Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 23 ottobre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 364

DATA 01/03/2017 17:00:17 - AUTORE Danilo_g273q

Salve mi chiamo Danilo ed ho praticamente concluso il corso basic LIM interwrite e mi ritengo soddisfatto dei risultati raggiunti e delle conoscenze acquisite e tra le altre cose ho notato che il lavoro in classe con la LIM permette di sfruttare e attivare i processi di riflessione e di metacognizione degli alunni. Già la sola possibilità di avere sempre a disposizione lo storico delle fasi di lavoro è un grande incentivo alla riflessione man mano che il lavoro procede, così come lo è anche la possibilità di registrare l’avanzamento del lavoro. Con la LIM è più facile il recupero delle informazioni già possedute e affrontate nel corso delle lezioni precedenti, per poter avanzare nel lavoro, ma anche per riflettere su quanto fatto. Inoltre, molti altri strumenti dei suoi software di gestione sono di supporto per la didattica metacognitiva. Tra questi hanno grande importanza gli strumenti di cattura schermate per rendere attive e vive anche le risorse visive (immagini statiche, video e animazioni) e permetterne l’analisi da parte degli studenti. La LIM, inoltre, incentiva l’uso di ogni tipo di organizzatore anticipato, di schematizzazione e di mappa cognitiva, rendendola condivisa tra tutti gli alunni e in continuo divenire nelle diverse fasi del lavoro. Non più solamente analisi del testo e costruzione di mappe mentali e concettuali costituite di sole parole, ma anche analisi delle immagini e dei video e costruzione di mappe visive, ampliate anche da collegamenti ipertestuali. Non che questo non si potesse fare prima con il computer e il videoproiettore, ma con la LIM è più immediato, più facile e soprattutto più condiviso all’interno della classe; non più appannaggio di alcuni o risorsa speciale per altri con necessità specifiche, ma attività didattica metacognitiva per tutti.

DATA 01/03/2017 18:24:33 - AUTORE ALBA

Salve a tutti mi avvio alla conclusione del corso LIM basic che ho trovato molto interessante in quanto prospetta un modo innovativo di insegnare e di proporre la didattica, in cui il ruolo del docente non è più quello di trasmettitore esclusivo del sapere dal momento che le informazioni sono facilmente disponibili in rete. Frequentando il corso on line ho avuto la consapevolezza che la nuova tecnologia necessita che i docenti dedichino tempo e attenzione a progettare le attività didattiche con metodo interdisciplinare, sia nella programmazione di classe, sia nell'offerta formativa d'istituto. Anche se per me il libro rimane un punto di riferimento fondamentale nell'insegnamento, la lavagna multimediale è uno strumento dalle grandi potenzialità, perchè sfrutta un linguaggio visivo e interattivo, vicino a quello degli studenti. L'utilizzo della LIM consente al docente di creare,durante la lezione, il materiale in maniera collaborativa, facendo uso della funzionalità che la LIM mette a dispozione, come la connessione ad internet. La lavagna interattiva coinvolge maggiormente gli studenti, con una presenza collaborativa e attiva, poichè la sua potenzialità consente di manipolare,produrre contenuti interessanti,collegamenti , per acquisire ed ampliare le conoscenze.Sono pienamente convinta che l'utilizzo della lavagna multimediale, migliora il processo di insegnamento-apprendimento, in quanto vicina agli stili cognitivi degli studenti di nuova generazione, sempre più multimediali e digitali.La LIM è uno strumento straordinario con materiali benefici sia per gli insegnanti, sia per gli studenti.

DATA 01/03/2017 18:25:54 - AUTORE ALBA

Salve a tutti mi avvio alla conclusione del corso LIM basic che ho trovato molto interessante in quanto prospetta un modo innovativo di insegnare e di proporre la didattica, in cui il ruolo del docente non è più quello di trasmettitore esclusivo del sapere dal momento che le informazioni sono facilmente disponibili in rete. Frequentando il corso on line ho avuto la consapevolezza che la nuova tecnologia necessita che i docenti dedichino tempo e attenzione a progettare le attività didattiche con metodo interdisciplinare, sia nella programmazione di classe, sia nell'offerta formativa d'istituto. Anche se per me il libro rimane un punto di riferimento fondamentale nell'insegnamento, la lavagna multimediale è uno strumento dalle grandi potenzialità, perchè sfrutta un linguaggio visivo e interattivo, vicino a quello degli studenti. L'utilizzo della LIM consente al docente di creare,durante la lezione, il materiale in maniera collaborativa, facendo uso della funzionalità che la LIM mette a dispozione, come la connessione ad internet. La lavagna interattiva coinvolge maggiormente gli studenti, con una presenza collaborativa e attiva, poichè la sua potenzialità consente di manipolare,produrre contenuti interessanti,collegamenti , per acquisire ed ampliare le conoscenze.Sono pienamente convinta che l'utilizzo della lavagna multimediale, migliora il processo di insegnamento-apprendimento, in quanto vicina agli stili cognitivi degli studenti di nuova generazione, sempre più multimediali e digitali.La LIM è uno strumento straordinario con materiali benefici sia per gli insegnanti, sia per gli studenti.

DATA 03/03/2017 18:08:16 - AUTORE Lucia2A522Q

Salve mi chiamo Lucia, ho conseguito la Laurea Magistrale in ambito biotecnologico da meno di un anno e a breve mi appresto ad entrare nel mondo delle graduatorie scolastiche e della scuola in generale, sto seguendo il corso basic on line sulla Lavagna Multimediale Interattiva Interwrite e posso dire che sono molto soddisfatta della mia scelta. Mi sono avvicinata alla LIM per curiosità, purtroppo è uno strumento poco utilizzato nella maggior parte delle scuole, ma secondo me, data la diffusione della tecnologia nella nostra quotidianità, pian piano entrerà come consuenta abitudine didattica e quindi è importante formarsi all'utilizzo. Sono convinta che questo strumento possa essere di grande aiuto per le mie future spiegazioni soprattutto per una materia come scienze, sarà un ulteriore strumento per stimolare la creatività e l'attenzione; per questo motivo seguo con grande interesse questo corso, al fine di saper gestire questo strumento nel migliore dei modi e sono convinta che potrà darmi una grande mano nelle mie future lezioni grazie all’interazione che potrei avere con gli alunni. Inoltre posso dire che il corso è ben strutturato e abbastanza chiaro sotto tutti i punti di vista.

DATA 05/03/2017 22:39:49 - AUTORE Lucia2A522Q

Sto per terminare il corso basic sulla LIM. Non conoscevo prima d’ora tale software per l’utilizzo della LIM, anche se ne ho sentito parlare dato che sto cercando di entrare nel mondo della scuola (ho conseguito la Laurea Magistrale da circa 6 mesi). Questo corso sicuramente mi ha permesso di conoscere l'importanza dell'utilizzo di tale strumento ai fini dell'apprendimento per gli alunni di qualsiasi grado di istruzione dalla primaria alla scuola secondaria. Per quanto attiene l’utilizzo della LIM per la mia disciplina di insegnamento, ad esempio, secondo me permetterà agli allievi di avere un migliore approccio con le scienze, a rendere le lezioni più coinvolgenti, l'apprendimento più entusiasmante e diretto. L'uso della lavagna interattiva, permette sicuramente agli allievi di eseguire attraverso la LIM diverse esercitazioni in classe utilizzando vari software specifici per la disciplina. . E’ possibile riprendere spiegazioni precedenti senza dover riscrivere la lezione o gli appunti alla lavagna. Oltre a questo la LIM permette di utilizzare il libro digitale e quindi di affiancare alla lezione frontale anche stimolare l’attenzione degli allievi, visualizzandone la lezione teorica sulla lavagna attraverso gli e_book. C’e da dire purtroppo che l’uso della LIM viene limitato dal fatto che non tutte le scuole sono fornite della lavagna interattiva multimediale e questo è un grosso svantaggio e una carenza a mio avviso da colmare in ogni scuola, poichè ci si deve adeguare all'evoluzione della tecnologia e la scuola, non può ignorare tale cambiamenti e deve adeguarsi ai nuovi strumenti, fornendo una didattica sempre più innovativa e adatta a formare gli adulti di domani.

DATA 06/03/2017 16:41:52 - AUTORE Roberto Acri

Buongiorno, trovo questo strumento molto interessante, potendo utilizzare diverse tipologie di contenuti ed articolando la lezione in modo multimediale, consente di mantenere alto l'interesse degli alunni. Il corso sicuramente fornirà nuove informazioni su come utilizzare questo strumento.

DATA 07/03/2017 21:23:22 - AUTORE Roberto Acri

Sicuramente risulta essere un ottimo strumento per la trasmissione delle informazioni, da integrare però con la stesura da parte dei discenti di appunti e quant'altro necessario per la compiuta acquisizione delle informazioni trasmesse. Le lezioni che vengono salvate e rese disponibili agli alunni devono essere arricchite dagli studenti dagli appunti e dai commenti prodotti durante la lezione. Sicuramente l'utilizzo avanzato e corretto da parte dei docenti di questo nuovo strumento informatico permette di accorciare le distanze con gli alunni.

DATA 08/03/2017 17:02:56 - AUTORE dario.85

I primi moduli del corso si sono rivelati molto interessanti per riconoscere e approfondire le basi psicopedagogiche dell’utilizzo della LIM in classe. Negli ultimi anni la presenza delle lavagne interattive si è diffusa negli istituti scolastici dell’intero territorio nazionale ma non è improbabile entrare in una classe che ne sia sfornita o in cui sia presente solo un proiettore che riproduce lo schermo su una porzione di muro bianco. I ragazzi sono già abituati ad utilizzare molti strumenti presenti nella lavagna interattiva perché già nel periodo dell’infanzia hanno avuto modo di interagire con i device che hanno implementato le funzioni del touchscreen e il collegamento ad internet. Tablet, smartphone, console per videogame, schemi informativi con touch screen nei musei o nelle aziende sanitarie ad esempio hanno avvicinato questa tecnologia ai bambini, cambiando il modo in cui si approcciano ad un compito, alle attività ludiche, alle informazioni e al reperimento di notizie ritenute rilevanti. La lim, e tutti gli strumenti correlati, diventa quindi fondamentale per fare una didattica in linea con i tempi, rispettando i tempi di attenzione dei ragazzi e il loro stili cognitivi. La lavagna d’ardesia e la produzione di materiale cartaceo non sono obsoleti o superati, ma sono strumenti che vanno ricalibrati per fornire una didattica efficace in classi i cui ragazzi hanno bisogni e motivazioni nettamente diverse da quelli che si potevano riscontrare solo 10 anni fa.

DATA 08/03/2017 17:31:14 - AUTORE dario.85

I primi moduli del corso si sono rivelati molto interessanti per riconoscere e approfondire le basi psicopedagogiche dell’utilizzo della LIM in classe. Negli ultimi anni la presenza delle lavagne interattive si è diffusa negli istituti scolastici dell’intero territorio nazionale ma non è improbabile entrare in una classe che ne sia sfornita o in cui sia presente solo un proiettore che riproduce lo schermo su una porzione di muro bianco. I ragazzi sono già abituati ad utilizzare molti strumenti presenti nella lavagna interattiva perché già nel periodo dell’infanzia hanno avuto modo di interagire con i device che hanno implementato le funzioni del touchscreen e il collegamento ad internet. Tablet, smartphone, console per videogame, schemi informativi con touch screen nei musei o nelle aziende sanitarie ad esempio hanno avvicinato questa tecnologia ai bambini, cambiando il modo in cui si approcciano ad un compito, alle attività ludiche, alle informazioni e al reperimento di notizie ritenute rilevanti. La lim, e tutti gli strumenti correlati, diventa quindi fondamentale per fare una didattica in linea con i tempi, rispettando i tempi di attenzione dei ragazzi e il loro stili cognitivi. La lavagna d’ardesia e la produzione di materiale cartaceo non sono obsoleti o superati, ma sono strumenti che vanno ricalibrati per fornire una didattica efficace in classi i cui ragazzi hanno bisogni e motivazioni nettamente diverse da quelli che si potevano riscontrare solo 10 anni fa. dario.85_F205V

DATA 09/03/2017 17:19:23 - AUTORE David E977V

L'utilizzo della Lavagna Interattiva Multimediale e' uno strumento innovativo e multifunzionale che serve al corpo docente per integrare e rendere sempre più interessate contenuti che sono sempre stati difficili per un semplice studente. Sebbene sono a circa a metà del corso ho già in mente diversi metodi per utilizzare questa tecnologia sui miei alunni. La scuola cambia e la strutturazione della didattica si deve adeguare alle esigenze della società, e anche gli studenti cambiano a loro volta, ragazzi che hanno bisogno di una lezione frontale non solo orale ma anche visiva, che stimoli continuamente la loro mente. In una società complessa non possiamo rimanere immobili a tecniche e metodo ormai obsoleti, aggiornamento continuo e’ una necessita’ non solo un obbligo . Spero che questo corso mi sia utile non solo per il punteggio in graduatoria ma anche spendibile per una didattica interattiva ed attrattiva da parte degli studenti, anche quelli con un basso grado di interesse. David E977

DATA 10/03/2017 00:40:54 - AUTORE dario.85

Ho terminato il video corso Lim basic della Assodoloab che prende in considerazione l’utilizzo del software Smartnotebook. Ci sono notevoli differenze tra i sofware per le lavagne elettroniche in commercio. Analizzare le potenzialità di Smartnotebook, forse quello più simile ai programmi del pacchetto Microsoft Ofiice nell’impostazione grafica e nelle modalità di utilizzo, permette di riconoscere le potenzialità di uno strumento che spesso viene ignorato per timore, scetticismo o semplice mancanza di tempo per esercitarsi e provare a modificare il proprio modo di fare lezione e di condurre gli allievi nell’apprendimento della disciplina. Avere in classe il dispositivo non basta, bisogna saper usare anche le applicazioni e i plugin del software dato in dotazione con la lavagna. L’impiego di programmi già ampiamente conosciuti, Microsoft Word, Excel e Powerpoint, viene facilitato dal lettore ocr di Smartnotebook e dagli strumenti del software. Provando in classe a trasformare un testo scritto a mano in un testo digitale con font leggibili e modificabili, si possono osservare le reazioni di sorpresa e di conseguente interesse da parte degli studenti, i quali, soprattutto durante il primo periodo di utilizzo della lavagna interattiva, si offrono volontari nelle attività in classe proprio per ripetere la “magia” della transcodifica. Inoltre l’importazione di file già prodotti con altri programmi velocizza le operazioni per la creazione di lezioni su misura per la LIM, corredandole di attività didattiche, esercitazioni e collegamenti. . dario.85_F205V

DATA 10/03/2017 18:51:52 - AUTORE Francesca_g273r

Seguire il video corso Lim basic della Assodolab è stato fondamentale per un approfondimento mirato all'utilizzo scolastico della Lavagna interattiva multimediale. Scegliere di farne largo uso ai fini didattici favorisce un approccio alle tematiche più articolato e stimolante, che, coadiuvando la lezione guidata dell’insegnante, coinvolge gli alunni nel rispetto dei propri stili cognitivi. Mediante la proiezione di ipertesti con la possibilità di collegamenti a materiali audiovisivi saranno coinvolti i ragazzi che utilizzano un approccio allo studio visivo-verbale, iconico o uditivo. Gli studenti saranno stimolati a diventare i protagonisti del loro percorso formativo provando più piacere e interesse per ciò che si fa, poiché il reperimento delle informazioni all’interno del processo di insegnamento e apprendimento non avverrà solamente attraverso le pagine dedicate sul manuale o gli appunti presi durante la lezione frontale, ma anche su tecnologie informatiche di largo uso tra i ragazzi.

DATA 11/03/2017 10:26:54 - AUTORE David E977V

Alla fine del corso ci si rende conto che, le tecniche e i modi per l’utilizzo della lavagna interattiva multimediale sono molti, e limitati solo dalla creatività del fruitore. Dato che ho svolto il corso base ‘full immersion’, sicuramente non ho avuto il tempo nell’elaborato finale di mostrare tutte le funzionalità del programma smartboard, e nemmeno ho avuto il tempo di applicare tutte le idee che via via mi sono venute in mente mentre svolgevo il corso, ma sicuramente nell’immediato futuro, utilizzerò al meglio queste nuove conoscenze. Una delle funzionalità che mi ha colpito di più e’ stata quella dell’utilizzo del Notebook per creare esercizi di verifica per i miei allievi, una funzione interattiva che può essere utilizzata fin dal primo momento della lezione. Inoltre la funzione che permette l’integrazione con software Microsoft Excel puo far interagire e rendere interessante una semplice griglia di dati. David E997V

DATA 11/03/2017 18:28:22 - AUTORE ElenaL419D

Salve a tutti, sono una supplente di scuola primaria, in questi anni ho avuto l’opportunità di insegnare diverse discipline in diverse classi; ora lavoro in due classi seconde come insegnante di sostegno, avendo la specializzazione, e uso spesso la LIM, ma fino ad ora solo come semplice proiettore e per far giocare gli alunni con gli esercizi di coding. Ho iniziato oggi a seguire le lezioni del corso base sulla LIM e sono letteralmente entusiasta e affascinata dalle grandi potenzialità che essa possiede, tanto da aver visto già la maggior parte delle lezioni, per avere una visione d’insieme sull’argomento, per poi rivedere con calma più volte i singoli video. Non c’è dubbio secondo me, che oggi con la lavagna interattiva multimediale gli alunni si sentono più coinvolti nel processo formativo e, essendo nativi digitali , grazie alle loro spiccate abilità informatiche, possono sentire la scuola più vicina: la LIM sfrutta un linguaggio visivo e interattivo, vicino a quello degli studenti, già abituati a computer, tablet e telefoni touchscreen. Quindi la LIM è sicuramente un ottimo strumento in grado di stimolare la motivazione degli studenti. E’ stimolante per loro, ma anche per noi insegnanti! Grazie ASSODOLAB per questo mese di formazione.

DATA 11/03/2017 18:32:22 - AUTORE ElenaL419D

Salve a tutti, sono una supplente di scuola primaria, in questi anni ho avuto l’opportunità di insegnare diverse discipline in diverse classi; ora lavoro in due classi seconde come insegnante di sostegno, avendo la specializzazione, e uso spesso la LIM, ma fino ad ora solo come semplice proiettore e per far giocare gli alunni con gli esercizi di coding. Ho iniziato oggi a seguire le lezioni del corso base sulla LIM e sono letteralmente entusiasta e affascinata dalle grandi potenzialità che essa possiede, tanto da aver visto già la maggior parte delle lezioni, per avere una visione d’insieme sull’argomento, per poi rivedere con calma più volte i singoli video. Non c’è dubbio secondo me, che oggi con la lavagna interattiva multimediale gli alunni si sentono più coinvolti nel processo formativo e, essendo nativi digitali , grazie alle loro spiccate abilità informatiche, possono sentire la scuola più vicina: la LIM sfrutta un linguaggio visivo e interattivo, vicino a quello degli studenti, già abituati a computer, tablet e telefoni touchscreen. Quindi la LIM è sicuramente un ottimo strumento in grado di stimolare la motivazione degli studenti. E’ stimolante per loro, ma anche per noi insegnanti! Grazie ASSODOLAB per questo mese di formazione.

DATA 11/03/2017 21:57:14 - AUTORE Amelia_l219b

Condivido pienamente il post del professore Agostino del Buono, in merito ai pro e contro sull’uso della lavagna interattiva multimediale e ritengo, che il corso proposto dall’associazione Assodolab, sia estremamente utile nella formazione di noi docenti. Il corso è strutturato in una parte teorica e pratica e si articola su tre livelli: base, intermedio e avanzato, rispettivamente da 100, 150 e 300 ore di formazione. Sono sempre più le scuole statali, fortunatamente, che adottano la LIM, in classe, come strumento tecnologico di comunicazione ed è doveroso da parte di noi docenti essere al passo coi, tempi, formandoci in merito all’uso delle nuove tecnologie, per instaurare con gli studenti un livello di comunicazione “nuovo” e “moderno”. La tecnologia ormai ha invaso la nostra vita, entrando nelle case della gente e gli studenti sono nella stragrande maggioranza abili nell’utilizzo di strumenti tecnologici, quali tablet, cellulari, smartphone, personal computer, ecc… Proprio per questo, non si può ignorare i nuovi mezzi che vengono messi a disposizione ai docenti e sapersi destreggiare con abilità con questi, non potrà far altro che migliorare la qualità della didattica.

DATA 12/03/2017 19:53:05 - AUTORE Francesca_g273r

L’utilizzo di Internet consente di reperire velocemente i testi in lingua, saggi, collegamenti interdisciplinari e molti approfondimenti: gli studenti saranno perciò guidati, tramite gli esempi dell’insegnante, verso un utilizzo funzionale e consapevole delle ICT, impareranno come si fa una ricerca, i siti in cui si trova il materiale più attendibile, valutando quindi la qualità dei contenuti reperiti in rete. Inoltre, la creazione di powerpoint o di prodotti multimediali, mappe mentali e concettuali, stimola la creatività dello studente impegnandolo in prima persona, e lo aiuta ad apprendere, a rielaborare gli argomenti sviluppando lo spirito critico e la capacità di operare collegamenti, a migliorare l’autostima e il senso di autoefficacia e a riflettere sugli effetti cognitivi ed emotivi del proprio processo di formazione. Purtroppo però, non tutte le scuole sono fornite di una LIM e molto spesso, inoltre, si trovano presenti solo in alcune classi dell’istituto. La presenza di una LIM, d’altra parte, non presuppone in tutti i casi la conseguenza di un corretto e funzionale utilizzo, perché assai spesso i docenti non padroneggiano tutte le funzioni dello strumento e il suo uso finisce per coincidere con quello di un normale video-proiettore.

DATA 12/03/2017 20:30:41 - AUTORE saraH786D

Sono un'insegnante di terza fascia, insegno arte alle scuole secondarie di primo grado. Le scuole in cui ho avuto modo di lavorare sono tutte dotate di lavagne LIM. Per poter utilizzare al meglio questo strumento, a mio parere, è necessario seguire un corso, per cui ho scelto di farlo con Assodolab che mi dà la possibilità di farlo in modalità on-line, vista la zona disagiata in cui risiedo e lavoro. La mia materia si presta moltissimo allo svolgimento delle lezioni con LIM che permette di coinvolgere gli alunni direttamente catturando la loro attenzione dall'inizio alla fine dell'ora. Il mio obbiettivo, seguendo questo corso, è di acquisire maggiori abilità nell'uso di questo strumento, indispensabile al nuovo ed efficace metodo di svolgimento delle lezioni, potendo così utilizzare al meglio il software e creare lezioni innovative e mirate in base agli argomenti da trattare.

DATA 13/03/2017 09:37:13 - AUTORE FioreZ112H

Salve, mi chiamo Fiore e mi sono iscritta da poco al corso Lim basic. L’ho fatto perché penso sia importante conoscere nuove metodologie; anche perché oggi nelle scuole non c’è, o quasi, una classe dove non ci sia la lavagna interattiva multimediale. A mia vergogna devo confessare che fino ad ora l’ho utilizzata come proiettore, per far vedere video concernenti le mie discipline. Sono un’insegnante di scuola secondaria di primo e di secondo grado e le mie materie sono Lingua e Letteratura italiano e Lingua e letteratura latina. Attualmente insegno presso un Liceo di Scienze umane, dove mi sono resa conto quanto la conoscenza della Lim possa essere utile per affrontare alcuni argomenti. Ho fatto alcune ricerche on-line ed ho trovato alcuni video i quali mi hanno mostrato come poter spiegare diversamente alcuni argomenti. Ma mancano le basi per utilizzare la Lavagna interattiva; ragion per cui eccomi qua pronta ad imparare. La cosa che ho trovato molto interessante è stata l’interazione che ci potrebbe essere in classe attraverso la Lim. Questo mi aspetto e mi propongo di fare: affrontare alcuni argomenti facendo lavorare proprio gli studenti a ricercare i temi e i requisiti che darò loro di trovare attraverso la Lim. Buona giornata a tutti e buon corso

DATA 13/03/2017 16:42:07 - AUTORE CarlaD851D

Sono una docente di Scuola Primaria, ritengo che l’uso della LIM coinvolga gli alunni, facendoli sentire protagonisti, rendendo più efficace la didattica e migliorando l’apprendimento. A mio parere la LIM favorisce la personalizzazione dei percorsi di apprendimento, incrementa la collaborazione e il supporto reciproco, promuove l’impegno e il lavoro individuale: “la lavagna può essere un mezzo per realizzare esperienze condivise mediante un approccio volto a favorire le diverse intelligenze dei nostri alunni”. Tra i vantaggi maggiormente riscontrati in relazione all’impiego della LIM, il primo aspetto evidenziato riguarda proprio l’aumento di interesse, motivazione e partecipazione degli studenti alle lezioni: “lo strumento si presenta accattivante e riesce ad attirare l'attenzione degli alunni favorendo e migliorando i tempi d'attenzione generali”. Personalmente penso che questo interesse è riconoscibile particolarmente in alunni con disabilità, bisogni educativi speciali, bambini difficili e/o svantaggiati (bambini con difficoltà di apprendimento o con problemi di comportamento e di relazionalità sono apparsi subito ben disposti a collaborare con gli altri compagni nell'utilizzo della LIM nelle varie discipline) o stranieri (supporto visivo per stranieri o bambini con povertà di linguaggio). Per concludere affermo che il suo utilizzo può produrre un impatto sui risultati scolastici e sull'attenzione e la concentrazione degli alunni. Inoltre la maggior parte degli insegnanti che l'utilizzano provano loro stessi un ritorno di motivazione da spendere nella loro pratica didattica.

Sfondi per Desktop

Una raccolta di fotografie ad alta risoluzione per dare un tocco di originalità al nostro PC

Come lavorare con Microsoft Word 2007

Una panoramica introduttiva per orientarsi nell'uso del nuovo applicativo

Creare giudizi automatici con il Glossario di Word

Una proposta di utilizzo del glossario, molto utilie al corpo docente

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT