Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: martedì 16 ottobre 2018

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7767

COMMENTI - PAGINA 365

DATA 16/03/2017 17:26:47 - AUTORE MARCELLOC745W

Secondo me, le lavagne multimediali (LIM) rappresentano un dispositivo educativo ancora nuovo e - per certi versi - inesplorato (viste le sue numerose potenzialità), seppur sia presente nel nostro Paese da una decina di anni. Nella scuola secondaria in cui insegno tutte le aule sono dotate di LIM, e in molte queste affiancano – e quindi non sostituiscono - la lavagna tradizionale. Rispetto a quest’ultima le LIM danno modo di arricchire la didattica con nuovi spunti, grazie alle moderne funzioni offerte dalla tecnologia, tra le quali la possibilità di usare immagini, foto, suoni, musica, filmati, etc., che servono a spiegare meglio le varie nozioni e più approfonditamente i numerosi concetti. Tutto questo rappresenta una bella sfida sia per noi docenti, sempre più spesso chiamati a sviluppare maggiori competenze, in primis tecnologiche, sia per gli studenti, spronati così all’uso non più solo ludico della tecnologia. Difatti, la lavagna multimediale ha la capacità di stimolare in modo diverso gli alunni, catturandone l’attenzione, poiché è molto smile a TV e tablet, e aiuta a proporre le informazioni in modo meno convenzionale, grazie all’uso di un linguaggio più simile a quello dei ragazzi, specialmente nei confronti di tutti quei soggetti che presentano bisogni di apprendimento normalmente insoddisfatti dagli stimoli - e dai supporti – forniti dai metodi tradizionali. Alcune analisi dimostrano come la LIM migliori l’apprendimento visivo, la capacità di attenzione, di analisi e di risoluzione dei problemi, oltre che favorisca lo sviluppo della memoria, il cooperative learning e il lavoro di gruppo. Tutto ciò ha così delle positive conseguenze sul desiderio di sapere, sulla motivazione e sul coinvolgimento della classe, e aiuta - allo stesso tempo - a familiarizzare con le nuove tecnologie, rendendo l’apprendimento - agli occhi dei ragazzi - meno “noioso” e più “interattivo”.

DATA 16/03/2017 21:47:09 - AUTORE danielef152d

Le lavagne interattive, favorendo l'apprendimento visivo, costituiscono un utile strumento didattico in grado di rispondere alle esigenze di un grande numero di studenti, compresi i casi di alunni con “bisogni educativi speciali” quali i casi di disabilità, gli studenti stranieri di recente immigrazione, gli studenti con DSA (esempio dislessia) ed altre difficoltà anche lievi legate all'apprendimento.In particolare l'uso delle LIM, permettendo un ampio ricorso a risorse di tipo visivo/iconico, favorisce l'apprendimento nei soggetti sordi i quali, come è noto, posseggono capacità di apprendimento visuo-spaziale superiori alla norma, possono inoltre trarne beneficio gli studenti ipovedenti dal momento che le LIM permettono di ingrandire immagini e caratteri nonché di lavorare su aspetti quali il contrasto e il colore e di trasformare il testo scritto a mano in testo a caratteri di stampa.

DATA 16/03/2017 22:02:16 - AUTORE adrianac134j

L’introduzione della LIM non si limita a supportare con un mezzo più moderno e versatile l’insegnante durante la spiegazione, ma può funzionare da vero e proprio catalizzatore per un cambiamento delle pratiche didattiche, indipendentemente dalla materia insegnata. Uno dei punti chiave è il maggior coinvolgimento dei ragazzi durante la lezione, che viene imputato alla possibilità di usare strumenti e linguaggi più vicini agli studenti di oggi; la LIM avvicina docenti e studenti.I punti di forza della LIM consistono nella chiarezza degli stimoli, nelle dimensioni delle immagini, nella presenza di uno schermo dinamico, nella possibilità di creare, spostare, recuperare e salvare una grande quantità di risorse. La versatilità delle LIM permette di dare risposte personalizzate a complessi bisogni di apprendimento. Stimolando più canali percettivi si incontrano le esigenze di studenti con stili diversi di apprendimento. Per sfruttare al meglio le potenzialità di questo strumento è però necessario non sovraccaricare la lezione con un numero eccessivo di stimoli;risulta pertanto di fondamentale importanza conoscere i meccanismi dell'apprendimento e predisporre materiali in grado di rispondere alle caratteristiche cognitive, percettive

DATA 17/03/2017 14:14:13 - AUTORE Elisa Gariazzo

Ritengo che l'introduzione di lavagne interattive, favorendo un apprendimento di tipo visivo, uditivo e tattile può portare a significativi risultati sotto il profilo didattico, in modo particolare nella didattica rivolta a bambini e ragazzi con bisogni educativi speciali. Non va comunque dimenticato che la sola introduzione delle tecnologie non è di per sé un elemento in grado di offrire vantaggi significativi, è infatti necessario da parte degli insegnanti comprendere i differenti stili di apprendimento degli alunni offrendo loro un ampio spettro di tecniche di insegnamento. E' inoltre importante sottolineare che l'efficacia di questi strumenti richiede da parte dell'insegnante una conoscenza adeguata di queste tecnologie e del loro potenziale pedagogico.

DATA 17/03/2017 15:53:01 - AUTORE alessiab019w

Sono una docente di lettere in servizio presso una scuola secondaria di primo grado e, con i miei alunni, sto sperimentando quanto possa risultare efficace l’utilizzo delle nuove tecnologie durante le lezioni. L’uso della LIM, in particolare, permette una maggiore inclusività degli alunni con bisogni educativi speciali in quanto li rende parte attiva del gruppo classe e permette loro di interagire con i compagni sfruttando la collaborazione tra pari: quest’ultimo aspetto agisce in maniera positiva sullo studente sia dal punto di vista didattico che emotivo. In generale per il gruppo classe, la sostituzione della lezione frontale con un momento di confronto e collaborazione con insegnanti e compagni nella creazione di un percorso didattico alla LIM, offre i vantaggi di aumentare il tempo di attenzione e favorire la memorizzazione dei contenuti in questione. Nella mia scuola l’aspetto tecnologico è molto curato e ogni aula dispone di LIM e pc che permettono di sperimentare nuove metodologie a cui, nella maggior parte delle occasioni, gli alunni rispondono con entusiasmo e partecipazione proprio perché percepiscono l’attenzione del docente nei confronti di un mondo, come quello informatico, che rappresenta un aspetto quotidiano della loro vita.

DATA 17/03/2017 18:57:52 - AUTORE francescaB041L

Sono una docente di economia aziendale in servizio presso una scuola secondaria di secondo grado. Sono soddisfatta di questo corso in quanto ho potuto fare degli approfondimenti su alcuni strumenti della Lim che non conoscevo. La scuola presso la quale presto servizio è favorevole a questo metodo di insegnamento, infatti ogni aula è dotata di Lim e gli studenti utilizzano Ipad e libri digitali. Ritengo che questa attrezzatura permette una comunicazione in classe costruttiva per la condivisione, l'interattività in linea con il mondo digitale.

DATA 17/03/2017 19:08:40 - AUTORE Gina

Ormai, nel sistema educativo italiano di ogni ordine e grado, sono entrate le innovazioni tecnologiche ad ausilio di una didattica più digitale, partecipativa e stimolante destinata ai "nativi digitali", la moderna generazione studentesca. I vantaggi inerenti all'utilizzo della lim sono molteplici ed invocati da più parti: catalizza l'attenzione e rende più partecipativa la classe; favorisce l'interazione sia fra studenti e docente che fra docente e lezione; dà la possibilità di una fruizione dei contenuti in tempi differenti; permette l'accesso simultaneo a più fonti; consente la personalizzazione della lezione da parte del docente; il materiale didattico può essere riutilizzato, assemblato e riassemblato di volta in volta. I risvolti positivi, in sostanza, attengono allo stimolo verso una maggiore curiosità, alla motivazione e al coinvolgimento attivo della classe. Ma il binomio innovazione-miglioramento invita a diffidare da facili entusiasmi perché pian piano emergono e verranno fuori criticità quali: l'eccessiva esposizione allo schermo potrebbe sovraccaricare gli stimoli visivi; la cattiva visibilità e le eventuali interruzioni connesse all'uso potrebbero infastidire gli studenti o rallentare il ritmo della lezione; possibile irrigidimento della didattica se mancasse la personalizzazione; un uso eccessivo potrebbe non sortire alcuno degli effetti sperati e addirittura non agire da propulsore della memoria laddove non venisse utilizzata in modalità partecipativa ma solo trasmissiva. In definitiva, come in tutte le cose bisogna usarla con cautela, evitando gli svantaggi elencati.

DATA 17/03/2017 19:29:51 - AUTORE Gina

Io sono dell'opinione che sebbene la LIM rappresenti un ottimo dispositivo educativo, questa non debba necessariamente sostituire la lavagna tradizionale, bensì affiancarla al fine di gestire la didattica in una maniera più innovativa, ovvero arricchendola con spunti e funzioni offerte da questo strumento tecnologico. Protendo verso un'integrazione all'interno della "classica" lezione frontale, poiché la didattica frontale, la lettura dei testi e le esercitazioni individuali possono essere migliorate, senza mai essere sostituite, dall'utilizzo di immagini,suoni, filmati, schemi che hanno la finalità dell'apprendimento di nozioni e/o concetti. La nota dolente è che spesso la si utilizza in modo passivo. A titolo esemplificativo, ho visto colleghi/e che la usano per vedere un video o proiettare una lezione a mo' di slide. Allora, non ne vedo l'utilità né tantomeno il valore aggiunto. A mio avviso, inoltre, non deve rimpiazzare la lavagna d'ardesia né prendere il posto delle fonti libresche. Se davvero volessimo essere innovativi utilizzerei la lim abbinata alla flipped classroom. Per adeguare la didattica alla realtà dei propri studenti, per superare una situazione critica in classe o semplicemente per evitare la routine, la lim è utile nell'apprendimento rovesciato o insegnamento invertito perché i discenti fanno il lavoro preparatorio a casa e poi in classe, essendo già preparati, diventano più attivi. Infatti, anziché essere soltanto ricettori di informazioni o persino soltanto spettatori sono maggiormente aperti al dialogo e al confronto propositivo, hanno maggiore attenzione con minore sforzo e la classe diventa il luogo di lavoro per il dibattito costruttivo, l'analisi e l'approfondimento di problematiche o curiosità varie.

DATA 17/03/2017 22:14:06 - AUTORE marcob428b

Sono un insegnante di sostegno in un istituto superiore di Asti, interessato alle tecnologie che riguardano la didattica . Ho attivato il corso per la lavagna interattiva multimediale e cioè il corso LIM BASIC INTERWRITE presso l'ente competente Assodolab riconosciuto dal Ministero dell' Istruzione . Devo ammettere che le video lezioni seguite durante il corso sono spiegate in modo molto chiaro e di facile comprensibilità anche per coloro che non hanno tanta domestichezza con la tecnologia .Entrare a conoscenza della LIM oggi è di fondamentale importanza perchè la scuola dei giorni nostri è supportata dall'uso indispensabile della tecnologia, infatti possiamo affermare che oggi in tutti gli istituti , dagli asili alle scuole superiori sino ad arrivare agli istituti universitari, sono presenti p.c. portatili e da tavolo ,stampanti, scanner, lavagne interattive multimediali etc. Lavorando nelle scuole ho avuto modo di constatare che la tradizionale lavagna in ardesia, pian piano viene sostituita dalla lavagna interattiva multimediale, per mezzo di quest'ultima , attraverso processi di archiviazione, registrabilità ,interattività, uso di immagini a colori, audio, web ,etc.. si favorisce senza ombra di dubbio un maggior coinvolgimento da parte dell'allievo che ricevendo maggiori stimoli ai propri sensi, partecipa alle lezioni di classe attivamente, essendo più protagonista della lezione stessa .Pertanto sono favorevole del supporto tecnologico nelle attività didattiche,atteso che l'uso dei dispositivi quali la lavagna interattiva multimediale, consente lo svolgimento delle lezioni in modo più interattivo favorendo uno sviluppo intellettivo più completo da parte dell' allievo che viene maggiormente stimolato.

DATA 17/03/2017 23:54:36 - AUTORE FrancescoC424E

Premetto che sono un laureato in scienze motorie e, tra i corsi da scegliere e seguire nel poco tempo a disposizione, il corso LIM è il corso facile e da preparare comodamente da casa, specialmente dopo una giornata full immersion tra scuola elementare e palestra. Ho bisogno di aggiornare la graduatoria di istituto di terza fascia per il triennio 2017/2020, e questo corso unisce l'utile al dilettevole. Trovo geniale dover creare lezioni di attività motoria con la LIM; infatti, con la LIM, non solo evito gli scarabocchi sui fogli, ma i bambini possono visualizzare anticipatamente le lezioni, insieme possiamo creare percorsi motori raffigurati e poi riprodurli nella realtà. E' possibile, inoltre, visualizzare i video sulle capacità da sviluppare nelle singole lezioni, ed essere acquisite praticamente in palestra. In un mondo dove la tecnologia avanza velocemente, e il sapere cibernetico resta arretrato, trovo molto utili i corsi di aggiornamento proposti da Assodolab per essere sempre all'avanguardia, adattarci ad una società che ci mette alla prova e dove ognuno cerca di essere sempre più preparato. Si spera solamente che non si diventi schiavi della tecnologia, ma che invece si utilizzi la tecnologia per migliorare gli apprendimenti e le conoscenze.

DATA 18/03/2017 13:08:49 - AUTORE FrancescaD086k

Sono un'insegnante di Tecnologia e l'utilizzo della LIM soprattutto per questa materia credo sia di fondamentale importanza. Grazie all'installazione di questo strumento in ogni aula è possibile effettuare lezioni interattive e permettere di coinvolgere tutti gli studenti. L'utilizzo della LIM consente all'insegnante di focalizzare l'attenzione su diversi aspetti dell'argomento e allo stesso tempo consente agli studenti non solo di seguire con attenzione e curiosità la lezione, ma permette loro di intervenire, relazionarsi con gli strumenti tecnologici non solo sotto forma di gioco ma prendendone dimestichezza nell'utilizzo come strumento di lavoro.

DATA 18/03/2017 15:16:34 - AUTORE FrancescaD086k

Seguire il corso LIM basic mi ha permesso di perfezionare tecniche consolidate, ma che necessitano di un continuo aggiornamento al fine di svolgere lezioni adatte alle esigenze dell'intera classe. L'utilizzo della LIM in classe permette non solo di far interagire i ragazzi con gli strumenti tecnologici, ma dà loro la possibilità di interessarsi agli argomenti trattati da diversi punti di vista. Utilizzare la LIM in classe permette di svolgere una didattica inclusiva, dove ogni studente è reso partecipe e dove la partecipazione alla lezione diventa corale e non più di pochi.

DATA 19/03/2017 17:56:54 - AUTORE VittoriaC514G

La nostra società è molto cambiata negli ultimi vent'anni. Sono avvenuti cambiamenti epocali grazie all'uso delle nuove tecnologie. Internet, social network, smartphone, wi-fi, tablet ed ogni sorta di mezzo di comunicazione di massa, hanno fatto in modo che ciò che un tempo si modificava in un decennio, oggi si evolva nell'arco di pochi mesi. Viviamo nell'era in cui tutto è veloce; è impensabile scrivere una lettera per comunicare con un amico a distanza: basta inviare una e-mail o un messaggio su whatsapp o messenger. E' per questo che oggi non si può pensare ad un insegnamento esclusivamente cattedratico, tradizionale, facendo riferimento solo al libro di testo, che peraltro spesso i ragazzi odiano. Eseguire un esercizio di grammatica sulla lavagna interattiva (LIM) coinvolge tutti ed è molto più semplice ed incisivo perchè è supportato da immagini, schemi, colori diversi. Lo stesso dicasi per una lezione di storia: non è possibile imporre agli alunni in età adolescenziale lo studio mnemonico di date ed avvenimenti; una mappa concettuale aiuta molto di più come anche la visione di documentari o film sull'argomento che si sta svolgendo. Ritengo quindi che questo corso sia necessario per adeguarsi al mondo in evoluzione ed alle esigenze degli allievi. Sono certa che possa rivelarsi utile.

DATA 20/03/2017 15:06:17 - AUTORE saraH786D

Sono soddisfatta del corso Lim Basic che ho seguito in modalità on-line, grazie al quale ho potuto conoscere meglio uno strumento assolutamente importante per lo svolgimento delle lezioni di Arte. Insegno Arte alle scuole secondarie di primo grado e la Lim è un valido strumento che permette agli alunni di seguire con attenzione la lezione dall'inizio alla fine, catturando la loro attenzione e coinvolgendoli tutti. Oltre ad aver imparato ad usare al meglio questo strumento, troppo spesso abbandonato a se se stesso, questo corso ha rafforzato in me la consapevolezza che la scuola sta cambiando, che le lezioni frontali non sono più adatte ai ragazzi di oggi. La Lim sarà un ottimo supporto alle lezioni teoriche, in quanto meraviglioso metodo per illustrare e spiegare immagini, sculture e svariate opere d'arte.

DATA 20/03/2017 21:04:10 - AUTORE FRANCOB774H

Buonasera,ritengo l'utilizzo della lim fondamentale per una migliore trasmissione delle conoscenze; Spero con questo corso di apprende nuove tecniche per l'uso appropriato di questo strumento.

DATA 20/03/2017 21:18:05 - AUTORE Marina D086J

Un aspetto su cui vorrei focalizzare l’attenzione è la differenza tra la lavagna digitale e la vecchia lavagna di ardesia; infatti, la prima rappresenta una superficie interattiva: i contenuti che vi sono visualizzati non sono semplici visualizzazioni da guardare passivamente, ma oggetti attivi che possono essere cliccati, spostati, trasformati operando direttamente sulla superficie, sia tramite l’uso delle dita o di una speciale penna che può essere alimentata a batteria oppure passiva, cioè privo di alimentazione. La lavagna digitale è una lavagna con la memoria: ogni oggetto tracciato sulla lavagna può essere salvato e immagazzinato, a differenza della vecchia lavagna di ardesia dove tutto era destinato a scomparire dietro un colpo di cancellino. Viceversa, qualunque documento presente nel PC connesso alla lavagna può essere mostrato e manipolato utilizzando lo stilo, con ulteriore salvataggio di queste tracce. Ciò che viene realizzato durante la lezione diventa materiale di studio, una potenziale integrazione al libro di testo. Ritengo che la LIM segna, in maniera definitiva, una rottura rispetto al passato. Il suo utilizzo introduce un elemento fortemente innovativo, oltre che altamente stimolante per gli alunni, all’interno delle nostre classi. Nella pratica quotidiana, la mia attività didattica, svolta su alunni che presentano capacità attentive ridotte, è fortemente rafforzato dall’uso dinamico della LIM. Il fatto di poter presentare video, testi a completamento attraverso il software Smart Board, presentazioni, mi aiuta molto nel coinvolgimento soprattutto degli alunni che presentano differenti stili di apprendimento.

DATA 21/03/2017 08:37:09 - AUTORE SimonaC665V

Dopo alcune esperienze vissute in scuole diverse, alcune dotate di LIM e altre no, mi sono finalmente resa conto dell'utilitá di questo strumento. Ho confrontato rendimento, motivazione, interesse e attenzione dei miei alunni nel momento in cui veniva utilizzata la LIM e senza ombra di dubbio é uno strumento potentissimo per noi insegnanti. Insegno Matematica, e sia con gli alunni piú piccini che con quelli piú grandicelli, utilizzo la LIM per tutto. In piú con l'aiuto di software matematici come GeoGebra, la lezione passa da essere la solita lezione di matematica pesante e noiosa, a una lezione dinamica, divertente e interessante. Spero di approfondire, con questo corso, alcuni aspetti della LIM che ancora non conosco, e di poterli portare in classe il prima possibile! P.S: Non so nelle vostre scuole com'è la situazione, ma da noi c'è solo una LIM. Vorrei poter disporre di una LIM in tutte le classi!!!

DATA 21/03/2017 23:02:27 - AUTORE marcob428b

Anche se la tecnologia nelle scuole porta a garantiti vantaggi con conseguenti migliori risultati delle attività didattiche , in ogni caso sono del parere che bisogna conservare i metodi tradizionali con cui siamo abituati, perche' proveniamo da questi e quindi cosi´ come noi abbiamo ereditato questi metodi di insegnamento e' giusto anche trasferirli alle generazioni future e cioè ,agli alunni di oggi, "domani possibili docenti "per non dimenticare i metodi tradizionali da cui proveniamo ma anche perchè all'evenienza avere dimestichezza con i mezzi più semplici per la didattica può ritornare utile in determinate circostanze, ad esempio in tutte le aule non è possibile installare la lavagna interattiva multimediale per diversi motivi ,anche economici,una lavagna interattiva costa molto .La lavagna interattiva multimediale ha i suoi pro e contro ,certamente rende migliore la qualità delle attività didattiche ma è anche vero per contro che prevedono determinati costi per l'acquisto ,l'installazione ,manutenzione ed eventuali riparazioni. Possono quindi anche rompersi le lavagne elettroniche e in tale circostanze non si possono sospendere le attività didattiche ,appunto per questo un buon docente è colui che è capace di usare la lavagna elettronica,ma deve essere anche capace di usare la lavagna tradizionale e pertanto deve avere dimestichezza con i mezzi tradizionali per se stesso e per gli altri in modo tale da essere in grado di fare dei grafici,dei disegni tecnici con i gessetti colorati scrivere senza l'ausilio del correttore elettronico etc..etc...

DATA 22/03/2017 14:20:16 - AUTORE francescaz133v

Sono un'insegnante d'informatica e ritengo che la LIM sia molto utile per spiegare tutte le materie, ma a maggior ragione l'informatica in cui c'è molta pratica e l'uso delle LIM consente di velocizzare l'apprendimento dell'alunno.

DATA 22/03/2017 14:33:41 - AUTORE francescaz133v

Sono un'insegnante d'informatica e ritengo che la LIM sia molto utile per spiegare tutte le materie, ma a maggior ragione l'informatica in cui c'è molta pratica e l'uso delle LIM consente di velocizzare l'apprendimento dell'alunno. in tal modo si può far seguire alla teoria immediatamente la pratica facendo vedere come si svolgono gli esercizi e facendo provare gli alunni stessi a svolgerli. Seguendo il corso spero di imparare ad utilizzare al meglio questo strumento interattivo al fine di poterne sfruttare al massimo le potenzialità e portando così gli alunni ad essere sempre più interessati alla mia materia e ad utilizzarla con sempre maggiore disinvoltura.

Giocare con grafici dinamici

Una proposta didattica per abituare gli alunni alla lettura di grafici

Realizzare prospetti quantitativi con Microsoft Word

Come eseguire calcoli all'interno di una tabella di Word

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT