Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: domenica 17 dicembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 341

DATA 05/11/2014 16.05.11 - AUTORE sara

Sono una insegnante di matematica e sto seguendo il corso Lim base ritenendolo molto utile per il mio lavoro.Spero di acquisire le competenze necessarie per sostituire la vecchia lavagna.

DATA 05/11/2014 16.05.35 - AUTORE Baglio

Sono un insegnante di matamatica e fisica e sto seguendo un corso sull'uso della LIM perchè credo che per le mie discipline possa essere particolarmente utile.Le lezioni possono diventare personalizzate e adattate ai diversi tipi di alunni.

DATA 05/11/2014 16.07.08 - AUTORE kettycasati

''Imparare facendo'' è l'ideale per una classe ideale. Insegno inglese in una scuola superiore e i primi rudimenti di come usare la LIM l'avevo già appreso , quasi da autodidatta,visto che spesso porto i miei alunni nel laboratorio linguistico, fornito anche di LIM ,per ovvi motivi.Ora che ne so decisamente di più credo che sia indispensabile per una lezione completa in tutti i suoi aspetti.

DATA 05/11/2014 16.09.07 - AUTORE maresole

Iniziato il corso sulla LIM base ho avuto modo di apprezzare immediatamente la diversa modalità di interazione didattica che essa offre. Seppur molto simile al lavoro che si può realizzare al pc è risultato subito evidente come la LIM consenta un diretto coinvolgimento degli allievi grazie alla loro partecipazione attiva e la collaborazione tra il gruppo classe e il docente.

DATA 05/11/2014 16.24.44 - AUTORE maresole

Sono un insegnante di sostegno nella scuola secondaria di secondo grado abituata a lavorare con il pc, tramite il quale preparo schede ed attività da proporre agli alunni che seguo. Tuttavia le possibilità di coinvolgimento degli stessi è pur sempre limitata, soprattutto per quanto concerne l'interazione con i compagni e la conseguente inclusione nel gruppo classe. La LIM si rivela pertanto uno strumento di lavoro efficace che stimola la curiosità, la partecipazione e l'acquisizione operativa personalizzata degli argomenti proposti.

DATA 05/11/2014 17.23.17 - AUTORE eniva@68

Frequentare il corso di LIM basic è stata un'esperienza entusiasmante grazie alla professionalità e competenza del nostro docente che ha guidato con pazienza il nostro gruppo di corsisti verso l'uso delle principali funzioni della lavagna interattiva, facendoci acquisire la capacità di lavorare a vari livelli, con vari strumenti e con diversi canali comunicativi, ma principalmente ci ha incoraggiati ad andare fino in fondo per scoprire le tante opportunità che la LIM può offrire. Era questo il corso che mi aspettavo, pratico, semplice, utile ed è per questo motivo che lo consiglio a tutti i docenti. Mi auguro di poter disporre, a scuola, al più presto di questo fantastico strumento per mettere in pratica tutto ciò che ho imparato. Aggiungo che mi sono molto divertita a creare l'UDA perché ho sperimentato un modo di fare scuola del tutto innovativo.

DATA 05/11/2014 21.54.40 - AUTORE lucasanto.amore

Ultimamente sento parlare, da parte di fonti competenti, di ripensamenti riguardo alla diffusione delle LIM nelle scuole. A mio parere non e' il caso che il MIUR faccia dietrofront in merito all'utilizzo delle LIM. Questa mia opinione nasce non solo dal fatto di stare acquisendo competenze digitali sempre piu' avanzate, ma anche perche' vedo nell'attuale generazione di alunni "nativi digitali" una crescente attenzione e approvazione per questi nuovi media.

DATA 07/11/2014 18.54.23 - AUTORE stella

Da poco ho concluso un corso sulla Lim; ho scoperto un nuovo mondo tecnologico d'insegnamento moderno che mi permette di avere informazioni in tempo reale e poterle rappresentare mediante diversi lavori didattici agli alunni. Non mi è stato complicato elaborare un unità didattica relativa alla disciplina di storia,riuscendo ad interpolare informazioni personali ed informazioni tratte da interne,creando anche delle verifiche interattive per gli alunni.

DATA 09/11/2014 17.28.38 - AUTORE cetty061

Frequentando il corso mi rendo conto che la LIM è uno strumento per tutti, inclusivo, utile con gli alunni stranieri, con disabilità (sono infatti insegnante di sostegno), con problemi di attenzione e di apprendimento.La LIM può offrire a ciascuno percorsi personalizzati pur nell'azione didattica condivisa. E' un vero e proprio ambiente di lavoro in cui poter utilizzare ogni tipo di risorsa multimedale per programmare, trasformare o semplificare il materiale a seconda dei bisogni formativi individuali.E' necessario tuttavia superare l'ottica della LIM come strumento per il sostegno facendola diventare risorsa di tutta la classe. Essa infatti consente maggiore partecipazione e attenzione durante la lezione, favorisce l'acquisiizone di un metodo di studio, potenzia la riflessione metacognitiva e facilita la costruzione condivisa dei percorsi di apprendimento.E' pertanto in grado di coinvolgere tutti gli allievi.

DATA 10/11/2014 19.56.40 - AUTORE luisa

Salve, sono un insegnante di sostegno,l'ulilizzo della Lim può rivelarsi utile per svolgere alcune lezioni con i ragazzi autistici. Il contatto con la lavagna in modalita'touch-screen potrebbe essere un attivita' divertente è nello stesso tempo costruttiva, sfruttando, sopratutto le funzioni di video-scrittura e disegno. Luigia Guarrera

DATA 11/11/2014 13.34.08 - AUTORE dany68

Ho scelto di seguire il corso LIM perché penso che, attraverso l'uso di questo strumento, si possa cambiare il modo di fare lezione in classe. Mi piacerebbe capire, così, quanto si trasformi la didattica tradizionale, destando l'attenzione anche degli alunni meno concentrati ed interessati, grazie al potere dei differenti linguaggi che la LIM utilizza. Sono entusiasta di aver frequentato il corso ed auguro un buon lavoro a tutti!

DATA 12/11/2014 12.54.20 - AUTORE Annalisa_B791R

Buongiorno a tutti. Sono un'insegnante della Scuola Secondaria di I Grado e mi sono iscritta ad un corso LIM per riuscire a comprendere meglio le grandi potenzialità e le possibilità offerte da questo strumento tecnologico. Nella scuola nella quale insegno è stato organizzato un corso di aggiornamento in tal senso, ma, la mancanza di possibilità di fare esercitazioni, mi ha spinto ad approfondire ulteriormente la tematica, seguendo il corso dell'Assodolab. Sappiamo tutti qual è il "potere" delle immagini, anche e soprattutto nell'insegnamento e, questo fattore, insieme alla caratteristica di interattività, fa della LIM uno strumento che può offrire a tutti gli alunni la possibilità di apprendere, migliorarsi, confrontarsi. Penso che gli insegnanti debbano maggiormente utilizzare queste tecnologie, modernizzando i sistemi di insegnamento, ma, per fare questo, dovrebbero avere a disposizione una LIM in ogni classe, in modo tale che tutti gli alunni possano avere le medesime opportunità di apprendimento. Questo, purtroppo, non è sempre riscontrabile nelle realtà scolastiche nelle quali siamo abituati a lavorare.

DATA 12/11/2014 15.55.17 - AUTORE elvira

ritengo efficace il corso lim in quanto per un docente significa adeguarsi al linguaggio dei giovani.antonella messina

DATA 12/11/2014 16.22.45 - AUTORE maurizio

Sto seguendo il corso della lim, poichè penso che noi insegnanti (anche se alcuni come me già anziani)devono sforzarsi di cambiare e di adeguarsi ai bisogni dei giovani di questa età tecnologica. Per quanto riguarda le lezioni che si possono preparare, ho comunque sempre inventato le attività e le strategie necessarie per presentare i vari argomenti, usando disegni, musiche altri testi,solo che capisco che con l'uso di questa nuova lavagna tutto avviene in maniera più veloce e attraente, ma tutto deve essere preparato con estrema precisione e bisogna essere dotati di una manualità che per me è difficile da acquisire.La brava insegnante che ci guida però è molto paziente e mette serenità. Spero di fare qualche progresso e di "sorprendere" i miei alunni!

DATA 12/11/2014 16.30.23 - AUTORE Nausica_D150I

La lavagna Interattiva multimediale è ormai da alcuni anni al centro delle discussioni dei docenti, sia nelle scuole in cui è realtà viva e parte integrante del processo didattico e formativo, quanto in quelle scuole che ogni giorno svolgono le consuete attività didattiche senza avvalersi del suo ausilio. Quale docente di Educazione musicale presso un Istituto Superiore Professionale ad indirizzo Socio Sanitario, quotidianamente impegnata a fornire ai miei studenti strumenti operativi concreti e applicabili nel mondo del lavoro, ho inteso usufruire di questa pregevole opportunità formativa e d'aggiornamento messa a disposizione dall'Assodolab per arricchire il portfolio delle mie conoscenze e migliorare l’efficacia comunicativa delle mie lezioni. Il corso sarà anche occasione concreta per maturare degli strumenti critici nei confronti della Lim e comprendere, al di là di quella che è la communis opinio in materia di nuove tecnologie applicate alla didattica, quale sia il vero potenziale della sua applicazione, nell’ottica di garantire un sempre maggiore e più ampio successo formativo e inclusivo.

DATA 12/11/2014 17.57.34 - AUTORE pippo1962

ho avuto sempre passione per le tecnologie multimediali e nello specifico della LIM che sono degli strumenti utilissimi per la didattica l'unico problema a mio parere che ogni lavagna interattiva ha un software propietario e quindi necessita la conoscenza di tutte le marche di lim ovviamente poi uno cerca di conoscere bene quella su cui lavora tuttavia lo strumento lim e una delle tecnologie utili alla didattica che sostituisce brillantemente le tradizionali lavagne

DATA 12/11/2014 19.37.47 - AUTORE marina

Riguardo all'suo della LIM, vari studi si sono occupati di stabilirne la validità in campo educativo e il dibattito dura ancora oggi.In generale si è rilevato che la LIM si integra con facilità nella didattica di classe di tutte le discipline e, come sostenuto dalla agenzia governativa britannica BECTA, le LIM "sono potenzialmente in grado di migliorare l'apprendimento attraverso la presentazione visiva di materiali e con attività che aumentano il ritmo delle lezioni e comportano un coinvolgimento attivo degli studenti grazie all'interazione fisica che possono stabilire con lo strumento"(2004)

DATA 13/11/2014 16.40.14 - AUTORE Gristina Louiselle

Gristina Louiselle. Il corso per la preparazione all'uso della Lim è stato molto utile a livello orale, ma a livello pratico le ore a disposizione sono state poche, anche perché non abbiamo "ancora" le Lim a scuola. L'esercitazione pratica ci aiuterebbe a conoscerla. Certo preparare materiale, cercare da Internet, usare la pennetta per memorizzare ect... lo sappiamo già fare e poi? "La buona scuola" dovrebbe cominciare con il fornire gli strumenti alle insegnanti!

DATA 13/11/2014 16.55.04 - AUTORE Gristina Louiselle

Gristina Louiselle. Viviamo certo nell'era della tecnologia, dove ormai tutto è computerizzato, dal fare i popcorn al microonde, al parcheggiare la macchina senza muovere quasi un dito,... ma la scuola... dove finiranno i "profumi" tradizionali della carta, del gesso, le monellerie de bambini che, quando esce la maestra hanno subito voglia di scrivere alla lavagna... o di fare il capo classe proprio per usare il "povero" gesso? Si starà attenti a non far rompere, rigare, pasticciare la nuova arrivata: la Lim, e chissà quante altre proibizioni salteranno fuori... Addio caro gesso tanto sognato dai bambini e che di nascosto tante volte ti abbiamo portato a casa con noi nasconto nelle tasche dei grembiuli!!!! Ma questa è l'era della tecnologia!!!! :)

DATA 13/11/2014 21.36.51 - AUTORE Angela Agui

lavoro da quasi vent'anni come docente di sostegno. Considero l'utilizzo di queste nuove tecnologie una straordinaria risorsa per coinvolgere l'alunno, soprattutto quello con disabilità e/o bisogni educativi speciali, in modo "integrato".

Importare un database di Excel in Office Access

Come importare dati da Excel in Access

La scrittura stenografica con Word

Una proposta per l'utilizzo del glossario di Word

Giocare con grafici dinamici

Una proposta didattica per abituare gli alunni alla lettura di grafici

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT