Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: venerdì 17 novembre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 78

DATA 06/06/2012 16.48.36 - AUTORE teresa loiotile

LIM: Uno strumento per lʹinnovazione della didattica? La lavagna interattiva digitale (IWB) è uno strumento e, come tale, non è sufficiente da solo a migliorare l'insegnamento. Per inquadrare la questione ricordiamo che la ricca letteratura non fornisce evidenze forti sull'efficacia delle LIM nell'apprendimento; esistono soprattutto dati relativi alla percezione che ne hanno docenti e studenti, ma non indicazioni chiare sulle ricadute a medio-lungo termine; ci sono inoltre oggettive difficoltà a separare gli apporti specifici delle LIM dagli effetti promossi dagli strumenti ICT e di presentazione Ma attenzione! Molti dei benefici presupposti sono in realtà i benefici della comunicazione visiva .In casi migliori si tratta di mostrare alla classe quelle che sono le potenzialità dell'informatica applicata ai diversi domini La LIM, in molti casi, consegna solo l'illusione di fornire agli allievi modalità di apprendimento interattive. Riporto alcune considerazioni di Clifford Stoll, in un caustico libro edito da Garzanti (2001): Confessioni di un eretico high-tech: "Questi software consentono a chiunque di approntare presentazioni a video piene di disegnini, sfondi color pastello, grafici multiformi" , ma "cosa motiva un pubblico? Emozione. Passione. Focosità. Un senso di calore, di eccitazione, di condivisione di un'avventura. Una presentazione multimediale offre fredda, precotta videografica" "La computer grafica abbassa il livello di attenzione della gente. Anziché guardare voi, il pubblico fissa lo schermo Infine si ricordino i problemi tecnici, le interruzioni, l'esigenza di ricalibrare, la cattiva visibilità e le perdite di tempo connesse con l'uso infastidiscono gli studenti. Sono critici i seguenti aspetti dell'uso della LIM: - Può sollecitare il narcisismo del docente - Rischia di rafforzare un modello didattico "trasmissivo" - Può passivizzare l'ascolto - Può indurre ad accelerare i tempi sui singoli argomenti e semplificare eccessivamente - Può rallentare i ritmi con intralci di tipo tecnico - Può ridurre la lezione ad uno show - Può rendere banale tutto il resto - Può stancare la vista degli allievi

DATA 06/06/2012 17.44.03 - AUTORE patrizia

Ciao sono un' insegnante di scuola primaria iscritta al corso PON " Insegnare con la lim", sono molto entusiasta perchè è uno strumento valido utile per l'insegnamento dell'era multimediale.

DATA 06/06/2012 18.27.38 - AUTORE annaB809H

Sono un'insegnante di scuola primaria e ho deciso di frequentare il corso perchè anch'io penso che l'introduzione della LIM nella didattica possa offrire la possibilità di elevare la motivazione degli alunni,poichè vengono utilizzate delle modalità operative e comunicative più rispondenti alle loro esigenze.La LIM in classe può rendere inoltre l'ambiente di apprendimento più variegato, ricco e dinamico.

DATA 06/06/2012 19.08.13 - AUTORE santa

Ho sempre cercato di aggiornarmi. Al giorno d'oggi lavorando con i ragazzi in classe,mi rendo conto che bisogna stare al passo con i tempi. Le nuove generazioni strutturano fin da piccoli gli engrammi cerebrali che permettono loro una capacità di coordinazione oculo-motoria.Mi rendo conto che per noi insegnanti diventa più difficile interagire con i mezzi multimediali.Ho deciso ,quindi di iscrivermi al corso LIM,poichè ritengo che questo tipo di modalità farà parte del nostro futuro.Quello che ho appreso è stato abbastanza interessante,non nego che ho avuto difficoltà iniziali nella concatenazione dei passaggi.Mi sono allenata sul mio computere e mi sono appassionata...proverò a strutturare lavori inerenti le materie che insegno in maniera originale e personale

DATA 06/06/2012 19.13.57 - AUTORE carmela

La lim è una finestra multimediale e ha la funzione di memoria collettiva e spazio di azione all'interno della classe e può favorire, aiutare,sviluppare la discussione e il confronto tra gli allievi

DATA 06/06/2012 19.36.47 - AUTORE Elena Mancuso

- AUTORE Elena Mancuso Una volta credo che i docenti fossero depositari del sapere e i ragazzi avevano bisogno dei professori per migliorare le propie conoscenze.Oggi con lo sviluppo delle tecnologie informatiche gli alunni sono più preparati degli insegnanti, che spessso cadono nel ridicolo, quando devono rispondere a domande mirate sulle nuove tecnologie.Ritengo che sia giusto un continuo aggiornamento del docente che deve anche essere messo in grado di poter fare questo, per se stesso e per poter essere più incisivo con la sue lezioni.Non si può pensare più di insegnare come facevano i nostri professori,la lezione deve essere più d'effetto per coinvolgere meglio i ragazzi. La scuola cambia, il mondo che ci circonda cambia e credo sia giusto che i docenti cambino continuamente il loro approccio alla didattica.Ritengo quindi importante seguire un corso per la lavagna Lim che da come ho potuto notare in classe è coivolgente per gli alunni. Prof.ssa Elena Mancuso 06/06/2012

DATA 06/06/2012 19.58.15 - AUTORE Elena Mancuso

DATA 06/06/2012 16.14.41 - AUTORE Elena Mancuso Il modo di porgere le unità didattiche ormai dovrebbe essere cambiato, infatti stiamo assistendo ormai a grandi cambiamenti per quanto concerne le tecnologie informatiche da cui la svcuola non può essere esente.Purtoppo non tutti i docenti pensano ad aggiornarsi e molti non sono coscienti di quanto sta avvenendo.Aggiornarsi dovrebbe essere un obbligo per i docenti.Interessante è seguire un corso per la lavagna Lim. La lavagna lim è uno strumento didattico molto efficace.I primi giorni che ho usato la lavagna Lim mi sono sentita un po' impacciata.Ho addirittura chiesto aiuto ai ragazzi e penso di essere caduta un po' nel ridicolo. Adesso l'utilizzo lo ritengo necessario per una lezione più completa e più d'effetto per gli alunni.Le nuove tecnologie un docente credo abbia il dovere di conoscerle. Le scuole comunque si dovrebero attrezzare per averla in tutte le classi,ma purtoppo credo che in questo momento di crisi tutto questo sia difficile.Peccato.Prof.ssa Elena Mancuso 06/06/2012

DATA 06/06/2012 20.17.57 - AUTORE ElenaL711L

Sono una docente di scuola primaria. Ho avuto, quest’anno, l’opportunità di partecipare a un PON sulla LIM. Nella mia scuola ci sono due LIM , pochi docenti sono in grado di usarle. Secondo alcune indagini, effettuate negli ultimi 10 anni, la Lavagna Interattiva Multimediale si è affermata come una delle tecnologie didattiche più utilizzate in ambito educativo. Osservazioni condotte in ambito internazionale riferiscono che la lavagna digitale è generalmente ben accolta dagli insegnanti, i quali si dichiarano soddisfatti dell'utilizzo e ha un impatto positivo sulla motivazione, l'attenzione e la partecipazione degli studenti e sugli apprendimenti . Di fatto entra a scuola come uno strumento che inizialmente può essere utilizzato come una lavagna tradizionale, ma che da subito offre tante potenzialità in più, a vantaggio sia del modo di lavorare degli insegnanti e della loro creatività, sia di tutti gli alunni, disabili compresi. La LIM non si sostituisce all’insegnante, ma lo aiuta a potenziare il suo modo di fare lezione. Naturalmente la LIM rimane uno strumento informatico interattivo. Il docente ancora più di prima è il regista della didattica, è lui che decide, gestisce e sceglie cosa fare con questo strumento e come usarlo.

DATA 06/06/2012 20.19.17 - AUTORE simi

Ciao, sono una docente della scuola secondaria di II grado e penso che,insegnare con la lim sarà il futuro della scuola sia perché permette di attirare l’attenzione dei discenti,i cosiddetti nativi informatici,sia perché lo troverei per esempio uno strumento utile per quei ragazzi che presentano delle disabilità.Infatti in una classe ho una ragazza ipovedente e l’utilizzo della Lim mi aiuterebbe e faciliterebbe permettendomi di modificare la scrittura velocemente in base alle sue esigenze

DATA 06/06/2012 20.28.08 - AUTORE ElenaL711L

La LIM è considerata una delle condizioni di innesco di un processo di innovazione che ha come obiettivi: la costruzione di un ambiente di apprendimento adeguato alla società dell'informazione e della conoscenza e lo sviluppo di una didattica centrata sullo studente e sui suoi bisogni. La lavagna digitale è, dunque, uno strumento che può catalizzare un cambiamento. La LIM è un’ottima opportunità per la scuola perché “strumento per tutti”, nel quale possiamo utilizzare contemporaneamente più linguaggi e quindi stimolare le diverse “intelligenze”, ognuna tipicamente legate alle modalità di apprendimento tipiche del singolo. L’utilizzo della LIM rappresenta senz’altro un aiuto per l’insegnante che, oltre a poter preparare anticipatamente buona parte della lezione, può presentare i contenuti ponendosi di fronte alla classe e non dietro lo schermo del computer, come può avvenire invece in un laboratorio informatico per determinate disposizioni dello stesso. Sicuramente l’aspetto più "rivoluzionario" è rappresentato dalla documentazione del percorso che la Lim permette di fare. Il docente fino a ieri penso sia stato uno dei pochi professionisti che ha “distrutto” il proprio lavoro una volta creato perché per continuare a lavorare (scrivere sulla lavagna) doveva cancellare tutto. La lezione diventa un tassello di un puzzle che sempre può essere riutilizzato per completare il quadro della conoscenza che non è un bel monolite, ma cambia con i cambiamenti del mondo. Permette di crearsi una libreria di esperienze riutilizzabili e ampliabili per dare anche ai ragazzi il messaggio che quello fatto ieri serve per fare l’oggi e per ripensare, un domani.

DATA 06/06/2012 20.28.38 - AUTORE simi

Sto per portare a termine il corso insegnare con la Lim seguito a scuola e sono contenta di essermi inscritta perché non ho mai amato particolarmente la tecnologia e soprattutto uso il computer solo per lavoro. Invece avendo seguito il corso ho imparato a fare molte cose con il computer ed è stato molto divertente elaborare la tesina scoprendo quante cose interessanti si possono trovare in rete e si possono proporre in classe per rendere la lezione partecipe e più interessante

DATA 06/06/2012 20.41.32 - AUTORE caterina tranchida

Ciao,sono Caterina mi sono iscritta al corso sulla LIM perché convinta dell'importanza dell'utilizzo degli strumenti tecnologici in una scuola sempre più all'avanguardia; Spero di poter utilizzare la LIM anche con i "piccolini" della scuola dell'Infanzia.

DATA 06/06/2012 20.48.19 - AUTORE FilippaD960V

Sono un’insegnante di lingua straniera, avendo seguito il corso sulla lavagna interattiva, ho cercato di realizzare,anche solo come forma di esercizio personale, una lezione con i miei alunni; inizialmente avevo la preoccupazione di fare brutta figura,dopo mi sono ricreduta perché è stata un’esperienza interessante, che mi ha permesso di mettere in pratica in corso d’opera ciò che stavo apprendendo durante il corso. Ma ha anche aiutato i miei alunni a capire come si svolgeranno le nostre lezioni nel prossimo futuro. Devo dire che loro hanno apprezzato molto soprattutto il mio bagno di umiltà nei confronti delle loro conoscenze multimediali le quali, ammettiamolo, sono molto più profonde delle nostre o per lo meno delle mie! In conclusione vorrei ribadire il fatto che avere un mezzo in più per poter comunicare in classe, è sicuramente meglio. Ciao a tutti!

DATA 06/06/2012 20.51.58 - AUTORE assunta

Il primo impatto con la LIM per un docente non più giovanissimo e nativo digitale è problematico e anche di forte impatto emotivo. Attrae e respinge nello stesso tempo. Si ha la voglia di mettersi in gioco e di rimotivarsi nel lavoro ma dall’altra parte si ha la paura della non padronanza del mezzo, di fare una pessima figura con gli studenti, di perdere il controllo della situazione. Superato il primo momento ci si rimbocca le maniche e si comincia:dopotutto non è una tecnologia del tutto nuova, si tratta di un nuovo modo di usare il computer a scuola e poi per un insegnante di lingua straniera è più facile girare un po’ in INTERNET e fare tesoro di quanto colleghi di altri Paesi hanno già sperimentato e prodotto con la LIM…e poi seguire un corso base fa venire la voglia di diventare sempre più esperti….e poi si comincia a parlare di più con alcuni colleghi ci si scambiano le impressioni e i suggerimenti….insomma ben venga la LIM!(Assunta c352n)

DATA 06/06/2012 21.02.42 - AUTORE adriana

SONO UN'INSEGNANTE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO. Nella scuola in cui presto servizio , da circa un anno, sono state installate le lavagne interattive multimediali, le quali, a mio parere, facilitano l'interazione con i ragazzi avvicinandoci sempre di più al loro modo di comunicare.

DATA 06/06/2012 21.25.25 - AUTORE giusy

Salve a tutti! Sono un'insegnante di scuola primaria che ha intrapreso il corso PON sulla LIM per non trovarmi impreparata di fronte ad eventuali domande che mi porranno gli alunni quando vedranno all'interno della loro aula questo nuovo strumento dal momento che già stanno attrezzando la mia scuola.Con la lim penso di rendere più piacevoli le mie lezioni e di coinvolgere anche quei bambini che mostrano maggiore difficoltà di concentrazione.

DATA 06/06/2012 21.50.32 - AUTORE adriana

Ciao, mi ritengo un'insegnante poco tecnologica e quindi, purtroppo ,ancora poco al passo con i tempi. Mi sono iscritta al corso sulla LIM portandomi dietro non solo un bagaglio povero di esperienze sulle nuove tecnologie didattiche, ma anche ricco di incertezze e preoccupazioni.E così ritrovatami a tu per tu con la lavagna, dopo averla trafitta con la penna, quasi fosse un " pugnale " ho cominciato a credere nella'utilità della multimedialità e quindi nell'importanza del corso di formazione che sto frequentando. Mi sono resa conto che oggi, grazie alle nuove tecnologie, è il multimediale ad entrare in classe e non più gli alunni ad essere portati in aule per seguire l'ora di lezione.

DATA 07/06/2012 8.08.34 - AUTORE rosa

Spero che l'uso delle lavagna interattiva renda i ragazzi piu' coinvolti ed interessati di quanto non lo faccia una lezione studiata sul libro di testo.

DATA 07/06/2012 8.19.32 - AUTORE rosa

Quello che all'inizio poteva apparire come un corso un po' difficile, perchè non abituati all'uso delle LIM, si è poi rivelato interessante e perfino, a volte, intuitivo.

DATA 07/06/2012 10.09.52 - AUTORE francy

Sono entusiasta di questo corso che mi permetterà di approcciarmi in maniera diversa con i miei alunni

Excel fa "tendenza"

Una analisi della funzione TENDENZA e delle sue possibili applicazioni

CALCOLAMEDIA

La calcolatrice pensata per gli insegnanti, da utilizzare online o offline

Registro elettronico dei voti

Modello per il monitoraggio disciplinare del profitto

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT