Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: venerdì 20 ottobre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 296

DATA 06/05/2014 20.08.12 - AUTORE Franca Maria

Nella sua forma fisica e nelle dimensioni, la LIM assomiglia alla vecchia lavagna nera e sembra ereditarne il ruolo : essere la superfici o di condivisione delle informazioni e fare didattica con il gruppo classe. Le diverse prospettive nell'utilità e l 'efficacia di questa lavagna nuova convergono su un punto : la LIM è uno strumento che rende più sostenibile l'integrazione delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nel contesto scolastico , facilitandone l'uso della disciplina e nelle pratiche della didattica. Attraverso un oggetto che ibrida lavagna e computer , anche il bit ed il pixel , il digitale ,possono diventare supporti didattici facili da portare in classe alla stregua del gesso , della carta e della penna .

DATA 06/05/2014 20.38.05 - AUTORE Franca Maria

La possibilità di creare attraverso la LIM schermate in successione , di duplicare infinite volte lo spazio di scrittura , consente non solo di non perdere i contenuti elaborati nei diversi momenti di lezione ma anche di poterli poi consegnare agli studenti sotto forma di file per facilitare lo studio a casa . Questo fa si che anche in classe i ragazzi prestino più attenzione al processo di costruzione dei significati e l'interazione con i compagni e con il docente. Utilizzando la LIM noi insegnanti possiamo creare schermate utili e dosare l'informazione a completamento alla comunicazione o al libro di testo , permettendo anche di concentrarsi sui contenuti prestando maggiore attenzione al feedback degli studenti predisponendo materiali per rinforzare la spiegazione e facilitarne la comprensione. Navigando tra le "pagine" possono essere messe in atto strategie di riepilogo e recupero di concetti attraverso le immagini e le figure , oltre che con le parole dell'insegnante

DATA 07/05/2014 17.26.42 - AUTORE Daniela

Penso che una lezione con Lim debba risultare accattivante, ai fini di un apprendimento basato anche sulla componente emotiva del processo cognitivo; a questo riguardo sarà importante scegliere con cura sfondi delle pagine, effetti di animazione,facilitatori, immagini, video e audio, caratteri, esercizi capaci di coinvolgere gli studenti. La classe dovrà essere continuamente stimolata a invitata ad operare interventi sulla Lim, mediante l'utilizzo delle penne, dell'evidenziatore, con l'inserimento di materiali reperiti mediante ricerche tese a rendere gli alunni veri attori del processo formativo.

DATA 07/05/2014 22.29.09 - AUTORE mariva

Ritengo che l'uso della Lim in classe influisca positivamente sull'attenzione, la memorizzazione, la motivazione e il coinvolgimento dei bambini della scuola primaria. Permette di potenziare la didattica attraverso la multimedialità e la possibilità di usare software didattici in modo condiviso, rispondendo in modo efficace a tutti gli stili cognitivi e le intelligenze multiple degli alunni.

DATA 07/05/2014 22.56.40 - AUTORE francesca_c954c

A mio avviso gli studenti avvertono la LIM vicina al loro modo di comunicare e di accedere alle informazioni e l'estrema semplicità di utilizzo è all'origine della diffusione delle LIM. La costruzione collaborativa dei percorsi di studio fanno della LIM uno strumento particolarmente efficace per la realizzazione di attività di gruppo in classe. Non ultime le potenzialità dimostrate dalla LIM nel campo dell'integrazione. La sua dimensione fisica, l'impiego di linguaggi diversi dalla semplice scrittura, il riconoscimento dei caratteri e la visione in grande rendono più agevoli e più integrati gli apprendimenti di studenti con diverse abilità e di studenti stranieri

DATA 07/05/2014 22.59.48 - AUTORE francesca_c954c

L’uso della LIM in classe può portare senz’altro dei benefici all’attività didattica. Favorisce l’attenzione degli alunni e il coinvolgimento attivo di questi. La lezione può essere strutturata in classe ricorrendo anche a materiali che possono essere ricercati nel WEB. In altre circostanze e in funzione degli obiettivi didattici prefissati è possibile costruirla preventivamente usando l’apposito programma, centellinando testi, immagini video ed altro. Sono veramente soddisfatta di avere avuto l’occasione di conoscere e sperimentare quanto possa essere funzionale e di supporto all’attività dell’insegnate l’uso della LIM. Ho, infatti, appena concluso la frequenza ad un corso P.O.N., riservato agli insegnati , per la certificazione di base e sono convinta che abbia rappresentato un ottimo input per un uso che nel prossimo futuro si rivelerà come costante e ineludibile.

DATA 08/05/2014 0.18.33 - AUTORE Cristinah224w

Come docente di Latino e Greco, ho trovato molto interessante la possibilità di insegnare queste discipline anche attraverso l'uso della LIM: è affascinante l'accostamento tra materie così cariche di antichità ed una metodologia didattica di ultima generazione. Senza dubbio gli studenti non possono che essere colpiti positivamente e, magari, avere un approccio alle materie nuovo e partecipativo.

DATA 08/05/2014 14.49.18 - AUTORE mariva

Aspetti negativi: Rischio di rendere passivo l'ascolto; tempi, sicuramente lunghi, per preparare e strutturare le varie azioni didattiche; possibilità di "perdersi" negli approfondimenti.

DATA 09/05/2014 16.15.24 - AUTORE giuseppe_c351k

Dando uno sguardo alle metodologie ed alle strategie che molti docenti adottano nella loro azione didattica, talora si ha l’impressione che esse siano obsolete ed inadeguate alle esigenze formative dei ragazzi o, meglio, come direbbero gli odierni cognitivisti, agli stili cognitivi dei ragazzi. Si ha la fondata impressione, infatti, che i discenti di oggi abbiano sviluppato un tipo di apprendimento reticolare, non più lineare come noi “anziani”. A tale forma di apprendimento vengono senz’altro in aiuto le tecnologie informatiche, l’utilizzo del computer e, a scuola, la LIM. Quest’ultimo strumento offre una variegata gamma di approcci e modalità didattiche (visivi, uditivi, cinestetici ecc…) estremamente utili alle varie forme di apprendimento dei ragazzi ed al consolidamento delle informazioni apprese.

DATA 09/05/2014 16.16.08 - AUTORE giuseppe_c351k

Sono stato molto felice di frequentare il corso LIM che quest’anno si è tenuto nella mia scuola. Per me la LIM è stata una gradevolissima scoperta, che mi rende più “alla pari” con i colleghi che già la usano e maggiormente in grado di interagire con gli alunni, con metodologie più funzionali al loro modo di apprendere. Anche dopo la realizzazione della tesina, pur non essendo il corso ancora finito, ho avuto già modo di utilizzare il programma della LIM per diverse necessità didattiche, trovandolo uno strumento veramente ricco, duttile, “adattabile” ad ogni necessità didattica.

DATA 09/05/2014 17.48.11 - AUTORE graziella

L’utilizzo della lavagna multimediale in classe permette di colmare in parte il gap generazionale tra alunni e docenti. I primi infatti desiderano impiegare i moderni i sussidi multimediali anche durante le ore di lezione e rivelano capacità di adattamento “al nuovo” elevatissime. I docenti, dal canto loro, si proiettano in un mondo che è lontano dal loro, ma cercando di adeguarsi, rivelano la volontà di apprendere e modificare i loro metodi di insegnamento rispetto a modelli consolidati. Tale momento di studio, applicazione ed analisi dei risultati raggiunti colma il gap e crea situazioni di apprendimento condivise. L’aspetto interattivo migliora sensibilmente sia il lavoro in classe che la relazione docente-apprendente.

DATA 09/05/2014 18.03.14 - AUTORE Emilia

E’ indubbio che l’avvento della tecnologia informatica abbia determinato un’importante rivoluzione in tutti gli ambiti di lavoro e la scuola è stata investita in pieno da questa grande innovazione che ha permesso al corpo docente e non di conoscere nuove modalità di lavoro, sviluppare nuove abilità e competenze indispensabili per accostarci al mondo che oggi i giovani prediligono e hanno in pieno fatto proprio. La scuola italiana ha colto questa grande opportunità investendo sia nella formazione che nella realizzazione di laboratori adeguatamente attrezzati per le attività multimediali al servizio della didattica sempre più interattiva e globale. A tal fine la lavagna interattiva ci ha consentito di offrire all’azione didattica un grande arricchimento in termini di ricerca di materiale, di collegamenti testuali ed ipertestuali.

DATA 09/05/2014 18.04.34 - AUTORE Emilia

Dalla comunità europea il nostro istituto sempre attento a tutte le opportunità volte alla formazione ed aggiornamento del corpo docente nell’ottica di un life long learning programmme ci ha offerto la possibilità di approfondire le nostre conoscenze in merito alle nuove tecnologie applicate in campo didattico. L’utilizzo della lavagna interattiva richiede la conoscenza di programmi sempre più ricchi ed idonei; a tal riguardo il corso dedicato al programma Easiteach ci ha consentito di conoscere e fare esperienza diretta con nuove possibilità di utilizzo in classe. La professionalità della docente esperta ci ha offerto anche la possibilità di lavorare in gruppo con i docenti-colleghi offrendo momenti proficui di confronto ed arricchimento.

DATA 09/05/2014 18.11.45 - AUTORE Rosaria

Gentili Colleghi, essendo una new entry in questo forum, vorrei intanto salutarvi: nell'era della comunicazione telematica a tutti i costi si corre il rischio di parlare (a volte forzatamente) con "sconosciuti" e magari non trovare il tempo per scambiare due chiacchiere con gli amici! Cosa ne pensate?

DATA 10/05/2014 18.49.33 - AUTORE Rosaria

Un saluto a corsisti, tutor ed esperta del progetto pon "La LIM per la didattica" in corso presso il Liceo "REgina Elena" di Acireale

DATA 11/05/2014 16.49.46 - AUTORE carmela13

Il corso che sto frequentando sta cambiando notevolmente il mio modo di fare didattica;gli alunni con disabilità o i DSA possono sicuramente fruire di nuove opportunità perchè l'uso della LIM consente l'impiego di strategie didattiche che promuovono il successo formativo di ogni singolo alunno.Tutte le applicazioni sollecitano la curiosità e la motivazione degli allievi e, forse anche di altri docenti che si avvicineranno all'uso di questo preziosissimo strumento

DATA 11/05/2014 16.53.52 - AUTORE carmela13

Sicuramente in un primo periodo il lavoro di preparazione per la predisposizione dei materiali sarà lungo e faticoso inoltre devo essere capace di padroneggiare la LIM per evitare di dimostrarmi incompetente. Ci aspettano ore di studio e di applicazione.

DATA 11/05/2014 17.46.26 - AUTORE Antonietta

Ritengo che l'uso della lim in classe costituisca per gli alunni uno strumento motivante, soprattutto per i bambini in difficoltà di apprendimento. E' necessario però, che l'insegnante conosca diversi software per preparare valide attività interattive. Dunque lo scopo di questo corso è quello di "imparare ad usare le Tic per migliorare le stategie d'insegnamento che facilitino i processi di apprendimento".

DATA 12/05/2014 15.58.17 - AUTORE Dina

Sono d'accordo con la collega Antonietta, la LIM in classe è un valido strumento didattico, per creare situazioni di apprendimento più motivanti e coinvolgenti per tutti gli alunni ma sopratutto per quelli in difficoltà di apprendimento; è necessaria anche una buona preparazione tecnica per risolvere adeguatamente tutti i problemi che possono verificarsi in classe, quali ad esempio connessione ad internet, problemi di audio o di uso di vari software ed, inoltre, è necessaria una buona preparazione nell'uso dei sofware specifici per la LIM, in modo da poter creare unità di apprendimento valide e utili per il successo formativo degli alunni.

DATA 12/05/2014 16.03.27 - AUTORE Angela

Sono una docente di Scuola Primaria, al secondo corso di aggiornamento sull'uso della Lim. Ritengo che la Lim sia il luogo privilegiato per raccogliere, condividere e confrontare tutti i preziosi contributi degli alunni alle attività didattiche proposte. Ma tutte le aule sono dotate di Lim? Perché non si è pensato di dotare prima tutte le aule di lavagne e poi avviare i corsi di formazione?

Sfondi per Desktop

Una raccolta di fotografie ad alta risoluzione per dare un tocco di originalità al nostro PC

Creare funzioni personalizzate per Microsoft Excel

Come utilizzare Excel in maniera innovativa e creativa

QuizPatentino.net

Il sito leader per la preparazione all'esame per il patentito di guida dei ciclomotori

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT