Ente accreditato e qualificato che offre formazione - D.M. 177/2000 e Direttiva n. 90 del 01/12/2003.

DATA: venerdì 20 ottobre 2017

Preparati alla prova preselettiva Concorso Docenti su TastoEffeUno.it

Su TastoEffeUno.it sono disponibili i quiz ministeriali, in formato interattivo, per una preparazione seria e mirata al superamento della prova preselettiva Concorso Docenti. Poiché il tempo a disposizione per la preparazione è limitato, i quesiti sono stati organizzati per ognuno dei 70 MODULI e per AREE: a differenza dell'allenatore del MIUR, è possibile quindi esercitarsi solo su alcune AREE escludendo quelle in cui si ha una adeguata preparazione. VAI AL SITO

La Lavagna Interattiva Multimediale: i pro e i contro...

La Scuola cambia. Non sono solo i programmi ministeriali ad essere modificati ma anche il modo di porgere le unità didattiche... Oggi giorno stiamo assistendo ad una rivoluzione informatica non indifferente sin dalla scuola dell'infanzia. Spesse volte gli alunni sono più preparati degli insegnanti perché utilizzano il computer con disinvoltura tanto da dover far uso di Chat, Forum, Blog e quant'altro viene immesso in "rete" senza pensarci due volte. Molti sono i docenti che si aggiornano su queste nuove tecnologie ma molti sono ancora all'oscuro di quanto sta avvenendo, porgendo la lezione come si faceva 50 anni fa. Ritengo che i docenti hanno l'obbligo di tenersi informati sulle nuove tecnologie didattiche e padroneggiarle, altrimenti si cade nel ridicolo appena uno studente porge una domanda mirata nel campo delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. Proprio per questi motivi, il Consiglio nazionale di presidenza dell'ASSODOLAB, www.assodolab.it ha votato favorevolmente per iniziare e portare avanti questo discorso sulle LIM - Lavagna Interattiva Multimediale: da una parte il corso di formazione e aggiornamento rivolto a tutti i docenti, dall'altra la LIM CERTIFICATE ®, equiparabile ad una «patente europea della LIM». La LIM CERTIFICATE ® è un marchio registrato, utilizzato per la formazione e l'aggiornamento degli insegnanti sulla Lavagna Interattiva Multimediale. Rimane sempre a noi docenti però, la scelta di formarci o meno. Ci auguriamo però, che dall'alto del Ministero dell'Istruzione, qualche premio venga dato a quanti frequentano i corsi di formazione e aggiornamento o conseguono la LIM CERTIFICATE ®. Non mi resta che augurare a tutti voi che frequentate i nostri corsi Basic, Intermediate e Advanced, buon lavoro e se avete qualche dubbio, postate pure il vostro scritto, tanto non costa nulla e ci sarà sempre colui che risponderà al vostro messaggio. [1] [Prof. Agostino Del Buono - Presidente Nazionale Assodolab]

DATA: 10/02/2010 - Autore Prof. Agostino Del Buono - Post 7749

COMMENTI - PAGINA 262

DATA 24/05/2013 15.07.57 - AUTORE alfonsina

Sto seguendo il corso base LIM con un certo impegno per acquisire un minimo di padronanza nell'uso della StarBoard. Questa volta' rispetto al corso precedentemente seguito, è almeno possibile sfruttare qualche ora tra una qualche ora tra una lezione e l'altra e utilizzare le tre LIM disponibili nella Scuola. Di sicuro, per il consolidamento di quanto studiato al corso, ci vorrà un maggiore e più frequente esercizio.

DATA 24/05/2013 15.12.44 - AUTORE alfonsina

Insegno Disegno e Storia dell'Arte e ho già seguitio in passato un corso LIM ma senza risultati soddisfacenti per l'impossibilità di avere una LIM anche al di fuori del corso.Questo non mi ha impedito, però, di coglire pienamente la valenza didattica di tale strumento soprattutto per l'insegnamento della mia disciplina che avrebbe necessità di operare immediati e continui confronti tra opere,artisti e periodi.

DATA 24/05/2013 15.24.14 - AUTORE elena romeo

Mi sembra davvero efficiente,utilizzare questa lavagna con gli alunni.

DATA 24/05/2013 15.29.41 - AUTORE elena romeo

Grazie all'utilizzo della LIM gli studenti saranno più motivati.

DATA 24/05/2013 16.02.37 - AUTORE Nicola

La lavagna digitale LIM è un oggetto complesso che raccoglie in se diversi aspetti e funzioni sia sociali che didattiche. si può definire un sistema di attività interattive, di comunicazione, un aggregatore di risorse,dove progettare e realizzare lezioni interattive per gli alunni.

DATA 24/05/2013 20.12.53 - AUTORE roberto vitagliano

L'esperienza di lavoro con la LIM è stata ricca ed interessante dal punto di vista didattico, pur comportando l'utilizzo di molto tempo ed energie sia da parte del docente che dei discenti.

DATA 24/05/2013 20.17.55 - AUTORE roberto vitagliano

Le lezioni svolte hanno prodotto momenti collaborativi di costruzione delle conoscenze ed anche i ragazzi con difficoltà di apprendimento hanno potuto esplicitare la loro creatività e potenzialità, apportando il loro fattivo contributo nel gruppo.

DATA 25/05/2013 12.04.22 - AUTORE andreag

Ritengo che le nuove tecnologie siano indispensabili per la didattica quotidiana. Non possiamo essere impreparati, perchè i giovani oggi si confrontano con strumenti sempre più sofisticati. Il corso sulle LIM rappresenta un’opportunità di crescita professionale indispensabile per ogni insegnante.

DATA 25/05/2013 15.18.24 - AUTORE Colomba

Il progetto realizzato con la LIM volge al termine, gli alunni hanno acquisito dimestichezza e usano il software della lavagna con padronanza di tutti gli strumenti. Hanno creato attività interattive e si sono divertiti un mondo.

DATA 25/05/2013 15.21.33 - AUTORE Colomba

Dimenticavo di dire che la bambina con sindrome di down, grazie alla lavagna, è riuscita a memorizzare le tabelline e i giorni della settimana; cosa che le risultava estremamente difficile. Che dire quindi...VIVA LA LIM

DATA 25/05/2013 15.58.13 - AUTORE Alexfor

Ho trovato molto interessante l'uso della Lim soprattutto per trattare argomenti di storia e geigrafia: i miei alunni hanno rivoluzionato il modo di far ricerca, aumentando la loro curiosità, motivando il loro interesse e, contemporaneamente, divertendosi1

DATA 25/05/2013 18.12.44 - AUTORE andreag

L'uso della LIM nella didattica è sicuramente positivo e necessario perchè stimola gli alunni, anche quelli con maggiori difficoltà, a diventare parte attiva nel processo di insegnamento-apprendimento e favorisce la cooperazione. E' utile agli insegnanti perchè possono condividere unità didattiche, realizzare lezioni interdisciplinari, modificare con estrema facilità lezioni precedentemente preparate in funzione delle diverse esigenze dei discenti, correggere le verifiche in modo semplice e soprattutto entusiasmante. Credo sia fondamentale trasmettere agli alunni entusiasmo per il proprio lavoro e suscitarlo in loro perchè tanto più si apprende quanto più ci si emoziona. Unici svantaggi delle LIM possono essere la mancanza di energia elettrica, il cattivo funzionamento dei software o l'assenza del collegamento ad internet. A tal proposito ritengo necessaria la figura di un esperto in tecnologie informatiche come me medesimo sempre a disposizione della scuola.

DATA 26/05/2013 18.09.46 - AUTORE Laura

Sto trovando valido l'utilizzo della lim, anche se è necessario dedicare molto tempo alla progettazione delle attività da svolgere.L'elemento positivo è che una lezione progettata con la Lim può essere riutilizzata, condivisa,arricchita ulteriormente e calibrata alla classe.Al momento ho riscontrato pochi elementi negativi :spesso c'è lentezza nell'uso del programma,ci sono problemi di calibratura che non permettono buona visibilità e talvolta problemi tecnici al pc, non facilmente risolvibili.Tutto ciò rallenta le lezioni e soprattutto attenua i ritmi di ascolto degli alunni.

DATA 26/05/2013 19.17.24 - AUTORE Antonietta Borriello

La LIM è uno strumento tecnologico che presenta, come per la maggior parte delle cose, i suoi lati positivi e negativi. L’utilizzo della LIM in classe è sicuramente un supporto positivo alle nostre lezioni frontali tradizionali, aumenta la motivazione e il coinvolgimento della classe, perché i giovani d’oggi sono molto attratti e hanno molta dimestichezza con le tecnologie. Inoltre, la comunicazione docente-studente è facilitata dalla possibilità di usufruire di risorse multimediali;SI PUò far vedere presentazioni in Power Point o avere un collegamento in internet che meglio focalizza l’argomento della discussione o permettere, anche, agli alunni di interagire contestualmente alle lezioni del docente. Gli aspetti negativi della LIM potrebbero essere legati a problemi di calibratura, alla connessione al computer o alla conoscenza di adeguati prerequisiti informatici e, infine, l’installazione della LIM richiede un ambiente scolastico con determinate caratteristiche che non sempre tutte le aule possiedono e in tal caso non tutti gli alunni usufruirebbero dei vantaggi della LIM, anche perché sarebbe una perdita di tempo dover portare ogni volta la classe in laboratorio. Infine non bisogna sottovalutare che per la realizzazione delle unità didattiche sono necessarie molte ore extracurriculari. Il materiale didatticO è un contenuto che può essere facilmente condiviso: reso disponibile nella LAN della scuola, è accessibile agli studenti per lo studio individuale, per il ripasso e il recupero delle lezioni mancate, ma è anche utile al gruppo degli insegnanti per rendere sostenibili la ricerca di risorse e la creazione di contenti. Infine ritengo che in una società così fortemente tecnologica, con una generazione di nativi tecnologici, questo nuovo strumento sicuramente sviluppa e innalza le competenze degli alunni.

DATA 26/05/2013 21.12.08 - AUTORE Angela

Ciao a tutti,sto provando a fare i test di prova ma il sistema continua a dare questo tipo di messaggi: Microsoft VBScript compilation error '800a0408' Invalid character /QUIZASSODOLAB/LIMSBsimulazione/default.asp, line 109 upjgd09 = “ I miei ragazzi sono molto interessati all'uso della LIM .

DATA 26/05/2013 21.12.24 - AUTORE Rosaria

L’innovazione della didattica e del modo di fare scuola con la LIM pone persona al centro dell’azione educativa e si avvale di metodologie basate sull’apprendimento cooperativo, sul learning by doing, sul procedere per problemi e soluzioni. La LIM rende possibile un’interattività non solo virtuale, ma agita e sperimentata concretamente all’interno del gruppo classe, favorisce un incremento dei livelli di attenzione, motivazione e coinvolgimento degli studenti, l’emersione e l’intreccio tra stili di apprendimento differenti e intelligenze multiple, nell’ottica di una reale inclusione delle diversità. Introdurre le tecnologie nei contesti educativi in modo sistematico e non occasionale contribuisce a colmare quel divario tra i nativi digitali, gli studenti delle nostre classi, e i cosiddetti immigrati digitali, cioè la maggior parte dei docenti, nell’ottica di una inerenza reciproca.

DATA 26/05/2013 21.25.16 - AUTORE Rosaria

L’innovazione della didattica e del modo di fare scuola con la LIM pone persona al centro dell’azione educativa e si avvale di metodologie basate sull’apprendimento cooperativo, sul learning by doing, sul procedere per problemi e soluzioni. La LIM rende possibile un’interattività non solo virtuale, ma agita e sperimentata concretamente all’interno del gruppo classe, favorisce un incremento dei livelli di attenzione, motivazione e coinvolgimento degli studenti, l’emersione e l’intreccio tra stili di apprendimento differenti e intelligenze multiple, nell’ottica di una reale inclusione delle diversità. Introdurre le tecnologie nei contesti educativi in modo sistematico e non occasionale contribuisce a colmare quel divario tra i nativi digitali, gli studenti delle nostre classi, e i cosiddetti immigrati digitali, cioè la maggior parte dei docenti, nell’ottica di una inerenza reciproca.

DATA 26/05/2013 21.26.29 - AUTORE Rosaria

La scuola si estende oltre isuoi confini fisici, grazie alla nuove tecnologie. Il docente deve appropiarsi della tecnologia, dei linguaggi multimediali, onde prevedere nuovi modi d’uso, per non incorrere nella tentazione di utilizzare la LIM come la lavagna d’ardesia. La LIM rappresenta una svolta per l’insegnamento, entra in classe, nel sistema di apprendimento e nella pratica didattica quotidiana, introduce nuovi media e nuovi linguaggi, conduce alla realtà esterna attraverso il digitale. La classe può accedere a diversi aspetti della realtà esterna, estrapolarne particolari e dettagli, analizzare, scomporre, manipolare informazioni e contenuti. Attraverso la LIM è la mediazione del docente-regista gli alunni diventano artefici della progettazione, sceneggiatura digitale, ricerca dei contenuti, organizzazione l’ambiente di apprendimento, e produttori di materiale dando senso alla tecnologia, infatti, quale veicolare e produttore di contenuti.

DATA 26/05/2013 21.27.05 - AUTORE Rosaria

Noi (docenti) Immigrati Digitali non possiamo pensare di sfidare i nostri alunni, Nativi Digitali, nell’utilizzo delle nuove tecnologie, non è questo che ci viene chiesto. Quello che ci chiedono è di insegnare ai nostri alunni ad apprendere autonomamente, loro posseggono strumenti potenti per accedere a contenuti ed informazioni e abilità nell’uso di questi che noi non ha. Dobbiamo insegnare come organizzarsi per raggiungere competenze, dobbiamo essere guide, moderatori e sostegno. E’ inutile costruire UU di AA a casa e portare a scuola la nostra bella lezione per proiettarla sulla LIM; la lezione va costruita in classe, la LIM diveta la finestra aperta sul mondo, i nostri alunni devono essere gli artefici del prodotto, devovo cercare (Sitografia ragionata), selezionare e produrre con l’ausilio di mezzi tecnologici, è così che si parla di competenza e non di conoscenza. Di apprendimento motivato e non di passiva trasmissione di saperi.

DATA 26/05/2013 22.49.37 - AUTORE mage

Sono convinta che l'utilizzo della LIM possa incrementare la qualità del mondo scolastico se essa si accompagnerà da un lato al rafforzamento della presenza del computer e della connettività internet nelle aule scolastiche, dall'altro se non spegnerà (e il rischio è concreto) i tanti e significativi tentativi di innovare la didattica nella direzione di un apprendimento che sia maggiormente coinvolgente, collaborativo e cooperativo.

Sfondi per Desktop

Una raccolta di fotografie ad alta risoluzione per dare un tocco di originalità al nostro PC

Creare funzioni personalizzate per Microsoft Excel

Come utilizzare Excel in maniera innovativa e creativa

Disegnare con SMART Notebook

Come utilizzare gli strumenti di disegno in Notebook

Partecipa alla discussione

Per inserire un commento occorre essere registrati.

USER  PASSWORD 

ASSODOLAB - Associazione Nazionale Docenti di Laboratorio

Via Cavour, 76 - 71049 TRINITAPOLI BT - Italy

ASSODOLAB.IT