Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 18 dicembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 302

DATA 31/05/2014 13.10.46 - AUTORE insegnate

sono convinta che la lim permetterà a noi docenti di realizzare le attività didattiche in modo più coinvolgente e accattivante e consentirà agli alunni una partecipazione e una attenzione alla lezione decisamente superiori a quelle attendibili in modo tradizionale favorendo l'instaurarsi di un atteggiamento attivo e partecipativo.

DATA 31/05/2014 13.13.18 - AUTORE insegnate

la lim aumenta la comunicazione tra insegnate e studente, arricchendo la lezione con immagini, suoni, filmati e dà la possibilità di modificare e salvare i testi per un riuso didattico. Inoltre diventa uno strumento anche di ricerca condivisa e guidata per l'accesso ad Internet. Prof., Morreale Rosetta

DATA 31/05/2014 16.26.31 - AUTORE Veronica

Sono una giovane insegnante della scuola dell'infanzia, che ha cominciato a frequentare il corso sulla LIM, con molto entusiasmo ed interesse.Ho sentito la necessità di mettermi in gioco per conoscere e saper utilizzare questa nuova tecnologia . Penso, che ogni docente dovrebbe usufruirne per migliorare la qualità della scuola e della classe in cui opera, creando delle situazioni motivanti in cui tutti i bambini e le bambine della classe possano essere protagonisti e attori partecipi del loro operato.La società è in continua trasformazione e noi insegnanti siamo chiamati a rispondere a tutte le innumerevoli domande e quindi dobbiamo creare " una scuola inclusiva"in cui ogni bambino è una risorsa e deve essere considerato come tale.Per questo la lavagna interattiva multimediale può aiutare noi insegnanti a creare occasioni di apprendimento collaborativo, incentivare strategie didattiche individualizzate e favorire una didattica cooperativa che aiuti soprattutto i bambini con bisogni educativi speciali.

DATA 31/05/2014 17.24.58 - AUTORE rosaria elena lombardo

Sono una docente di scuola dell'infanzia, ho iniziato da poco il corso di formazione LiM e risulta indubbio, già dalle prime lezioni, che l'utilizzo di questo strumento risulta estremamente positivo in quanto favorisce la costruzione di contesti di apprendimento significativi e motivanti per gli alunni. Attraverso l'uso della LIM, infatti, l'alunno può intervenire in modo diretto, attivo e propositivo sui contenuti, si favorisce l'esplorazione e la scoperta e si facilita notevolmente il processo di apprendimento. La LIM è una grande risorsa ed è nostro compito sperimentare tutti i modi possibili per rendere sempre più efficiente e innovativa la didattica.

DATA 01/06/2014 13.34.19 - AUTORE Danielad969e

Buongiorno, mi aggiungo anch'io ai numerosi docenti di questo forum sulla Lim che ringraziano la struttura Assodolab, il Presidente Agostino del Buono e i tutor che ci hanno dato la possibilità di avvicinarci maggiormente a questo strumento multimediale oggi giorno divenuto quasi indispensabile nella scuola italiana. Svolgere una lezione sfruttando la tecnologia che la Lavagna Interattiva Multimediale mette a disposizione, aiuta a raggiungere con più facilità quei risultati che i docenti cercano nel gruppo classe, conoscenze, abilità e competenze, quell'interesse che non si vede scemare dopo qualche decina di minuti come può avvenire in una lezione classica e un più ampio coinvolgimento del discente a tutti i livelli della sua preparazione.

DATA 01/06/2014 19.39.43 - AUTORE Monica

Salve a tutti, sono un'insegnante di scuola primaria e ho seguito un corso sulla LIM. che ormai sta per concludersi che ha fornito a me e di certo anche a tutti gli altri corsisti degli spunti interessanti sull'uso delle nuove tecnologie. Ritengo che l'uso della LIM può rappresentare un grande beneficio per la didattica rivolta a bambini con disturbi dell’apprendimento sia come strumento compensativo che per proporre attività di recupero specifiche.

DATA 01/06/2014 19.57.25 - AUTORE Monica

Pur essendo uno strumento importantissimo nei casi di alunni con disabilità, di DSA o BES, l’uso della LIM è fondamentale per tutti, in quanto valorizza le competenze ed i diversi modi di apprendere di ciascuno.

DATA 02/06/2014 9.31.20 - AUTORE vincenzo

Il corso ci ha consentito di conoscere gli strumenti che la Lim mette a disposizione degli insegnanti, aprendo la scuola alle tecnologie informatiche. Ma è chiaro che ciascun insegnante dovrà rendere questo strumento parte integrante del percorso formativo, rendendo la didattica al passo con i tempi.

DATA 02/06/2014 10.24.06 - AUTORE Capitano Luigi

La LIM può realmente fungere da piano di montaggio della conoscenza, da generatrice di un sapere che prende forma direttamente sulla sua superficie, individualmente o in forma collaborativa. In virtù dei suoi punti di forza, multimedialità ed interattività, la LIM consente di inaugurare un modo nuovo di fare scuola, orientato al learning by doing in un’ottica trasversale e interdisciplinare.

DATA 02/06/2014 10.34.24 - AUTORE emanuelaE445N

Buongiorno sono docente pratica di topografia e costruzioni da 2 anni e sono convinta che grazie a questi corsi e grazie alle scuole che ormai si stanno attrezzando con le LIM riusciremo a dare un valido contributo ai ragazzi che avranno possibilità di vedere esempi pratici di cio che gli viene spiegato. Buon lavoro a tutti

DATA 02/06/2014 11.01.42 - AUTORE vincenzo

La Lim contribuisce ad allargare gli orizzonti della cultura, aprendo l'aula scolastica grazie alla connessione con il web ad un universo infinito di fonti ed informazioni. Anzi proprio la facilità con la quale si può accedere alle informazioni rappresenta una ulteriore sfida per la didattica che si deve confrontare con una nuova realtà di accesso al sapere.

DATA 02/06/2014 11.37.40 - AUTORE JENNIFER119d

Sono una docente di scuola secondaria di I grado, quest'anno con incarico sul sostegno. Durante la mia attività didattica ho avuto modo di riscontrare i diversi tempi attentivi dei "nativi digitali" rispetto ai nostri. I ragazzi apprendono più velocemente se stimolati utilizzano i nuovi media perché abituati a prestare attenzione a strumenti di loro uso quotidiano. L'uso della LIM risponde a tali esigenze e si rivela una modalità didattica vincente anche per l'apprendimento dei ragazzi BES o DSA.

DATA 02/06/2014 16.06.47 - AUTORE giorgiaL750F

giorgiaL750F Buongiorno a tutti, inauguro con questo post il mio primo giorno di corso lim BASIC. Sono un' insegnante di scuola primaria e la mia esperienza lavorativa pregressa con la lim si riduce ad un rapporto indiretto: in sede di scrutinio il mio istituto ricorre al' utilizzo della lim, su cui opera concretamente solo un' insegnante. Il resto del personale non è' adeguatamente formato, e comunque permangono forme di resistenza che vincolano moltissimi insegnanti ai vecchi sistemi d' insegnamento, in cui le nuove tecnologie multimediali non sono contemplate. Mi auguro che questo corso mi permetta di accedere consapevolmente e con efficacia alla lim e mi aiuti ad operare con creatività'.

DATA 02/06/2014 20.19.51 - AUTORE MANUELAF839X

Sono una docente di Lingua e Letteratura Spagnola con esperienza lavorativa in Spagna e precisamente in alcune classi di Bachillerato in un Istituto Superiore di Valencia. I mie alunni avevano tra i diciassette e i diciotto anni quindi tutti con buone se non ottime capacità informatiche, utilizzare la LIM, questo incredibile strumento didattico è stato un grande successo sotto molti punti di vista ovviamente relazionati con il suo ampio ventaglio di vantaggi e opportunità didattico-formative. I ragazzi vanno motivati e allo stesso tempo affascinati, dobbiamo catturare la loro attenzione , dobbiamo far sì che loro vengano a lezione con piacere e non per dovere. Questo era il mio problema in Spagna, erano lì perchè dovevano esserci, quindi non avevano una gran voglia di apprendere, ma avevano questo eccezionale strumento in classe che era molto poco usato. Fu così che dopo una “spolverata” alla Lim si rispolverarono anche gli entusiasmi.La utilizzavo sia per spiegare che per interrogare, vedevamo rappresentazioni di opere teatrali e letterarie,ascoltavamo poesie recitate, la utilizzavano per esporre il loro materiale , per le loro presentazioni, la mia lezione era preparata a casa e esposta atraverso la Lim coinvolgendo gli stessi alunni. La loro attenzione era sempre molto alta, mi bastava minacciare di non usarla peravere il silenzio assoluto!I risultati generali sono stati ottimi. Inoltre la gestione e la cura di uno strumento così importante e cosi costoso, li ha resi alunnii responsabili e rispettosi dell’ambiente in cui vivevano.

DATA 02/06/2014 20.47.28 - AUTORE Giovanni_F839U

La LIM è uno dei prodotti delle nuove tecnologie informatiche che, finalmente, si sta sempre più diffondendo nelle scuole e anche nelle università. Come tutti gli strumenti tecnologici, tuttavia, non deve essere pensato come un sostituto del docente, bensì come supporto all'attività didattica. Essa riunisce in se i vantaggi di altri supporti già utilizzati, più o meno nuovi. Innanzitutto, ha tutti i vantaggi di una lavagna classica, in quanto permette al docente di disegnare, chiarire passaggi, svolgere esercizi, ecc. Poi ha il vantaggio di un proiettore, in quanto permette al docente di trasmettere filmati, quali potrebbero essere esecuzioni di esperimenti di fisica in laboratorio. Infine, ha i vantaggi di un computer. Infatti, permette al docente dalla semplice visualizzazione di immagini o figure di difficile esecuzione su una lavagna classica, alla esecuzione di presentazioni Powerpoint. Inoltre, permette al docente di trasmettere simulazioni (con appositi programmi, facilmente reperibili in rete) di matematica e fisica o di utilizzare software quali Excel o Geogebra di indubbia utilità sia per l'insegnamento della matematica che della fisica, e quindi di lavorare su tali programmi assieme agli allievi, facendoli fisicamente operare, tutto a vantaggio di un apprendimento dinamico e consapevole. A tali vantaggi di per sé già sufficienti per giustificarne l'investimento per l'acquisto delle LIM nelle scuole e nelle università si affianca l'utilità di tale strumento come supporto per gli allievi con DSA, in quanto permette la schematizzazioni dei concetti attraverso flowchart, tabelle, immagini, ecc, e nello stesso tempo la possibilità di ampliare i concetti schematizzati, utilizzandola come semplice lavagna. Inoltre, la LIM offre la possibilità di raggiungere, attraverso la modalità di videoconferenza, gli allievi che per problemi di mobilità o per semplice malattia si sono dovuti assentare da scuola. Come evidenziato, i vantaggi sono immensi. Tuttavia, come accennato il docente non deve dimenticare che per sfruttare tali potenzialità c'è da lavorare, da prepararsi, non solo per l'utilizzo consapevole dello strumento, ma anche per una preparazione efficace della lezione. Infatti, come spesso, troppo spesso accade nelle aule universitarie, alcuni docenti utilizzano tali strumenti (vedi presentazioni Powerpoint) solo per evitare di preparare ogni anno le lezioni, migliorandole di volta in volta. Inoltre, anche la trasmissione di video di esperimenti, o l'utilizzo di software e simulazioni, richiede che l'insegnante sia parte attiva sia per le spiegazioni sia per il coinvolgimento degli allievi.

DATA 02/06/2014 21.27.41 - AUTORE gianniacate

La LIM viene ad inserirsi in una ottica nuova di insegnamento grazie anche alle sue finalità che mirano a stimolare l'apprendimento attivo, a migliorare l'apprendimento nei diversi ambiti disciplinari e a sviluppare contemporaneamente competenze trasversali, tutto questo con l’aiuto di immagini e suoni. Le potenzialità della LIM, come nuova tecnologia didattica, quindi si dimostrano notevoli. Infatti è risaputo che oggi giorno l’uso di computer e di materiale multimediale a scuola è senza dubbio una delle tecnologie più usate, fornendo ottimi risultati nel campo dell’insegnamento. È l’inizio di una profonda innovazione anche nelle metodologie didattiche, e non perché le rende più semplici, ma perché le rende più efficaci. Penso che le LIM saranno anche in futuro di grandissimo aiuto all’operato diuturno di tutti noi insegnanti e che quindi è molto importante essere interessati a seguire corsi di formazione che ci aiutino ad imparare ad usare tale tecnologia al fine di migliorare le metodologie adottate a scuola per l’insegnamento.

DATA 02/06/2014 21.31.17 - AUTORE gianniacate

La LIM correttamente installata diventa un supporto per il docente che non sconvolge la normale lezione, ma porta all'affermarsi di nuove abitudini in cui insegnanti e alunni collaborano all'allestimento dell’ambiente di apprendimento. È quindi preferibile disporre la LIM all'interno delle aule assicurandone così un uso reale e consapevole, piuttosto che in ambienti condivisi. Non è sempre necessario prevedere attività che sfruttino al massimo le potenzialità offerte dalla LIM, ma la si può usare a vari livelli. La LIM può rappresentare un pretesto per coinvolgere gli studenti nella progettazione delle attività didattiche e farli diventare protagonisti del processo di insegnamento-apprendimento.

DATA 03/06/2014 9.42.15 - AUTORE EUCARPIOG7H269H

anche se in modo saltuario ho utilizzato la lim ed ho potuto sperimentare le potenzialità di questo strumento, come istituto stiamo dotando di LIM per l'anno prossimo in tutte le classi.Quasi tutto gli insegnati hanno svolto o stanno svolgendo un corso di formazione D1 inerente l'utilizzo delle LIM.

DATA 03/06/2014 9.47.57 - AUTORE GIUSEPPEGC286Y

L'uso della LIM è un potenziale sia per l'insengnante che per gli studenti in quanto consente di costruire il percorso didattico in ragione delle variabili sempre più imponenti che l'attività didattica riserva. Tutto sta a utilizzarla come strumento

DATA 03/06/2014 9.52.00 - AUTORE GIUSEPPEGC286Y

stiamo certamente assistendo ad un grande cambiamento nel modo di fare didattica. Siamo passati da una fase in cui le tecnologie erano “oggetti” di apprendimento ad una visione delle tecnologie come elementi che favoriscono e migliorano l’apprendimento. Questo passaggio è determinato dalla necessità di offrire agli alunni opportunità di apprendimento coinvolgenti e di favorire una didattica interattiva, collaborativa… .La LIM gioca in questo scenario un ruolo fondamentale perché cambia il modo di fare didattica (dalla preparazione della lezione alla “sceneggiatura” della lezione), ma non il ruolo dell’insegnante, che risulta anzi rafforzato, vista la possibilità di costruire nuove risorse didattiche usando la LIM.

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

La scrittura stenografica con Word

Una proposta per l'utilizzo del glossario di Word

Giocare con grafici dinamici

Una proposta didattica per abituare gli alunni alla lettura di grafici

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT