Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: venerdì 17 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 137

DATA 28/08/2012 17.07.05 - AUTORE Teresa

La Lim è una delle migliori innovazioni in campo informatico, ma bisogna attivare corsi per l'utilizzo. Mobilitiamoci tutti verso questa soluzione.

DATA 28/08/2012 17.30.33 - AUTORE mary

La LIM è uno strumento ormai indispensabile per garantire agli allievi una visione diacronica e sincronica degli argomenti proposti;inoltre consente il confronto diretto ed immediato ed offre molteplici possibilità di approfondimento.Dotatene tutte le aule!!!!!!

DATA 28/08/2012 17.38.28 - AUTORE antonella

Questo intervento è fatto da Laface Natalina. La LIM è uno strumento molto importante nella didattica ,essendo una docente di matematica è essenziale coinvolgere gli allievi in maniera diretto.

DATA 28/08/2012 17.42.33 - AUTORE antonella

Questo intervento è fatto dalla docente Laface Natalina Questo strumento interattivo coinvolge tutti gli allievi di tutte le fasce di età ..personalmente preparo le lezioni sulla L.I.M e i miei alunni sono interessatissimi

DATA 30/08/2012 16.16.23 - AUTORE simona076

Per quanto riguarda il mio aggiornamento professionale reputo il corso lim molto utile ed è sviluppato molto bene, sono realmente contenta di aver usufruito del corso, le lezioni sono semplici e concise.

DATA 17/09/2012 19.30.40 - AUTORE Erminia_F052F

La LIM é paragonabile ad un grande display sensibile al tocco. Collegata a un PC e a un proiettore, il docente o l’allievo può operare come se usasse il mouse, quindi accedere, controllare ogni applicazione, file, ecc.con il semplice tocco di un dito o di una penna (pen tray). I vantaggi sono diversi e ormai riconosciuti ampiamente. L’impatto visivo: rispetto allo schermo del PC la LIM è molto più efficace perché sfrutta l’impatto della visualizzazione "in grande", è "plateale" e rispetto alla lavagna ardesia essa offre la possibilità di attirare e concentrare l'attenzione con la forza dell'immagine, in quanto è in grado di riprodurre l'estetica televisiva più moderna e di raffigurare immagini e contenere diverse finestre testuali, iconiche, visive (anche sovrapposte) che si aprono nello stesso schermo (Foglio lavagna che di fatto è una pagina di power point). La multimedialità: video, immagini e suoni possono convivere nello strumento, sia in maniera passiva (sfruttamento delle risorse) che in maniera attiva (produzione di risorse)e,in particolar modo, è interessante la possibilità di lavorare su parole che possono essere manipolate e diventano immagine (con l'uso di grafica, caratteri, colori) e su immagini che manipolate diventano parole (raffigurando concetti ed idee attraverso collegamenti logici ed analo¬gici). La facilità di manipolazione: è questa la principale potenzialità comunicativa e formativa, la manipolazione degli oggetti è molto più facile e diretta rispetto a quella permessa dal computer. Inoltre l'interattività è un'altra caratteristica estremamente importante, che offre potenzialità didattica enormi se ben sfruttate.

DATA 17/09/2012 19.43.47 - AUTORE Erminia_F052F

Nonostante all’estero l’uso della LIM ha già raggiunto una diffusione importante, in Italia si registrano ancora alcune difficoltà nella sua diffusione, sia perché molti docenti non hanno buona dimestichezza con gli strumenti e gli ambienti digitali e sia perché l’uso della lavagna interattiva pressupone che l’insegnante,prima di entrare in classe, strutturi la sua didattica e ricerchi i learning object,le immagini,i documenti più idonei a realizzare e costruire il percorso didattico. Una buona didattica con la LIM presuppone uno sforzo iniziale notevole che non tutti i docenti sono disposti a fare, anche se in realtà, una volta creato il "repository",tenere le lezioni in altre classi diventa più semplice e creativo. Inoltre, l'uso della LIM rende possibile una didattica flessibile e interattiva. Infatti,la lavagna digitale offre la possibilità di "andare alla lavagna" in maniera nuova, più partecipativa, poichè è possibile modificare un lavoro creato ad hoc dal docente o ricercato nella rete, interagire con gli "evidenziatori" elettronici e conservare le modifiche sotto forma di file, catalogare i lavori e le autocorrezioni, condividerle. Lo stesso docente/allievo può così riutilizzare il lavoro modificato in altri contesti e con altri allievi. La LIM possiede di per sè, nella GALLERIA-RACCOLTA, diverse risorse didattiche "interattive" che facilmente possono essere utilizzate, basta selezionarle e trascinarle nell’aria di lavoro con la tecnica del drag and drop. Pertanto, il lavoro in classe diventa più accattivante e coinvolgente.

DATA 17/09/2012 20.52.54 - AUTORE Takis

È una periferica del computer. Quasi sempre è collegata ad un personal computer, del quale riproduce lo schermo ottenuto con l’ausilio di un proiettore. Permette quindi di mantenere il classico paradigma didattico centrato sulla lavagna, estendendolo con l’integrazione di multimedia, l’accesso ad internet e la possibilità di usare vari software didattici in modo condiviso. In realtà, le immagini che si vedono sulla LIM non sono generate dalla LIM stessa, ma provengono dal computer. Di conseguenza anche la produzione multimediale si affida completamente alla capacità elaborativa dell’intero sistema computer. Se nel sistema sono collegate anche delle casse acustiche, la LIM diventa un perfetto sistema multimediale offrendo la possibilità di riprodurre contenuti digitali di ogni tipo permettendo simultaneamente l’interazione con gli stessi direttamente sulla superficie bianca. La tecnologia elettromagnetica garantisce alle LIM (Zaralli & Marchesiello, 2010): •un’elevata risoluzione; •un’elevata velocità di trascinamento; •un’ottima risoluzione; •la possibilità di effettuare annotazioni con massima precisione; •totale simulazione dell’uso del mouse; •una superficie di lavoro molto resistente e duratura nel tempo. Le lavagne che sfruttano la tecnologia analogico resistiva presentano: •sensibilità al tocco delle dita; •una buona velocità di risposta in modalità interattiva ma inferiore rispetto alle tecnologie a triangolazione ed elettromagnetica; •un più che discreto grado di risoluzione e di linearità; •un non alto grado di robustezza a graffi, impatti violenti o atti accidentali. Le LIM che utilizzano la tecnologia a triangolazione presentano: •una buona velocità di risposta laddove utilizzate in modalità “touchscreen”; •una discreta qualità di sensibilità al tocco, di risoluzione e di linearità; •una elevata robustezza a graffi, impatti violenti o uso accidentale di solventi; •la possibilità di poter operare anche senza proiettore come una lavagna tradizionale.

DATA 17/09/2012 21.04.45 - AUTORE Takis

Grazie a software di dotazione, il docente/relatore/alunno al termine della lezione può salvare, stampare e distribuire gli appunti della lezione nei formati più comuni (BMP, GIF, JPEG, PDF, HTML, ecc.) o pubblicarli sul portale e/o sulla piattaforma e-Learning della scuola/università/centro di formazione professionale/azienda/ecc. Il relatore può ripercorrere le videate archiviate, in sequenza oppure a piacere, per richiamare i punti focali o riassumere gli argomenti trattati. Grazie all’utilizzo di questa tecnologia i docenti/relatori/tutor riusciranno ad aumentare il livello di interesse delle loro lezioni/relazioni. I partecipanti saranno più attenti e coinvolti poiché avranno la possibilità di partecipare alle lezioni in modo ancor più costruttivo creando contenuti che, potranno essere riutilizzati o rielaborati in forma collaborativa o cooperativa.

DATA 17/09/2012 21.52.11 - AUTORE damiana-H264J

Sono un docente della scuola primaria e insegno in una classe quarta. Dall’inizio dell’anno scorso uso la LIM per proporre lezioni ai miei studenti. Dalle esperienze effettuate in classe ritengo che la LIM sia una risorsa che ben si presta a favorire un clima di collaborazione e di vera interazione tra i soggetti protagonisti dell’apprendimento ed è in grado di offrire grandi potenzialità formative e comunicative. Le sue caratteristiche di flessibilità e multimedialità influiscono fortemente sulla motivazione ad apprendere, favoriscono l’ attenzione e la concentrazione, e sollecitano contemporaneamente la partecipazione diretta degli allievi allo sviluppo dei percorsi didattici, facilitando anche l’intervento dei soggetti più timidi e riservati. Facilita, inoltre, il processo di comunicazione in particolare per alunni diversamente abili o con D.S.A grazie soprattutto al suo approccio accattivante che mantiene alta la carica emotiva e il livello di attenzione. Purtroppo per il momento possiamo godere solo di una LIM portatile che ha lo svantaggio di dover essere collegata e scollegata ogni volta, oltre a creare problemi di ingombro in aule già spesso sottodimensionate rispetto ai numeri degli allievi.

DATA 18/09/2012 22.02.40 - AUTORE MariaA638V

Sono un’insegnante di scuola elementare e sono iscritta al corso base sull’uso della LIM. Penso che l’utilizzo della lavagna multimediale possa facilitare l’apprendimento. I bambini di oggi sono fortemente interessati a tutto ciò che riguarda la tecnologia, immersi giornalmente in un mondo pieno di monitor, cellulari, PC,videogiochi…. Sicuramente la LIM potrà aumentare i livelli ed i tempi di attenzione degli alunni e conseguentemente l’apprendimento. L’uso della LIM potrà essere utile anche per gli studenti con bisogni educativi speciali (DSA, stranieri ecc.). Al momento, nelle scuole, la dotazione di tali apparecchiature è limitata e ciò ne rallenta il diffondersi dell’utilizzo.

DATA 19/09/2012 15.42.30 - AUTORE rosa arrè

19/09/2012 Sto partecipando al corso di aggiornamento-formazione sulla LIM; le inss. che partecipano provengono da diversi paesi, ma l'interesse per la nuova tecnilogia fa superare la stanchezza di dover arrivare con pochissima pausa-pranzo. Il lavoro che stiamo "costruendo" è sulle attività di accoglienza.

DATA 19/09/2012 16.01.30 - AUTORE Marilena Mancino

Sono una docente di Scuola Primaria e da Settembre frequento il corso base sulla Lim. Credo che proporre attività interattive sia per gli alunni più coinvolgente e stimolante e il suo uso permette un maggiore controllo della classe.

DATA 19/09/2012 16.12.33 - AUTORE annalisa villino

Salve a tutti/e. Sono un'insegnante di scuola primaria e ho cominciato l'anno scolastico, frequentando un corso finalizzato alla certificazione LIM, livello base. Nonostante avessi al mio attivo altri corsi simili, ho ritenuto interessante poter acquisire, attraverso un esame specifico, la certificazione base per l'utilizzo della LIM. Ovviamente, sono assolutamente a favore della LIM e del suo pieno utilizzo nella prassi didattica: multimedialità, interattività, apprendimento collaborativo sono le varie opportunità che tale strumento innovativo offre alla scuola; opportunità che se ben utilizzate potrebbero consentire un potenziamento dei livelli di apprendimento di tutti gli alunni.

DATA 19/09/2012 16.18.31 - AUTORE Monica

Insegno inglese in un liceo scientifico e delle scienze umane. Utilizzo la LIM soprattutto con gli studenti delle classi quarte e quinte per riassumere, con l'aiuto di immagini e brevi commenti, la poetica degli autori precedentemente spiegati. Ritengo che l'utilizzo di collegamenti ipertestuali che rimandano a pagine web o a file da me creati faciliti l'apprendimento soprattutto degli studenti che mostrano più difficoltà a memorizzare le pagine "tradizionali" dei libri di testo. Penso sia una delle tante strategie didattiche a nostra disposizione per sperimentare nuovi canali di comunicazione. Ci sono anche degli aspetti dell'utilizzo della LIM che non mi convincono. Aspetto le vostre osservazioni a proposito per poter aggiungere le mie....

DATA 19/09/2012 16.31.33 - AUTORE domenica palattella

Ciao a tutti, sono un'insegnante di sostegno. Lo scorso anno ho collaborato con una docente che utilizzava quasi quotidianamente la LIM per le attività con i bambini. Ho constatato una maggiore partecipazione di tutti gli alunni e, in particolare, degli alunni diversamente abili. Per questo motivo, quest'anno ho deciso di "attrezzarmi", frequentando un corso sull'uso della LIM nella prassi didattica. E adesso...sono al lavoro!!!

DATA 19/09/2012 16.33.16 - AUTORE rosalia lippolis

Cara vecchia Lavagna d' ardesia, ti scrivo x confidarti un mio tormento interiore: sto x abbandonarti. Ebbene sì!Ho scoperto qualcosa che mi dà maggiori possibilità di espressione e di comunicazione con i miei piccoli allievi che in fatto di abilità informatiche ne sanno più di me... Vuoi sapere il suo nome? E' la LIM. Una tua fan

DATA 19/09/2012 16.49.58 - AUTORE antonia

Ciao, sono un insegnante di educazione fisica e la curiosità mi ha spinto ad avvicinarmi alla lim e mi propongo di utilizzarla nelle lezioni teoriche. Ho capito però che necessita di una preparazione seria a casa.

DATA 19/09/2012 17.00.35 - AUTORE Monica

Frequentando un corso per approfondire le mie abilità nell'uso della Lim ho potuto constatare quanto la lavagna interattiva sia molto utile soprattutto nella scuola primaria dove l'apprendimento in forma ludica è una parte fondamentale della didattica. Con questo non voglio dire che le lezioni di letteratura in un liceo debbano essere necessariamente pedanti e noiose e, quindi, cartacee.....Condivido il fatto che sia necessario essere costantemente aggiornati sulle nuove strategie comunicative e didattiche, ma penso che forse per le scuole superiori, e in particolare per le lezioni di letteratura, un programma come Microsoft Powerpoint sia molto più adatto e più stimolante. L'unica funzione dei programmi per le LIM che stiamo studiando che risulta davvero interessante è la possibilità di attivare dei link interattivi con siti internat che funzionano in tempo reale....

DATA 19/09/2012 17.05.35 - AUTORE Antonia Barletta

Insegno Inglese nella scuola Primaria da diversi anni, utilizzando i classici strumenti didattici: flash-card, sussidi audio e video,ma dopo aver frequentato questo corso mi sono resa conto di quante potenzialità in più offre la LIM. Il corso è stato particolarmente interessante soprattutto per i continui riferimenti didattici da cui poter attingere per le mie lezioni.

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT