Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: giovedì 23 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 49

DATA 02/05/2012 17.54.01 - AUTORE Filomena

Frequento il corso sulla LIM perché sono convinta dell'importanza di tale strumento tecnologico nel processo di insegnamento-apprendimento. Mi auguro di acquisire le necessarie abilità e sfruttarle negli anni lavorativi che seguiranno.

DATA 03/05/2012 19.02.15 - AUTORE anna51

Mi accingo a cimentarmi con la LIM spero di ottimizzare al massimo, in favore dei miei allievi,tutto ciò che di nuovo imparerò.

DATA 03/05/2012 19.06.03 - AUTORE RenatoB935J

La lezione in aula effettuata con l'ausilio della LIM non deve ridursi ad una semplice proiezione di slide. Non dobbiamo farci prendere dalla "sindrome da Power Point". La lavagna multimediale, a mio parere, va utilizzata come se fosse una classica lavagna in ardesia, con la possibilità di usufruire di potenti strumenti tecnologici che le classiche lavagne non offrono. La lezione va "assemblata" in modo graduale, richiamando continuamente l'attenzione degli allievi, stimolandoli al ragionamento affinchè possano meglio apprendere i concetti esposti. Tutto questo va accompagnato con esempi, che sicuramente aiuteranno gli allievi, attingendo materiali da più fonti, sfruttando la moltitudine di informazioni che possiamo trovare in Internet anche da canali ritenuti poco ortodossi come YouTube, oppure direttamente su testi online visto che quasi tutti i libri adesso sono consultabili o scaricabili dalla rete. Questo comporta comunque un lavoro di preparazione e di studio, da parte del docente, degli argomenti da esporre e logicamente una piena padronanza nell'utilizzo della LIM e delle sue innumerevoli potenzialità.

DATA 03/05/2012 19.09.00 - AUTORE rosaria

Ciao a tutti, sono un'insegnante di S.P. anche quest'anno ho voluto cimentarmi con una nuova tecnologia: la Lim; spero che questo mio entusiamo iniziale mi ripaghi del tempo trascorso a studiare e ad applicarimi sul computer. Ho saputo, da chi già usa la LIM, che è un valido strumento didattico per risolve molti problemi agli alunni e a noi insegnanti in difficoltà e non.Buon lavoro a tutti Rosaria.

DATA 04/05/2012 6.22.56 - AUTORE marikaL113W

Insegno in una scuola dell'infanzia e all'inizio del corso sono stata assalita da un'infinità di dubbi: posso utilizzare questo strumento con i bambini della mia scuola? e in che modo? Ho provato e i risultati sono stati sorprendenti. La LIM è uno strumento didattico davvero versatile e i miei cuccioli? Nativi digitali! Ho scoperto che ne sanno più di me, conoscono l'Ipad, l'Ipod, parlano di touch screen, s'intristiscono mentre mi dicono che è morto Steve Jobs, quello dell'Iphone! E mi rendo conto che le remore, i dubbi sono solo miei. Utilizzare la penna, la penna immagini, inserire forme per i miei alunni è una cosa estremamente naturale, piacevole e divertente. E ora so cosa devo fare...Seguire i corsi avanzati sulla LIM!

DATA 04/05/2012 12.19.32 - AUTORE michele

Una lezione fatta con l'ausilio della LIM è sicuramente molto più stimolante per il docente, e interessante per gli allievi. Ma a monte serve da parte del docente un lavoro di base, non si può improvvisare una lezione in aula come normalmente si fa con la tradizionale lezione frontale, in compenso il lavoro fatto rimane per sempre e lo si può comunque integrare e aggiornare continuamente. Infatti spesso i libri di testo in particolare per le materie scientifiche non sono sempre al passo con i tempi, mentre con l'uso della LIM gli aggiornamenti possono essere trattati in tempo reale ed arricchire ed approfondire gli argomenti riportati nei testi.

DATA 04/05/2012 17.53.12 - AUTORE tosca

Sono laureata in scienze e finalmente c'è la possibilità di utilizzare nelle classi la LIM

DATA 04/05/2012 17.56.12 - AUTORE tosca

Dopo tanti anni di insegnamento finalmente posso fare lezione con l'ausilio della LIM per poter rendere più interessanti gli argomenti

DATA 04/05/2012 20.06.57 - AUTORE antonellab180v

Ciao a tutti, sono una docente di scuola primaria. Mi sono avvicinata all'uso della LIM con molto entusiasmo e spero di poterla utilizzare nei prossimi anni con i miei alunni. Mio figlio la usa già con i suoi professori, mi dice che la lezione é molto più interessante e divertente da quando in classe c'è la LIM. Sarebbe bello averne una in ogni aula, ma al momento ne abbiamo solo una in tutto la scuola. Meglio di niente! Buon lavoro a tutti.

DATA 05/05/2012 20.35.20 - AUTORE giodica

In quest’anno scolastico ho seguito il corso Pon sulla LIM, un ottimo strumento multimediale le cui fondamentali caratteristiche sono l’innovazione e la qualità. La società “digitale” attuale è un ambiente complesso in cui convivono ricchezza di messaggi, varietà di culture ,………per cui necessita di nuovi linguaggi d’informazione e la lavagna interattiva multimediale è uno strumento che consente l’apprendimento di tali linguaggi. La Lim è uno strumento tecnologico che mantiene il classico paradigma didattico centrato sulla lavagna, potenziandolo con la multimedialità, trova la sua applicazione in tutti i livelli scolastici e nelle diverse aree disciplinari , permette una didattica frontale innovativa e approcci collaborativi .Questo strumento, innovativo e coinvolgente, è particolarmente utile per quegli allievi che incontrano maggiori difficoltà nell’apprendimento in quanto stimola la loro intelligenza. C’ è da sottolineare ,tuttavia, che la lavagna interattiva multimediale non deve essere considerata solo come uno schermo dove proiettare immagini, filmati, etc……. ma deve essere considerata come una lavagna di ardesia, su cui impostare la lezione creando immagini, oggetti(come ad esempio figure geometriche piane e solide) e manipolarli. Pertanto la comunicazione allievo-docente diventa partecipata e costruttivista nel senso che nel primo caso il docente è il regista e gli allievi gli attori, nel secondo caso lo studente è al centro dell’apprendimento ,il docente presenta una situazione problematica e gli allievi cercano di trovare procedimenti risolutivi.

DATA 05/05/2012 20.37.35 - AUTORE giovanna_8860N

In quest’anno scolastico ho seguito il corso Pon sulla LIM, un ottimo strumento multimediale le cui fondamentali caratteristiche sono l’innovazione e la qualità. La società “digitale” attuale è un ambiente complesso in cui convivono ricchezza di messaggi, varietà di culture ,………per cui necessita di nuovi linguaggi d’informazione e la lavagna interattiva multimediale è uno strumento che consente l’apprendimento di tali linguaggi. La Lim è uno strumento tecnologico che mantiene il classico paradigma didattico centrato sulla lavagna, potenziandolo con la multimedialità, trova la sua applicazione in tutti i livelli scolastici e nelle diverse aree disciplinari , permette una didattica frontale innovativa e approcci collaborativi .Questo strumento, innovativo e coinvolgente, è particolarmente utile per quegli allievi che incontrano maggiori difficoltà nell’apprendimento in quanto stimola la loro intelligenza. C’ è da sottolineare ,tuttavia, che la lavagna interattiva multimediale non deve essere considerata solo come uno schermo dove proiettare immagini, filmati, etc……. ma deve essere considerata come una lavagna di ardesia, su cui impostare la lezione creando immagini, oggetti(come ad esempio figure geometriche piane e solide) e manipolarli. Pertanto la comunicazione allievo-docente diventa partecipata e costruttivista nel senso che nel primo caso il docente è il regista e gli allievi gli attori, nel secondo caso lo studente è al centro dell’apprendimento ,il docente presenta una situazione problematica e gli allievi cercano di trovare procedimenti risolutivi.

DATA 06/05/2012 22.56.52 - AUTORE Luciasic

Insegno matematica in un istituto tecnico.Avevo sentito parlare della LIM ma non conoscevo le sue potenzialità,per questo ho deciso di frequentare il corso.Mi sono resa conto che la LIM permette di interagire meglio con gli alunni catturandone l'attenzione e l'interesse. Spero di poterla utilizzare quanto prima e rendere più interessanti le lezioni.

DATA 07/05/2012 16.58.01 - AUTORE robertozar

Sono un insegnante tecnico pratico di sala bar presso un istituto alberghiero, grazie alla recente istallazione delle LIM rendiamo ancora più innovativa la lezione; L’utilizzo di Youtube con la possibilità di caricare i video e scriversi sopra rende la lezione interessante, superando con praticità anche i problemi di budget che abbiamo per le esercitazioni. In passato operavamo con il semplice proiettore da montare in classe, ma senza il collegamento istantaneo alla rete, frenando così anche la libera fantasia dei discenti che intervengono sulle tematiche proposte in classe. pltmcc

DATA 07/05/2012 17.01.51 - AUTORE armando

Frequento il corso di certificazione LIM, perché sono sicuro che la tecnologia o meglio le lezioni multimediali, coinvolgono gli studenti non solo a seguire meglio la lezione ma ad interagire con più interesse, creando lui stesso dei lavori che poi verranno visionati insieme alla classe.

DATA 07/05/2012 17.10.03 - AUTORE FRANCY1970

CIAO SONO FRANCESCA, INSEGNO SOSTEGNO IN UN ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E SONO MOLTO ENTUSIASTA DI FREQUENTARE QUESTO CORSO PERCHE' SONO SICURA CHE MI AIUTERA' MOLTO DELLA DIDATTICA E RENDERA' LE LEZIONI PIU' COINVOLGENTI PER GLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI.

DATA 07/05/2012 17.13.02 - AUTORE FRANCY1970

CIAO COLLEGHE VI E' PIACIUTO L'UTILIZZO DELLA LIM? IO SONO MOLTO CONTENTA E MI PIACEREBBE POTERLA UTILIZZARE DA SUBITO, PURTROPPO NELLA MIA SCUOLA CE NE SONO ANCORA SOLO DUE E NON TUTTI POSSIAMO UTILIZZARLA. SPERO DI ESERCITARMI ANCORA DI PIU' PER ESSERE PIU' PREPARATA . FRANCESCA

DATA 07/05/2012 17.13.34 - AUTORE paolacl

Salve a tutti, sono Paola ed insegno discipline economico aziendali negli istituti tecnici. In questo momento sto insegnando tecnica ed economia aziendale in un istituto tecnico commerciale e per i servizi turistici di Gela. Sto frequentando il corso Lim (livello base) per docenti e mi sto rendendo conto dell'importanza delle nuove tecnologie per la didattica. La Lim sta entrando in tutte le classi, dalla scuola elementare alla scuola media superiore. Pertanto, per noi docenti diventa "obbligatorio" saperla utilizzare, perché gli alunni che arriveranno nei prossimi anni saranno tutti discenti delle Lim, e quindi saranno meno abituati (ed interessati, aggiungerei) da una lezione di tipo tradizionale. Spero di completare il corso ed imparare a ben utilizzare questo nuovo strumento che mi permetterà di rinnovare ed adeguare la mia didattica.

DATA 07/05/2012 17.13.46 - AUTORE fabialdi

La scuola cambia e ritengo utile inserire le nuove tecnologie nel processo insegnamento- apprendimento. L'utilizzo della LIM mi permetterà di creare unità didattiche curate nei minimi particolari ma anche accattivanti per gli alunni.

DATA 07/05/2012 17.20.26 - AUTORE ROSY

CIAO SONO ROSY INSEGNO ALL'I.T.C. E REPUTO L'UTILIZZO DELLA LIM MOLTO UTILE SOPRATTUTTO PER PORRE LE LEZIONI IN MODO PIU' SEMPLICE E SCHEMATICO MOSTRANDO AGLI ALUNNI I SITI PIU' IMPORTANTI PER I RAPPORTI TRA GLI ENTI PUBBLICI E IL CITTADINO. ROSY

DATA 07/05/2012 17.22.38 - AUTORE Rino

Sono un insegnante di informatica, quest’anno ho avuto il piacere di essere tutor in un corso PON finalizzato alla certificazione delle competenze sulle LIM. Ho potuto constatare un vivo entusiasmo da parte di tutti i colleghi impegnati in questo corso. La voglia di acquisire familiarità con queste nuove tecnologie, dopo la prima naturale resistenza, ha preso il sopravvento e da molti miei colleghi arrivano stimoli per trovare spazi di esercitazione oltre il normale orario del corso. Credo che l’organizzazione di progetti strutturati con simili obiettivi abbiano un ottimo ritorno in termini di formazione, in questo caso il PON ha davvero permesso una reale formazione.

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT