nuove prospettive aperte da tali strumenti.Ormai, infatti, insegnamo a ragazzi che, essendo nativi digitali, possono essere maggiormente stimolati e interessati da una lezione che faccia uso della lim o di altre nuove tecnologie. Non è sicuramente utile lamentarsi del fatto che i ragazzi non sono più quelli di una volta, ma bisogna cercare nuove strade per arrivare ad ognuno. Certo penso anche che sia sbagliato un atteggiamento eccessivamente fideistico nei confronti della lim che, essendo uno strumento, va utilizzata all'interno di una progettazione didattica organica, insieme ad altri strumenti e metodologie. Non basta certo accendere la lim perché la nostra lezione sia efficace e funzionale e a volte anche una lezione più tradizionale può essere affascinante. Pertanto ribadisco l'importanza di corsi tesi proprio a potenziare l'uso didattico di tali strumenti, dove, oltre alla preparazione dell'esperto, è pure utile e funzionale il confronto tra gli stessi docenti corsisti che, lavorando insieme, possono elaborare nuove idee.

DATA 16/05/2014 15.55.07 - AUTORE Calogera Arnone

Sono Arnone Calogera, insegno matematica presso la scuola media dell' I. C. "S. Gangitano di Canicattì. Utilizzo la LIM nelle mie classi e ho potuto constatare che l'uso della LIM facilita la didattica in classe. Ma spesso per risparmiare si acquistano LIM con tecnologia elettromagnetica o ad infrarossi, piuttosto che quelle a tecnologia resistiva, le prime due creano problemi per la calibratura rallentando notevolmente l' attività didattica. Pertanto ritengo che i dirigenti o i loro delegati dovrebbero, in sede di commissione per l' acquisto della LIM, valutare meglio la scelta optando per il terzo modello anche se meno economico.

DATA 16/05/2014 15.55.13 - AUTORE Calogera Arnone

Sono Arnone Calogera, insegno matematica presso la scuola media dell' I. C. "S. Gangitano di Canicattì. Utilizzo la LIM nelle mie classi e ho potuto constatare che l'uso della LIM facilita la didattica in classe. Ma spesso per risparmiare si acquistano LIM con tecnologia elettromagnetica o ad infrarossi, piuttosto che quelle a tecnologia resistiva, le prime due creano problemi per la calibratura rallentando notevolmente l' attività didattica. Pertanto ritengo che i dirigenti o i loro delegati dovrebbero, in sede di commissione per l' acquisto della LIM, valutare meglio la scelta optando per il terzo modello anche se meno economico.

DATA 16/05/2014 19.01.11 - AUTORE VITALA

La LIM è uno strumento in grado di centrare al meglio le necessità didattiche della lezione, perché permette di lavorare su un percorso multimediale progettato e condotto dall’insegnante , oltre a far interagire gli alunni e consentire loro di raggiungere gli obiettivi prefissati, attraverso la loro creatività, spontaneità e idee. La LIM permette di entrare nel vivo dell’esperienza, di visualizzarla e modificarla secondo le necessità didattiche. La LIM introduce in classe la tecnologia come elemento di realtà e complessità. La LIM non sostituisce gli strumenti tradizionali, ma permette di acquisire, in modo più diretto, quanto proposto e richiesto dall’insegnante. Facilita la concentrazione, l’attenzione e coinvolge attivamente gli alunni.

DATA 16/05/2014 19.03.02 - AUTORE VITALA

La LIM, favorisce l’apprendimento visivo. Pertanto, costituisce un utile strumento didattico in grado di rispondere alle esigenze di alunni con bisogni educativi speciali quali i casi di disabilità, gli studenti con DSA (dislessia) ed a-specifici. L'uso della LIM, permettendo un ampio ricorso a risorse di tipo iconico, favorisce l'apprendimento nei soggetti non udenti, ma possono trarne beneficio anche gli alunni ipovedenti, dal momento che la LIM permette di ingrandire immagini e caratteri, nonché di lavorare su aspetti quali il contrasto e il colore e di trasformare il testo scritto a mano in testo in caratteri di stampa. Tale strumento racchiude in un unico oggetto le principali tecnologie didattiche precedentemente utilizzate (video proiettore, videoregistratore, televisione, computer). La LIM stimola apprendimenti di tipo uditivo (possibilità di inserire suoni, registrazioni di voci narranti, musiche), tattile/cinestesico, ma soprattutto un apprendimento di tipo visivo. I punti di forza della LIM consistono nella chiarezza degli stimoli, nelle dimensioni delle immagini, nella presenza di uno schermo dinamico, nella possibilità di creare, spostare, recuperare e salvare una grande quantità di risorse. La versatilità della LIM permette di dare risposte personalizzate a complessi bisogni di apprendimento. Stimolando più canali percettivi si incontrano le esigenze di alunni con stili diversi di apprendimento.

DATA 17/05/2014 10.15.12 - AUTORE chiara_L840x

Sono una docente di lettere di scuola secondaria di primo grado. Ho deciso di frequentare il corso intermedio sull'uso della Lim per ampliare le mie competenze e poter fornire ai miei alunni una proposta d'apprendimento più vicina alla loro "sensibilità" e alle loro esigenze. La Lim è uno strumento innovativo che permette di trasformare la lezione classica in una lezione interattiva in cui gli alunni non sono più dei semplici fruitori ma partecipano in modo collaborativo e propositivo. Ciò permette di coinvolgere, motivare e stimolare anche gli studenti con difficoltà d'apprendimento o di attenzione. La conoscenza può essere così condivisa in modo interdisciplinare e in rete, per costruire una didattica al passo con i tempi.

DATA 18/05/2014 16.25.00 - AUTORE LUCIA60

Le ricadute positive della LIM. Sono un'insegnante di Scuola Primaria,abituata a lavorare in maniera "tradizionale". Dal mese di marzo frequento con piacere un corso P.O.N. di formazione sulla LIM nella didattica e, da quando mi sono cimentata con collegamenti, lavagne e sostegni multimediali, mi si è aperto un mondo sconosciuto ma molto affascinante per le ricadute che tali strumenti possono avere sul modo concreto di insegnare e imparare. Nel frequentare il suddetto corso ho sperimentato che, davvero, come ci ha suggerito la nostra esperta, dott.ssa Daniela Mercante, la "scuola digitale rappresenta un nuovo modello di scuola per un nuovo modello di società", perchè la LIM è sul serio una finestra aperta sul mondo, inaugura un nuovo modello di scuola inclusiva in grado di coinvolgere lo studente nel terreno che, più di ogni altro, al giorno d'oggi, lo rappresenta e affascina: il mondo multimediale.

DATA 18/05/2014 16.42.47 - AUTORE LUCIA60

Aspetti negativi della LIM. Pur essendo positivamente orientata verso la LIM, devo riconoscere che, attualmente, la portata innovativa di tale strumento è messa in discussione dalla concreta possibilità di utilizzare lo stesso, ogni giorno, in classe, con i bambini. Oggi, infatti, non tutte le classi sono dotate di LIM e questo comporta che la stessa finisce con il rappresentere uno strumento di didattica da usare occasionalmente e non anche, come, invece, dovrebbe essere, uno strumento utilizzato con costanza, in grado di inaugurare un nuovo panorama didattico e un nuovo modello di scuola.

DATA 19/05/2014 9.50.20 - AUTORE Calogera Arnone

Sono Arnone Calogera insegno matematica presso la scuola media dell'I. C."S. Gangitano di Canicattì, utilizzo nella didattica la LIM Il software della lavagna mi consente di avere a disposizione un grande block notes a fogli mobili sul quale scrivere, operare delle integrazioni, sviluppare un percorso didattico, che può essere salvato sul computer, stampato, inviato via e-mail a studenti assenti. Inoltre consente di scrivere direttamente sul desktop, catturare immagini, avviare una registrazione di quanto si sta dicendo e salvarla.

DATA 19/05/2014 10.16.57 - AUTORE Calogera Arnone

Pur avendo, nelle mie classi in dotazione le LIM , ho potuto constatare che, quando si ha solo un'ora di lezione ,dal punto di vista tecnico, dovendo ogni volta chiedere il computer , collegarlo ecc...viene sottratto molto tempo alla didattica non indifferente. Per evitare ciò si dovrebbe ideare un sistema che renda più agevole l'uso.

DATA 19/05/2014 10.55.15 - AUTORE annamariabattaglia

Avendo partecipato a tre corsi per l'utilizzo della LIM ,adesso ritengo di essere in grado di utilizzarla ,durante le lezioni ,con i miei alunni.Spero tanto di averne una, nella mia classe , per potere mettere in pratica tutto quello che ho imparato e rendere più stimolanti le lezioni.

DATA 19/05/2014 22.08.01 - AUTORE Carmela

L'uso consapevole della LIM nella mia attività di insegnamento spero possa essere il prossimo traguardo da raggiungere. Prima di iniziare il corso di formazione tenuto dalla bravissima Daniela Mercante, vedevo la LIM come un grande desktop atto a permettere la visione di filmati o di lavori in formato digitale dei miei alunni; ora, mi ritrovo spesso a riflettere sulle molteplici possibilità di interazione che offre questo strumento, a partire dalla fondamentale capacità di "catturare" e mantenere l'attenzione sfruttando l'integrazione di diversi linguaggi: filmico, iconografico, sonoro e verbale.

DATA 19/05/2014 22.27.03 - AUTORE Carmela

Le mie perplessità riguardanti l'uso costante della LIM sono soprattutto legate all'impossibilità, in termini di tempo, di preparare le lezioni data la poca dimestichezza con tutte le funzioni che questo strumento mette a disposizione e il rischio che venga banalizzato l'uso di metodologie e di strumenti "tradizionali".

DATA 20/05/2014 16.49.18 - AUTORE annakars

Penso che la LIM sia uno strumento che possa dare un contributo alla gestione dei contenuti didattici da parte del docente sia perché si convoglia l'attenzione degli alunni verso attività collaborative sia perché le risorse multimediali possono permettere una visione di insieme dei contenuti trattati,anche attraverso l'integrazione di diversi linguaggi, motivando maggiormente alla riflessione e all'approfondimento. La lavagna interattiva consente inoltre di superare in parte lo stacco generazionale tra docenti e discenti, avvicinando i primi alla visione dei ragazzi e consentendo l'integrazione del corpo classe nella sua interezza. Ovviamento non penso che la strada per l'utilizzo della Lim sia priva di ostacoli, in quanto mi scoraggia la mancanza di tempo per la creazione delle lezioni interattive e ancor di più il timore che l'ascolto con il passare del tempo diventi passivo e che i contenuti risultino eccessivamente semplificati per una formazione che richiede invece competenze sempre più complesse.

DATA 20/05/2014 16.49.39 - AUTORE annakars

Penso che la LIM sia uno strumento che possa dare un contributo alla gestione dei contenuti didattici da parte del docente sia perché si convoglia l'attenzione degli alunni verso attività collaborative sia perché le risorse multimediali possono permettere una visione di insieme dei contenuti trattati,anche attraverso l'integrazione di diversi linguaggi, motivando maggiormente alla riflessione e all'approfondimento. La lavagna interattiva consente inoltre di superare in parte lo stacco generazionale tra docenti e discenti, avvicinando i primi alla visione dei ragazzi e consentendo l'integrazione del corpo classe nella sua interezza. Ovviamento non penso che la strada per l'utilizzo della Lim sia priva di ostacoli, in quanto mi scoraggia la mancanza di tempo per la creazione delle lezioni interattive e ancor di più il timore che l'ascolto con il passare del tempo diventi passivo e che i contenuti risultino eccessivamente semplificati per una formazione che richiede invece competenze sempre più complesse.

Sfondi per Desktop

Una raccolta di fotografie ad alta risoluzione per dare un tocco di originalità al nostro PC

Creare funzioni personalizzate per Microsoft Excel

Come utilizzare Excel in maniera innovativa e creativa

QuizPatentino.net

Il sito leader per la preparazione all'esame per il patentito di guida dei ciclomotori

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT