Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 20 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 173

DATA 30/11/2012 17.44.41 - AUTORE katia_c351v

Ciao a tutti!Nel mio precedente intervento,mi sono soffermata sui vantaggi che le LIM potrebbero portare nelle nostre classi,il tutto senza tenere conto delle possibili difficoltà. Prima tra tutte,considerando le esigue risorse economiche di cui le scuole italiane possono disporre,anche un semplice malfunzionamento o un guasto tecnico,comporterebbe un blocco del loro utilizzo. Un'altra difficoltà, consiste nella preparazione delle lezioni a casa che richiedono tempi aggiuntivi di lavoro che,come ben sappiamo, non ci verrebbero retribuite.

DATA 30/11/2012 18.13.49 - AUTORE salvoroc

La LIM, come nuovo strumento tecnologico, suscita un particolare interesse da parte degli studenti invogliandoli alla partecipazione perché permette loro di utilizzare a scuola, con finalità didattiche precise, i mezzi multimediali che normalmente utilizzano a casa. La LIM permette inoltre ai docenti una nuova sperimentazione nell’organizzazione delle attività didattiche attraverso la personalizzazione dei percorsi di apprendimento e degli strumenti di verifica. A seconda dell’efficacia didattica degli argomenti disponibili, il docente può scegliere il miglior percorso didattico da proporre alla classe all’interno di una sequenza pianificata di argomenti. Utilizzata con strumenti didattici adeguati, permette ed incoraggia gli studenti ad adottare un ruolo attivo e collaborativo dell’apprendimento. Questi vantaggi, di contro, richiedono al docente un impegno di tempo nella preparazione preventiva delle lezioni con utilizzo di strumenti software che non sempre sono nel novero di quelli normalmente utilizzati.

DATA 30/11/2012 18.14.26 - AUTORE salvoroc

La LIM consente di scrivere, gestire immagini, riprodurre file video, consultare risorse web e utilizzare tutti i software che normalmente si possono usare con un PC. I punti di vista sul suo impiego a scopo formativo sono tanti e vari ma tutti accomunati dal riconoscerne il potenziale in termini di apprendimento e di partecipazione da parte degli studenti. La sua introduzione in un’aula scolastica contribuisce ad “aprire” quella classe al mondo digitale e in generale ai contenuti reperibili in rete. Con vantaggi e limiti che ne derivano. Sicuramente viene stimolata l’attenzione degli studenti e le lezioni diventano più coinvolgenti e partecipative. A seconda dell’efficacia didattica degli argomenti disponibili, il docente può scegliere il miglior percorso didattico da proporre alla classe all’interno di una sequenza pianificata di argomenti. Utilizzata con strumenti didattici adeguati, rende le lezioni più coinvolgenti, permette ed incoraggia gli studenti ad adottare un ruolo attivo e collaborativo dell’apprendimento.

DATA 30/11/2012 18.47.38 - AUTORE Marialuisa

Sono contenta che la mia scuola abbia attivato un corso per migliorare le conoscenze con le tecnologie informatiche,in special modo con la LIM solo in tal modo si continua a crescere e si può dare di più ai nostri alunni.

DATA 30/11/2012 18.51.04 - AUTORE francy

SONO D'ACCORDO CON GIUSEPPINA BRAVA

DATA 30/11/2012 18.56.32 - AUTORE giusy_h269x

L'entusiasmo iniziale derivante dall'uso della LIM in classe,può subire un notevole calo non appena si presentano alcuni problemi relativi, ad esempio, ad un collegamento internet non funzionante o ad un cattiva manutenzione del dispositivo tecnologico in uso. Altro punto a sfavore,è rappresentato dal fatto che,le Istituzioni scolastiche,hanno offerto l'opportunità della formazione per l'utilizzo della LIM, soltanto ad una minima percentuale di docenti. Per cui,mi chiedo:verranno istituiti altri corsi per offrire a tutti i docenti tale formazione,o esisteranno docenti di serie A e docenti di serie B?

DATA 30/11/2012 19.03.43 - AUTORE Marialuisa

Nonostante giudico molto positiva la formazione penso che la crisi economica che il nostro paese sta affrontando non ci aiuterà certamente e passerà tempo prima che le aule saranno tutte fornite di Lavagne interattive.

DATA 30/11/2012 19.48.09 - AUTORE lucia

L'utilizzo della LIM in classe richiede un lavoro preventivo non semplice ma abbastanza "complesso e lungo" e non sempre realizzabile a causa delle marche,software ecc.completamente diversi tra loro. Ma una scelta uniforme non sarebbe stata la cosa più giusta?

DATA 30/11/2012 19.54.06 - AUTORE raffaellaI451S

La lavagna interattiva svolge un ruolo chiave per l’innovazione della didattica poiché consente di integrare le tecnologie della formazione e della comunicazione nella didattica integrando diverse discipline.Permette di dialogare con gli alunni in modo più incisivo perché usa un linguaggio a loro più familiare motivandoli, grazie al suo uso versatile, a partecipare attivamente alle attività proposte con una ricaduta positiva sull’apprendimento. Anche se richiede impegno e tempo nella preparazione delle lezioni, stimola negli insegnanti la voglia di rinnovarsi per essere sempre al passo con i tempi coinvolgendoli in una rete di collaborazione e condivisione di materiali che stimola il confronto migliorando l’efficacia del loro lavoro. Pur riconoscendone la validità e l’importanza per fondare un nuovo rapporto tra insegnamento e apprendimento, resta da considerare la realtà delle nostre scuole: poche LIM sono presenti nelle aule pertanto non a tutti i docenti formati viene data la possibilità di utilizzarla per le proprie attività.

DATA 30/11/2012 20.57.51 - AUTORE Antonietta

salve a tutti, man mano che si va avanti con le lezioni sulla LIM, aumenta la curiosità di conoscere cose nuove ed interessanti. Ogni volta scopro che sono tante le applicazioni che si possono fare in classee: non vedo l'ora di metterle in pratica!!!!!!

DATA 30/11/2012 22.16.29 - AUTORE Marisa

la scuola in cui opero è molto avanzata in quanto a tecnologia, pertanto ritengo essere fortunata di poter lavorare con attrezzature che mi consentono di attivare una didattica multimediale, in particolare con alunni DSA e con situazioni di disabilità. Ultimamente sono stati acquistati dei software specifici per queste problematiche che sono molto utili, anche a tutta la classe.

DATA 01/12/2012 9.18.18 - AUTORE elena-g373v

Sono un'insegnante di scuola secondaria di primo grado, ho avuto l'opportunità di seguire il corso sull'utilizzo della Lim e ho potuto constatare che è uno strumento didattico assai valido. Ritengo che il suo utilizzo faciliti il processo di apprendimento dei nostri ragazzi, maggiormente propensi ad imparare attraverso la tecnologia, che usano quotidianamente e con grande dimestichezza, piuttosto che attraverso gli strumenti tradizionali.Inoltre, un altro aspetto positivo che ho potuto rilevare, riguardo l'utilizzo della Lim è che essa dà la possibilità di fare interagire gli alunni con gli argomenti preparati dai docenti e ciò fa sì che essi diventino parte attiva della lezione e non ascoltatori passivi. L'unico inconveniente che intravedo nel suo utilizzo riguarda i tempi di installazione. Cosa che si potrebbe facilmente superare se ci fosse in ogni classe un computer fisso collegato alla sua Lim. ElenaG273V

DATA 01/12/2012 10.37.17 - AUTORE Maria_G273X

Sono una docente di scuola secondaria di primo grado che, per la prima volta quest'anno, si è accostata all'uso della lavagna LIM in classe. Ancora la mia esperienza nell'uso di questo strumento multimediale è alquanto limitata , ma spero al più presto di poter utilizzare al meglio le potenzialità di questo nuovo mezzo didattico. L'uso della LIM presenta notevoli possibilità e vantaggi,come: - l'elaborazione anticipata di un piano di lavoro, per poter presentare i vari contenuti di una unità didattica in maniera divertente, utilizzando tutte le potenzialità in dotazione alla lavagna, compresi la proiezione di filmati o di foto e così via. -“Improvvisare” direttamente in classe una lezione, guidando gli alunni verso l'obiettivo finale (es.”l'uso del pentagramma”). - la possibilità di poter conservare il prodotto preparato a casa, per la ripresentazione dello stesso in più classi o nell'aggiornamento di quest'ultimo con nuovi interventi. Il lavoro del docente sicuramente sarà in futuro più faticoso ma anche più soddisfacente e gratificante.

DATA 01/12/2012 11.56.08 - AUTORE angela_g273p

FORUM LIM Corsista Beninati Angela Novembre 2012 Sono un’insegnante di matematica e scienze della scuola media. Uso da poco la Lim e tra poco avrò completato il corso di formazione che ci prepara al suo utilizzo. Sin dall’inizio ho potuto osservare un’evidente interesse per la novità tecnologica da parte della scolaresca che si è mostrata ben disposta a partecipare attivamente alla lezione. Quindi maggiore facilita a seguire le lezioni, all’apprendimento e anche ai possibili collegamenti tra gli argomenti proposti sia nella stessa disciplina che in modo interdisciplinare, e questo grazie alla caratteristica interattività- multimedialità della LIM. Ritengo che l’uso della Lim possa migliorare notevolmente la didattica e innalzare il livello di preparazione degli studenti in tempi relativamente brevi.

DATA 01/12/2012 16.49.00 - AUTORE lucia73

Credo che tra le funzionalità più usate della LIM vi è la proposta all'intera classe di esercizi interattivi. Interattivi sia quando si utilizzino i telecomandi per le risposte, sia quando a renderli interattivi è la presenza degli studenti alla lavagna. In realtà, ad un utilizzo più accorto, ci si accorge che l’interattività,la possibilità di rendere modificabili file e qualsivoglia materiale fa sì che la lezione diventi più dinamica e quindi cattura con più mordente l’interesse degli alunni. La ricchezza di una lezione frontale con la LIM è data dal suo impiego della ipermedialità, sia che si inserisca nel percorso didattico immagini statiche o in movimento, sia che si inseriscano file audio, sia che si inseriscano, infine,collegamenti al web o interni alla presentazione. Il coinvolgimento degli alunni può avvenire in diverse modalità, sia lasciandoli interagire contestualmente alla lezione del docente, sia assegnando un nuovo compito alla fine della lezione che prenda spunto, eventualmente, dalla presentazione del docente.

DATA 01/12/2012 19.21.40 - AUTORE marilena

Sono una docente di lettere della scuola secondaria di primo grado . Sto frequentando il corso sulla L.I.M. e ritengo la lim uno strumento valido ed efficace in quanto non impedisce la tradizionale lezione , come alcuni potrebbero pensare , ma al contrario la potenzia perchè permette di integrarla con molteplici strumenti multimediali.

DATA 01/12/2012 19.30.31 - AUTORE marilenag273a

Sto seguendo il corso sulla lim , corso che ritengo utile e valido . Ho preparato una unità didattica con entusiasmo e curiosità, ma nel riaprire quanto salvato ho trovato inseriti strani geroglifici e ,con mia sorpresa, alcune parti mancanti . Mi chiedo se sia accaduto ad altri . Che fare?

DATA 01/12/2012 19.46.14 - AUTORE Dorinag273q

Sto partecipando al corso sulla Lim in qualità di tutor. Sono una docente di sostegno della scuola secondaria di primo grado, trovo questo strumento utile anche per alcune disabilità : la capacità di visualizzare in grande e la possibilità di esemplificare visivamente i concetti .

DATA 02/12/2012 10.27.27 - AUTORE elena-g373v

Sono un'insegnante di Lettere della scuola media di primo grado. Ho seguito il corso sulla Lim che si è svolto presso la mia scuola, grazie ad esso sono riuscita a realizzare un'unità didattica utilizzando alcune funzioni offerte dalla Lim. Alla fine del mio lavoro, mi sono sentita abbastanza entusiasta e gratificata, ma, purtroppo, come già del resto rilevato da una collega, nel momento in cui ho riaperto il file dove avevo salvato la mia attività ho trovato inseriti strani caratteri di scrittura o addirittura parti mancanti. Mi chiedo se c'è una soluzione per evitare tale inconveniente. Se qualcuno è in grado di darmi qualche suggerimento gliene sarei grata. ElenaG273V

DATA 02/12/2012 12.20.48 - AUTORE Dorinag273q

Seguendo il corso scopro via via sempre maggiori ed interessanti utilizzi : ad esempio se si dispone di una connessione ad internet è possibile eseguire immediatamente ricerche con il vantaggio di guidare gli studenti a un corretto utilizzo delle risorse web.

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT