Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: lunedì 18 dicembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 284

DATA 25/09/2013 23.53.33 - AUTORE Robertasasso

Nell'uso della Lim vale più la pratica di qualunque lezione teorica.

DATA 26/09/2013 15.27.09 - AUTORE angela b.

L'innovazione che entra a scuola, in questo caso la LIM,è certamente positiva, visto le ampie possibilità che offre. Certo che in questa epoca di nativi tecnologici, adeguarsi è importante, in quanto, l'uso di tali strumenti è parte integrante della nuova comunicazione.

DATA 26/09/2013 15.32.17 - AUTORE angela b.

L'uso della LIM nell'attività didattica da' la possibilità di spaziare tra i vari argomenti facilitandone l'interdisciplinarietà. Questo strumento riesce ad attirare l'attenzione degli alunni in modo a loro più consono e facile, favorisce strategie e metodologie didattiche che aiutano gli insegnanti ad avvicinarsi a quelle che sono le esigenze e le competenze reali della scolaresca.

DATA 26/09/2013 16.34.37 - AUTORE Anna

Utilizzo la Lim da quando sono stati installati i primi esemplari nella mia scuola. ritengo che si tratti di uno strumento in grado di ampliare considerevolmente le possibilità didattiche, molto versatile e che si presta ad usi differenti. Atttraverso la LIM è possibile aprire l'aula al mondo attraverso internet, consentendo l'accesso in tempo reale ad un ingente materiale di fonti e documenti. Su questo materiale documentario è possibile operare, attraverso i tools che il software della LIM mette a disposizione, ad esempio evidenziando elementi e disponendo i testi per operare raffronti sinottici. Ma, e forse ciò è ancora più importante, gli studenti possono operare essi stessi direttamente sulla LIM rendendo la didattica meno frontale e più interattiva.

DATA 26/09/2013 18.49.07 - AUTORE Anna

Sono una docente d'inglese e durante la mia lunga carriera scolastica sono stata aperta a tutte le innovazioni metodologiche e tecnologiche che mi permettevano di rendere il processo d'insegnamento/apprendimento più efficace e motivante per i miei allievi.La LIM rappresenta un sussidio tecnologico che sicuramente favorisce tale efficacia. Avere una LIM in classe infatti vuol dire innanzittuttto immediata fruibilità da parte degli alunni.Con essa si lascia molto spazio alle immagini, ai suoni,ai filmati che saranno immediatamente fruibili con un click. Il docente non perde la propria centralità in questa nuova prospettiva didattica ma al contrario diventa creatore del proprio programma di lavoro e quindi del percorso formativo che ritiene più utile e motivante per i suoi alunni.

DATA 26/09/2013 19.29.17 - AUTORE Anna

L'interattività è un'altro aspetto della LIM che ritengo fondamentale per l'impatto che esso può avere su allievi abituati a interagire su social network o altro tipo di piattaforma informatica.Con il coinvolgimento molto diretto dell'allievo questi si sente più protagonista nel processo di apprendimento e ciò può favorire l'impostazione costruttivista della lezione. Inoltre le LIM possono svolgere un valido supporto alla costruzione e alla condivisione delle conoscenze nell'azione ETwinning nell‟ambito del programma LLP con lo scopo di favorire la collaborazione tra scuole europee, la costruzione di rapporti („gemellaggi‟) basati sullo scambio e la condivisione di risorse digitali.

DATA 26/09/2013 22.31.41 - AUTORE Anna

Non riesco a individuare particolari cons relativi all'uso della LIM. Probabilmente il fatto che in qualche momento non venga percepita dagli allievi come uno strumento di facilitazione del processo di apprendimento. Vanno dunque orientati e resi consapevoli del valore didattico che tale sussidio tecnologico possiede perché esso possa essere utilizzato al massimo della sua funzionalità.

DATA 27/09/2013 15.55.00 - AUTORE Anna

Ritengo che la mancata padronanza delle nuove tecnologie informatiche, tra cui la LIM, aumenti il gap generazionale tra docenti ed allievi. Un importante canale di comunicazione resta interdetto. E non si tratta soltanto di un canale, perchè le moderne tecnologie propongono modalità cognitive differenti. Anche nella scuola, se non ci si apre ai modi nuovi di organizzare la didattica, si rischia di dar vita al cosiddetto digital divide, alla nuova frontiera, cioè, che separa coloro che sono in grado di utilizzare i nuovi e coloro che non lo sono, per cui si realizza il paradosso secondo il quale gli "analfabeti" sono i docenti.

DATA 29/09/2013 13.41.27 - AUTORE Francesca

A mio avviso l’uso della LIM da parte dei docenti rappresenta una risorsa innovativa molto efficace perché crea un ambiente di apprendimento stimolante, partecipativo e collaborativo. Permette di realizzare lezioni interdisciplinari ben articolate. Permette di “parlare” un linguaggio più adatto all’attuale generazione di studenti, riducendo di molto il gap generazionale. Tuttavia penso anche la LIM non deve sostituire né la vecchia lavagna né il libro; vecchi e nuovi linguaggi devono mantenere il proprio ruolo perché ogni mezzo possa contribuire alla crescita consapevole e critica di ciascun discente.

DATA 29/09/2013 13.42.38 - AUTORE Francesca

Per contro, l’uso della LIM presenta anche degli svantaggi. In primo luogo occorre molto tempo preparare una lezione, poi possono verificarsi degli inconvenienti tecnici che ostacolano la fruizione regolare dello strumento ma soprattutto compromettono l’attenzione e la concentrazione degli alunni.

DATA 29/09/2013 18.32.22 - AUTORE Prospero Conte

Finalmente la scuola italiana ha avviato il processo di innovazione tecnologico, la LIM è uno strumento di proiezione di lezioni, contenuti, esercitazioni ecc. che permette l'interazione digitale e soprattutto di trasmettere saperi e nozioni utilizzando il web. Tutto ciò può sembrare scontato ma la vera rivoluzione è proprio questa, i docenti possono realizzare una didattica intellettualmente libera da schemi ed indicazioni e gli studenti hanno la possibilità di acquisire e sviluppare nuovi metodi di apprendimento altrettanto liberi dai limiti interpretativi posti dai libri di testo.

DATA 29/09/2013 19.16.44 - AUTORE Prospero Conte

Le Lim in classe, come anche la didattica fatta nei laboratori, permette di aumentare il livello di attenzione e di interesse degli studenti, in quanto vengono utilizzati strumenti che appartengono alla loro quotidianità, pc, notebook, tablet, smartphone. In molte scuole già si sono realizzate le classi digitali/laboratorio nelle quali tutti gli studenti dotati di tablet o notebook interagiscono con la LIM e con il docente partecipando al processo di apprendimento. Tutte queste novità e trasformazioni possono spaventare molti colleghi ma sono il futuro dell'insegnamento. Anche grazie all'Europa, le scuole stanno lentamente, obbligate, realizzando la digitalizzazione di tutti i processi scolastici, amministrativi e didattici necessari ad una scuola moderna che vuole competere nell'istruzione e nella formazione dei propri giovani.

DATA 29/09/2013 23.19.48 - AUTORE Luciano

Sono un grande sponsor dell'utilizzo della LIM in classe, è dall’anno scorso che per la prima volta sono venuto in contatto con questa tecnologia e ne sono rimasto subito molto affascinato, ho notato che sono di grande stimolo sia al docente che agli alunni. Lo scorso anno scolastico infatti mi ha permesso di superare un limite che la scuola aveva, l’assenza del laboratorio di fisica. Grazie alla LIM in classe ho potuto utilizzare delle lezioni interattive che simulavano proprio alcuni esperimenti che diversamente la sola descrizione o il solo leggerli nei libri non avrebbero lasciato un segno nella mente dei ragazzi. Ottima invenzione quella della LIM. Buon lavoro a tutti.

DATA 29/09/2013 23.29.44 - AUTORE Luciano

Da due anni ho seguito nella mia scuola insieme ad un collega veramente in gamba la diffusione delle LIM nelle classi. Attualmente più del 50% delle classi ha la LIM e crediamo che entro quest'anno anche tutte le altre ne potranno beneficiare. Oltre a questa bell'esperienza ho potuto apprezzare come il corpo docenti dopo un'iniziale e giustificata resistenza hanno mostrato interesse e desiderio di mettersi in discussione. Sono contento di avere colleghi cosi motivati.

DATA 03/11/2013 23.33.44 - AUTORE Ins. Cinzia Abbate

Come autrice insieme alla mia collega madrelingua inglese del progetto “Technoenglish”, progetto di conversazione lingua inglese con supporto multimediale, ritengo strumento indispensabile e veicolante nella prassi didattica l’uso delle tecnologie informatiche e multimediali, considerandoli anche favorevoli allo sviluppo di potenzialità educative e strumenti di valutazione diretta dei percorsi didattici prefissati, nonché strumento di socializzazione e arricchimento culturale. Quello che circa 10 anni fa abbiamo presentato nelle scuole insieme alla mia collega come metodo sperimentale innovativo è diventato oggi elemento fondamentale del percorso didattico, i ragazzi sono molto motivati dall’uso delle tecnologie, l’utilizzo della lavagna interattiva stimola il loro apprendimento, diventando così autori e registi del proprio sapere.

DATA 03/11/2013 23.44.27 - AUTORE Ins. Cinzia Abbate

Grazie all’utilizzo del Technoeglish method, (apprendimento della lingua inglese attraverso la multimedialità) i ragazzi possono apprendere la lingua inglese in modo semplice e divertente. Imparare un’altra lingua e sapersi adoperare nell’ambiente informatico, oggi può moltiplicare le possibilità di un ragazzo nell’ambito della sua istruzione e in vista della sua carriera da adulto.

DATA 10/01/2014 11.00.19 - AUTORE Giada Minicuci

Il corso lim è veramente interessante e le applicazioni pratiche sono infinite.…

DATA 10/01/2014 16.21.17 - AUTORE paola azzara

Adoro insegnare usando la lavagna tradizionale e trovo che il mio lavoro sarà facilitato ulteriormente con la LIM perché offre più opportunità per arricchire le lezioni e tenere alta l'attenzione degli alunni con l'opzione del digitale e della multimedialità e permette di soddisfare i diversi stili di apprendimento.

DATA 10/01/2014 17.26.52 - AUTORE Giusy

La LIM nei laboratori di Italiano per stranieri è davvero utile, questo pdf riporta momenti di condivisione tra docenti e allievi. http://www.italiano.rai.it/territorio/regioni/Lombardia/provMilanoParoleLuoghi/DIREFARENAVIGARE.pdf

DATA 10/01/2014 18.10.22 - AUTORE paola azzara

Come con qualunque strumento tecnologico, anche per la LIM vale: più la si usa più si scoprono nuove funzioni, nuove soluzioni possibili per rendere più interessante, più accattivante una lezione.

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

La scrittura stenografica con Word

Una proposta per l'utilizzo del glossario di Word

Giocare con grafici dinamici

Una proposta didattica per abituare gli alunni alla lettura di grafici

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT